Se recluti jihadisti su Facebook, per i giudici non sei pericoloso

Il giudice invia agli arresti domiciliari Jalal El Hanaoui, marocchino accusato di istigazione di jihadisti a compiere atti di terrorismo su Facebook

Due ore di camera di consiglio per decidere che il marocchino Jalal El Hanaoui, accusato di istigare al terrorismo islamico e reclutare jihadisti su Facebook, può lasciare il carcere. Direzione: casa sua. Ai domiciliari, certo, ma comunque più comodo che dietro le sbarre. La motivazione del giudice di Pisa suona, più o meno così: "Non è più pericoloso dopo un anno di carcere".

L'accusa: reclutamento di jihadisti

I giudici hanno ritenuto che "all'esito dell'istruttoria dibattimentale emerge un grado di pericolosità sociale attenuato rispetto a quello inizialmente delineato nelle ordinanze cautelari tenuto conto innanzitutto del profilo soggettivo", del detenuto che "ha mostrato di avere percepito un effetto deterrente dal periodo di carcerazione sin qui subito e di avere pienamente compreso il grado di gravità" delle accuse rivoltegli. In poche parole, dopo solo un anno si sarebbe "redento", comprendendo la gravità delle sue gesta.

A spingere i giudici a decidere per la scarcerazione è stata una telefonata intercorsa tra El Hanaoui e un italiano convertito all'islam. Per l'avvocato questa dimostra "l'insussistenza degli indizi di colpevolezza ed emerge solo la figura di un giovane interessato alla religione che in un colloquio con un amico commenta episodi di attualità".

Peccato che il Pm non la pensi esattamente come i giudici. "La telefonata - ha detto Angela Pietroiusti - ha confermato la pericolosità sociale in quanto l'interlocutore dell'imputato lo ritiene un sapiente dell'Islam e quindi ne è influenzato, così come l'intera istruttoria dibattimentale ha confermato tuttora la persistenza dell'elevata pericolosità sociale del detenuto.

I domiciliari

Ora El Hanaoui verrò trasferito a Ponsacco, non appena sarà disponibile un braccialetto elettronico. Non potrà usare internet, nè fare e ricevere telefonate, nè altri dispositivi elettronici o incontrare persone diverse dai suoi familiari e gli avvocati difensori.

Commenti

Aegnor

Mar, 14/06/2016 - 17:55

In che mani che siamo.....

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 14/06/2016 - 18:01

Le decisioni di alcuni giudici italiani (di sinistra) continuano a lasciare a bocca aperta ogni persona di buon senso.

Fjr

Mar, 14/06/2016 - 18:06

Che dire ,PATETICI!!!non c'è niente da fare , fino a quando,in Italia, non prendi tre coltellate oppure non ti fanno saltare o quant'altro, per i magistrati questi fenomeni sono candidi e giulivi

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 14/06/2016 - 18:10

complici nella distruzione dell'Italia e dell'occidente

asalvadore@gmail.com

Mar, 14/06/2016 - 18:12

Il giudice é un ignorante pericoloso, reclutare per il terrorismo é come ser terrorista. Questi esercitano ña la violenza che é una emanazione diretta del subconscio per difendere la macchia dell'essere inadeguato maschilmente. Tutti questi terroristi sono dei falliti che non hanno superato la soglia della pubertá e vivono colla ferita segreta nel subconscio di non essere maschi adulti. Quando il subconscui trova la miccia, sempre immaginaria, esplode la violenza contro le donne, contro gli omosessuali contro i differenti, contro la societá. Signor giudice lei non capisce niente della vita, della psicologia, questi esseri rimangono pericolosi fino alla morte. Il recente massacro negli YSA fu provocato dal figlio di un afgano ed aveva dovuto respirare la malattia familiare, ha malmenato due mogli, che prova maggiore volete. La miccia non la conosciano ma poté essere qualsasi stupidaggine.

claudioarmc

Mar, 14/06/2016 - 18:14

Giudici italiani what else

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 14/06/2016 - 18:18

Spero che la risorsa della nostra signora dell'immigrato prenda un familiare di questi giudici....xchè finch'è non prendono le botte nei denti Loro nn cambierà niente...

01Claude45

Mar, 14/06/2016 - 18:20

Per i patriti del TANKO 10 anni o più, per un esaltato reclutatore di jihadisti, NON ESSENDO PERICOLOSO, arresti domiciliari!!!!!!!! Fuori da ogni logica popolare. Ma forse i magistrati sono esseri SUPERIORI !!!Bah, INCONCEPIBILE. Gli italiani SEMPRE CRIMINALI, gli stranieri SEMPRE "POVERINI, NON CONOSCONO L'ITALIANO E LE NOSTRE LEGGI", MA I DIRITTI ANCHE SE NON DOVUTI, QUELLI SI.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mar, 14/06/2016 - 18:23

Questi giudici...mettono in libertà i no tav e black block mettono in libertà i suinidialla e poi se uno fa il saluto Romano gli danno tre mesi....pagliacci rossi verrà il momento che dovrete rispondere di tutte le vostre NEFANDEZZE....LA SBOLDRINOVA SARA' UNA DELLE PRIME ....

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mar, 14/06/2016 - 18:30

Giudici buffoni

Ritratto di gino5730

gino5730

Mar, 14/06/2016 - 18:40

Ha ragione il magistrato,sono vagamente pericolosi solo quando ammazzano qualche ecina di occidentali,fino ad allora sono innocui ragazzi.

Ritratto di aresfin

aresfin

Mar, 14/06/2016 - 18:43

Non voglia Dio, però, se un giorno, malauguratamente, questo marocchino o qualcuno da lui istigato, si presentasse a casa di sti giudici, chissà, forse allora cambierebbero idea. Chissà.

@ollel63

Mar, 14/06/2016 - 18:55

il pericolo maggiore viene da giudici come questi, allevati da marx e gramsci.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 14/06/2016 - 18:58

A questo punto direi : domiciliari al marocchino, GALERA al giudice...che c@zzo di paese di merd@ l'italia.

pietrom

Mar, 14/06/2016 - 19:12

La Magistratura da parecchi anni si e' rivelata come una quinta colonna all'interno della nostra repubblica. Va abbattuta al piu' presto, e sostituita con una classe di nuovi magistrati eletti dai cittadini (come avviene in molte altre nazioni).

angeli1951

Mar, 14/06/2016 - 19:13

Sarà che sono teledipendenti e vogliono imitare i dementi comportamenti e sciagurate scelte dell'fbi atatunitense con il criminale assassino di Orlando?

Renee59

Mar, 14/06/2016 - 19:23

Questi giudici sono così accecati dall'ideologia, che non vedono minimamente che gli italiani hanno paura perché sono in pericolo a causa della politica insensata dei sinistri traditori.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 14/06/2016 - 19:33

Il bounsenso direbbe che sono pericolosi ENTRAMBI: jihadista e giudice. Purtroppo, il buonsenso è morto e sepolto.

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 14/06/2016 - 19:42

Il cancro dell'Italia si chiama Magistratura, almeno certa Magistratura: cioè i compagni rossi che hanno indossato la toga nera. Se non si estirpa questa mala pianta non c'è speranza.

Linucs

Mar, 14/06/2016 - 19:49

Altri inutile "marocchino" ritardato, con un nome da ritardato che lo rende facilmente riconoscibile. Catalogare, tatuare, espellere.

wing125

Mar, 14/06/2016 - 20:03

in effetti rispetto al tomo ci sono molti giudici italiani che sono assai più pericolosi. non è certo una novità.

Tormanhero68

Mar, 14/06/2016 - 20:03

questi magistrati, e sono molti in italia, sono rei di collaborazionismo col nemico e vanno trattati al pari dei traditori in tempo di guerra.

Ritratto di Lissa

Lissa

Mar, 14/06/2016 - 20:10

Ma questo "giudice" su che pianeta vive? Mi auguro che un giorno abbia un brutto risveglio.

sparviero51

Mar, 14/06/2016 - 20:14

ALLORA HANNO RAGIONE I LIVORNESI QUANDO SFOTTONO I PISANI !!!

sparviero51

Mar, 14/06/2016 - 20:17

SPERO ARDENTEMENTE CHE QUESTI PSEUDOMAGISTRATI SPERIMENTINO UN GIORNO LE CONSEGUENZE DELLE LORO "SENTENZE" SULLA LORO PELLE !!!

27Adriano

Mar, 14/06/2016 - 20:19

Mi chiedo se l'imputato abbia avuto qualche raccomandazione in modo da "ammorbidire" la sentenza o se il Giudice doveva ricambiare qualche "favore" a qualcuno. In ogni caso spesso e volentieri i Tribunali emanano il fetore dell' ingiustizia!

MassimoR

Mar, 14/06/2016 - 20:38

che polli... solo buoni a prendersela con i vecchietti....

freud1970

Mar, 14/06/2016 - 20:44

Bene, ma se ti beccano con uno spinello sei rovinato a vita....

carlo dinelli

Mar, 14/06/2016 - 21:03

Giustizia di M...A ITALIANA

Ritratto di MLF

MLF

Mar, 14/06/2016 - 21:27

Fantastico. Non ho parole..

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 14/06/2016 - 21:30

Se avesse istigato contro certa magistratura, incapace e corrotta gli avrebbero dato l'ergastolo.

elio2

Mar, 14/06/2016 - 21:36

Bisogna non dimenticare che le toghe rosse sono direttamente alle dipendenze del comintern, anche se pagati profumatamente dal popolo Italiano, per far rispettare le direttive del pensiero unico e togliere dai guai, con la più classica delle prescrizioni, contro la volontà dell'accusato, i compagni che si fanno beccare con le mani nella marmellata.

Ritratto di MLF

MLF

Mar, 14/06/2016 - 21:50

Hahahahahaha... poveri pirle...

Ritratto di ALBACHIARA333

ALBACHIARA333

Mar, 14/06/2016 - 23:20

SE UNO, PUBBLICA UNA FOTO DI MUSSOLINI O FA IL SALUTO ROMANO LO METTONO IN GALERA, QUESTI CHE SEMINANO TERRORE E AMMAZZANO LI LASCIANO LIBERI, E' PAZZESCO, NON HO PAROLE

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 14/06/2016 - 23:38

Rimango dell'avviso che la giustizia italiana deve subire un radicale ridimensionamento. Non si possono più tollerare questi abusi ideologici di magistrati che inquinano deliberatamente la giustizia con il loro aberrante sociologismo rosso. UNA INTERPRETAZIONE POLITICA DELLE LEGGI CHE VIENE PASSATA SOTTO SILENZIO DAL CAPO DI STATO MATTARELLA. Che ci sta a fare? Non è suo compito vigilare sulla correttezza dell'operato dei magistrati?

GVO

Mer, 15/06/2016 - 02:30

Giusto!... questi giudici sessantottini non possono fare di meglio.....!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 15/06/2016 - 05:17

Il collettivo ''democratico'' demenziale della giustizia ha colpito ancora.

ego

Mer, 15/06/2016 - 06:37

Una volta è un PM, un'altra volta è un giudice, certo è che questa magistratura fa acqua da tutte le parti e la politica non ha il coraggio di riformarla. Ma che sottospecie di democrazia è la nostra?!

il nazionalista

Mer, 15/06/2016 - 07:19

Per MOLTI giudici di questo Paese non è pericoloso lo straniero islamico che viene in Europa per far la guerra agli Europei!! E' invece pericoloso l' Italiano che si arma per difendersi dalle rapine, nella propria casa, compiute da stranieri clandestini!! Anche se l' Italiano si limita, per far fuggire gli aggressori, a sparare in aria; evidentemente il rapinatore non deve essere disturbato nell' esercizio del crimine: cosi pensa almeno qualche solerte magistrato!! P.S.: lo stesso modo di pensare di certe persone che nel 68, indossando eskimo e casco, andavano a far casino nelle piazze Italiane!!!

Gianfranco Rebesani

Mer, 15/06/2016 - 07:44

Parafrasando Cronin : ...e il CSM sta a guardare. D'altra parte anche il CSM è formato da magistrati, anche il "loro" presidente, ovvero il presidente della repubblica.

Beaufou

Mer, 15/06/2016 - 08:00

Hanno ragione i giudici: in Italia, i più pericolosi sono loro, non i jiadhisti. I giudici hanno fatto certamente più danni di qualsiasi terrorista.

Massimo Bocci

Mer, 15/06/2016 - 08:50

Che pericolo volete che ci sia, ha ingaggiare Jobs??? Con i Vaucer??? Dei nuovi SGOZZATORI di infedeli,così sveltiranno come casa di Osama,il colorito, il carico di lavoro pregresso.

Giorgio5819

Mer, 15/06/2016 - 09:24

Poi te lo ritrovi in qualche futuro attentato, come già successo in francia, belgio...questa è la teoria malata di certi giudici deviati da sindrome di onnipotenza e presunzione di infallibilità buonista. Il solito schifo, insomma.

semprecontrario

Mer, 15/06/2016 - 09:25

ma come si può combattere il terrorismo in Italia con questi giudici?

semprecontrario

Mer, 15/06/2016 - 09:26

ma come negli altri pawsi arrestano le persone ambigue e noi per colpa di certi giudici li lasciamo liberi?

giovanni PERINCIOLO

Mer, 15/06/2016 - 09:33

Giudice??? lasciamo perdere! Comunque lo vada a raccontare ai famigliari dei due poliziotti francesi trucidati due giorni or sono da un altro musulmano uscito di galera e "reintegrato" nella società civile! Se proprio ci devono essere altre vittime non resta che augurarci che si tratti di un giudice cosi forse la casta prenderà atto della realtà!

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 15/06/2016 - 10:06

State sereni non può essere stata la magistratura itagliana ed in particolare le toghe rosse...Come non è così?? ...azzzz

Cheyenne

Mer, 15/06/2016 - 10:31

ma vogliamo fare una vera riforma della giustizia e mettere al posto di questi cialtroni ignoranti e politicizzati gente seria e preparata che vinca il concorso per merito e non per tessera pdiota?

Rossana Rossi

Mer, 15/06/2016 - 10:34

Quando poi ci massacrano non lamentiamoci..........

Ritratto di Giano

Giano

Mer, 15/06/2016 - 10:58

Reclutare terroristi non è pericoloso; pericoloso e scandaloso è pubblicare il Mein Kampf. Chi è in possesso di un vecchio modello di morale farebbe bene a cambiarlo con uno più aggiornato. Pare ci sia anche un contributo per la rottamazione; purché si acquisti un modello di morale omologato col marchio PD.

scarface

Mer, 15/06/2016 - 11:05

Se recluti jihadisti su Facebook, per i giudici non sei pericoloso; se poi sei anche iscritto al PD allora esci immediatamente di prigione, passi dal via, ti candidi alle regionali ed hai diritto alla diaria. Senza imprevisti e con molte probabilità.

Jimisong007

Mer, 15/06/2016 - 11:06

Abbiamo visto in America come si ravvedino i tagliafole

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 15/06/2016 - 11:20

Con la giustizia di oggi, le BR ed i NAR non avrebbero avuto nulla da temere... non avrebbero nemmeno dovuto spendere soldi in passamontagna per travisarsi.