Scontri ultras Palermo: 8 arresti

La polizia di Stato ha reso noti i nomi di otto giovani arrestati per rissa aggravata durante gli scontri nel centro di Palermo prima della partita di calcio Palermo-Lazio. Di loro alcuni sono tifosi del Palermo, altri tre della Lazio

La polizia di Stato ha reso noti i nomi di otto giovani arrestati per rissa aggravata durante gli scontri nel centro di Palermo prima della partita di calcio Palermo-Lazio. Di loro alcuni sono tifosi del Palermo, altri tre della Lazio.

Gli otto arrestati sono i palermitani Alberto Gabriele Bruneo, 26 anni, aderente ai centri sociali, Aloui Chadli, 28 anni, aderente ai centri sociali, già sottoposto a daspo, Emanuele Cardella, 28 anni, residente a Marineo (Pa), aderente ai centri sociali, Maria Emanuele Surdi, 23 anni, già sottoposto a daspo e aderente ai centri sociali, Massimiliano Morelli, 22 anni, romano, tifoso laziale, Gabriele Lordi, 22 anni, già sottoposto a daspo, tifoso laziale, Daniele Casella, nato a Rieti e residente a Roma, tifoso laziale, Marco Massaro, romano, 26 anni, tifoso laziale. Mattia Falcone, palermitano di 21 anni, già sottoposto a Daspo e aderente ai centri sociali, è stato ricoverato all’ospedale Villa Sofia per avere riportato nella colluttazione diversi traumi facciali. Falcone è stato denunciato.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 11/04/2016 - 14:29

Solamente dalla mente dei nostri IDIOTI politici, poteva scaturire un provvedimento INUTILE come il DASPO!!! Che proibisce l'entrata allo stadio, ma li lascia liberi di circolare e PICCHIARE FUORI!!! Il vero provvedimento efficace dovrebbe prevedere che questi "TIFOSI" la domenica tre ore prima dell'inizio della partita, si devono presentare in caserma e rimanerci fino a due ore dopo la fine. Tutto il resto è NOOOIAA!!! Se vedum.

prova7

Mar, 12/04/2016 - 11:35

Perfettamente in linea con hernando45, ma aggraverei sensibilmente le pene per questi violenti (che probabilmente usano lo sport esclusivamente per giustificare la violenza). In questo caso c'è anche una motivazione politica: centri sociali (accolita di figli di papà fancazzisti) contro tifosi laziali (di destra). Oltre a stare in caserma per tutto il giorno, in caso di tafferugli andrebbero messi in galera (tutti insieme: l' ultimo che rimane in piedi potrà uscire). Punire anche le società perchè, molto spesso, si coccolano i tifosi più esagitati.