Sedie fuori dal negozio per rinfrescarsi un po': maxi multa di 180 euro

I titiolari di una profumeria a Lagomaggio: "Pagheremo, ma perché nessuno multa i vu cumprà?"

Martedì sera i vigili gli hanno staccato una multa da 180 euro di multa per essersi seduti su due sedie pieghevoli fuori dal negozio. È successo a Lagomaggio, come riporta oggi Il Resto del Carlino. "Pagheremo la multa – attaccano Patrizio Giavoli e Ifigenia Montevecchi – ma è una vergogna che nessuno intervenga sul serio verso una situazione di dilagante abusivismo".

Patrizio e Ifigenia sono sposati e sono i proprietari di una profumeria, Desideri, che si trova in via Regina Elena a Lagomaggio. Quando la vigilessa gli ha staccato la maxi multa, l'hanno invitata ad andare a fare una contravvenzione agli innumerevoli abusivi che bazzicano il lungomare. Basta farsi un giro tra viale Vespucci e via Regina Elena per avvistare gli abusivi che vendono la merce contraffatta per strada. L'agente, però, li ha invitati a chiamare un’altra pattuglia. "Siamo qui da sedici anni – racconta Patrizio al Resto del Carlino – lavoriamo da oltre 30, io ho 65 anni, mia moglie 60, chiediamo solo di poter lavorare. Avremo anche sbagliato per le due sedie pieghevoli aperte, solo per sederci qualche minuto perché il negozio è piccolo, e pagheremo la multa. Ma quelle seggiole le lasciamo usare anche a clienti e turisti, visto che in zona non c’è uno straccio di panchina".

I due proprietari della profumeria sono stati multati perché qualcuno ha chiamato la municipale. "Ma anche io ho chiamato l’agente per i vu’ cumprà, perché non li fermano? – insiste Ifigenia – la verità è che siamo abbandonati, nessuno ci aiuta". "Io pago la tassa di occupazione del suolo pubblico – conclude Patrizio – proprio ieri ho versato 500 euro di bolletta elettrica a causa dell’aria condizionata sempre accesa; per installare l’insegna mi hanno fatto vedere i sorci verdi, prima bocciata per il colore, poi per le dimensioni, poi la collocazione troppo all’esterno. Adesso una maxi multa, non se ne può più".

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 16/07/2015 - 18:38

Questa è l'Italia del CATTOCOMUNISMO,TOLLERANTISSIMA con le RISORSE e SPIETATA con gli Italiani ONESTI che pagano le tasse. Ecco un'altro dei PERCHÈ che mi ha fatto decidere di ANDARMENE. Saludos dal Nicaragua.

chiara 2

Gio, 16/07/2015 - 18:45

votate PD...votate la schiavitù e la discriminazione

Ritratto di Zagovian

Anonimo (non verificato)

freud1970

Gio, 16/07/2015 - 18:51

In italia, a mio parere, deve succedere una rivoluzione, azzerare tutto, e ripartire da zero senza burocrazia, IL MALE PEGGIORE, ormai e' guerra tra statali ed autonomi, assurdo dover pagare 180 euro per una sciocchezza, ma purtroppo devono fare cassa sulla pelle di chi lavora.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 16/07/2015 - 18:52

Questa è prevaricazione.O la legge vale per tutti o per nessuno. Per non parlare poi della assoluta mancanza di buon senso dei tutori dell'ordine (!).Consiglio ai titolari se avete da parte abbastanza per vivere chiudete bottega vendete tutto e mandate aff@@@@@o questo regime di m. Tasse in meno che affluiranno nelle casse di questo stato che non merita nulla, se non questo.

vince50_19

Gio, 16/07/2015 - 18:55

Voi volete far multare certe importanti "risorse" del futuro dell'Italia? Non scherziamo, su! Se vi sente Donna Prassede.. ahahahahaha..

wainer

Gio, 16/07/2015 - 19:05

Non posso scrivere quel che penso dei vigili urbani (o polizia urbana/locale che dir si voglia) rischierei la galera!

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 16/07/2015 - 19:06

È evidente che i pochi agenti non possano fronteggiare i vucumpra infatti ci si sono alleati per combattere i concorrenti.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 16/07/2015 - 19:15

CHIEDETE L'ATTIVITA' ED EMIGRATE IN INGHILTERRA O CANADA IN PAESI CIVILI ED UMANI. L'ITALIA E' MORTA UCCISA DALL'EURO, POLITICI E MAGISTRATI. A M E N

Gianca59

Gio, 16/07/2015 - 19:19

Non so se è meglio prndersi la multa da un telecamera o avere a che fare con certe forme di ottusità come questa.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Gio, 16/07/2015 - 19:26

Se si fossero seduti per terra , cosa avrebbe fatto la cotanta attentissima vigilessa ? Come mai non va a fare il suo dovere (vero)con gli abusivi ? Si diano una regolata e cerchino di cambiare atteggiamento , prima che salti tutto .

Ritratto di Azo

Azo

Gio, 16/07/2015 - 19:27

Wiva la DEMOCRAZZIA, dei NAZZI-FASCIO-SOCIAL-COMUNISTI !!!!!!

bruco52

Gio, 16/07/2015 - 19:31

Stato di polizia, dove a pagare sono solo gli Italiani....ma d'altronde cosa puoi aspettarti da uno stato infiltrato in tutti i suoi meandri da comunisti e da catto-comunisti, nostalgici dell'URSS, di Castro, di Pol-Pot, Mao e compagnia bella, ed al governo per un colpo di stato sognato fin dal 1944 e realizzato dopo 70 anni....democrazia? ma và, solo dittatura rossa, in salsa democristiana.....

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 16/07/2015 - 19:43

Razzismo istituzionale anti-italiano !

lupo1963

Gio, 16/07/2015 - 19:45

SCHIFOSI

lupo1963

Gio, 16/07/2015 - 19:48

ALLORA INVITO IL GIORNALE AD ANDARE A CERCARE LA LETTERA APERTA DI UNA DIRIGENTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI LIVORNO AL QUOTIDIANO ONLINE QUILIVORNO NEL QUALE GIUSTIFICAVA I VENDITORI ABUSIVI PERCHE',TESTUALI PAROLE,MANTENGONO LE LORO FAMIGLIE .

lupo1963

Gio, 16/07/2015 - 19:50

Siamo in due wainer,definirla polizia e' un insulto alla ragione.

Pisslam

Gio, 16/07/2015 - 20:18

SERGIO RAME, ignorante autore di questo articolo e Il Giornale tutto che non controlla le cose prima di metterle sul sito. IL FATTO E' SUCCESSO A RIMINI IN VIA LAGOMAGGIO!!!!!! Lagomaggio a Rimini è una via!!! SOMARI PENNIVENDOLI!!!!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 16/07/2015 - 20:20

La differenza è che i vucumprà le multe non le pagano, come non pagano i biglietti dei bus, dei treni e delle metropolitane quindi è normale che i Comuni tartassino chi sanno che paghi. Questo è lo schifo dei nostri amministratori locali per non parlare dello schifo all'ennesima potenza dei nostri amministratori statali!

mitmar

Gio, 16/07/2015 - 20:24

La cosa più grave di questa faccenda è l'atteggiamento di sottomissione dei due commercianti. Ormai chiesa e comunisti ci hanno fatto il lavaggio del cervello ed accettiamo dallo stato ladro e prevaricatore qualsiasi nefandezza giri in testa al primo stupido di passaggio.

Solist

Gio, 16/07/2015 - 20:27

altro che russia!! episodio gravissimo mirato a destabilizzare la democrazia! ma chi ha ancora voglia di rimanere in questo paese?? scappate finchè siete in tempo anche perchè con tutti i migranti arrivati penso che ormai sarà questione di tempo e si arriverà a bande criminali tipo boko haram e poi si che saranno kazziii

Ritratto di federalhst

federalhst

Gio, 16/07/2015 - 20:28

Polemica inutile, gli abusivi possono anche multarli ma non pagheranno mai perché sono nullatenenti. Sveglia.

Ritratto di SAXO

SAXO

Gio, 16/07/2015 - 20:29

poi dicono all estero italiani mafiosi, pura verita Ma la vera mafia sono le istituzioni locali ,corrotte burocrate,farisee,assetate di soldi il vero cancro da estirpare ,prima di riformare tutto il paese, iniziamo dal piccolo, fino a salire al vertice Della piramide.

epc

Gio, 16/07/2015 - 20:30

Forti con gli inermi e vermi con i forti....

BALDONIUS

Gio, 16/07/2015 - 23:19

Tutti i giorni una bella foto ai vigili con gli abusivi sullo sfondo ( per dimostrare che non fanno nulla ) E poi una bella denuncia per omissione di atti di ufficio. Una denuncia a giorno toglie il vigile fancazzista di torno !

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 16/07/2015 - 23:19

Se i "dissidenti" del voto, praticamente il 30% di elettori che non hanno voluto andare a votare nel 2013, fossero andati a votare per una coalizione che non aveva ancora fatto la muffa sugli scranni parlamentari probabilmente certe cose, menare il can per l'aia da due anni in qua, non sarebbero successe: ve li siete o non li avete votati ... come diceno a Roma: pijatevelo ner qlo.

km_fbi

Gio, 16/07/2015 - 23:29

Da qualche parte dovranno pure rastrellare GLI EURUCCI necessari perché le cooperative dedite al sociale possano gestire i clandestini di cui poi vagliare le richieste di asilo, a colpi di 35 - 40 € al giorno a testa, o no???

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Gio, 16/07/2015 - 23:33

E' gravissimo, le sedie ostruivano il passaggio alle risorse africane, si tratta chiaramente di razzismo, sia centuplicata la multa fino a 18.000 euro e il denaro immediatamente versato alle risorse musulmane per facilitare i giusti ricongiungimenti.

Ritratto di Zione

Zione

Gio, 16/07/2015 - 23:55

Si vede che il caldo di Fetonte sta andando in testa a parecchia gente; a cominciare da questi Dissennati “vigili” e qualche emerito Gaglioffo che li manda e impone loro di commettere tali Abusi; giacchè lo spazio che occupano un paio di sedie fuori da un piccolo Negozio (ovunque sia ...) è un Diritto per una primaria Necessità, della Libertà dell'acciaccato e Oltraggiato POPOLO, che solo qualche Cialtronaccio mangiapane a tradimento, può mettere in discussione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 17/07/2015 - 00:11

I due negozianti non si sono ancora resi conto di cosa significa vivere in una falsa democrazia dove i rossi al potere rastrellano il più possibile denaro dalle tasche dei cittadini per FINANZIARE I PROPRI ALLUCINANTI PROGETTI DI AIUTI A TUTTI GLI SFIGATI DEL MONDO.

Ritratto di Idiris

Idiris

Ven, 17/07/2015 - 00:21

Hanno spagliato e devono pagare. Tutto il resto della storia è una montatura. Questo giornale si è trasformato la voce della lega di salvini. Ma gli italiani colti e onesti che sono la maggioranza non si faranno condizionare da Sallusti, Rame e camerati.

previlege

Ven, 17/07/2015 - 01:01

quello che dobbiamo fare e scendere in piazza fare manifestazioni fino che questo governo di pagliacci ci rispettano , tutelano i clandestini,delinquenti gli assassini ma non tutela gli Italiani onesti che pagano le tasse

claudio63

Ven, 17/07/2015 - 01:34

Sergio Rame non nota nemmeno che il Resto del Carlino parlava di VIA LAGOMAGGIO a Rimini. ma che credibilita' puo' avere un giornalista cosi approssimato e raffazonato nel dare notizie? confrontare TESTUALMENTE cosa scrive il Resto del Carlino. grazie.

giuseppe61

Ven, 17/07/2015 - 06:44

X pisslam: Ricordandole che non è stato il Suo medico di base a somministrarle,via ricetta,la lettura di questo quotidiano,il suo commento dimostra solamente la sua ottusità e le spiego anche il perchè: Non importa che il fatto sia accaduto a Rimini o a Roccacannucia ma,semplicemente che SIA ACCADUTO. Cqe,la ringrazio per avermi fatto scoprire che,LAGOMAGGIO sia una via di Rimini,adesso potrò dormire sonni tranquilli.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 17/07/2015 - 07:09

Antagonisti, no TAV e Black bloc .....cominciate a essermi simpatici.

Linucs

Ven, 17/07/2015 - 07:10

Nessuno li multa perché, grazie ai ricatti delle associazioni benefiche antirazziste col cappellino, ormai comandano i negri. Altre domande?

meloni.bruno@ya...

Ven, 17/07/2015 - 07:13

Sono anni che in questo Giornale denuncio il marciume dell'apparato burocratico statale!Hanno distrutto l'entusiasmo di lavorare in tranquillità,hanno fommentato l'odio contro le persone con spirito d'iniziativa investendo di tasca propria,che per la casta politica e P.A.devono per forza essere dei bancomat al servizio loro e garantirgli un tenore di vita fatto di privileggi,non siamo una democrazia,ma una DITTATURA democratica.

vigpi

Ven, 17/07/2015 - 07:34

Quindi, secondo tutti voi, poichè non si riesce a fare rispettare le norme ad extracomunitari, chiamati in italia dai politici che, grazie a illuminati elettori, governano 17 regioni su 20, che vivono in italia senza documenti, senza residenza, senza mai fare una dichiarazione dei redditi, che solo a chiedergli una licenza o anche un biglietto del bus ti aggrediscono senza problemi, carabinieri, poliziotti ma soprattutto i vigili ( nelle zone di mare già alcune decine sono finiti all'ospedale) dovrebbero smettere di lavorare???? Cacchio, che qualcuno ce lo metta per iscritto e vedete se non lo facciamo.

FRANZJOSEFF

Ven, 17/07/2015 - 08:07

SIETE MULTATI? PERCHE' SIETE ITALIANI

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 17/07/2015 - 08:53

@@ Hernando@, Anche io ho lasciato l'Italia per vivee in Provenza. Altra cosa la Francia, pur con tutti i problemi che ha . Incredibile quel che succede in Italia, e poi le vigilesse, buone queste,son proprio " Lesse ". Senza rimpianti saluti dalla Provence

marygio

Ven, 17/07/2015 - 08:53

quella della sedia di fronte ai negozi è un'usanza pluridecennale. i problemi sono ben altri. sono riusciti a fare un cesso di un lungomare stupendo con cervellotiche e demenziali modifiche alla viabilità , balordi deficienti che schiamazzano e urlano fino alle 4 di mattina nei pub di vle regina elena togliendo il sonno a residenti e villeggianti, africani di ogni razza e albanesi che ti rompono le palle ad ogni passo lungo il viale.

giuromani

Ven, 17/07/2015 - 09:01

Mi complimento con "PISSLAM" che ha centrato in pieno la vera sostanza dell'articolo del dott. Rame. Finalmente ho capito perchè l'italia è ridotta in queste condizioni.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 17/07/2015 - 09:19

Inutile ormai illudersi: siamo prigionieri in casa nostra. Gli italiani sanzionati per ogni nonnulla, gli stranieri liberi (o quasi) anche di uccidere. Ma la colpa è anche degli italiani che continuano a votare questa sinistra buona a nulla.

maurizio50

Ven, 17/07/2015 - 09:22

Ma Signori miei gli Italiani le contravvenzioni le pagano. I Talebani che il governo attuale ci regala ogni giorno quando mai han pagato una contravvenzione??ce lo dica la vigilessa di cui si parla nell'articolo..

Raoul Pontalti

Ven, 17/07/2015 - 09:30

Bananas i commercianti hanno detto che pagheranno perché sanno di avere violato le norme (la Cosap) e la scusa dei vu cumprà non regge. Che poi i medesimi pulotti che incassano 180 euro puliti così abbiano fatto giornata giustificando la loro squallida esistenza e si guardino bene dall'allontanare vu cumprà et similia è altro discorso.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 17/07/2015 - 09:37

@PISSLAM Che il fattaccio sia avvenuto a Rimini già mi sorprende di meno, visto che da sempre questi territori sono governati da comunisti, sempre in prima fila contro imprenditori e liberi professionisti e sempre pronti a difendere fancazzisti e parassiti in genere.

vigpi

Ven, 17/07/2015 - 10:02

Vedo che a spiegare le cose si perde un mucchio di tempo. Invito perciò qualche espertone qui sopra a venire con me domani a fare servizio al mercato. Sono sicuro che i marocchini spariranno al solo vederlo :))

Pisslam

Ven, 17/07/2015 - 10:06

@giuseppe61: dopo aver letto il suo post ho capito che il numero postosto al suo nome indica il suo QI. Se ci sono persone talmente stupide da non capire la differenza tra una via ed una città credo sia inevitabile che l'Italia si trovi in tali condizioni. Capito giuseppe61??

Pisslam

Ven, 17/07/2015 - 10:10

@Giorgio_Pulici: assolutamente d'acordo con te. Amministrazione comunista ridicola che ha fatto una pista ciclabile sul lungomare togliendo centinai di parcheggi...ovviamente i turisti a Rimini ci vanno notariamente in bicicletta. Ovviamente l'appalto della pista ciclabile agli amici degli amici. Se non altro i vu cumpra, grazie alla pista ciclabile, riescono arrivare meglio sulla spiaggia ed a vendere i propri prodotti contraffatti....

Pisslam

Ven, 17/07/2015 - 10:18

@Raoul Pontalti, forse prima di scrivere dovresti informarti meglio in merito alla situazione riminese. I negozianti hanno solo fatto notare alla polizia municipale intervenuta che dovrebbero anche multare quelli che danneggiano l'economia dei negozianti riminesi (che sono i vu cumpra che hanno assediato la spiaggia grazie all'amministrazione dei tuoi amici rossi) per colpa dei quali centinaia di negozianti sul lungomare hanno dovuto chiudere l'attività....Non esiste nessuna "scusa dei vu cumpra". Ora immagino che tu di Rimini ne sappia più di me....vero!?!?

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Ven, 17/07/2015 - 10:45

Dite a quel commerciante, che vu' cumprà, clandestini e zingari sono intoccabili, come le vacche sacre in India, possono fare quel che hazzo gli pare, andare dove hazzo gli pare, rubare, stuprare, ammazzare, ma li si deve lasciar fare senza torcergli un capello, sennò s'inckazza quella faccia da skiaffi della Boldrinowa e le coop rosse di Buzzi e Poletti perdono fatturato.

Raoul Pontalti

Ven, 17/07/2015 - 10:58

Pisslam se mi cuccano con 0,6 di alcool alla guida non posso eccepire che altri che stanno viaggiando sono fatti di coca, anche se fosse vero. Inoltre ho detto che i pelandroni in divisa vanno a far cassa sul sicuro e quindi non dai vu cumprà. Rimini la conosco da turista del tempo che fu (ultima visita luglio 2006) e oggi, come da tutte le località balneari italiane, me ne sto alla larga, ma per questi aspetti pulotteschi è identica a Trento (stessa amministrazione...). PS io sono fascista...

leo_polemico

Ven, 17/07/2015 - 17:53

Sostengo da anni che sarebbe necessaria per i dipendenti pubblici un preventivo controllo della "qualità" del contenuto della testa, che, purtroppo per noi, molte volte è completamente vuota, occupata da un unico neurone, o piena di sostanze una delle quali una è la segatura, ma altre è meglio non specificarle. Se poi a questi "dipendenti pubblici" mettiamo addosso una "divisa", anche solo da usciere, più sono ignoranti peggio è per i cittadini. L'uso di un po' di buon senso è vietato dalla legge?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 10/08/2015 - 08:31

Addio mia bella Italia, mai più ti rivredo', senza rancore.