Gli scafisti deridono gli italiani: "Facciamo 800mila euro a tratta ​e in patria diventiamo dei miti"

Ecco le conversazioni choc di tre scafisti rinchiusi in carcere: Quando torniamo, dobbiamo comprare una nuova barca. Speriamo di riempirla..."

Il barcone naufragato viene raccolto da una nave mercantile che deve fare rotta nel porto del capoluogo ligure. Nonostante cerchino di confondersi tra i clandestini, gli scafisti vengono presi e sbattuti in cella al carcere di Marassi. Qui parlano liberamente, senza sapere della cimice che registra le loro conversazioni. Per loro essere arrivati a portare gli immigrati fino a Genova è un motivo di vanto. "Perché nessuno è mai arrivato fino qui - si lodano gli egiziani Idris, Hani e Abdalla - in patria diventeremo dei miti, quando tutti sapranno che siamo riusciti ad arrivare fino nel porto di Genova diventeremo famosi. Nessuno dei migranti è stato mandato indietro". Dietro alle sbarre parlano anche del risvolto pubblicitario che avrà il viaggio. "Quando sapranno che tutti quelli che erano a bordo - dice Mohamed, un loro connazionale recluso - sono entrati a Genova con il vostro viaggio lavorerete proprio tanto".

"I passeggeri sono degli scemi, spendono una fortuna anche 35mila lire egiziane (circa 3.500 euro) e poi più della metà viene rispedita. Sai quanto ha guadagnato il proprietario della barca? 8 milioni di lire egiziane (800mila euro)...". Le "cimici", nascoste dagli agenti della squadra mobile su mandato dei sostituti procuratori della Dda Federico Manotti e Federico Panichi, dimostrano come il giro d’affari dietro al traffico di esseri umani sia enorme: "Quando torno - dice Hassan - dobbiamo comprare una nuova barca... Speriamo di riempirla...". A quel punto Idris, uno dei leader della cellula, lo tranquillizza: "Stai tranquillo, giù di lavoro (inteso come passeggeri da trasportare) se ne trova sempre".

Ai detenuti nordafricani con i quali condividevano la cella del carcere di Marassi, gli scafisti facevano anche "lezione" su come si svolgeva la loro attività di trafficanti di esseri umani. "Partiamo alle 2 o a mezzanotte e prendiamo la fluka (piccolo gommone ndr) si caricano dieci persone per volta e si mettono sulla barca più grande- dice Hassan - se fai così è perfetto, nessuno ti spara se fai così". Il compagno di cella chiede il motivo per cui, per far prima, non usino due gommoni. Hassan controbatte: "Ci sono dei controlli sulla spiaggia con i cammelli. Sono per la sorveglianza?". Poi si interrompe e rivela: "Ma si possono corrompere con dei soldi... comunque la fluka non viene mai controllata". "I clienti migliori sono i siriani - dice Labib - loro hanno la certezza di non essere rispediti indietro e pagano fino a 5mila dollari". Gli scafisti consigliano anche di usare il cellulare satellitare: "Devi sempre usare questo per telefonare, non il tuo - dice Hassan - quando poi arriva la guardia costiera lo butti in mare. A me hanno sequestrato il mio personale ma dentro non troveranno niente. Le telefonate importanti le ho fatte con quello che è in acqua!".

Commenti

Linucs

Ven, 27/03/2015 - 19:38

Domanda. Dove trovano 3.500 euro questi pezzi di materia marrone?

@ollel63

Ven, 27/03/2015 - 19:41

siano condannati a risarcire i cittadini italiani tutti i responsabili di questa sciagura, di questa beffa colossale nei nostri confronti: capo del governo con tutta la sua magioranza in parlamento e senato, presidente della repubblica e magistrati che non sono intervenuti, papa francesco con tutti i vescovi e cardinali che hanno voluto questa folle invasione

elgar

Ven, 27/03/2015 - 19:47

Questi hanno capito che siamo italiani... brava gente. Sopratutto buona. E ne approfittano. Mica sono fessi..loro.

Ritratto di libere

libere

Ven, 27/03/2015 - 19:49

La soluzione è semplice: metterli su una fluka che viene portata 20 miglia al largo e poi mitragliata sulla linea di galleggiamento. Vediamo se allah il misericordioso li terrà a galla o gli farà fare la stessa fine toccata a qualche migliaio di incauti che hanno pagato per mettersi nelle mani di questi feccia. Certo, per mettere in pratica una soluzione così banale, non occorre avere tra i piedi gente come la Sboldrina e la Kyenge....

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 27/03/2015 - 19:57

Non è che gli Italiano non fossero al corrente di questo traffico, lo sanno benissimo per questo sono indignati contro i "Buonisti e i politici collusi con la criminalità" che fanno soldi a spese degli Italiani e sulla pelle degli immigrati. La criminalità paga sempre di più.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 27/03/2015 - 20:11

Come prassi chi ha il suo santo protettore lo esibisce, questi organizzatori nelle loro agenzie di viaggio offrono barcone, accoglienza, pasti caldi vestiti, e soldi a go go, il tutto incluso nel ticket,..... sembra giri pure un coupon illustrativo in stile villaggio turistico, e sembra che in quelle agenzie svetti l'immagine di zio Angelino protettore dei clandestini...

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Ven, 27/03/2015 - 20:16

in poche parole cornuti e mazziati ......noi

Tarantasio.1111

Ven, 27/03/2015 - 20:16

Qui Alf-ano e soci, andrebbero presi a calci nel di dietro...dal mattino alla sera.

cittadinodelsud

Ven, 27/03/2015 - 20:21

Come hanno fatto ad arrivare sino a Genova senza essere stati intercettati?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 27/03/2015 - 20:29

L'Italia governata da quaquaraquà è ridotta ad essere lo zimbello del mondo intero!

tRHC

Ven, 27/03/2015 - 20:43

Ci scappa anche la mancia per Alfano & company

mifra77

Ven, 27/03/2015 - 20:44

Da quando è subentrata la concorrenza della marina militare Italiana, gli scafisti cominciano a temere di non fare più il pienone sulle loro bagnarole. Se le nostre navi offrissero viaggi a basso prezzo in concorrenza, almeno recupereremmo le spese!

moshe

Ven, 27/03/2015 - 20:52

FOSSERO SOLO GLI SCAFISTI! tutto il mondo ci deride, e da quando abbiamo i governi dell'indegno, ridono ancora di più!

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 27/03/2015 - 20:55

...Se sulla sponda africana i controlli per contrastare l'imbarco di extracomunitari vengono effettuati con truppe cammellate, corruttibili, al di qua i controlli vengono fatti con quelle someggiate, senza alcun riferimento agli asini che, per intelligenza, sono superiori a tanti nostri uomini. I nostri governanti, in tema di contrasto all'immigrazione clandestina, sono diventati lo zimbello del mondo; Si sono resi schiavi di quel labirinto di leggi che essi stessi hanno prodotte.

magnum357

Ven, 27/03/2015 - 20:59

Ahhhhhahhhahhh, Alf-ANOOOOOOOOO tu sei loro complice !!!!!!!! vergogna

Magicoilgiornale

Ven, 27/03/2015 - 21:04

Che schifo, vengono in italia come clandestini e vengono ACCOLTI MEGLIO DEGLI ITALIANI !

vince50

Ven, 27/03/2015 - 21:18

Come dargli torto se ci deridono,soltanto qualche cxxxxxo o peggio ancora comunista può pensare che meritiamo rispetto.Ci sfruttano,ci usano e in più ci sfottono,chi non ha dignità merita anche di peggio.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Ven, 27/03/2015 - 21:26

Insolenti!... Ecco perché, su questi sfacciati straccioni, si sarebbe dovuto sparare addosso, anziché calar le brache, come fanno ed hanno fatto i sinistri dal 1980, fottendo gli italiani ed i propri elettori!

NON RASSEGNATO

Ven, 27/03/2015 - 21:49

Non è che non sappiano, è che non gli frega niente di essere intercettati. Saranno rimpatriati a nostre spese perché il flusso non deve interrompersi, altrimenti la greppia non rende più

little hawks

Ven, 27/03/2015 - 22:03

Questi delinquenti sono gli unici da far rimanere in Italia, però in galera per almeno trenta anni. Tutti gli altri, se maomettani, devono tornarsene di dove sono venuti.

marcomasiero

Ven, 27/03/2015 - 22:36

ve ne diamo altri 800.000 a barcone e li riportate tutti da dove li avete presi.

Ritratto di trinity

trinity

Ven, 27/03/2015 - 23:29

Secondo me i 3500 dollari non glieli danno per niente. E' così. A questi basta portare cellule terroristiche in Italia (sono ampiamente finanziati), così, come diceva l'Oriana, alla fine di tutta questa organizzazione, la prima mattina che ricevono l'ordine, ci fanno fuori tutti e si prendono l'Europa, casa nostra, le nostre figlie. Rimandiamoli a casa loro con le buone o con le cattive.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 28/03/2015 - 00:02

Non dobbiamo prendercela con loro. Prendiamocela invece con i veri colpevoli di questo scempio. Prendiamocela con gli irresponsabili come la Boldrini e con tutta la sinistra che STA FACENDO GLI INTERESSI DI QUESTI FARABUTTI. Prendiamocela con chi ciecamente e stoltamente non fa nulla per fermarli e CONTINUA A RACCONTARCI LA FOLA DEGLI AIUTI UMANITARI.

Ritratto di panteranera

panteranera

Sab, 28/03/2015 - 00:08

Ringraziamo Renzi, Alfano, Boldrini, Kyenge, cattocomunisti e coop rosse che per ipocrisia, interessi e incapacità hanno portato il Paese al massimo degrado economico e sociale...

Mobius

Sab, 28/03/2015 - 00:17

Compatrioti, dobbiamo piegarci alla ragion di Stato. Lo Stato comunista, il nostro, ha stabilito che l'Italia deve sacrificarsi per tutti coloro che lo vogliono, specialmente se si tratta di lazzaroni e profittatori.

bret hart

Sab, 28/03/2015 - 01:14

ci vuole putin una dittatura giusta e intelligente

Tuvok

Sab, 28/03/2015 - 01:36

Secondo me se continuano a scoprire la proverbiale "acqua calda" e' perche' il business e' saturo. Ormai i migranti hanno reso quello che dovevano rendere ma andare ulteriormente avanti sarebbe controproducente. In fin dei conti la mafia vive in Italia e bisogna che l'Italia sopravviva se vogliono continuare a mungerla.

Marcolux

Sab, 28/03/2015 - 01:56

Prendere per il cxxo l'Italia è la cosa più facile del mondo. lo sport nazionale degli africani delinquenti e dei terroristi islamici. Noi li paghiamo e li coccoliamo, e loro ci pisciano addosso. Grazie Renzi, e soprattutto grazie Alfano. L'ISIS ti farà un monumento per ringraziarti della tua collaborazione.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Sab, 28/03/2015 - 05:40

Questo succede solo in Italia, dove esiste un governo di cialtroni e buffoni da circo.

blues188

Sab, 28/03/2015 - 06:20

Ma guarda un po'.. gli intelligentissimi idaliani prima deridevano ambiamende Bossi quando digeva di affondare i bargoni con dentro i clandesdini, ora leggo che dandi vorrebbero sbarare ai boveri immigradi.. meddedevi d'aggordo col vostro cervello, se gi riuscide. E non lamendadevi di Half Ano, lui fa guando voi avede voludo.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 28/03/2015 - 07:09

Non è che questi SCAFISTI, siano alla mecè dei nostri FACIO-SOCIAL-COMUNISTI E DI QUELLI CHE SI SONO INSEDIATI A BRUSSEL ??? Da come la Kyenge descrimina gli Italiani e da come ci trattano la Boldrini e Alfano, DA MOLTO A PENSARE, CHE CI SIA UN LEGAME TRA UNA E L`ALTRA COSA ??? Perchè poi, ( TUTTI QUESTI COSIDETTI RIFUGIATI ), "VOGLIONO VENIRE IN ITALIA ? E NON IN SPAGNA O IN GRECIA ?????????????????????????????????

Ritratto di Loudness

Loudness

Sab, 28/03/2015 - 07:58

Ed è per questo che io ho sempre pensato che per farli ridere ancora un po' bisognerebbe silurare le barche quando sono piene e non quando vuote.

blues188

Sab, 28/03/2015 - 08:10

Ma guarda un po'.. gli intelligentissimi idaliani prima deridevano ambiamende Bossi quando diggeva di affondare i bargoni con dentro i clandesdini, ora leggo che dandi vorrebbero sbarare ai boveri immigradi.. meddedevi d'aggordo col vostro cervello, se gi riuscide. E non lamendadevi di Half Ano, lui fa guando voi avede voludo.

blues188

Sab, 28/03/2015 - 08:15

Tanti di quelli che scrivono qui si lanciavano contro Bossi definendolo un buzzurro e un ignorante. Al solito, viene da dire. Ora eccoli che hanno capito, eccoli che scrivono di essere stanchi e di voler fermare l'immigrazione incontrollata. Bravi, fa piacere vedere che tanti pian piano si vegliano. Ma apparterrete sempre alla tribù dei Cojò!

blues188

Sab, 28/03/2015 - 08:29

Ma guarda un po'.. gli intelligentissimi idaliani prima deridevano ambiamende Bossi quando digeva di affondare i bargoni con dentro i clandesdini, ora leggo che dandi vorrebbero sbarare ai boveri immigradi.. meddedevi d'aggordo col vostro cervello, se gi riuscide. E non lamendadevi di Half Ano, lui fa guando voi avede voludo voi, boveri demendi!

Happy1937

Sab, 28/03/2015 - 08:58

Tornare a casa loro? Galera a vita e affittare un ala di Guantanamo per lo sconto della pena.

maryforever

Sab, 28/03/2015 - 09:07

E IO, CONTINUO A PAGARE!!!!

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 28/03/2015 - 10:00

#blues188, inutile che lo ripeti all'unisono, noi siamo sempre stati d'accordo a sparere ai gommoni ed alle carrette, invece devi prendertela con quel 30-40% di italiani che continuano a votare la sx e quel 10% che dice: "poveri, scappano dalle guerre ed ora non hanno niente da mangiare!" Machissenefrega! dico io, se poi importiamo la guerra anche in casa nostra e la miseria, nemmeno più di Grillo mi posso fidare. Poi, faccio notare, che oltre Alfano e la Kyenge c'è anche Chaouki (bel elemento anche questo).

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Sab, 28/03/2015 - 10:21

MA I TEDESCHI SONO DEI FESSI SI DIFENDONO LORO STESSI VOI IN ITALIA SIETE I PIù FURBI MI SEMBRE ADI AVER LETTO L ARTICOLO SUL AEREO CADUTO.CITTADINODELSUD INTERCETTATI DA CHI? SE LA POLIZIA DALLE TUE PARTI STAVA A GUARDARE SENZA REAGIRE CHE QUESTI FUORILEGGE SCAVALCAVANO LE RETI E FUGGIVANO ?

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Sab, 28/03/2015 - 10:23

MA SUCCEDONO ANCHE IN GERMANIA QUESTI FATTI? IO DICO DI NO.PERò LA GERMANIA HA TORTO IL FATTO CHE SIA IMPAZZITO A BORDO UN PILOTA.

blues188

Sab, 28/03/2015 - 11:16

@ do-ut-des, devo ripetere perché questo Giornale le più volte mi censura. É l'unico modo per far sì che mi pubblichino, abbia pazienza. In quanto prendersela con le sinistre, concordo ampiamente. Ma più che per loro me la prendo con chi li vota, quei poveri disturbati mentali!

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 28/03/2015 - 11:39

Ovvio. Siamo un popolo di cxxxxxxi. Governati da comunisti e preti. Cosa vi aspettate? Io porterei il commercio di esseri umani a 30 di galera da scontare tutti, mi sa che non ridono più'.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 28/03/2015 - 11:50

I compagni scafisti sono risorse che sbagliano, bisogna fornire subito loro, oltre a sigarette, schede telefoniche e cibo halal, anche nuovi telefoni satellitari. Non dimentichiamo poi di riparare eventuali danni ai barconi prima di restituirli. L'immigrazione è una risorsa, di linfa vitale abbiamo sempre bisogno. Senza contare l'inestimabile patrimonio culturale che i nostri fratelli musulmani e centrafricani ci regalano. Avanti così.

Ritratto di giordano

giordano

Sab, 28/03/2015 - 11:53

se ci deridono, ci sara' un perche'? Siamo un popolo di pagliacci, se fossimo seri, non ci sarebbero stati 3 governi illegittimi e antidemocratici, non avremmo sostenuto la guerra in Libia e l'embargo alla Russia, siamo degli arlecchini. Derideteci, ce lo meritiamo.

Ritratto di Chichi

Chichi

Sab, 28/03/2015 - 12:09

La pensano esattamente come i nostri partner europei, quelli che fanno shopping low cost con le nostre migliori imprese e quanti ci hanno definiti razzisti, ONU compresa, a motivo dei respingimenti. A questi scafisti va riconosciuto il fatto che non sono ipocriti come quelli, né imbecilli come chi ci governa.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 28/03/2015 - 12:58

A dtto bene "ELGAR"noi italiani troppo buoni,dobbiamo tornare come inostri nonni,razza dura razza contadina furbi e forti.Loro non avrebbero ammesso tutti questi sopprusi da quesi incivili.2FORZA eONORE"

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Sab, 28/03/2015 - 12:58

A dtto bene "ELGAR"noi italiani troppo buoni,dobbiamo tornare come inostri nonni,razza dura razza contadina furbi e forti.Loro non avrebbero ammesso tutti questi sopprusi da quesi incivili.2FORZA eONORE"

elgar

Sab, 28/03/2015 - 14:10

@risorgimento2015. Pienamente d'accordo. I nostri nonni hanno lottato per la libertà e noi non siamo degni di quanto generosamente ci hanno lasciato. Ci siamo rammolliti in nome di un buonismo ideologico. E questa gente, che non ha nulla da perdere, ci leva le mutande di dosso e noi non ce ne accorgiamo. E loro ridono. Di noi. Fessi che siamo! Mi duole dirlo. Comunque la ringrazio per il suo commento e, con l'occasione, la saluto.