Sequestra e picchia l'ex fidanzata, arrestato

L'uomo era accecato dalla gelosia nonostante la fine del rapporto, l'intervento dei carabinieri ha salvato la donna trovata piena di fratture

Sequestra la fidanzata e la picchia. È una triste storia, accaduta nel catanese, che racconta la drammatica esperienza di una 25enne domenicana, vissuta da sempre ad Acireale, vittima delle angherie e dei soprusi da parte del suo ex fidanzato. Tutto è iniziato nel 2017 e soltanto due giorni fa è stata sporta denuncia ai carabinieri a seguito di un sequestro.

La madre della vittima, in preda al panico, ha chiesto aiuto ai carabinieri spiegando loro che la figlia era stata portata via con la forza e sequestrata dall’ex fidanzato. I militari si sono precipitati nell’abitazione dell’uomo e hanno trovato la casa a soqquadro e sangue dappertutto. Poi la scoperta più brutta: la donna gonfia, tumefatta, sanguinante e che non riusciva a parlare per paura di subire altre violenze nonostante la presenza dei carabinieri.

La 25enne è stata trasportata con i mezzi del 118 all’ospedale del luogo dove le sono state riscontrate diverse fratture e traumi. Non appena è stata in grado di superare quei terribili momenti ha raccontato ai carabinieri come l’uomo, accecato dalla gelosia, l’avesse più volte picchiata nel corso della loro relazione.

Nell’ultimo episodio, il più violento, nelle intenzioni dell’ex c’era anche l’idea di andare a “prelevare” e sequestrare la madre della domenicana. Soltanto per un caso fortuito la vittima è riuscita ad avvisare la madre rendendo poi possibile l’intervento dei carabinieri. L’uomo è stato arrestato per i reati di sequestro di persona e lesioni personali aggravate.