Sbanda col furgone mentre litiga e travolge coppia sul marciapiede

Un uomo che si trovava alla guida di un furgone ha travolto una coppia di turisti, abbattendo un palo della luce, dopo essere uscito di strada mentre litigava con un motociclista, a Bordighera, in provincia di Imperia

Era troppo impegnato a litigare con un motociclista, che forse gli aveva tagliato la strada, per rendersi conto che stava perdendo il controllo della guida del proprio furgone. Mario D, 63 anni, di Ceriana, in provincia di Imperia, è così uscito di strada finendo sul marciapiede, dove oltre ad avere abbattuto un palo della luce, ha falciato una coppia di turisti di Bibbiano (Reggio Emilia): un uomo di 47 anni e la compagna di 33 anni, ricoverati in gravi condizioni all’ospedale di Sanremo. L’incidente è avvenuto verso le 15.30, in piazza Garibaldi, a Bordighera.

Sul posto sono velocemente accorsi il personale sanitario del 118 e la polizia locale. I due feriti sono stati stabilizzati e trasferiti in “codice rosso” in ospedale, dove i medici stanno valutando le loro condizioni. Il conducente del furgone, invece, è stato sottoposto a una serie di esami, per verificare l’eventuale assunzione di droghe o altre sostanze.

Dai primi accertamenti è risultato che il furgone, vuoto al momento dell’impatto, non era di sua proprietà, ma era stato preso in prestito. Gli agenti stanno anche cercando di capire i motivi all’origine del diverbio. Il motociclista, tra l’altro, si è allontanato e in quel punto non ci sarebbero telecamere in grado di ricostruire l’accaduto.

Commenti

cgf

Mar, 13/08/2019 - 18:58

Forse il motociclista non esiste ed era al telefono e/o messaggiando Controllate la cella ed il traffico