Sesso e coca nel sommergibile. Scandalo hot nella Royal Navy

Nove tra ufficiali - tra cui il comandante ed il primo ufficiale - e marinai dell'Hms Vigilant, uno dei 4 sottomarini britannici a propulsione nucleari e armati di missili balistici intercontinentali (Slbm) Trident, sono stati sbarcati dopo la scoperta che erano soliti indurre in festini di sesso e cocaina mentre erano in servizio

Nove tra ufficiali - tra cui il comandante ed il primo ufficiale - e marinai dell'Hms Vigilant, uno dei 4 sottomarini britannici a propulsione nucleari e armati di missili balistici intercontinentali (Slbm) Trident, sono stati sbarcati dopo la scoperta che erano soliti indurre in festini di sesso e cocaina mentre erano in servizio. Secondo quanto scrive il tabloid conservatore Daily Mail si tratta del peggior scandalo della storia della Royal navy, se si eccettua il caso - coperto dal governo conservatore per 6 mesi - di un'unità gemella del Vanguard, l'Hms Vengeance che a giugno del 2016 lanciò uno dei suoi missili a largo della Florida ma invece che verso l'Oceano, in direzione della costa statunitense.

In particolare i 9 sono accusati di aver partecipato ad un orgia di sesso e droga mentre erano attraccati in un porto statunitense nelle fasi delicatissima di carico dei missili Trident dotati di testate termonucleari. Tra i coinvolti e rimossi dall'incarico il comandante, il capitando di vascello, Staurt Armstrong, 41 anni, per aver fatto sesso con una sua subordinata, il guardiamarina, Rebecca Edwards, 25 anni. Anche il primo ufficiale, il tenente di vascello Michael Seal, 36 anni, è stato rimosso per aver avuto un relazione extraconiugale con un altro ufficiale imbarcato sul Vigilant, il sottotenente di vascello, Hannah Litchfield, 27 anni, sua subordinata.

Il Mail sottolinea che il comandante ed il primo ufficiale sono le uniche due persone a bordo di un sottomarino della Royal Navy ad avere accesso alla cassaforte con le istruzioni del primo ministro con gli obiettivi da colpire con i propri Trident, in caso il Regno Unito fosse stato attaccato. Ai 5 ufficiali coinvolti nello scandalo si aggiungono 4 marinai. L'ira all'ammiragliato è stata tale che sono stati ordinati test sull'uso di droga su tutti i marinai in servizio sui sottomarini armati di missili Slbm con testate termonucleari. Il Vigilant è uno dei soli 4 sottomarini della classe Vanguard in servizio nella Royal Navy. Ognuno può trasportare fino a 8 missili intercontinentali Trident, ciascuno armato di 5 testate termonucleari indipendenti (Mirv), ognuna in grado di colpire 5 obiettivi diversi. In sintesi le 4 unità rappresentano da sole tutto il deterrente nucleare del Regno Unito.

Commenti

Lotus49

Dom, 29/10/2017 - 04:19

Ai tempi dell'Ammiraglio Nelson sulle navi salivano solo uomini, ma il sesso si faceva lo stesso. A chi gli chiedeva in proposito, Nelson rispose: "La pederastia è utile, se non altro perché aumenta l'autonomia della flotta"

Ritratto di orailgo38383838

orailgo38383838

Dom, 29/10/2017 - 06:58

...d'altro canto...da soli, chiusi in un tubo metallico sott'acqua...cosa vuoi fare?? trombi

Ritratto di vraie55

vraie55

Dom, 29/10/2017 - 07:53

.. e pensano di vincere la WW3!

rossini

Dom, 29/10/2017 - 08:13

Il capitano con la guardiamarina, il tenente di vascello con la sottotenente di vascello. E che cosa si aspettava l'Ammiragliato Britannico? Quando si mettono maschi e femmine insieme nei ristrettissimi spazi di un sommergibile è come mettere la paglia vicino al fuoco.

Albius50

Dom, 29/10/2017 - 08:29

Questo è il SIMBOLO della FINE DELL'OCCIDENTE simile alla fine dell'IMPERO ROMANO; i nuovi IMPERATORI sono i CINESI e RUSSI tenete presente che le loro FORZE ARMATE sono formate NON DA MERCENARI (comprati con la CITTADINANZA) ma proprio NATI E CRESCIUTO DA SEMPRE IN LOCO.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 29/10/2017 - 08:46

Il valore aggiunto delle donne nell'esercito è zero. Solo casini e rogne. Inutile far finta non sia vero.

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Dom, 29/10/2017 - 09:09

Premetto che sono una donna e di idee pittosto indipendenti e ,se vogliamo, femministe. Non ho mai approvato le donne con le stellette insieme ai colleghi maschi, usciranno sempre i soliti problemi. Vogliono essere militari? Caserme al femminile, come pure navi e sommergibili e cosi via.Anche le donne possono riuscire benissimo in queste professioni, ma, lontano dai maschietti!

Ritratto di michageo

michageo

Dom, 29/10/2017 - 10:58

...sempre meglio che quell'idiozia del "gender"....

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Dom, 29/10/2017 - 11:30

Il senso del dovere in ambito militare già non è cosa per tutti, ma se ci aggiungiamo anche le tentazioni sessuali allora siamo messi male...anche perché quando qualcosa scatta sull'attenti...non c'è ammiraglio che comandi :-D

Tarantasio

Dom, 29/10/2017 - 14:27

boh... che male c'è??