Scala un monumento per farsi un selfie ​e cade: grave 43enne rumeno

Ora è ricoverato all'Ospedale Maggiore di Bologna. Non è escluso l'abuso di alcol

Forse voleva farsi un selfie in cima al Monumento ai Caduti. Un desiderio che rischia di costargli caro. Dopo averlo scalato, fino su in cima, un 43enne rumeno ha perso l'equilibrio ed è precipitato battendo la testa. È successo a Baricella, in piazza Giosuè Carducci.

Ora l'uomo è ricoverato all'Ospedale Maggiore di Bologna in prognosi riservata, in gravi condizioni: il violento impatto gli ha procurato una "emorragia cerebrale con frattura base cranica".

Il 43enne, residente a Zola Predosa, era in compagnia di un connazionale: non è escluso che l’incidente sia stato agevolato anche da un abuso di alcol.