Serena Dandini ritarda la partenza di un volo: la furia dei passeggeri

Un volo della Vueling spostato di qualche ora ha mandato su tutte le furie i passeggeri

Un volo della Vueling spostato di qualche ora ha mandato su tutte le furie i passeggeri. Contrattempo e attesa prolungata per circa 6 ore, all’aeroporto di Fiumicino, per i passeggeri di un volo Vueling che doveva partire alle 9.35 alla volta di Parigi Orly. A quanto si è appreso, la mancata partenza, le informazioni parziali da parte della compagnia aerea e lo slittamento, a varie riprese, del volo hanno indotto diversi passeggeri a protestare in maniera accesa al gate d’imbarco ma la situazione è stata sempre tenuta sotto controllo da polizia e carabinieri. Il ritardo sarebbe stato dovuto al mancato arrivo dell’aeromobile da Parigi per un presunto problema operativo. La situazione, dopo che i passeggeri sono stati assistiti dal vettore, è rientrata dopo l’annuncio della riprogrammazione del volo alle 15.30. Ma in questo parapiglia in aeroporto spunta Serena Dandini che avrebbe guidato la rivolta che ha bloccato il secondo volo.

A raccontarlo al Messaggero è l’avvocato Emilio Krogh: "Ha impedito la partenza di un volo assolutamente in orario, pretendendo il loro imbarco forzato e non previsto sul nostro volo, tutto con un ritardo di oltre due ore del volo da me e da tutti gli altri regolarmente pagato, e in perfetto orario”. C’è voluto l’intervento della polizia per riportare la calma in aeroporto tra i vari passeggeri in lite con la Vueling e fra loro, infuriati anche se per ragioni opposte. Alla fine, nota con un evidente rammarico il giornalista del Messaggero, la Dandini “è riuscita a partire con il secondo volo, decollato a causa delle proteste comunque con due ore di ritardo, non più alle 12 ma alle 14″. Conclude l’avv. Krogh che l’episodio “rappresenta un segno di grandissima inciviltà”.

Commenti
Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Sab, 02/04/2016 - 17:36

Io sono SERENA DANDINI e Voi non contate un caxxx.

macchiapam

Sab, 02/04/2016 - 17:39

E' evidente che certa gente che si crede importante usa ancora il metodo del "lei non sa chi sono io", inequivocabile reminiscenza fascista.

killkoms

Sab, 02/04/2016 - 23:58

compagno;tu lavori ed io magno!!

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 03/04/2016 - 03:19

Serena Dandini ha sempre fatto cose straordinarie .. come questa

seccatissimo

Dom, 03/04/2016 - 03:47

x MACCHIAPAM. E' stata solo una dimostrazione di maleducazione, di inciviltà, di arroganza e di prevaricazione dei diritti di altri! Non c'entrano per niente né il fascismo né una reminiscenza fascista.

franco-a-trier-D

Dom, 03/04/2016 - 19:23

che gambe.......