"Non c'era stato di necessità". Rackete resta ai domiciliari

Per la procura di Agrigento: "Non era obbligata a entrare in porto violando l'alt della Guardia di Finanza"

Dura tre ore l'interrogatorio molto atteso di Carola Rackete, la capitana tedesca della Sea Watch 3 sentita dai magistrati agrigentini all'interno degli uffici della procura.

Tutto sembra rinviato a domani: Carola Rackete, in particolare, deve rimanere adesso un'altra notte agli arresti domiciliari, il gip di Agrigento Alessandra Vella si riserva di decidere nella giornata di martedì. Un epilogo in realtà non del tutto atteso di questa lungo lunedì iniziato con l’approdo a Porto Empedocle della stessa Carola Rackete a bordo di una motovedetta della Guardia di Finanza.

“L’interrogatorio si è svolto in un clima molto sereno – dichiara in conferenza stampa il procuratore Luigi Patronaggio – Carola Rackete ha risposto a tutte le domande”.

Patronaggio conferma la richiesta di ultriori verifiche, a partire dallo stato di necessità in cui si trovava la Sea Watch 3 nel momento in cui la capitana arriva allo scontro con la motovedetta della Guardia di Finanza: "Dobbiamo verificare se i porti libici sono sicuri o meno, occorre valutare queste situazioni".

"In particolare - prosegue poi Patronaggio - Andremo a verificare le concrete modalità del salvataggio, cioè se vi sono stati contatti tra i trafficanti di esseri umani e la SeaWatch, e se il contatto è avvenuto in modo fortuito o ricercato". Soprattutto però, Patronaggio torna sullo stato di necessità dell'azione della Rackete: ""Abbiamo ritenuto che non si trattasse di uno stato di necessità perché la" nave "Sea Watch aveva ricevuto nei giorni precedenti assistenza medica ed era in continuo contatto con le autorità marittime e militari".

Dunque occorre attendere ancora qualche ora prima di capire cosa deciderà la procura di Agrigento. Oggi nella città dei templi si rincorrono diverse voci durante l’interrogatorio, secondo cui la stessa Rackete sarebbe stata rilasciata a fine interrogatorio, ritenendo plausibile un divieto di dimora nella provincia di Agrigento.

“Nell’interrogatorio la capitana – afferma l’aggiunto Salvatore Vella – Ha dichiarato che lei si è accorta della presenza della motovedetta della Guardia di Finanza ma non pensava di poter creare gravi conseguenze per l’incolumità dell’equipaggio”. Al termine dell’interrogazione la giovane tedesca è stata fatta uscire dal tribunale a bordo di una vettura della guardia di finanza. “Voglio precisare – conferma poi Patronaggio - che nelle more delle decisioni future che verranno intraprese, la procura ha richiesto il divieto di dimora nella provincia di Agrigento per Carola Rackete, in special modo dalle località portuali di Licata, Porto Empedocle e Lampedusa”.

Dai toni e dalle parole dei magistrati agrigentini, trapela la necessità di proseguire con le indagini e di effettuare ulteriori controlli nell’ambito dell’indagine e, in special modo, nella parte di inchiesta che riguarda lo speronamento della motovedetta della Guardia di Finanza. Nella giornata di martedì quindi, si tornerà nuovamente a lavoro all’interno della procura di Agrigento per decidere le sorti giudiziarie della capitana della Sea Watch. Gli avvocati all'esterno del tribunale, si dicono invece tranquilli: "Dimostreremo che c'era lo stato di necessità - dichiarano ai giornalisti ai piedi del palazzo di città - Siamo sereni perché faremo valere le ragioni umanitarie alla base della scelta di Carola. Tripoli non era affatto un porto sicuro". Ancora ore roventi all’interno della procura e degli uffici del tribunale di Agrigento: soltanto nelle prossime ore si potrà capire il proseguo di questa delicata fase processuale. "Dalla giustizia mi aspetto pene severe per chi ha attentato alla vita di militari italiani e ha ignorato ripetutamente le nostre leggi. Dagli altri Paesi europei, Germania e Francia in primis, mi aspetto silenzio e rispetto. In ogni caso, siamo comunque pronti ad espellere la ricca fuorilegge tedesca", ha dichiarato il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini.

Commenti

Ernestinho

Lun, 01/07/2019 - 19:43

Un atto di pirateria vero e proprio! E deve pagare!

isolalta

Lun, 01/07/2019 - 19:48

stanno aspettando ordini di scuderia

nunavut

Lun, 01/07/2019 - 19:50

Salvini sei impazzito ??? espellere ??? in prigione deve andare che cacchio di paese siamo?? già essere ai domiciliari é un MADORNALE avantaggio. Sono orgoglioso di essere ITALIANO,solo se fossimo ALMENO PER UNA VOLTA capaci di farsi rispettare come NAZIONE LIBERA pur appertenedo alla franco-tedesca ue.PUBBLICARE PREGO,non solo i commenti dei soliti troll.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Lun, 01/07/2019 - 19:50

Ma basta basta basta!!!! Ma santo D!o ma che devono fare per andare in galera?? Ma basta levategli sta discrezionalità, basta basta non se ne può più. Ora il divieto di dimora? Ma scherziamo? Così torna a casa felice? MA CHE MESSAGGIO DIAMO AI DELINQUENTI? IL SOLITO? Che la giustizia è pesante solo per la gente per bene? Mi viene da vomitare, spero non finisca così, ma temo di si. INTERVENTO DECISO DEL LEGISLATORE SULLA MAGISTRATURA.

audace

Lun, 01/07/2019 - 19:53

Se ci fosse stato un reale stato di necessità, la signorina tedesca, non sarebbe rimasta 10 giorni a girovagare nel mediterraneo, ma avrebbe cercato un qualsiasi porto sicuro (c'era tutto il tempo di andare ovunque), ma l'intenzione era quella di soverchieria nei confronti dello Stato Italiano, dimostrare che lei era la più forte, che lo Stato Italiano non conta nulla insieme, alle sue leggi!

FraScassato

Lun, 01/07/2019 - 19:53

Tutti i giudici Vella ad Agrigento sono?

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Lun, 01/07/2019 - 19:53

Domani il Gip chiede scusa per il contrattempo, la esorta a continuare la sua battaglia e la rimette in libertà immediatamente. Non ricordo se la nave è stata sequestrata, ma forse per imbarcarsi occorrerà attendere ancora qualche giorno. Il divieto di dimora nei porti di Lampedusa significa che il prossimo carico di "disperatituttiuominiinfuga" potrà sbarcarlo tranquillamente a Pozzallo.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Lun, 01/07/2019 - 19:54

e la nave che fi ha fatto? spero che sia sotto sequestro e venga mandata alla demolizione altrimenti continuerà ad entrare nelle acque italiane. Bisogna dare un segnale forte e chiaro a chi disubbidisce alle leggi italiane.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 01/07/2019 - 19:59

Domani da un paesino vicino a Pavia devo andare a Roma, con mia suocera. Con un fazzolettino bianco esposto fuori il finestrino e a 180 km/h. Mi fermano dico che avevo la necessita di andare al pronto soccorso con urgenza. Ma poteva fermarsi a Pavia, mi chiede la stradale. Rispondo che non era un Pronto Soccorso sicuro e quello sicuro era a Roma.

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 01/07/2019 - 19:59

A PRESCINDERE dalla violazione territoriale.... Se uno di NOI, italiani tanto criticati, avesse speronato un mezzo militare, finiva ai domiciliari? O veniva accusato di ribellione alle forze dell'ordine, tentata strage, etc. etc.? E dove finiva? In qualche oratorio di campagna o direttamente nelle patrie galere?

lawless

Lun, 01/07/2019 - 20:01

questa crucca con reflui di sangue ss nelle vene ha volutamente creato un problema all'italia col sostegno da beceri politicanti sinistrorsi e stati ostili al nostro paese. Vogliono costringerci a diventare una discarica umana per evitare l'invasione dei LORO paesi, l'avrei ammirata e abbracciata se da subito avesse portato in germania o in olanda i falsi naufraghi.

marinaio

Lun, 01/07/2019 - 20:08

Ma come espellere!!! Questa ci riprova di sicuro. Mettiamola in galera anche per dare l ' esempio altrimenti saremo davvero il paese di Pulcinella.

vincentvalentster

Lun, 01/07/2019 - 20:09

Nei prossimi giorni sarà liberata, se non domani

vincentvalentster

Lun, 01/07/2019 - 20:13

Sbarcano con i cosiddetti barchini o altri natanti di fortuna, sbarcano tranquillamente in 55 tramite Open Arms, che ha prima avvertito, entrano in Italia dalla rotta balcanica in silenzio, la Germania e l'Austria sembra restituiscano centinaia di migranti e nessuno ne parla, come mai ??!!

Trefebbraio

Lun, 01/07/2019 - 20:19

Un po di galera non potrà che far bene a questa anarchica.

jaguar

Lun, 01/07/2019 - 20:20

Non era obbligata, ma lo ha fatto, quindi la decisione del gip di Agrigento doveva essere immediata, o spera forse che la notte porti consiglio?

Ritratto di tox-23

tox-23

Lun, 01/07/2019 - 20:23

Paura. Paura che finisca tutto a tarallucci e vino. E che Carola venga beatificata dal Vaticano, e che stampino pure i santini con l'aureola.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/07/2019 - 20:24

ma soprattutto, i babbei comunisti e grulli hanno dimenticato che per oltre un mese questa babbea tedesca sapeva che in italia non poteva sbarcare, nè tantomeno avvicinarsi! di chi è la colpa? sempre di salvini! lo stesso metodo adottato contro berlusconi, guarda caso :-) giustamente, berlusconi se ne guarda bene dall'intervenire!! salvini ha voluto questo, ora si arrangi :-)

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Lun, 01/07/2019 - 20:25

Perchè? Non c'è una cella in Italia?

Giorgio5819

Lun, 01/07/2019 - 20:26

"Non c'era stato di necessità"... come non c'era nessun naufragio, ne fughe da carceri, solamente un trasferimento clandestino programmato e organizzato con scafisti e trafficanti di carne umana. Il resto é solo sporca menzogna tipica comunista.

repetto74

Lun, 01/07/2019 - 20:32

Deve andare in glaeeeeeeraaaaaaa!!

savonarola.it

Lun, 01/07/2019 - 20:35

Un giudice che si schiera contro una criminale?! Cosa mai vista in questo paese. Qui gatta ci cova.

scapiddatu

Lun, 01/07/2019 - 20:37

Mi auspico che il comandante della Sea Watch, Carola Rackete, sia condannato al massimo della pena.Io ho votato per un governo CDX, non Lega, Fratelli d'Italia,Forza Italia. La "capitana"Carola Rackete ; ha infranto la legge di un Paese sovrano e va punita come la legge prevede (PUNTO). MAAA!!! Salvini sempre in giro per l'Italia..... per...????? avesse davvero l'ardimento e la virilità negozierebbe con gli altri paesi europei, agevole emergere con i migranti, con... problematico farlo nelle sedi appropriate! Perché non va in Costa d’Avorio,Pakistan, Ghana, Mali,Senegal... etc... a fare "compromessi" ? ultimamente ne sono arrivati circa 450 di migranti con natanti di fortuna, altro che baluardo. Se veramente ci teneva all'italia andava ai congressi sopranazionali sull'immigrazione..... NOOOO!!!! antepone,dà la preferenza ... a Paolo Del Debbio, lilli gruber, barbara d'urso.Nil est dictu facilius

pastello

Lun, 01/07/2019 - 20:41

Potete criticarla finché volete ma lei ha imbarcato 55 clandestini e ce li ha rifilati tutti. Missione compiuta. Alla faccia di.... ormai vista la sua coerenza non voglio più neanche nominarlo.

pushlooop

Lun, 01/07/2019 - 20:42

Bamboccia viziata, vieni a vedere come hanno ridotto le nostre città i tuoi amici africani

jekill

Lun, 01/07/2019 - 20:42

Espulsione? ma siete rincoglioniti! GALERA per sta pxxxxxa brutta e probabilmente lesbica

Divoll

Lun, 01/07/2019 - 20:43

Non dimostreranno un tubo, qi non si tratta di opinioni, ma di fatti, per giunta documentati, testimoniati e filmati anche dalla guardia di finanza.

19gig50

Lun, 01/07/2019 - 20:43

Ma come ai domiciliari? Una mer@da del genere va trattata male, deve soffrire e rimpiangere di essere nata. Smettete di fare i codardi e non considerate i discorsi dei cornutoni tedeschi. Considerate invece l'opportunità di uscire da questo troiaio d'europa dove noi siamo considerati come i cogli@ni dei cani. Che le prossime navi ong che vorranno scaricare i parassiti raccattati in Italia, abbiano da parte delle Forze dell'Ordine, un trattamento più restrittivo... specialmente quel balordo di fannullone del casarin. Non so a voi ma, vedere la racchia rasta senza puppe, trattata con tutti i riguardi e strette di mano da parte dei funzionari italiani, mi ha fatto schifo. Chi ca@@o c'abbiamo a difendere la nostra sicurezza!!!???

Garganella

Lun, 01/07/2019 - 20:43

In Italia le leggi marciano al rovescio. Che paese coniglio è diventato il mio Stivale!

Italianocattolico2

Lun, 01/07/2019 - 20:44

Siccome mi piace vincere facile scommetto che domani la rimettono in libertà e questa schifosa se ne torna in Germania alla faccia nostra. Poi chi la ha sostenuta e giustificata esulterà come non mai e aspetterà la prossima zecca rossa in arrivo con altri 40 o 50 parassiti. Il nostro paese, nel frattempo farà l'ennesima figura di mexxa dimostrando di essere una cloaca in mano alla magistratura ed ai partiti di sinistra.

Asterix il Gallo

Lun, 01/07/2019 - 20:45

Cara Merola, fattene una ragione: la Carola becca più di te! Dopo aver strapazzato ben 42 giovani verghe, hanno dovuto toglierli i domiciliari a Lampedusa per tutelare la salute dei nuovi 40 manzi appena arrivati

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 01/07/2019 - 20:46

Volere e tifare per l’invasione è qualcosa di depravato e patologico. E i progressistoidi sono maestri nel campo dell’ignominia. In questo caso, le depravazioni possono e devono essere combattute e distrutte in un solo modo: facendo sentire il ferro rovente sulla pelle putrida dei responsabili di nefandezze. Poi, dopo veloce processo, si passa al capestro.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 01/07/2019 - 20:47

poverina! non poteva sapere che salvini, già mesi e mesi prima aveva avvertito tutti che entrare in italia è vietato senza permessi! se la tedesca non lo sapeva, la colpa è di chi ha permesso lei di farla arrivare fino li :-)

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Lun, 01/07/2019 - 20:48

Onefirsttwo(alias Tutankhamon da Hokkaido(JAPAN)) dice : Bella , capitana , coraggiosa , animo nobile !!!! STOP E , se non bastasse , è ... tedesca !!!!!! STOP Cioè il non plus ultra !!!! STOP Salvini , forza , questa è la tua ultima occasione : sposala !!!! STOP Altro che espellere !!!! STOP W Carola Rackete !!!!! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

Blueray

Lun, 01/07/2019 - 20:50

Se la legge è uguale per tutti lo è anche, presumo, per la pupilla della Merkel. Comunque per quanto ne so io, chi commette un reato penale, prima sconta la pena, poi viene espulso. Non si fa l'incontrario. Giusto il divieto di dimora ex art 283 C.P.P. La norma è diretta a soddisfare l'esigenza cautelare di impedire l'inquinamento delle fonti probatorie e la reiterazione di reato.

wania

Lun, 01/07/2019 - 20:52

PERCHè NON HA DECISO ? ? ? ? ? DEVE ASPETTARE ORDINI DAL PD O DAL CSM MARCIO ? ? ? ? ? ?

venco

Lun, 01/07/2019 - 20:53

La Carola invece di aspettare 17 giorni in mare poteva andare in Olanda o Germania in 2 giorni, oppure in 3 giorni sbarcarli a casa loro in centr'Africa.

ClaudioD1961

Lun, 01/07/2019 - 20:57

Ok ditelo, siamo su scherzi a parte? Ha violato la legge e basta, si è comportata da arrogante viziosa, ma quale espulsione, gli facciamo pure un regalo? Gli battiamo le mani? In galera deve andare come tutti i cittadini normali, oppure come lei stessa ha sempre sostenuto: ha il passaporto giusto è nata bianca e ricca? La giustizia deve fare il suo corso regolare e con serenità, ha violato la legge e questo e sufficiente,

robertino

Lun, 01/07/2019 - 20:58

Se questa criminale, che ha violato non una legge, ma diversi leggi dello Stato italiano e perdipu' reiterando, oltre alla piu' che evidente provocazione verso uno Stato sovrano a fini ideologici e politici, vorrà semplicemente dire che in Italia la Giustizia non esiste più! Eppoi per non parlare dell'istanza della Sea Watch davanti alla Corte europea dei diritti umani, rigettata per la seconda volta. Se tutto questo non è abbastanza per i giudici, allora buonanotte Italia e viva l'anarchia.

PaoloPan

Lun, 01/07/2019 - 20:58

Carola Racchetta deve andare in galera, dove potrà imparare un po’ di civiltà.

dante59

Lun, 01/07/2019 - 20:59

Altro che espulsione! Un po' di sane patrie galere a questa crucca viziata con smanie di trasgressione ovviamente in terra altrui. Avesse vuiolato la legge in casa propria, sarebbe già alla gogna. Ipocriti di parlamentari sinistri nostrani e "democratici antifascisti" de noattri. In Germania vi farebbero passare la voglia di infrangere la legge. E qualcuno già ha dimenticato gli studenti solidali con i gilet gialli inginocchiati e con la mani dietro la testa, sotto il controllo armato della polizia francese?

gio777

Lun, 01/07/2019 - 21:01

LA BRUTTONA ESTRADATELA IN LIBIA

giuseppe_s

Lun, 01/07/2019 - 21:01

#IONONSTOCONCAROLA PIRATA E FUORILEGGE PER AVER INFRANTO LEGGI E CONFINI ITALIANI, CON LA FALSA SCUSA DELL0 STATO DI NECESSITA'. QUELLO CHE HA FATTO NON GLIELO AVREBBERO PERMESSO NEMMENO A CASA SUA IN GERMANIA. ALTRO CHE EROINA E' UNA TRAFFICANTE DI ESSERI UMANI.

ectario

Lun, 01/07/2019 - 21:02

Attention please. E' malizioso pensare che il Magistrato Patronaggio si sia tenuto un jolly, con l'affermazione "dobbiamo verificare se i porti libici sono sicuri o meno..."?. Bel tasto, sul quale galoppa l'ipocrisia del mondo DEM. Fuffa, e lo sanno gli onesti intellettualmente. Sta ragazza e il suo armatore hanno commesso un pacco di reati penali. Vediamo se abbiamo una magistratura da 5° mondo che si sbraga e si fa influenzare dalla propria ideologia (gravissimo è), o di una nazione di diritto tra le prime al mondo. A margine: Salvini lo volevano arrestare per sequestro di persona . !!!!!. Questa lo ha fatto davvero, altro che "salvarli"

Iacobellig

Lun, 01/07/2019 - 21:05

Non facciamoci prendere in giro da questa cretina e dalla sua organizzazione di appartenenza. Basta che gente senza permessi e requisiti entri in Italia. Gente che non può stare in Italia dev’essere riportata nei loro paesi.

Davons

Lun, 01/07/2019 - 21:13

i PM hanno chiesto solo il "divieto di soggiorno" della Tizia "in provincia di Agrigento con riferimento ai comuni di Licata, Lampedusa e Porto Empedocle" !!! E' la stessa procedura per chi fa la questua in modo insistente sul sagrato della chiesa o all'uscita del supermercato! Forse in Italia abbiamo un problema di Leggi e applicazione...

pushlooop

Lun, 01/07/2019 - 21:22

Dallo sguardo arrogante sembra quasi che consideri un fastidio, la formalità dell'arresto.

RAGE4EVER

Lun, 01/07/2019 - 21:22

La cosa più oscena di questa storia è che è una sceneggiatura di un film scadente. La crucca rastafari e la rete di" amicizie" tra politici e magistrati le hanno dato copertura, prima di infrangere la legge e sicuramente l'avranno rassicurata sul fatto che fra pochi giorni sarà libera in "Ciumania"! LA MAFIA DI SINISTRA COMANDA IN QUESTA REP. DI BANANE....

de barba rossano

Lun, 01/07/2019 - 21:25

Sarei soddisfatto se in cambio dell' espulsione della crucca rasta, la nave pirata venga immediatamente demolita.

Uncompromising

Lun, 01/07/2019 - 21:26

C'era talmente uno stato di necessità che si è presa tutti i giorni necessari per traghettare serenamente e comodamente in Italia.

Brutio63

Lun, 01/07/2019 - 21:29

La Sea Watch andava fermata e sequestrata già per essere entrata nelle acque territoriali italiane senza autorizzazione È gravissimo che abbia volutamente speronato con violenza un mezzo militare italiano e che lo abbia fatto con 5 parlamentari (italiani?) a bordo Equipaggio è complice della sua manovra e chi inneggia alla sua condotta compie Apologia di una condotta illegale e criminosa È anche vero che la nostra Marina ha mezzi più idonei ed adatti che non una vedetta in vetroresina adatta ad altre funzioni Forse si sarebbe dovuta utilizzare una corvetta e ripeto la Sea Watch andava fermata e sequestrata mediante abbordaggio già appena entrata senza permesso nelle nostre acque Adesso è partito il circo di nani e ballerine a sostegno della capitana, tutto pilotato dagli antitaliani che hanno svenduto l’Italia negli ultimi 20 anni e che hanno lucrato sull’accoglienza....come diceva Buzzi a Roma: Rendono più della droga...!!! È il tempo giusto perché si faccia luce e chiarezza su le tante anomalie dei governi tecnici, la svendita delle imprese italiane e contrastare la volontà di sostituzione etnica a danno degli italiani.

Una-mattina-mi-...

Lun, 01/07/2019 - 21:30

L'UNICO "STATO DI NECESSITA'" ESISTENTE "NECESSITA" DELL'ELIMINAZIONE DELLE COSCHE IMMIGRAZIONISTE, CHE VANNO DECIMATE SENZA PIETA' E CON IL MASSIMO RIGORE. W LA PATRIA!

Uncompromising

Lun, 01/07/2019 - 21:32

"non pensava di poter creare gravi conseguenze per l’incolumità dell’equipaggio”. Nooo, assolutamente, cosa volete che sia stato, il contatto con la motovedetta? Semplicemente come un TIR che spinge a muro una 500, mica è pericoloso...

Royfree

Lun, 01/07/2019 - 21:36

Ormai l'arroganza di questa feccia delle ONG ha stufato anche i magistrati di sinistra. ANDRA' IN GALERA!!! E io aprirò una Cristall che ho frigo da tempo.

Uncompromising

Lun, 01/07/2019 - 21:38

"In ogni caso, siamo comunque pronti ad espellere la ricca fuorilegge tedesca". --- Come come come ??? ESPELLERE ??? Ma non aveva detto che sarebbe andata IN GALERA ??? Scusi, Salvini, ma allora la sua cos'era? Un'altra "sparata grossa" (per dirla alla Giorgetti) come i 600.000 africani da rimpatriare, le accise sulla benzina e via dicendo ?

lisander

Lun, 01/07/2019 - 21:44

Capisco che i frequentatori di questo sito non vadano molto per il sottile, ma vorrei ricordare che la Procura rappresenta l'accusa. Il Gip é un'altra parte nel procedimento.

Scirocco

Lun, 01/07/2019 - 21:45

Perché ai domiciliari?? La Carolina deve andare in galera esattamente come accadrebbe a noi se forzassimo un posto di blocco dei Carabinieri o della Polizia magari speronando pure una loro vettura come ha fatto lei con la barca della GDF. Non capisco perché se una cosa del genere la facciamo noi finiamo dritti in galera e invece madamin va ai domiciliari: è forse figlia della cocca bianca?

vince50

Lun, 01/07/2019 - 21:56

Deve necessariamente andare in galera e rendere la bagnarola inutilizzabile.Se dovesse mai cavarsela a taralluci e vino,tutti gli altri faranno la stessa cosa.Ha iniziato lei?sarà la prima a pagare.

-cavecanem-

Lun, 01/07/2019 - 22:07

In prigione per un qualche anno, vediamo se non gli riesce poi a trovare un hobby migliore.

andy15

Lun, 01/07/2019 - 22:13

L'Italia sta facendo una figura di c..ca. "Non li faremo entrare in Italia": e dove sono? Appunto, in Italia. "Dovra' pagare per violazione delle leggi italiane": ora sembra che basti l'espulsione. Salvini, ti ho votato, ma non per calare le braghe in questo modo.

nunavut

Lun, 01/07/2019 - 22:25

@ vincentvalentster 20:13 Mi scusi cosa vuol dimostrare con il suo commento ? Visto che entrano da tutte le parti bisognerebbe farli entrare pure quando l'entrata é interdetta? bisognerà pure incominciare a risolvere il problema da qualche parte,sbaglio ?

Alessandro.Pisan

Lun, 01/07/2019 - 22:48

Intanto non è in carcere e non è nemmeno accusata di favoreggiamento immigrazione clandestina né tentato naufragio; teoricamente se rilasciata potrebbe fuggire e pure reiterare i reati (come ha già annunciato) quindi il gip se applicasse le leggi non potrebbe rilasciarla oltretutto mi pare che se la passi benissimo dov'è e le conviene restarci in attesa che si calmino le acque. Con incredibile salto carpiato e avvitamento Salvini è pronto a rilasciarla subito col trucco dell'espulsione O_O Gli unici che la vorrebbero in galera sono gli italiani che però non hanno voce in capitolo. Ho la netta impressione che finirà come tutti si aspettano: se un rom o una tedeska delinquono la fanno sempre franca e magari lo stato gli paga pure i danni.

Italiano_medio

Lun, 01/07/2019 - 23:20

È quindi se NON c'era necessità che cappio ha salvato sta capitana tanto adulata dai sinistri ?

inventocolori

Lun, 01/07/2019 - 23:42

Cassazione: Le motovedette della Finanza sono navi da guerra e guai a chi le tocca I trafficanti che speronano le imbarcazioni commettono il reato previsto dall'articolo 1100 del codice della navigazione NAVE E NAVIGAZIONE Cass. pen. Sez. III, (ud. 14-06-2006) 21-09-2006, n. 31403

inventocolori

Lun, 01/07/2019 - 23:44

Cassazione: Le motovedette della Finanza sono navi da guerra e guai a chi le tocca I trafficanti che speronano le imbarcazioni commettono il reato previsto dall'articolo 1100 del codice della navigazione NAVE E NAVIGAZIONE --- Cass. pen. Sez. III, (ud. 14-06-2006) 21-09-2006, n. 31403

libero.pensionato

Mar, 02/07/2019 - 00:59

Soluzione migranti...visto che tante persone di cuore, sensibili, altruisti e che sono dispiaciuti di questi respingimenti... propongo di creare un database nazionale dove ognuna di queste persone di buon cuore si può iscrivere dando la sua disponibilità ad ospitare un extracomunitario. Dopodiché possiamo cominciare a dare i primi permessi di soggiorno poichè saremo certi che, ospiti di italiani, non andranno a dormire sotto in ponte ed avranno una vita dignitosa. In database di 300.000 persone di buon cuore ospiterebbe altrettanti migranti... e così via ... a mano a mano che aumentano le persone di buon cuore facciamo entrare altrettanti migranti.... AVRÀ SUCCESSO???

Ritratto di thunder

thunder

Mar, 02/07/2019 - 03:16

patronaggio falla finita,fa il tuo lavoro da stipendiato dello stato italiano.

Seawolf1

Mar, 02/07/2019 - 06:23

se io fossi uno dei finanzieri a bordo della motovedetta speronata, la denuncerei autonomamente quanto meno per tentato omicidio...

Seawolf1

Mar, 02/07/2019 - 06:44

Per la gravità dei reati di cui si è macchiata spero che il Gip convalidi l'arresto anche nella considerazione che c'è pericolo di reiterazione del reato

Iacobellig

Mar, 02/07/2019 - 07:07

Non deve essere espulsa ma condannata e messa in galera in Italia, altrimenti Germania e altri non hanno più nulla da dire.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 02/07/2019 - 08:19

Una decina di anni di galera potrebbero bastare per rieducarla. In caso negativo, altri 10.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 02/07/2019 - 08:20

@nunavut - stai parlando con il solito fanatico comunista, che però non vuole nessuno a casa sua. Inutile parlare con gli ipocriti.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 02/07/2019 - 08:45

Io non credo affatto in questa magistratura,a maggior ragione in quella di Agrigento e sappiamo tutti il perché. Quindi ho il presentimento che venga fatta clemenza alla capitana pippicalzelunghe dal signor Patronaggio,emerito magistrato di sx. Io fra qualche anno ,dopo la pensione andrò a godermela in qualche luogo dove la legalità è più sentita,prima che le coronarie mi scoppiano per colpa delle istituzione che permettono di calpestare i diritti dei cittadini italiani a favore degli immigrati:sapete cosa vi dico a voi comunisti incalliti ,portatevi tutti gli immigrati del mondo e manteneteli voi.

FlorianGayer

Mar, 02/07/2019 - 08:53

Legittima difesa: «Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere un diritto proprio o altrui contro il pericolo attuale di un'offesa ingiusta, sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa.» Se i legali della Rackete dimostrano che, dopo 15 giorni in una scatola galleggiante, trascorsi senza plausibili motivi tecnici, gli immigrati avevano diritto a sbarcare, il fatto che ci fossero o no dei malati è del tutto irrilevante.

Ritratto di Muk

Muk

Mar, 02/07/2019 - 08:56

Gravissimo reato commesso per fanatismo ideologico.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 02/07/2019 - 09:18

Santa Carola! Sembra piovuto dal cielo un personaggio da additare come "nuovo nemico" e meritevole di 5 o 6 articoli al giorno. A breve articoli di quando andava all'asilo e già si dimostrava una pirata in erba.

Ritratto di saggezza

saggezza

Mar, 02/07/2019 - 09:21

Falcone e Borsellino ci mancate tantissimo. Voi si che eravate veri magistrati pro Italia. Info sui trattamenti in Libia? intanto i reati per favoreggiamento, immigrazione clandestina vi sono quindi? Falcone e borsellino avrebbero già deciso per il nostro bene. E non erano servi di nessuno.

INGVDI

Mar, 02/07/2019 - 09:28

Penso che Patronaggio, seguendo le proprie ideologie, stia cercando le vie giuridiche per poter liberare Carola dalle sue evidenti e macroscopiche responsabilità. Se ciò accadesse sarebbe complice morale di quanto accaduto.

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Mar, 02/07/2019 - 09:38

Espellere? E' quello che vorrebbe lei !!! Deve pagare andando in galera! Siamo impazziti.

baio57

Mar, 02/07/2019 - 09:49

@ vincentvalenster Forse non capisci la "sottile" differenza di chi entra clandestinamente ,e chi entra MEDIANTE I PULLMAN DI LINEA CHE FANNO LA SPOLA DALLA LIBIA ALLE NOSTRE COSTE...

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 02/07/2019 - 09:53

A maggior ragione se nei giorni precedenti aveva avuto assistenza e le persone con situazioni gravi erano già state fatte scendere. Crede davvero di prenderci in giro? Mi chiedo chi ci sia dietro.

Happy1937

Mar, 02/07/2019 - 09:54

Non la vogliamo ai domiciliari, ma in galera come giusto per una che ha compiuto atti delinquenziali come il suo.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 02/07/2019 - 10:01

Che fosse voluto era chiaro fin dall'inizio,come si evinceva da atteggiamento e frasi tipiche dei prepotenti ed arroganti. E così si è giocata fedina penale,carriera e faccia. Il carcere porterà consiglio (tardivo).

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 02/07/2019 - 11:00

baio57: caspita... i pullman di linea che attraversano il Mediterraneo galleggiando sul mare! Immagino che durante il tragitto ci sia anche una dimostrazione gratuita per i nuovi set di pentole in acciaio INOX! Ma perchè non la smetti di raccontare fesserie???