Sciopero generale, scontri tra studenti e polizia. A Torino bastonato un agente: è grave

Violenze e scontri in diverse città per la protesta degli studenti contro il governo

Doveva essere una giornata di "normali" proteste contro il governo, con manifestazioni in tutta Italia organizzate da studenti, docenti, in contemporanea con lo sciopero generale indetto dalla Cgil. Alla fine, però, a prevalere nelle cronache non sono tanto le motivazioni alla base delle agitazioni quanto le violenze e gli scontri scatenati dalle frange più estreme degli studenti, uniti a gruppi di anarchici e centri sociali. La solita miscela esplosiva che non perde occasione per scatenare il caos nel Paese. A Torino un gruppo di autonomi ha prima accerchiato e poi preso a bastonato un agente della polizia. Poliziotti feriti anche a Roma e Milano. In diverse città vetrine spaccate e muri imbrattati.

Cancellieri: ferma condanna delle violenze

Il ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, ha espresso "la più ferma condanna" per i gravi episodi di violenza verificatisi oggi in varie città. Ha, inoltre, espresso "apprezzamento per l’operato delle Forze di polizia". Lo riferisce il Viminale.

Torino, poliziotto accerchiato e bastonato

Un poliziotto è stato gravemente ferito dagli autonomi davanti alla sede della Provincia di corso Inghilterra a Torino. È stato accerchiato da una ventina di giovani, armati di bastoni e mazze da baseball, che lo hanno colpito alla testa spaccandogli il casco e un braccio. Il poliziotto è stato portato all’ospedale Mauriziano. Un gruppo di oltre cento persone mascherate e armate di bastoni e fumogeni ha fatto irruzione al piano nobile di Palazzo Cisterna, sede della Provincia di Torino, issando la bandiera No Tav al posto di quella europea (guarda le foto). Hanno divelto un cancello e hanno portato via sedie e mobili, accatastandoli in strada.

Bombe carta a Padova

Due poliziotti sono rimasti feriti nel corso degli scontri a Padova, uno in modo più serio. Il primo agente ha una gamba lacerata da una bomba-carta che ha oltrepassato la tuta di servizio, l’altro ha avuto un mancamento in seguito allo scoppio di un’analogo ordigno rudimentale.

Milano, vetrine rotte in centro

Scritte e vetrine in frantumi durante il corteo degli studenti. Un gruppo di manifestanti ha danneggiato tre vetrate del Punto Enel di via Broletto e quelle della filiale Unicredit nella stessa via. Scritte anche sulla filiale Cariparma e il portone della sede Consob. Prese di mira anche le sedi di Unicredit e Intesa Sanpaolo di piazza Cordusio (guarda: il corteo protesta davanti a Deutsche Bank). Alcuni studenti sfilano a volto coperto. Lancio di petardi contro Palazzo Gonzaga, sede distaccata dell’Università Cattolica di Milano. I ragazzi protestano, si legge su uno striscione affisso sul cancello dell’edificio storico, per il "50 per cento scuole pubbliche inagibili, mentre le private non pagano l’Imu". (Guarda foto - video).

Dopo essere stati respinti da due cariche della polizia all'angolo tra corso Magenta e via deTogni, una parte del corteo milanese si è allontanata in via Carducci. La polizia in tenuta antisommossa ha presidiato l'incrocio per impedire alla manifestazione di arrivare alla sede milanese del parlamento europeo a Palazzo delle Stelline. Mezzi blindati bloccano la strada. Ad avvicinarsi alla polizia, indossando caschi e con scudi di polistirolo che riportavano i titoli dei classici della letteratura, una quarantina di studenti, che in un primo momento hanno rotto il cordone della polizia e poi sono stati respinti. I manifestanti hanno lanciato fumogeni e sampietrini tentando una seconda carica che è stata ugualmente respinta.

Roma, pietre e bottiglie contro la polizia

Gli studenti del corteo del Blocco Studentesco, scesi in piazza a Roma per manifestare contro contro il ddl Ex-Aprea e il processo di privatizzazione della scuola pubblica, hanno tentato di sfondare il cordone delle forze dell’ordine tra piazza del Popolo e via di Ripetta, a Roma, per raggiungere le sedi istituzionali. Dopo un lancio di pietre e bottiglie (guarda le foto) le forze dell’ordine hanno respinto gli studenti con una carica di contenimento. Tre uomini delle forze dell’ordine sono rimasti feriti con tagli e contusioni (guarda il video). La polizia ha caricato gli studenti sul Lungotevere. I manifestanti hanno lanciato pietre e bombe carte. Tre studenti sono stati fermati con il volto coperto dal casco e caricati su un cellulare.

Auto con specchietti rotti, segnali stradali e cassonetti rovesciati. E una strada piena di bottiglie, sassi e residui di petardi: si presenta così il Lungotevere all’altezza di Ponte Sisto, dove si sono verificati gli scontri tra forze dell’ordine e studenti che sfilava per le vie di Roma. "Ho trovato il vetro della mia macchina nero, come affumicato, e in parte crepato - ha raccontato una signora mentre apriva la sua auto - è una cosa inconcepibile lasciare la macchina parcheggiata e ritrovarla così, è una vergogna".

Il corteo degli studenti all'altezza della Sinagoga ha lanciato urla e fischi. Sarebbe pure partito lo slogan "Saddam, Saddam" anche se gli studenti hanno smentito la contestazione alla comunità ebraica.

Tre studenti in manette a Brescia

Avevano incendiato alcuni copertoni in via Triumplina, a Brescia i tre studenti arrestati dalla polizia con l'accusa di incendio doloso e travisamento. In segno di solidarietà, il corteo della manifestazione studentesca ha deviato il proprio percorso per dirigersi verso il comando di polizia locale. Successivamente gli studenti hanno raggiunto la stazione
ferroviaria di Brescia, dove per circa mezz’ora hanno occupato alcuni binari. Cariche da parte della polizia per tentare di allontanarli dai binari. Il corteo studentesco si è poi diretto verso il centro cittadino.

Roma, otto arresti

Sono otto le persone arrestate a seguito degli scontri al corteo a Roma. Altre 8 persone sono state denunciate, ma non è escluso che altre persone tra quelle identificate oggi possano essere denunciate nei prossimi giorni. Tra gli arrestati, a vario titolo per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e utilizzo di oggetti atti ad offendere, c’è anche una donna. Cinque persone, quasi tutte tra i 20 e i 30 anni, sono state arrestate dagli agenti del commissariato Viminale, due della Digos e una dai carabinieri.

Tensione a Napoli

Petardi e fumogeni, insieme a cori e striscioni. Tensione tra due diversi cortei, quello organizzato dagli studenti, partito da piazza Dante, protesta contro il ministro Profumo. Quello messo in piedi dai Cobas con gli studenti dei collettivi universitari, cui partecipano i disoccupati, partito da piazza Mancini. Un gruppo di studenti ha fatto un blitz alla manifestazione organizzata dalla Cgil in piazza del Gesù, salendo sul palco allestito per srotolare uno striscione che recita "Basta farse, lotta di classe".
Occupati i binari della stazione centrale di Napoli.

Firenze: striscione anche in cinese

Migliaia di studenti e di lavoratori divisi in tre cortei diversi. Non sono mancati lanci di uova contro contro le sedi della Banca d’Italia in via dell’Oriuolo e di Unicredit in via Pietrapiana. Lo striscione d’apertura è scritto in varie lingue, anche in cinese. La manifestazione è stata sospesa nelle province duramente colpite dal maltempo. A Pisa un gruppo di studenti medi superiori si è staccato dal corteo scaricando macerie davanti alla sede della Provincia, per denunciare "lo stato disastroso delle nostre aule e delle nostre scuole". Il corteo contro la crisi ha raggiunto piazza dei Miracoli e qui un gruppo di manifestanti ha forzato il blocco della vigilanza riuscendo a salire sulla Torre pendente da dove ha calato uno striscione con la scritta: "Rise up. Non paghiamo la vostra crisi".

Lo sciopero nella scuola

Motivo della protesta le politiche di tagli al settore e i mancati investimenti, e - per i docenti - la proposta contenuta nella legge di stabilità di aumentare le ore di insegnamento. Professori e studenti contestano inoltre l'ex ddl Aprea all'esame del Senato. A Roma la manifestazione della Cgil parte da piazza Bocca della verità e qui confluirà parte del movimento studentesco e del Coordinamento delle scuole di Roma, che sarà presente anche al corteo degli studenti dell'Uds che partirà da Castro Pretorio. Gli universitari si ritrovanoo, invece, a piazzale Aldo Moro, per poi convergere a piazza della Repubblica, da dove partono i Cobas che si dirigono verso piazza Venezia.

Torino, studenti e No Tav

Sono scesi in piazza in migliaia a Torino: insegnanti, precari, militanti della Cgil e dei Cobas ma soprattutto studenti, sia medi che universitari che No Tav. In piazza anche molti esponenti dei centri sociali: è tornato anche Giorgio Rossetto, storico leader di Askatasuna, scarcerato la scorsa estate dopo mesi di detenzione per via degli scontri in Val di Susa al cantiere della Tav nell'estate di un anno e mezzo fa.

Commenti

eovero

Mer, 14/11/2012 - 11:14

nessuno si decide di prendere a calci in culo questi studentini del c...o e i sindacati, mentre l'Ialia sta bruciando loro buttano benzina sul fuoco

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mer, 14/11/2012 - 11:15

Dovrebbero portare il conto alla CGIL e ai presidi delle scuole per l'alto profilo educativo che hanno trasmesso. E poi che mettano in galera tutti quegi attivisti di professione che la fanno sempre franca mentre i poliziotti finiscono ai Pronto soccorso.

Ritratto di fornacchia

fornacchia

Mer, 14/11/2012 - 11:17

Lo sfascia tutto libero, a milano, mi lascia indifferente. Se la sono cercata e voluta.

Ritratto di Manieri

Manieri

Mer, 14/11/2012 - 11:22

Che fanno i movimenti studenteschi? Si rivoltano contro le loro vecchie nutrici?

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 14/11/2012 - 11:30

Premessa: ritengo che protestare (non certo per il gusto di non andare a scuola) sia una "cosa" altamente democratica pur se tenendo presenti molte regole del vivere civile e considerando sempre la limitazione della libertà altrui durante queste proteste Detto questo cio che non tollero assolutamente è la distruzione/imbrattamento delle cose di altri Perche tanto paghiamo sempre noi; forse che Intesa si accolla le spese? si in prima battuta lo fa ma poi aumenta di uno 0,001% le commissioni e non solo in breve tempo rientra del costo ma ci fa pur mark-up Ma perchè chi indice le manifestazioni non è costretto a stipulare una fidejussione che copre le eventuali spese future? Forse che alla camusso (dico camusso perche statistica alla mano è queasi sempre durante le sue dimostrazioni che questi "bravi" ragazzi fanno casino) va di traverso il pasto? e se anche fosse chi se ne frega

vince50

Mer, 14/11/2012 - 11:31

Se anzichè essere studenti cannati fatti e rifatti,fossero persone serie non farebbero vandalismi di ogni genere.La cgil e affini,hanno bisogno dei poveri cristi e senza cervello,per assicurarsi il domani ben sapendo che queste sceneggiate non risolveranno nulla.La cultura è alla base di tutto,ma in alternativa ci si può dedicare alla COLTURA.

cameo44

Mer, 14/11/2012 - 11:32

Fermo restando che tutte le forme di violenze sono da condannare una cosa è certa il problema non è ne Italiano ne era Berlusconi ma dell'europa e dell'euro tantè che oggi si sciopera in tutta Europa per la crisi che stanno vivendo le famiglie per mancanza di lavoro e risorse la tanto austerità impostaci dalla Merkel sta portanto tutti al collasso e nelle previsioni la stessa Ger mania rischia di esserne coinvolta il risogore serve ma serve anche il lavoro affichè le famiglie possano vivere senza lavoro non vi è crescita senza crescita aumenta il debito pubblico come in Italia nonostante il salasso fatto dal Prof. Monti con queste politiche non si prevede nulla di buono se è vero che tutte le previsioni per il futuro sono negativi motivo per cui urge cam biare rotta siamo molti vicini a una rivolta sociale dato che in tanti non hanno di che mangiare basta vedere i dati della Cari tas il Prof. Monti è cieco e sordo innanzi a questi dati? e a Napolitanoi e Casini importa qualcosa di questa gente che mangia solo grazie alla Caritas? dovè lo Stato? è presente solo per la Casta? dovè la tanto dichiarata equità e giustizia sociale? è giusto che cè chi deve vivere con 500 euro di pensione sociale e chi non sa più dove mettere i soldi? meno ipocrisia e più con cretezza

thepaul

Mer, 14/11/2012 - 11:36

@eovero, dovremmo ringraziare gli studenti, che almeno dimostrano un minimo di dignità, combattendo le scelte di questo scellerato governo, che sta facendo solo macelleria sociale, massacrando il popolo di tasse e provvedimenti ingiusti. Al contrario di noi "adulti", che invece accettiamo passivamente l'ennesima tassa in nome dei sacrifici richiesti dall'Europa, dimenticandoci che l'Europa vuole anche altre cose, tipo l'IMU alla Chiesa. Certo, come sempre ci sono i guastatori, spesso infiltrati dei poteri forti, che hanno come unico scopo quello di far degenerare una pacifica protesta. Nel frattempo, passa inosservata ed inascoltata la NOTIZIA (con tutte le lettere maiuscole) che il tanto vituperato M5S ha restituito oltre 1 milione di € di rimborsi elettorali in Sicilia. I pennivendoli di regime non ne parlano? Eppure è una NOTIZIONA!!! Per la prima volta un partito (o movimento o quel che è) ha restituito ai cittadini i loro soldi. Tanto ho deciso: voterò Grillo alle politiche, anche se i pennivendoli di regime cercano di denigrarlo in tutti i modi...continuate così, a raccontare le notizie in maniera parziale, o a tacere le notizie importanti, prima o poi il ciclone si abbatterà su di voi...

Demostene2010

Mer, 14/11/2012 - 11:37

A tirarla troppo, la corda si spezza.

disalvod

Mer, 14/11/2012 - 11:43

SPERIAMO CHE QUESTO NON SIA L'INIZIO DEL PEGGIO.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 14/11/2012 - 11:46

Un altro sciopero contro la pioggia!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 14/11/2012 - 11:49

Casini dappertutto. Tranne al convegno del Bilderberg Group a Roma. Ma lì, si sa, oltre a Monti e metà governo tecnico ci sono pure la Gruber, Alain Elkann ed Enrico Letta. Decisamente cafona qualsiasi interferenza nei "lavori" del gruppo. "Non disturbare i manovratori, prego!"

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 14/11/2012 - 11:50

Magari queste sono cose più importanti delle primarie......

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 14/11/2012 - 11:51

Sono rientrato adesso a casa ,a Milano avendo vissuto parzialmente la manifestazione di protesta. Ho visto un 90 % di persone pacate che volevano,ben a ragione, denunciare un evidente disagio sociale . Si aggiunge poi un gruppetto di "anomali" certo non lavoratori e non studenti che danno il via ad una strisciante violenza che non sappiamo fino a che punto potrà arrivare. Come spesso accade una minoranza di fondamentalisti ,professionisti della violenza ,altera il senso delle cose caratterizzando arbitrariamente la manifestazione. Questa non è la democrazia ,almeno spero.

gentlemen

Mer, 14/11/2012 - 12:05

Ancora dobbiamo scendere in piazza noi cinquantenni,la categoria in assoluto più devasta dal governo Monti!Gli studenti e i giovani hanno (forse)ancora degli ideali e una vita davanti a loro,noi invece abbiamo due Co****ni grossi cosi, grazie agli ultimi governi,con un ingrossamento speciale grazie a Monti (e sperando che non decida di tassare pure questa "plusvalenza"di volume)!

piluga

Mer, 14/11/2012 - 12:08

Per tutti quelli che non sanno fare altro che criticare da una tastiera di computer contro tutto e tutti senza muovere un dito la verità e che siete la dimostrazione della mancanza di spina dorsale, sapete stare solo piegati a subire passivamente e lamentarvi, ci sono ragazzini in piazza che fanno quello che dovreste fare VOI.....VERGOGNA.....!!!!

silvia1966

Mer, 14/11/2012 - 12:11

in parte concordo con Ezechiele Lupo ma invece che mandare il conto ai presidi "per l'alto profilo educativo che hanno trasmesso" la manderei ai genitori non dimentichiamoci che i primi educatori sono le famiglie, in quanto alla CGIL concordo pienamente a proposito ma la camusso oggi viene pagata o anche lei ci rimette mezza giornata di stipendio???? e se al prossimo sciopero partecipo anch'io contribuisce lei al mutuo di casa mia????

handy13

Mer, 14/11/2012 - 12:13

...studenti..?...ma cosa studiano come fabbricare molotov e strategie di guerriglia..tagli.?....ma x studiare basta un libro e la volontà, che vogliono.?..anche gli studenti indiani sono più avanti di noi, e non mi sembra che hanno tanto di più..quindi sono incomprensibili i vandalismi..

roliboni258

Mer, 14/11/2012 - 12:19

questo sindacato e' la rovina dell'Italia,dove' la magistratura,siamo ridotti male e questi fanno danni da tutte le parti

BlackMen

Mer, 14/11/2012 - 12:30

E' consuetudine ormai che, all'interno di cortei per lo più pacifici e democratici, si confondano facinorosi e violenti che nulla hanno a che vedere con i temi della protesta che, se promossa con civiltà e legalità, è SACROSANTA. Questi personaggi avviliscono e fanno passare in secondo piano il senso delle proteste che non sono un fenomeno italiano ma europeo.

no b.

Mer, 14/11/2012 - 12:30

fanno bene a protestare per un debito non loro. Pagasse chi gioca in finanza

peroperi

Mer, 14/11/2012 - 12:31

Perche' mai certi delinquenti sfasciano le vetrine non lo si capisce.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 14/11/2012 - 12:31

@piluga leggendo il suo post mi chiedo: a) lei è in manifestazione è ha scritto il post con un tablet? b) lei è in ufficio o sprofondato in una poltrona e tranquillamente ci ha fatto sapere il suo pensiero dato che propendo per la soluzione b, le chiedo come mai invece di inveire e santificare non era tra la ressa anche lei???? nel caso la soluzione fosse la a le chiedo sempre: come mai non le hanno rubato (o se preferisce espropriato) il uso ipad o tablet?

soldellavvenire

Mer, 14/11/2012 - 12:36

@silvia1966 - bravi a far morale voi, la protesta la esprimete civilmente non andando a votare? o votando per silvio? e questa, la chiamate "educazione"? e poi fra poco sarete in piazza anche voi, se non sarete fuggiti in kenia: voglio vedere fin dove si spingerà la vostra "educazione"

Pautasso

Mer, 14/11/2012 - 12:52

Scusate, ma gli studenti a parte far casino, cos'altro sanno fare? Per esempio quello da cui prendono il nome, cioé STUDIARE?

pajoe

Mer, 14/11/2012 - 13:01

Sono solo le pantomime della poltica di questo Paese a causare forti apprensioni, chi sciopera reclama un diritto, studenti, operai,disoccupati e pensionati e cittadini Italiani in generale si accorgono giornalmente che sacrifici , tasse e nuovi carrozzoni Governativi, non hanno ottenuto nessun risultato, se non quello di immiserirli ulteriormente.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 14/11/2012 - 13:05

@soldelalvenire non posso, a differenza di quelli come voi, sapere cosa accadrà in futuro. Posso invece affermare, con inconfutabile certezza, che le nostre proteste sono state di alcune centinaia di ordini di grandezza migliori delle vostre. E' banalmente e semplicemente una questione di fatti e non di ipotesi. Per inciso: lei pensa di essere migliore perche non ha votato per Silvio? capisco che per quelli come lei la parola democrazia è, appunto, solo una parola è democrazia solo quello che pensate voi il resto no che centra il kenia con il vandalismo dei compagni? me lo spieghi non capisco

meverix

Mer, 14/11/2012 - 13:05

Non capisco perchè prendersela con i poveri poliziotti o contro le cose come cassonetti, banche o quant'altro. Alla fine i danni li paghiamo noi popolino. Piuttostono, se proprio certa gente non resiste senza sfasciare qualcosa, vadano a far danni a casa di Monti, dei suoi ministri e da chi sostiene questo governo (PD PdL, UdC e altri centristi).

marcothai

Mer, 14/11/2012 - 13:06

l'ho predetto e lo ripeto, siete vicini ad una guerra civile

Ritratto di Rolando

Rolando

Mer, 14/11/2012 - 13:08

Abbiate pazienza fino ad Aprile: poi la gioiosa macchina da guerra bersaniana governerà e l'Italia sarà il paese del latte e del miele.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 13:12

Pensavo che il 68 fosse da dimenticare, evidentemente nella sinistra e inculcato come culto da tenere vitale.

danjelupo

Mer, 14/11/2012 - 13:16

La protesta è legittima. Il vandalismo, il tentato omicidio, la resistenza aggravata a pubblico ufficiale No Ma infondo siamo in un paese dove vengono esaltate e glorificate persone che lanciano estintori..

danjelupo

Mer, 14/11/2012 - 13:18

E Giusto per la cronaca, i danni fatti da questi eroi moderni italici alla fine li paghiamo ancora noi..

unosolo

Mer, 14/11/2012 - 13:20

lavorare per poi essere presi a sassate , gente che odia il poliziotto , bravi i genitori a non controllare i figli violenti. Poi se scappa un morto tra i dimostranti gli intitolano vie e piazze , se muore un poliziotto niente , la violenza gratuita è tutelata mentre il poliziotto se reagisce è INDAGATO . leggi leggere in alcuni casi ma strane dall'altro lato . Per questo dico la legge va interpretata e secondo di chi capita.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 14/11/2012 - 13:33

un colpo al cerchio uno alla botte.. arriveremo a roma, malgrado voi.

Ritratto di ilmax

ilmax

Mer, 14/11/2012 - 13:34

poi scendono in piazza per i tagli alla polizia...dilaga l'ipocrisia!

grattino

Mer, 14/11/2012 - 13:36

Cosa pensate di cambiare le cose commentanto degli articoli?In Grecia e Spagna cosa stanno facendo? L'altro ieri ho visto poliziotti menare dei minatori,ma pochi giornali hanno riportato questo fatto... ma come si fa'a manganellare un minatore? Che coraggio..

macemax

Mer, 14/11/2012 - 13:38

Perchè ci vogliamo prendere per il c..o??? Da ragazzo ne ho fatte di scioperi e manifestazioni per la scuola e quant'altro, e il comune denominatore sai qual'era per la stragrande maggioranza? NON ANDARE A SCUOLA!!!! Ma quando mai ad uno studente medio gli interessa dei tagli e cose del genere, se per prova adesso ne fermi uno e gli chiedi se sa per cosa si sta manifestando , risponderà... per i tagli!!! Non saprà andare oltre. Dietro c'è solo politica. Mi ricordo allora e sicuramente è lo stesso per oggi, come queste manifestazioni erano organizzate da settori giovanili della politica ed erano poche decine che, si portavano dietro poi migliaia di studenti che erano all'oscuro di quale fosse la motivazione dello sciopero ma ben contenti di non andare a scuola. Ma scusate, una cosa mi chiedo da sempre: sono più di 30 anni che si sciopera sempre per i tagli alla scuola, ma dico, a forza di tagliare oggi non dovrebbe essere rimasto nulla o no? Quindi dico che, la scuola andrebbe sicuramente riformata, meglio gestita ma con queste manifestazioni tutto centra tranne che la scuola.

Frid54

Mer, 14/11/2012 - 13:41

"studenti, docenti e lavoratori della Cgil"??? Tutte brave persone, andate in piazza per protestare civilmente ma vigliaccamente provocate dalla polizia ... o no?! E fra qualche mese si sentirà di agenti messi sotto processo per le violenze gratuite: film già visto ma da cui non si impara mai niente!

Ritratto di unviandante

unviandante

Mer, 14/11/2012 - 13:46

Se chiedete perchè stanno scioperando il 90 per cento non lo sa. oppure risponde "perchè lo ha detto la cgil"

therock

Mer, 14/11/2012 - 13:56

dare la responsabilità degli incidenti a chi organizza cortei e manifestazioni pacifiche e democratiche è incivile e demagogico...è un'equazione da respingere, la violenza è responsabilità di quei deficienti che la seminano ed è sbagliato profondamente parlarne come cosa di sinistra non solo perchè non è vero ma anche perchè, se si legge l'articolo, si noterà come a Roma gli scontri sono guidati da Blocco Studentesco organizzazione di Roma che ha recentemente guidato irruzioni in diversi licei al grido di viva il duce

egi

Mer, 14/11/2012 - 14:00

Questi sono i figli dei magistrati rossi, sanno di essere impuniti e danno sfogo al loro carattere ( famigliare ) violento e assassino.

vacabundo

Mer, 14/11/2012 - 14:00

Benissimo, adesso prendete chi ha indetto questo sciopero e buttatelo in galera.Non è ammissibile che si scioperi a volto coperto.E' vigliaccata,è delinquenza,è criminalità.quindi prendete i responsabili dello sciopero e buttateli in carcere, loro dovevano impartire lezioni di come si partecipa ad una dimostrazione democratica e non guerraiola.Adesso prendete se potete i soggetti con il volto coperto e buttateli in galera, però senza farli uscire presto così apprenderebbero l'atto criminale che hanno fatto,i veri uomini, si guardano in faccia occhi negli occhi.

ludovik

Mer, 14/11/2012 - 14:01

meno male che ci sono gli studenti che scioperano e nn come gli stolti che stanno sul trespolo a criticare governo e leggi e poi...criticano pure chi protesta .......e hanno pure il coraggio di dire di andare a studiare....

killkoms

Mer, 14/11/2012 - 14:02

@eovero,grazie ai nerovestiti di genova i poliziotti possono solo prenderle!

killkoms

Mer, 14/11/2012 - 14:04

@thepaul,sbagliato!non apprezzo i radicali,pannella in particolare,ma gli unici finora che hanno ridato indietro soldi ai cittadini sono stati loro svariati anni fà!

igiulp

Mer, 14/11/2012 - 14:04

Ho sempre visto come il fumo negli occhi la protesta di piazza in generale e quella studentesca in particolare. Però oggi come oggi è inutile prendersela con questo tipo di manifestazioni perchè i tempi e le condizioni economiche sono talmente tanto cambiate che manifestare il proprio disagio è l'unica arma che rimane per coloro che non condividono questo modello di Europa che affama le genti e che toglie speranze di vita futura. Guardiamo ciò che è successo in Grecia. Come è possibile condannare quelle manifestazioni anche se fatte in modo violento ? Noi non siamo messi molto diversamente e purtroppo dobbiamo accettare questa realtà e questo tipo di reazione.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 14:06

xriccilino-Anche annibale, garibaldi,mussolini,attila,alarico,arrivarono a Roma , anche senza mortai ne bombe.E poi ?

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Mer, 14/11/2012 - 14:09

4 lettere: ACAB

cloroalclero

Mer, 14/11/2012 - 14:09

facile fare le persone civili e "educate" dall'alto dei portafogli gonfi di quattrini, magari solo perchè nati nella famiglia giusta..provate a guadagnarveli, provate ad avere una famiglia e a vedere il lavoro che viene distrutto anche da imprenditori loschi, alla marchionne..provate ad avere paura del futuro..

lorenzo464

Mer, 14/11/2012 - 14:14

ha ragione unviandante, stamattina ho viaggiato sui mezzi con alcuni studenti diretti alla manifestazione, sembravano in gita scolastica, di sicuro nulla sapevano nemmeno dei motivi della protesta..dare rilevanza politica a dei mocciosi simili(non è poilticamente corretto, lo so..) può falo solo chi è in palese malafede

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Mer, 14/11/2012 - 14:16

la gente si e' rotta i cosiddetti, io anche. potessi avere tra le mani qualcuno dei reazionari commentatori cariatidi di questa carta straccia chiamata giornale gli farei passare la voglia di sparare a zero sui giovani...

Ritratto di isladecoco

isladecoco

Mer, 14/11/2012 - 14:18

La violenza e'scatenata dai soliti noti. La violenza e la distruzione non portano a nulla, anzi. È chi ci rimette sono sempre i soliti: persone che non c'entrano nulla (penso ai commercianti che si vedono le vetrine devastate o ai proprietari di autovetture che si ritrovano danneggiamenti) e la solita polizia che e' obbligata a contrastare in qualche maniera i violenti. La casta, gli affamatori, i potenti senza volto non hanno mai conseguenze negative da questa follia violenta, se ne fregano, punto e basta. Ma verrà il giorno in cui il popolo affamato scenderà in piazza e nessuna forza dell'ordine uscirà dalle caserme per respingere il popolo affamato, anzi, si schiererà con esso.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 14/11/2012 - 14:20

therock...Notoriamente la cgil è un sindacato fiancheggiatore degli sporchi fascisti...E.A.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 14/11/2012 - 14:20

SOLITI LORO LA CHIAMANO DEMOCRAZIA!!!

Ritratto di nero60

nero60

Mer, 14/11/2012 - 14:22

temo con piacere che il tempo delle proteste normali e' finito, ho idea che sia inziato quelli del volatili x diabetici alias c.....zi amari!!!!!

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 14/11/2012 - 14:23

MIELE X ROLANDO. l'ITALIA E' COME UN BARILE PIENO DI M...CON 4 DITA DI MIELE SOPRA, BERSANI TE LO FARA' APRIRE ALLA ROVESCIA

fabio tincati

Mer, 14/11/2012 - 14:24

E' un complotto:giustizia da una parte terroristi dall'altra,un vecchio metodo dei comunisti (ed imbecilli) di guerriglia cittadina. E' sempre lo stesso da 70 anni non cambia mai perchè chi lo usa usa gli stessi errori dei suoi padri(imbecilli).Sono sempre i perdenti a ballare per strada,a elemosinare comprensione.Ora ucciso B. cercheranno di prendere il potere,salvo poi non essere in grado di gestirlo(vedi ILVA).Brutta gente!! hanno caricato di tasse tutti per punire tutti quelli che non la pensano come loro.Brutta Italia !!Gli"onesti"spendono il 125% delle tasse che ricavano!!!!!!!!!!!!!!

Mario-64

Mer, 14/11/2012 - 14:31

Ma quali studenti ,sono delle teste vuote manipolate da chi gioca al "tanto peggio tanto meglio" ,l'importente alla fine e' far casino e non andare in classe. E poi l'immancabile TAV in valsusa ,come se a questa gente importasse qualcosa di una valle alpina che neanche sanno dove sia... (A proposito ,in valsusa stanno costruendo anche un tunnel autostradale ,ma chissa' perche' ,quello non interessa).

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 14/11/2012 - 14:33

stupidi loro che si fanno menare per curare gli interessi di gente che fotte loro e il futuro dei loro figli. si facessero da parte una volta no? fingessero di non poter contenere, vediamo cosa succede poi...

Mario-64

Mer, 14/11/2012 - 14:34

Ma che studenti ,sono teste vuote manipolate da qualcuno che sta giocando al "tanto peggio tanto meglio". Un regalino del maledetto '68 ,la protesta fine a se stessa ,l'importante in questo caso e' non andare in classe... Poi una volta la TAV ,una volta Monti ,una volta le banche..

vince50_19

Mer, 14/11/2012 - 14:34

La violenza è una pratica" che abborrisco in toto, contraria ad ogni forma di democrazia. Tuttavia questo governo non fa altro che "tirare a cemento" e continuamente la gente, ergo.. i pupari stiano attenti a che la "questione" non sfugga loro di mano. Ne sarebbero responsabili più di chi mena le mani..

liibalaaba

Mer, 14/11/2012 - 14:36

Lo sapevo che,appena possibile,gli studenti diventano i facinorosi!Mi rivolgo sopratutto a"eovero" o come cavolo ti chiami tu!Ma ti rendi conto che questa è gente disperata,che vede la scuola andare in frantumi a causa di questo governo del cxxo, e tu ti permetti di chiamarli studentini del cazzo? Ma allora cosa dovremmo fare? Manifestando civilmente le istituzioni se ne straimpipano di noi,della scuola,dei lavoratori e del paese dissanguato da questi luridi vampiri che ci governano! Cosa si dovrebbe,secondo te,fare? Applaudire e dire "bravi continuate a distruggerci"? Ma ti rendi conto che fra poco non avremo più i soldi per comprare pane e latte per i nostri figli? Lo capisci che dalla scuola "gelmini" (minuscolo voluto),tutta a favore delle scuole private,stanno uscendo una banda di ignoranti che fanno venire i brividi se li senti parlare? Dove dovremmo arrivare,prima di reagire,secondo te? Poco temo fa,parlando con una ragazza,fresca diplomata,mi capitò di sentire che non sapeva cosa fosse e dove si trovasse Gibilterra? Ti rendi conto dove siamo arrivati? Ma che cazzo gli insegnano,o meglio,gli propinano secondo i Berlusconiani dettami? Poi ci meravigliamo che succede quel che oggi ancora la cronaca ci regala! E quando quella banda di luridi "bingo-bongo",selvaggi del cazzo,hanno assaltato gli uffici della Questura di Napoli,mandando all'ospedale ben venti poliziotti,in quel caso non vi siete scandalizzati?Che fate, due pesi e due misure? Difendete i delinquenti? Cosa succederà a quei selvaggi fetenti? Nula di nulla,ve lo dice una persona qualunque che vive la vita di tutti i giorni,e ne vede di tutti i colori!

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Mer, 14/11/2012 - 14:36

@marfo'. il tempo in cui le questioni si risolvevano con le bombe è passato ma è nei palazzi che dobbiamo arrivare per rifondare. il tuo "poi?" significa "come?". io alle prossime elezioni andro' a votare chi ha in mente un programma nel quale c'e' la risposta. alarico? cerco info..

amedori

Mer, 14/11/2012 - 14:37

Un sentito augurio di pronta guarigione per il poliziotto ferito, ma la colpa incomincia anche ad essere vostra, a GENOVA dei giudici vi condannno dopo aver lavorato per 18 ore in una giornata,il giudice che stuprava il bambino al gabinetto del cinema fu assolto perchè forse chissà anni prima era stato sfiorato in testa da una porta. Questi protestatari capacissimi di trasformarsi in biechi assassini, se quell'estintore fosse arivato in testa al carabinieri quello era morto com'è vero dio, fortuna ha voluto che sia morto lui con camera dedicata in quella associazione a delinquere che è la camera dei deputati ad incominciare dalla persona di carica più alta: ladro ai vivi ai morti. Insomma queste persone per bene sono appoggiate da una parte politica o da più parti politiche o che la piantano oppure andate alla camera e al senato e incominciate a mitragliare nel mucchio, non è possibile alla stazione di bologna arrestare anche 20 persone in un giorno per spaccio, furto, violenza ed il giorno dopo ritrovarseli tutti lì. Guardate se andate alla camera e al senato non fate un soldo di danno lì chi è ladro è ladro e gli altri tengono aperto il sacco e se li ammazzate tutti forse i vostri figli ed i miei nipoti avranno una sia pur flebile possibilità di salvarsi, se le cose rimangono così non si salva nessuno.

piluga

Mer, 14/11/2012 - 14:39

@lettore57 sei la dimostrazione di quello che ho scritto, raddrizza la schiena finchè sei in tempo invece di stare a scrivere e criticare quello che anche tu dovresti fare, buoni solo a piangere e aspettare che gli altri vi risolvano i problemi......VERGONATEVI....parlate di cambiamenti di un'italia diversa ma alla fine lasciate che tutto rimanga come sia.... Cmq ci hai indovinato per metà, tranne che per il furto del tablet...

Lino1234

Mer, 14/11/2012 - 14:45

Non ho mai visto risolvere problemi economici seri a suon di sassaiole, stragi di vetrine , negozi e banche, blocchi del traffico ed ogni altro tipo di violenza. Anzi ho sempre visto, da quel genere di azioni, risultati costosissimi per la società tutta. Vorrei sapere quale legge consente ai responsabili di queste "grandi trovate "(scioperi??) di provocare tanti danni e non esserne direttamente responsabili, pagandoli , come accade nei paesi civili. La Camusso ed altri diretti responsabili. IN GALERA. Ma quanti quattrini avrà accumulato la CGIL in tutti questi anni di dominio assoluto delle piazze. W la Giustizia giusta. Saluti. Lino

gabrieleforcella

Mer, 14/11/2012 - 14:46

La fortuna per il Governo e in generale per i politici è che ha protestare sono gli studenti e i centri sociali; prima o poi saranno gli operai uomini e donne, pensionati, e allora saranno guai seri per chi ha portato questo paese al disastro.

amedori

Mer, 14/11/2012 - 14:46

cameo44 --- Le grandi mercedes macchine che hanno una mandria di 100 e più cavalli ma senza un paio di buoi che le tiri nelle curve strette in montagna se c'è un po' d'acqua o di neve devono solo fare delle pippe, altro che storie, io abitavo alla curva di macallè, frazione, lagaro di castiglione dei pepoli- bologna e mi sono veramente rotto le palle di aiutare chi andava a sbattere sia da una parte che dall'altra della strada, tant'è che arrivai alla conclusione che avrei aiutato solo se implicati c'erano dei bambini.

danjelupo

Mer, 14/11/2012 - 14:48

Oggi però non è sabato e nemmeno lunedi.. Quelli della mia classe gli scioperi li organizzavano in quei giorni per i motivi più disparati. Poi chi dice che poi sono i poliziotti a scendere in piazza. Beh vengono pagati per garantire l'ordine pubblico, magari sono d'accordo con i motivi leciti e legali della protesta ma hanno un compito, se non vogliono farlo possono licenziarsi e cambiare mestiere.. Il giorno che vedremo divise contro divisi allora saremo in guerra civile e cambia il teatro degli scontri

no b.

Mer, 14/11/2012 - 14:52

fanno bene! Le banche devono pagare non il popolo!

castragalli

Mer, 14/11/2012 - 14:54

Per come la vedo io, per la situazione attuale, gli studenti e i lavoratori dovrebbero scioperare e manifestare ad oltranza. Altrimenti in tutto sto casino chi ci guadagna sono sempre le banche, che con le loro belle assicurazioni, recuperano ben più del costo delle vetrine..

danjelupo

Mer, 14/11/2012 - 14:56

Certo che commentare qui è impossibile, me ne hanno già bloccati 5

no b.

Mer, 14/11/2012 - 14:56

i poliziotti dovrebbero smetterla di difendere chi gliela sta mettendo in c... Si girassero e andassero a malmenare banchieri e politici insieme ai manifestanti. La gente è stufa, e voi che criticate siete la feccia del Paese e state tranquilli che farete una brutta fine

Mastrojoker

Mer, 14/11/2012 - 14:58

Beh! Che cosa vi aspettavate..........caramelle? Nessuno resiste piu' alle prese per il culo di voi politici con le tasche piene di soldi a mostrare la faccia come il .... figuriamoci queste generazioni con il buio negli occhi, non aspettano altro, esiste anche l'altra faccia della medaglia. Toglietevi il costume signori

danjelupo

Mer, 14/11/2012 - 15:01

Povera Italia e domani tutti contro la polizia per aver fatto le cariche, anzi no già da stasera !! La Legge Marziale ci vuole non la democrazia!

Ivano66

Mer, 14/11/2012 - 15:10

Che schifo queste forze dell'ordine... Invece di difendere chi protesta e garantire la libertà di manifestare, fa sempre il servile cane da guardia del potere, in questo caso della politica vergognosamente corrotta, dei banchieri criminali e della finanza da galera...

Giancarlob

Mer, 14/11/2012 - 15:11

I colletti bianchi intanto guardano e imparano: prima o poi anche loro si faranno sentire .....

veradestra

Mer, 14/11/2012 - 15:13

concordo con le proteste, questa volta i politicando dal PDL al PD se la sono cercata... e spero che sarà semper peggio, finchè questi ladri non spariscono dalla circolazione. Probabilmente siamo arrivati al punto che solo il caos ci salverà. Oggi io sono sceso in piazza a Torino e continuerò a farlo, e non ho mai votato a sinistra... siamo arrivati al punto che solo l violenza può farci sentire, dopo anni si torpore berlusconiano?? probabilmente si.

Italianoincazzato

Mer, 14/11/2012 - 15:19

Ma pensavate davvero che questo, prima o poi, non sarebbe successo!!?? Con questo continuo atteggiamento del governo che scarica le responsabilità sulle spalle dei meno abbienti o quasi nullatenenti tanto quanto su quelli che hanno capacità di reddito molto più elevate, cosa credevate? che i giovani in particolare continuassero a stare zitti??? Credete davvero che i giovani, gli studenti e i lavoratori continueranno ad essere disponibili a fare da capo espiatorio alle pensioni milionarie, ai redditi manageriali ingiustificati e a questa classe politica da vomito???? Ne dubito fortemente e seppur la violenza non sia mai una cosa giusta, purtroppo a volte, resta la sola via d'uscita! E questo, credo sia poca cosa , rispetto a ciò che potrà capitare se le cose non cambiano veramente e non solo a parole in tempi brevi. Gli Italiani, non sono pecoroni, sono solo molto pazienti....peccasto che la pazienza stia per finire definitivamente. Forza ragazzi! Fatevi il vostro futuro perchè i vostri governanti di voi se ne fregano!

veradestra

Mer, 14/11/2012 - 15:20

concordo con le proteste, questa volta i politicando dal PDL al PD se la sono cercata... e spero che sarà semper peggio, finchè questi ladri non spariscono dalla circolazione. Probabilmente siamo arrivati al punto che solo il caos ci salverà. Oggi io sono sceso in piazza a Torino e continuerò a farlo, e non ho mai votato a sinistra... siamo arrivati al punto che solo l violenza può farci sentire, dopo anni si torpore berlusconiano?? probabilmente si.

veradestra

Mer, 14/11/2012 - 15:24

i lettori di questo giornale ancora una volta invece di protestare ed essere a fianco di studenti e lavoratori che lanciano letame contro le banche tedesche, si dimostrano sempre più amici dei banchieri, attaccando e schierandosi contro i manifestanti...non è la strada giusta. dovremmo tutti quanti protestare contro questo sistema europeo che ci sta rubando soldi e futuro. grazie per la gentile pubblicazione.

marcaurelio

Mer, 14/11/2012 - 15:25

SCUSATE c'è qualcosa che non mi torna, su questo giornale scrivete ogni giorno che la causa di tutti i mali dell'italia è l'europa (tra l'altro anche della cacciata di berlusconi), tutti i commentatori ce l'hanno con l'europa (che è anche la stessa posizione di grillo) e poi il giorno che in tutta europa si organizza un corteo contro l'EUROPA voi che fate? date addosso ai dimostranti? scusate ma non siete coerenti! o non è colpa dell'europa e quindi vi sbagliavate prima o è colpa dell'europa e allora dovreste non dico univervi ai manifestanti ma almeno essere solidali con loro, invece no li attaccate a priori!!!! ma mettevi d'accordo su cosa credete e su cosa non credete!!!

energia nucleare

Mer, 14/11/2012 - 15:28

a volte mi vergogno di essere uno studente, ma alle fine so che io sono diverso e che ci sono tani altri studenti come me, che sanno dire la proprio opinione in modo civile, vergogna alla violenza, chiedo scusa da studente per tutta la violenza che c'è stata, ripeto vergogna

killkoms

Mer, 14/11/2012 - 15:32

@no b.,i poliziotti dovrebbero manganellare quei signori in nero, sempre pronti a condannarli se rispondono alle provocazioni,ma poi vogliono la scortas dei predetti anche quando siedono sulla tazza del cesso!

Rossana Rossi

Mer, 14/11/2012 - 15:32

Concordo perfettamente con ' igiulp'.....

veradestra

Mer, 14/11/2012 - 15:33

l'Europa protesta ma il governo dei banchieri sostenuto da PD-PDL non se ne accorge... bisogna fare di più, ancora di più o ci strozzeranno vivi. Continuare la lotta.

zarevic

Mer, 14/11/2012 - 15:33

Interruzione di pubblico servizio, danneggiamento, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, adunanza sediziiosa, tutti reati che i PM preferiscono ignorare, per occuparsi delle scopate di Berlusconi

MEFEL68

Mer, 14/11/2012 - 15:39

Quello che hanno fatto è il manifesto della loro delusione. Chissà quanti di quelli con la maschera bianca hanno brindato alla caduta di Berlusconi e all'ascesa del Salvatore fatto scendere sulla terra da QUALCUNO.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 15:42

Xcloroalclero-Ma lei crede che tutti quelli che non la pensano come lei sono tutti figli di ricchi e benestanti.Chi parla comtro questa gente ha vissuto dalla sua nascita , orfano econ madre sola e 5 figli da mantenere solo lavorando efacendosi un ciulo cosi.se confrontiamo le nostre vite lei di sicuro ha vissuto perlomeno la sua infanzia e adolescenza nella bambagia al mio confronto. Finiamola di piangere sempre , che serve solo ad avvelenare la nostra societa.Si puo protestare , ma senza essere vandali.

fisis

Mer, 14/11/2012 - 15:42

Quando i poliziotti, stanchi di fare da bersaglio e trovarsi con una testa rotta o peggio per poche centinaia di euro al mese diranno ai manifestanti: prego, accomodatevi, assaltate pure i palazzi del potere, potrebbe essere la rivolta totale contro questo governo antidemocratico servo delle banche e dei poteri forti.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 14/11/2012 - 15:48

Italia paese molto civile,un bell'esempio da al mondo.c'e da vergognarsi.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 14/11/2012 - 15:50

ci vorrebbe la Polizia tedesca a mettere ordine lei sa usare bene i manganelli

spaggetti

Mer, 14/11/2012 - 15:50

Tassi di disoccupazione in aumento, stipendi ridotti all'osso, tagli alla sanità, alla scuola e alle pensioni: questo per me è violenza accanto ai privilegi di impone sacrifici senza doverli patire. Inoltre, se è vero che i poliziotti sono figli di proletari, giovani e/o padri-madri di famiglia, si rifiutino di fare i cani da guardia di chi comanda. Pensino ad agire contro i criminali, magari di alto livello che giocano in borsa o comprano i voti per farsi dalla criminalità per farsi eleggere. Infine, un'ultima battuta: questa testata riporta in primo piano il fatto che un poliziotto è stato ferito gravemente. Per par condicio, faccia lo stesso con i manifestanti, soprattutto quando a terra ed inermi. Su questo, ecco un link http://video.repubblica.it/dossier/protesta-studenti-autunno-2012/roma-manganellate-in-faccia-a-un-manifestante/110783/109171

piluga

Mer, 14/11/2012 - 15:52

@marcaurelio E' una causa persa in partenza, ancora non l'ha capito che in italia lo sport principale non è più il calcio ma L'INCOERENZA, OGGI si dice una cosa e DOMANI se ne fa un'altra, non per dire ma abbiamo avuto un'ottimo maestro in questi anni.....S. B. il più grande statista italiano.....ahahahahahahahahahahahahahahaha.....

Soldato

Mer, 14/11/2012 - 15:57

A Torino hanno bruciato una bandiera dell'UE: iniziano a starmi simpatici!

reliforp

Mer, 14/11/2012 - 15:57

energia nucleare...elementari?

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Mer, 14/11/2012 - 16:03

e non finisce qui avete rotto tutti voi al potere è ora che la gente cominci a prendervi a calci ne kul..... e c'è chi ha ancora il coraggio di parlare di monti bis ma da quale pianeta venite per proporre una cosa del genere sorbirsi i pianti della fornero per altri 5 anni la farei piangere io come si deve e la farei vivere come la m,ggioranza degli italiani con 400 euro al mese senza casa e senza cure mediche che ne dici cara choooooosy

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 16:03

Ieri girava un appello su fb. una colletta per pagare i denti nuovi ad un ragazzo manganellato dalla polizia. nel 2001 a genova venne fatta una strage. frutrazione, rabbia, impotenza. non leggo i commenti a questo articolo, me ne sono bastati un paio. mi rivolgo ai sostenitori della legalità e dell'ordine. i vostri figli o fratelli più giovani stanno cominciando a pagare i vostri danni. complimenti servi, bel mondo gli avete regalato

blaster

Mer, 14/11/2012 - 16:07

Prendere i violenti e pistarli come l'uva...!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 14/11/2012 - 16:08

Ma a questi delinquentelli non sarebbe il caso di metter loro in mano una pala e mandarli a pulire le zone sotto l'acqua? Poi finito quanto, mandarli per le città a ripulire gli alvei dei torrenti e dei fiumi e a spurgare i tombini e le fogne, che ce n'è tanto bisogno!

piluga

Mer, 14/11/2012 - 16:08

@franco@Trier La bandiera nel suo profilo parla da sola, cos'altro aggiungere su di lei.....nulla. Faccia un favore a se stesso e a tutti gli ITALIANI costretti a guardarla metta il tricolore e levi quella vergogna dal suo profilo, grazie.

Ritratto di salvogiornale

salvogiornale

Mer, 14/11/2012 - 16:09

A che punto siamo arrivati. e' questa l'Italia bel Paese che politici, governatori ed amministratori vari hanno saputo costruire? e temo che ancora siamo all'antipasto. beato chi arriverà alla frutta. Salvatore Baldarotta Trapani

lui976

Mer, 14/11/2012 - 16:10

Ma un poliziotto che manganella in faccia un ragazzo a terra, va condannato o no? Leggo sempre di poliziotti feriti e mai di ragazzi. Per esperienza personale (ex agente) i poliziotti si fanno refertare anche una lieve contusione per prendere giorni di malattia. E quello viene considerato poliziotto ferito.

lino961

Mer, 14/11/2012 - 16:12

Il bello è che gli stessi sinistroidi più o meno violenti che formano quella cloaca di associazioni a delinquere che si nascondono dietro le proteste legittime di chi difende quel poco che rimane di sano dopo la calata degli unni del governo,ritornano a casa loro senza che nessuno gli faccia espiare le loro colpe in modo definitivo,senza ritorno.In queste manifestazioni così violente le forze dell'ordine dovrebbero avere la possibilità di poter schierare una linea di fuoco con proiettili da 12 in gomma e poi rucuperare quelli che restano a terra e farli sparire,come fanno in Cina.

fiducioso

Mer, 14/11/2012 - 16:12

Ad ogni manifestazione di piazza i sindacati chiamano a raccolta i pecoroni dei centri sociali ad esprimere la loro "cultura" con randelli e sanpietrini, ma talmente vigliacchi da farsi scudo dei veri studenti. Questi parassiti sono mantenuti al solo scopo di fare casino ovunque vengano inviati dai loro mandanti. A quando la chiusura definitiva di tutti i cosidetti centri sociali?

lui976

Mer, 14/11/2012 - 16:12

Suggerisco ai poliziotti di schierarsi dall'altra parte. Non lo capiscono che anche i loro figli sono lì in mezzo?

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 16:15

@franco@Trier sai che impressione mi dai? secondo me sei uno di quei servi emigrati che nel paese dove stanno non contano un acca e l'unico modo che hanno per farsi calcolare è sparlare del loro paese. dici bene in germania li usano bene i manganelli, ma non dirlo mai ai tedeschi, perchè dell'uso delle armi se ne vergognano un bel pò.

Ivano66

Mer, 14/11/2012 - 16:17

franco@Trier: lei è un crucco? Perché così si spiegherebbe la sua nostalgia per le SS...

alessandro_marangon

Mer, 14/11/2012 - 16:20

Sai a vedere chi pensa sia colpa degli studenti..mi vien da vomitare...e di vergognarmi di essere Italiano... Meritereste che vi sfrattino, vi riducano sul lastrico con wquitalia... e che doveste andare come tanti altri alla Caritas per avere un boccone da mangiare ..non c'è più lavoro.. non c'è più giustizia sociale e voi cosa fate? date addosso agli unci ce hanno il coraggio di manifestare... degni dei morti per la libertà siete... meritate veramente di diventare la Grecia

fiducioso

Mer, 14/11/2012 - 16:24

Perchè la CGIL (quella dove è di casa il sig. bersani, cioè a Piacenza) non va in piazza a protestare per le centinaia di tessere false che lei stessa ha affibbiato a tanti ignari pensionati? E' appena iniziato il processo a suo carico....ma già si sa come andrà a finire....

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 14/11/2012 - 16:24

Ma come può essere che a qualunque parte appartenga il ministro dell'istruzione,destra,sinistra,ultrasinistra,centro ecc...studenti e insegnanti hanno sempre da manifestare? non dipenderà dalla poca fantasia di studiare e dalla tanta di armare canizza ? Una domanda a coraggiosi venti manifestanti pacifici che hanno circondato e picchiato con mazze e bastoni un poveraccio di poliziotto,che colpa ne ha un disgraziato che sta facendo il proprio dovere e sicuramente se la passa peggio di loro economicamente e sta lì ore e ore a farsi insultare e picchiare per una paga da fame

Patrick

Mer, 14/11/2012 - 16:26

Si puo ancora tollerare questo? Si puo davvero far finta che non valga il vecchio detto "giochi di mani giochi da villani?". Ma se fosse la polizia che ogni tanto va e sfonda distrugge e picchia cosa diremmo? A me non mi importa chi siano o chi rappresentino, etc.. io vedo solo dei terroristi e dei distruttori.

energia nucleare

Mer, 14/11/2012 - 16:28

studente universitario. ciò che distingue gli esseri umani dagli animali è la ragione, purtroppo ci sono persone che questa evoluzione non sono riusciti ad attuarla e sono rimasti alle origini utilizzando la violenza. è giusto far valere i proprio diritti ma non a costo di far del male a qualcun altro, sopratutto ai poliziotti i quali sono solo l'ultimo anello della catena, cioè persone che eseguono solo degli ordini per portare a casa quei pochi soldi, comunque vergogna alla violenza

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 16:35

xAnto71-Quando vai tu direttamente a montecitorio a cominci ad assaltare il parlamento ?La cosa e semplice.Ma vigliacchi tutti ,ve la prendete con auto , negozi e magari gente che si trova solo li di passaggio.Ebbene se volete colpire il potere non rompete i collioni e fate come Mussolini , quello perlonmeno aveva in confronto a voi le palle.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 16:36

xAnto71-Quando vai tu direttamente a montecitorio a cominci ad assaltare il parlamento ?La cosa e semplice.Ma vigliacchi tutti ,ve la prendete con auto , negozi e magari gente che si trova solo li di passaggio.Ebbene se volete colpire il potere non rompete i collioni e fate come Mussolini , quello perlonmeno aveva in confronto a voi le palle.

eglanthyne

Mer, 14/11/2012 - 16:40

X Franco@Trier - Egregio , confermo mi è capitato di vederli in AZIONE , con loro non ci sono tante BALLE . Cordialità , Eglanthyne

Edomus

Mer, 14/11/2012 - 16:40

E' ovvio che i gruppi più violenti confidano in una sostanziale impunità e aprofittano del caos in cui sta precipitando l'Italia che, a quanto pare, non è arginato per niente da un governo tanto tecnico quanto sobrio che ci sta solo affogando in un oceano di tasse. Adesso i violenti hanno pure alzato il tiro: se si può i poliziotti si accoppano a bastonate. Tanto chi li ferma?

conversano

Mer, 14/11/2012 - 16:40

I poliziotti farebbero bene a chiedersi se valga ancora la pena di difendere questa marmaglia di politici corrotti.

tonino La Penna

Mer, 14/11/2012 - 16:53

i soliti "comunisti anarco-insurrezionalisti" contro i soliti manganelli di stato. già visto, già fatto. sempre le stesse cose con gli stessi risultati. tra 10 anni chi manifesta farà la fila per lavorare in banca e chi manganella continuerà a manganellare.

Cinghiale

Mer, 14/11/2012 - 17:00

Bravi! Distruggete tutto, così magari la smettono di tassarci.

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 17:02

@cloroalclero stima!

giovanni PERINCIOLO

Mer, 14/11/2012 - 17:02

Perché continuare a qualificarli come studenti?? Questi sono piccoli criminali condotti per mano dai grandi criminali che sono i black blok e una parte dei loro insegnanti. Queste non sono dimostrazioni ma vere e proprie sommosse e come tali andrebbero considerate e gli attori denunciati e trattati come meritano, con la galera e condannati a rifondere i danni regolarmente fatti alla città, ai pubblici esercizi, alle auto dei cittadini che non sono riusciti a metterle in salvo in tempo utile.

1967

Mer, 14/11/2012 - 17:04

BENE !!! E ADESSO SPERIAMO CHE SPACCHINO ANCHE LA FACCIA A QUALCUNO DEI POLITICI FALLITI E LADRI CHE ABBIAMO AL GOVERNO DA 50 ANNI !!! E' TEMPO DI LIBERARSI DI QUESTA CLASSE DIRIGENTE INCAPACE E VISTO CHE CON LE BUONE NON LA CAPISCONO ADESSO SI PASSA ALLE CATTIVE MANIERE.

mila

Mer, 14/11/2012 - 17:07

Data la situazione dell'Italia proteste e disordini possono essere giustificati, ma studenti ed estremisti di sinistra non mi sembra abbiano idee chiare. Per che cosa protestano? Contro i pochi tagli che fa il governo? I soldi non ci sono piu'. Dovrebbero esigere altri tagli, alla politica, alle spese militari ecc.

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 17:12

@marforio tu parli di palle? Ma tu sei un borghese piccolo piccolo che ha uno straccio di reddito e si guarda in giro come dovesse proteggere la vita dei figli. senti a me, su questo forum c'è un pò di gente come te, quindi non rischi lo sputo o la risata collettiva. ma certe cose non dirle se vicino a te c'è chi non ha lavoro, non ha casa, non può accendere un mutuo e non ha futuro. stai nel tuo orticello, stasera guarda il tg, poi tra uno sbadiglio e l'altro dì la tua ai tuoi commensali e convincili che in casa c'è un uomo. ps chiudere i centri sociali? amico mio, ringrazia che c'è chi lotta anche per te, perchè quando era il tuo turno eri impegnato a farti una posizione. tra un pò quei ragazzi ti pagheranno la pensione

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 17:14

@tonino La Penna dici bene, e il tonino La Penna del 2020 scriverà le stesse cagate

blackbird

Mer, 14/11/2012 - 17:20

Che sia l'inizio di qualcosa? A Montreal, nel mese di maggio c'era una manifestazione di protesta ogni giorno, la gente si riuniva e sfilava percuotendo le pentole e lanciando slogan contro il governo, alle 9 di sera...

Ritratto di anto71

anto71

Mer, 14/11/2012 - 17:24

@marforio non mi pubblicano, ma credimi è un bene per te

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 14/11/2012 - 17:33

I sanculotti si sollevano contro Re Giorgio XVI, che ha messo lì il Richelieu-Monti.

maan

Mer, 14/11/2012 - 17:47

Una riflessione. Fermo restando che fra i crimini commessi da questo governo è compreso, a mio avviso, il ributtare l' Italia fra le braccia della canaglia comunistoide, ho notato che oltre alle immancabili bandiere rosse ( ancora non hanno perduto il colore dato loro dal sangue altrui ) c'erano diversi subumani col tipico copricapo musulmano. Questo Paese è sicuramente ingiusto ad iniziare dall'averli accolti quando non ce n'è nemmeno per noi, tollerando persino che vogliano imporci la loro lurida religione.

vitripas

Mer, 14/11/2012 - 17:57

ancora non si è visto nulla di quello che potrebbe accadere con il malcontento, povertà e disoccupazione che i massoni con i politici compiacenti hanno e continuano a creare, basti vedere il debito pubblico aumentato per capire che i nostri soldi delle tasse vengono sperperati.

killkoms

Mer, 14/11/2012 - 18:01

@lui976,a genova e non solo.gente che è stata mnata da altri,o che si è infortunata in altri modi,è stat indenizzata perchè ha dichiarato di averle prese dai poliziotti!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 14/11/2012 - 18:07

... e continuano a chiamarli ancora "studenti", forse e anche per sminuire le loro responsabilità. In qualche modo si ripete il verso sinistroide degli anni '70 che definiva degli emeriti delinquenti, cresciuti in seno alla sinistra e di triste memoria, "ragazzi(?) che sbagliano". In questo modo la sinistra estremista tutta credeva anche di giustificarsi agli occhi del mondo. Mi fa specie che questo modo di fare e di dire si sia innestato, sembra, saldamente anche nel gergo giornalistico, cioè in quei professionisti della parola, detti giornalisti, che dovrebbero descrivere gli eventi e gli attori di questi con le giuste parole.

Ritratto di thewall

thewall

Mer, 14/11/2012 - 18:16

I danni fatti sono inaccettabili, però capisco anche che in Italia, finchè non vengono fatti danni, i politici sono convinti che vada tutto bene... daltronde a loro non manca lavoro, anzi.... Queste razzie sono da condannare, ma esprimono un disagio dell'Italia e dell'Europa, per cui sono i governi dovrebbero iniziare ad ascoltare la gente comune e cambiare rotta. Se non lo faranno, ahimè, queste manifestazioni si moltiplicheranno fino a degenerare in guerra civile, come quella in cui ormai sta cadendo la grecia... prima o poi ci arriviamo anche noi se si continua così!

Mario-64

Mer, 14/11/2012 - 18:20

Franco Trier ,e' dura essere emigrante vero? Ma a parlar male dell'Italia non ci guadagna mi creda ,lei per i krukki sara' sempre auslander... Quanto agli esempi ,i tedeschi lo hanno dato settant'anni fa l'esempio di cosa sanno fare ,lasci perdere.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 14/11/2012 - 18:27

Mi meraviglio che non sia successo qualcosa prima .... anzi , il governo può considerarsi fortunato che siano manifestazioni di questa minima entita' , ma se continuano a favorire banche assicurazioni e enti statali di comodo le manifestazioni si inaspriranno , non e' possibile fare pagare il conto solo ai piu' poveri le tasse dovrebbero essere pagate da chi ha piu soldi , oppure tagliare i costi dello stato .

lino961

Mer, 14/11/2012 - 18:30

Ormai siamo arrivati alla guerra tra poveri,mentre quelle facce da c..o dei politici si masturbano di piacere guardando tutto in televisione,tanto sanno bene che nessuno li toccherà mai.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 18:45

xAnto71-Proletario forse e forse anche borghese ma di un sociale non parassitario , cosi mi puoi definire perche non esiste solo la feccia che mangia auffo. Ma comincia distinguere che anche fra i poveri morti di fame, cé gente che non succhia il sangue dei poveracci.In quanto al tuo resoconto forse quella e la vita che tu fai , o sei molto ristretto nell tuo modo di viverla..Io mi sono fatto da me ,e il ciulo come te non l ho mai leccato.ADESSO alla tua faccia me ne vado a svernare in sud america, tu continua a sparare stronzate , anche perche vedo con la complicita dei redattori del giornaletto , come da te definito , te ne lasciano scrivere cosi tante , che rubi spazio a chi lo merita.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 14/11/2012 - 18:53

Anto71- Roba da matti, anche tu non pubblicato.Ma come dici tu e meglio per me ,difatti cominciando da Valpreda a finire con il delinquente di Lollo ( quello dei fratelli MATTEI ) di beceri ne ho conosciuti tanti.TE posso farne a meno di conoscerti.

lino961

Mer, 14/11/2012 - 18:55

Come i politici non vogliono risolvere il dissesto economico e sociale del paese così la sinistra continua a farsi riconoscere utilizzando bande armate e squadristi che mettono a ferro e fuoco intere città convinti,nel loro ottuso becerume,che sia l'unico modo di risolvere i problemi e di farsi sentire e che questi personaggi sono finanziati da loro nè da la conferma il fatto che ogni volta che si manifesta saltano fuori e spaccano tutto e pestano tutti e mai nessuno dalla sinistra ha mai preso le distanze in modo definitivo.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 14/11/2012 - 19:01

Tanto il conto verra portato un'altra volta ai poliziotti e tutta la feccia della società verrà portata agli altari dai comunisti.Sindacati, studentelli ecc. sono sicuri della loro immunità.

vacabundo

Mer, 14/11/2012 - 19:01

Sigg.docenti, fosse per me vi sbatterei tutti in galera.Prima di qualsiasi sciopero educate gli studenti a comportarsi democraticamente.Adesso chi pagherà per la vita di quel poliziotto,speriamo che non muoia se no chi lo avrà sulla coscienza.Cosa direte alla sua famiglia?Vigliacchi, prima di aizzare gli studenti,specialmente quelli delinquenti e ce ne sono abbastanza,abbiate la correttezza di educarli,se no sarete delinquenti anche voi.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mer, 14/11/2012 - 19:09

Studenti? Chiamiamoli studelinquenti. Pensate che gli stessi studelinquenti degli anni 60-70, cacciatori di poliziotti, oggi siedono nelle aule dei tribunali indossando la toga del magistrato "In nome del popolo italiano". Repubblica fondata sulla delinquenza politica.

Ritratto di PaoloDeG

PaoloDeG

Mer, 14/11/2012 - 19:25

Lavoro Per Tutti ! Neanche i sidacati hanno capito, né combattono le cause vere delle crisi! In realtà c’é chi anche durante le crisi guadagna e non paga nemmeno le tasse : la corruzione, il crimine organizzato, il terrorismo intrnazionale e le sue reti di crimine organizzato, gli speculatori, il crimine finanziario, la mondializzazione selvaggia, il caos, l’anarchia travestita da liberalismo, eccetera, che fanno sparire in Europa quasi mille miliardi l’anno! Dovrei essere io Presidente UE, al posto della Commissione UE e del Parlamento UE che hanno fallito la loro missione, per recuperare miglia di miliardi e lanciare la macchina Lavoro Per Tutti! Questa é l’unica soluzione! Austerità per tutti anche per l'asse del male e per le Istituzioni incapaci!

grattino

Mer, 14/11/2012 - 20:06

@lino961 Allora spieghi come risolveri i problemi o di farsi sentire... pensa che cambi qualcosa se scrive stronzate in un forum? @paola29yes Pensi di essere migliori di altri?

Ritratto di Rolando

Rolando

Mer, 14/11/2012 - 20:09

Avevo poco più di 20 anni e volevo cambiare il mondo. Risultato? sono qui a vedre ventenni che vogliono cambiare il mondo. la differenza tra ribelli di destra e ribelli di sinistra è che i primi quando smettono il ribellismo contribuiscono al benessere comune con le loro capacità i secondi li ritrovi nele redazioni, nelle televisioni, nella politica, in tutto quello che è parassistismo garantito dall steto con i soldi pubblici.

Ritratto di unLuca

unLuca

Mer, 14/11/2012 - 20:15

Democracy the european way.

carpa1

Mer, 14/11/2012 - 20:35

Mi spiace per quelli (tanti o pochi non so) che si comportano da persone degne di tale titolo e che si dedicano allo studio come dovrebbe essere per tutti quelli della loro età; ma è ormai dal lontano '68 che alla voce "studenti" si potrebbe a buon titolo sostituire il sostantivo "delinquenti". Salvo poi piangere come vitelli quando, ottenuto il sei politico, non trovano lavoro. E provate almeno a chiedervi perchè qualcuno dovrebbe dare lavoro ad una massa di somari!

mariolino50

Mer, 14/11/2012 - 20:46

Cari miei quando la gente ha fame si incazza di brutto, frà un pò non basteranno certo i manganeli per fermarli, ed allora vedrete di cosa sono capaci quelli che vi piacciono tanto, in altri paesi stà succedendo assai di più, se facessero ai tedeschi quello che Monti fà qui, lo vedresti il polverone.

gabrieleforcella

Mer, 14/11/2012 - 20:57

Nota di colore: se quanto accaduto oggi fosse successo sotto un governo di centrodestra ora i sinistri e parasinistri sarebbero sulle barricate a gridare allo scandalo. Ma non voglio infierire visto che siamo tutti sulla stessa barca. Quanto accaduto oggi non è il risultato di un gioco di pochi ragazzi bensì il risultato di una politica scellerata portata avani da incapaci o nel migliore dei casi da persone che non hanno alcun contatto con la realtà.

augus612

Mer, 14/11/2012 - 22:08

Questo è solo l'inizio. Tra poco ci sarà la rivolta della gente "vessata". Ne vedremo delle belle!

Marcello58

Mer, 14/11/2012 - 23:56

come al solito c'è la speculazione, e l'informazione pilotata, oltre alla demenza.... Che ci siano buoni motivi per protestare è indubbio, ma che come al solito si infiltrino gli agitatori ed i picchiatori di professione è ormai scontato. Come è scontato che poi si faccia come consuetudine di tutta un'erba un fascio..... Bastonare un poliziotto è assolutamente deprecabile ed esagerato, come è deprecabile non ascoltare un popolo stufo ed esasperato. Tra i giovani imbecilli che amano solo la confusione c'è anche tanta gente che si rende conto di vivere in un paese sfasciato, iniquo, senza alcuna speranza. Basta solo fare un corso universitario all'estero per rendersi conto delle differenze..... E che 'sti ministri deplorino e disprezzino è davvero paradossale, dovrebbero sentirsi loro come primi responsabili ! Forse un po' di riflessione e di onestà potrebbe essere davvero necessarie, almeno prima di parlare e reprimere. Non sono un buonista, anzi, ma credo che la misura sia più che colma, e tra poco non ci saranno solo i giovani perché saranno accompagnati dai loro genitori, e fors'anche dai loro nonni !

ilsignorrossi

Gio, 15/11/2012 - 00:02

di che vi lamentate compagni,volevate monti per avere credibilità europea,giusto? cartastraccia e tu dove sei se non dietro a una tastiera ? ma che vuoi minacciare

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 15/11/2012 - 01:12

Ormai da diversi anni, ad ogni manifestazione, i fancazzisti dei centri ASOCIALI attaccano la polizia. CHE FA LA MAGISTRATURA? QUESTA REITERAZIONE DI GRAVI REATI CONTRO LA FORZA PUBBLICA NON E' PUNIBILE? Oppure è punibile solo Berlusconi perché fa le feste in casa sua?

bilancino

Gio, 15/11/2012 - 01:20

Purtroppo è normale che accadano questi scontri quando tocca pagare i conti dello Stato ai cittadini-sudditi. Il Parlamento ha creato la voragine e i parlamentari dovevano ridurre i costi della politica statale, regionale e provinciale tagliando i loro privilegi e stipendi che ammontano a 30 miliardi di €. La violenza è sempre da condannare ma è un messaggio chiaro agli sprechi dei politici.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 15/11/2012 - 03:13

Ogni volta che la sinistra sente che sta per arrivare al potere si scatenano, in questa maniera, le loro frange più estreme. Questa volta non ci sarà nessuno a fermarli politicamente perché gli elettori del centro destra, per lo più, sono delusi e in disarmo. Indubbiamente le istituzioni che hanno il potere faranno cerchio per difendersi, perché il potere non ama essere toccato ma questa volta lo dovranno fare con ferocia e senza mezzi termini se non vogliono cadere, perché non avranno più nessuno appoggio dai creduloni del centro destra che si sono stufati di essere presi per i fondelli per i comodi altrui. Buon divertimento a tutti quanti e "vinca" il più stro..o!

giuseppe.galiano

Gio, 15/11/2012 - 06:36

Il ministro Cancellieri ha espresso la sua ferma condanna? ma và? E basta? Ma se lo sanno cani e porci chi sono i bastardi che si intrufolano con pacifici cittadini che protestano non poteva pensarci prima ad isolare il bubbone verminoso? E poi, che cazzo di figura ci fa un ministro dell'interno quando un suo esponente dell'ordine viene accerchiato e pestato? Ministro, lasci perdere, NOI siamo più incazzati di lei.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 15/11/2012 - 07:11

lunedi 12 novembre a Roma Euro c'e' stata una manifestazione alla quale hanno aderito circa 5000 studenti. Manifestazione organizzata da FORZA NUOVA ma priva di qualsiasi simbolo di partito. Calma, tranquillita' e pacifica protesta contro una legge ingiusta. Pieno rispetto per Polizia e Carabinieri. Cosi' si fa.

Ritratto di davide1967

davide1967

Gio, 15/11/2012 - 07:57

basta con questo buonismo da quattro soldi.grazie all'europa dei massoni e dei banchieri siamo destinati a fallire. questo è purtroppo l'unico modo rimasto per riconquistarci i nostri diritti e la nostra libertà,visto che i nostri governanti fanno (ovviamente)orecchie da mercante

Duka

Gio, 15/11/2012 - 08:04

Temo sia solo l'inizio. Ringraziamo per tutto ciò giorgio I° ed il suo subalterno.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 15/11/2012 - 09:59

ma cosa aspetta la polizia a caricare e a sparare? non esistono agenti speciali antisommossa? Antirivoluzionari e anti banditismo?Possibile che per evitare questo ci debba essere un fascismo al potere per riportare anzi portare ordine e disciplina?Mettere una legge marziale e imparino e sappiano cosa e' la disciplina.E sopratutto militarizzare le citta'.Boia chi molla!

gianni gigli

Gio, 15/11/2012 - 10:28

Quando la piazza unisce destra e sinistra incomincia a far paura al potere e ai servi del potere.Niente niente fosse la ricetta giusta per cambiare una volta per sempre questo paese per farlo diventare una vera nazione?

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 15/11/2012 - 10:45

Fanno schifo! È solo imbarbarimento sociale portato avanti dai giocatori di monopoli in spregio ad ogni concetto di democrazia spazzeranno via chi si opporrà alla fame ed alla misera e questo piace a tanti LECCHINI Certo i cortei di protesta sindacali, inutili perchè COMPLETAMENTE INASCOLTATI, vengono "per ora" manganellati. E' molto più comodo picchiare ragazzini, universitari e disoccupati piu DURA colpire il vero marciume presente in questo PAESE

Holmert

Gio, 15/11/2012 - 10:47

Tutti protestano,nessuno accetta sacrifici e tagli,tutti pensano che sacrifici e tagli debbano riguardare i soliti che non hanno fatto mai man bassa dello stato sociale ma hanno sempre contribuito a finanziarlo con tasse e gabelle.E lo statalismo con lo stato sociale hanno educato il popolo ad ottenere ed a chiedere sempre di più,con dazione da parte di governi fantocci ,a sbafo .Paesi interi con pensioni di invalidità per il 50% farlocche,casse integrazioni a migliaia di operai con danaro senza un ritorno in mano d'opera,infortuni sul lavoro a tutti,lavoro a tutti ad ogni costo,anche se non produceva utile,servizio sanitario in profondo rosso con ospedali in ogni paesello..insomma uno sperpero immane di danaro. Ed ora? Il redde rationem.A pensare che in tutto questo bailamme,c'è ancora gente che conserva dei privilegi inauditi,con stipendi da nababbi,privilegi da pascià,intoccabili e si potrebbe dire affamatori,che chiedono sempre più sacrifici al popolo esangue. Viene da pensare ,non per salvare popolo e nazione dalla catastrofe economica,ma per salvare i loro privilegi,sinora senza alcuna scalfittura pure minima. Mala tempora cirrunt! Io non sottovaluterei questi moti popolari e studenteschi.Le rivolte sono partite sempre dagli studenti.Cominciano i liceali con i soliti scioperi,poi continuano in un crescendo gli universitari. Bisogna fare in fretta ad indire le elezioni e dare all'Italia un governo che si assuma le proprie responsabilità,trovando gente che sappia governare senza chiacchiere e che a conti fatti non superi i 2000 euro netti al mese.Solo così potrebbe capire le condizioni della maggior parte del popolo bue. Troppo comodo torchiare di tasse la gente,con 30mila euro mensili di stipendio e pensioni. Tagliare spese e privilegi è una necessità. Basta con i Riccardi ed i santoni dell'accoglienza e del volemose bene.I soldi vanno spesi per chi produce e per chi lavora. Basta con il pauperismo e le massime evangeliche imposte per legge. Cesare, è tutta un'altra cosa.

Cobra71

Gio, 15/11/2012 - 10:52

Queste sono scaramucce fatte da due ragazzetti con il moccio al naso. Quando scenderà in piazza la gente che non ha più il lavoro, che è costretta a vendere la macchina per pagare le tasse, che non ha più un centesimo per poter comprarsi un tozzo di pane (guardatevi bene cosa sta succedendo in Grecia, sembra la terza guerra mondiale! Cose che ovviamente non fanno né vedere in televisione, né descrivono sui giornali...), allora si che inizierà la vera rivolta! La vera vergogna di questo paese è che gli italiani non hanno le palle e la regola del "io non vedo, non sento, non parlo" sembra un MUST dell'italiano medio! Ma quando l'orticello personale verrà toccato in maniera diretta, vedremo cosa succederà...

BlackMen

Gio, 15/11/2012 - 11:06

franco@Trier: non credo di aver compreso appieno. Lei auspica che si spari a vista sui manifestanti??? Se è così a lei dovrebbero sparare!

Cobra71

Gio, 15/11/2012 - 11:06

franco@Trier. Ma magari ci fosse un Benito della situazione! Sarebbe l'unico capace a prendere a calci nel deretano tutti i tecnocrati che si sono impossessati con la forza della nostra sovranità, che ci stanno schiavizzando, manderebbe a quel paese l'Europa, e sputerebbe in faccia ai personaggini insulsi come la Merkel, Draghi, Van Rompuy, Monti, Napolitano, e tutta la combriccoletta di lobbisti che vogliono fare i padroni nell'eurozona. Sarebbe l'unica via per poter dire: "siamo di nuovo italiani!!!". Alla faccia della bandiera che hai accanto al tuo nome!

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 15/11/2012 - 11:39

piluga metto quella tedesca per non vedere quella italiana,la bandiera della vergogna e la vostra i vostri politici e molti cittadini la stanno disonorando.Io mi vergogno a essere italiano lo zimbello di tutto il mondo intero te non lo so se hai un poco di dignita'.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 15/11/2012 - 11:50

piluga Mer, 14/11/2012 - 12:08 perche' non vai anche tu? Macaco.