Scalzone va all'attacco: "Battisti è un criminale? ​Salvini lo è per ruolo..."

Oreste Scalzone co-fondatore di Potere Operaio, che con l'ex leader dei Pac ha condiviso l'esperienza della latitanza a Parigi ora chiede una amnistia

Oreste Scalzone co-fondatore di Potere Operaio, che con l'ex leader dei Pac ha condiviso l'esperienza della latitanza a Parigi sotto la protezione della cosiddetta "dottrina-Mitterrand", dopo l'arrivo di Cesare Battisti in Italia, punta il dito contro il ministro degli Interni, Matteo Salvini. In un colloquio con l'Adnkronos, Scalzone non usa giri di parole e di fatto etichetta l'ex terrorista dei Pc come "presunto criminale" e Salvini come "criminale per ruolo".

Una posizione dura che lo stesso Scalzone cerca di argomentare così: "Quelli che vociferano dai pulpiti istituzionali sono 'irriferibili'... A cominciare dal ministro della guerra interna di turno, l'orrido Salvini. Battisti - come qualunque altra persona non 'colta sul fatto', atto o scritto considerato reato di parola irrevocabilmente stampata e firmata - resterà sempre 'presunto' autore di questo e quello, eventualmente inscritto in un codice penale come delitto o crimine. Uno statista, governante, a cominciare da un ministro della guerra, esterna o interna, è apertamente, ufficialmente, per funzione, per ruolo, responsabile di sangue sparso in misura vertiginosamente più grande". Infine lo stesso Scalzone adesso chiede una amnistia per i delinquenti che hanno seminato il terrore negli "Anni di piombo": "Più di recente, il vituperato Cossiga parlava nei suoi codici linguistici di 'grande pentimento', perché ognuno aveva da amnistiare qualche altro... - ricorda Scalzone -, ma questo è stato completamente cancellato dall'immaginario da almeno 20-25 anni. Per tutte queste ragioni e molte altre sulla possibilità di un'amnistia sono molto pessimista. Ma mai dire mai, possono sempre verificarsi contro-terremoti antropologici".

Commenti

INGVDI

Lun, 14/01/2019 - 14:57

Parla un criminale che dovrebbe essere in galera a vita.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 14:59

Ecco un'altro buono,che dovrebbe essere incarcerato per "vilipendio alla Nazione",per "apologia di reato"!....Non ho ancora sentito commenti del "papa",del "cav" e della Meloni!...."PD & soci"?Che dicono?Renzi tace?....

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Lun, 14/01/2019 - 15:00

i signori giornalisti non potrebbero ignorare questa gentaglia stracomunista che tanto male ha fatto all'Italia?

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 14/01/2019 - 15:04

Un altro MA-Scalzone,come quel giornalista. Queste sono accuse gravi,rivolte ad un Ministro regolarmente eletto. E vanno perseguite penalmente. Un paese democratico non deve permettere di scendere a questi livelli. Accuse fatte poi,nientemeno,che da UN CRIMINALE.

ginobernard

Lun, 14/01/2019 - 15:05

Salvini si espone troppo ... rischia di mandare in vacca tutto quello di positivo che sta facendo. Dovrebbe mantenere un profilo più basso. Il mondo è pieno di serpi e commentatori prezzolati. Quando sento parlare un attore o uno di spettacolo mi chiedo se sia serio o se sta recitando pagato da qualcuno. Un pò come succede per Trump e i messaggi video contro di lui.

maurizio50

Lun, 14/01/2019 - 15:15

Nomina sunt omina. Ma.Scalzone di nome e di fatto!!!!

dredd

Lun, 14/01/2019 - 15:23

Continua così Salvini

Giorgio5819

Lun, 14/01/2019 - 15:31

Niente riesce a fare più schifo del cervello malato di un comunista... sono tumori sociali che andrebbero estirpati ed eliminati.

Ritratto di sepen

sepen

Lun, 14/01/2019 - 15:34

Apologia di reato e vilipendio alle autorità non sono più reati?

Libertà75

Lun, 14/01/2019 - 15:37

non c'è speranza, poi tra il resto sono tutti uguali, non si vergognano di uccidere e prendono in giro i parenti delle loro vittime... ah si, è colpa di Salvini se loro hanno ucciso... bravi, sempre più proiettati a responsi elettorali da prefisso telefonico

Ritratto di navajo

navajo

Lun, 14/01/2019 - 15:57

Abolire la legge Basaglia!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 14/01/2019 - 15:58

Altro bel personaggio assieme a quella statua di cera della nostra italiana passata francese.

27Adriano

Lun, 14/01/2019 - 16:02

Personaggio amato dalle toghe rosse??

paolone67

Lun, 14/01/2019 - 16:18

Battisti, colpevole o innocente, era ed è un comunista. E un comunista in galera è SEMPRE una buona notizia.

VittorioMar

Lun, 14/01/2019 - 16:53

...fatelo parlare liberamente FA' SOLO PROPAGANDA ELETTORALE PER LA LEGA E PER SALVINI....e ancora non lo hanno METABOLIZZATO...!!

venco

Lun, 14/01/2019 - 17:00

I criminali come Battisti di certo van d'accordo fra loro.

Garganella

Lun, 14/01/2019 - 17:11

I comunisti non si daranno mai per vinti, è nella loro natura; per liberare il mondo dalla cattiveria e dall’odio andrebbero epurati.

gianfran41

Lun, 14/01/2019 - 17:23

Basta guardarlo e si spiega tutto

antoniopochesci

Lun, 14/01/2019 - 18:00

Scalzone, ma non ci dovevamo vedere più! Che pena 'sti zombie che saltano dai loro cadaveri in putrefazione per succhiare un briciolo di visibilità per ripiombare domani nella fossa che si sono scavati da soli! Requiescat in pace et parce sepulto!

giosafat

Lun, 14/01/2019 - 18:03

Non si può più uscire di casa senza pestare qualche 'mxxxe de chien' che lorda il marciapiede. E che puzza...

aldoroma

Lun, 14/01/2019 - 18:03

tu lo sei stato dovresti essere al gabbio

papillon50

Lun, 14/01/2019 - 18:09

Scalzone: più che la faccia da operaio ha la faccia da bandito, come Battisti. Dovrebbero rimetterlo in galera, assieme a Battisti. Gli "Operai" erano, sono e saranno sempre un'altra cosa.

schiacciarayban

Lun, 14/01/2019 - 18:12

Scalzone è un criminale, ma non ha tutti i torti su Salvini.

Trinky

Lun, 14/01/2019 - 18:33

Scalzone, quel pugno mettitelo nel didietro, vedrai come godi! Perchè ormai puoi solo vivere di ricordi.....

Ritratto di HAZET36

HAZET36

Lun, 14/01/2019 - 18:35

Cesare Battisti resta comunque una vittima di Stato, condannato su testimonianze comprate in cambio della libertà dei pentiti. Scalzone ha perfettamente ragione, Salvini è un terrorista abituale.

Cheyenne

Lun, 14/01/2019 - 18:41

metodo israeliano altro che ergastolo

papillon50

Lun, 14/01/2019 - 18:52

Scalzone? Mascalzone!

dallebandenere

Lun, 14/01/2019 - 18:52

Passati i 70 anni l'ora del redde rationem si avvicina.Sono lontani i tempi dei megafoni,delle occupazioni permanenti,delle università rese bivacchi e bordelli,e della gloria figlia dell'adorazione estatica di plebaglie ideologizzate.Non sarebbe male però,finchè questa putrida schiuma umana gorgoglia a livello del terreno,ripulirla a dovere con la Legge degli uomini...

Dordolio

Lun, 14/01/2019 - 18:55

Scalzone si è scomposto. Capisco che si preoccupi. Non credo che dietro l'angolo in Francia ci sia la Le Pen (purtroppo) ma al crollo di Macron con l'aria che tira arriverà al potere gente che facilmente troverà ingombrantissimi i vecchi arnesi del terrorismo italiano che ha in casa. E busseranno alla porta del vecchio Pot.Op. dopo esserselo venduto alla grande al nostro governo a puro titolo di gentile omaggio. E in qualche ora lo Scalzone si ritroverà su un cellulare a Ventimiglia. Al volante Salvini che gli dirà: Cucù... (e si scofanerà un barattolo magnum di Nutella alla sua faccia senza offrirgliene manco un cucchiaino...)

Dordolio

Lun, 14/01/2019 - 19:21

Hazet36... Nome evocativo: ricordo tutto. La Russa ne buttò una sul banco dei giudici al processo Ramelli... Ora però i tempi sono cambiati e il mastino al Viminale NON è vostro amico, anzi... Mi ha sempre addolorato la triste vicenda di Scalzone che si buscò un armadio sul groppone a Valle Giulia (dove purtroppo io non c'ero). Sostanzialmente il mio disappunto verte sulla eccessiva leggerezza degli arredi dell'ateneo... Salvini avrà lo Scalzone nel suo carniere e anche gran parte degli altri attovagliati all'estero. Se li venderanno gli ex compagnucci tuoi al potere ormai imborghesiti e corrotti. E io e la Vecchia Guardia ghigneremo seguendo in prima fila lo spettacolo! Assolutamente imperdibile.

Mauritzss

Lun, 14/01/2019 - 19:45

Mascalzone . . . .

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Lun, 14/01/2019 - 20:10

Io lo farei arrestare per incitamento alla ribellione per un assassino.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/01/2019 - 20:32

Di potere operaio? Una vita vissuta nel almentarsi e nei tafferugli, sicuramente protettore di terroristi, purchè rossi, ora viene a dare ordini e lezioni?

manente

Mar, 15/01/2019 - 20:01

Questo è un'altro di quei criminali che con la strategia del terrore hanno destabilizzato l'Italia, portando al potere la orrida sinistra mondialista degli Amato, D'Alema, Bonino, Napolitano, Monti, Letta, Renzie, Gentiloni e degli altri scherani di potenze straniere che hanno svenduto il Paese alle lobby della finanza apolide. Per la gravità dei crimini commessi, l'ergastolo è ben poca cosa!!!