Sesto San Giovanni, ecco come sarà la futura moschea

Ci saranno spazi di preghiera, una biblioteca, un ristorante e il giardino. L'edificio non è ancora stato realizzato, ma la comunità islamica ha pubblicato una foto del modellino

L'edificio non è ancora stato costruito ma il modellino è stato già reso noto. È la Moschea di Sesto San Giovanni che sorgerà in via Luini. Per iniziare a gettare le fondamenta la comunità musulmana sta aspettando la certificazione della bonifica dei terreni e il conseguente via libera di Città Metropolitana. Nell'attesa della sua costruzione la comunità islamica di Sesto ha pubblicato sulla sua pagina facebook un plastico del progetto: 2.450 metri quadrati fra spazi di preghiera, biblioteca, ristorante e giardino. Non solo: la struttura sarà dotata anche di un minareto e di un parcheggio sotterraneo. Il costo dell'operazione è di 4,6 milioni di euro, interamente finanziati con donazioni di fedeli.

Per il momento la moschea è solo sulla carta. La comunità islamica continua a riunirsi, pregare e organizzare incontri nella struttura provvisoria di via Luini, costruita nel 2015 dopo che i fedeli avevano lasciato i locali di via Tasso in cui si riunivano da oltre 15 anni.