Sfogo della Mussolini: "Sono distrutta"

Il matrimonio è andato in frantumi quando Floriani è finito nell'inchiesta sulle baby squillo

Alessandra Mussolini è distrutta. Lo rivela in lacrime lei stessa in una intervista a Il Messaggero. Dal giorno in cui suo marito, l'ex capitano della Finanza, Mauro Floriani, è finito nell'inchiesta sulle baby squillo ed è stato accusato di prostituzione minorile, il matrimonio è andato in frantumi. Lui è stato cacciato di casa. La parlamentare di Forza Italia invece si sarebbe trasferita a casa della madre. "È davvero indecente il trattamento che riceve Alessandra Mussolini per quello che è attribuito al marito. I giornali la lascino in pace", ha tuonato il leader de La Destra, Francesco Storace, in un tweet.

Commenti

gneo58

Gio, 13/03/2014 - 12:30

cacciato di casa ? - pensavo peggio....

migrante

Gio, 13/03/2014 - 12:34

giustissimo quanto afferma Storace, per questa vicenda gli "indagati" sono molti, sono addirittura 20 gli "accusati", ma sui giornali si legge solo il nome di Florani sul quale "ovviamente" capeggia quello della Mussolini, squallida strumentalizzazione politica di un problema famigliare...quale moglie sarebbe felice di scoprire che il marito va a prostitute , baby o meno ha poca importanza ?...e quale moglie non sarebbe considerata "vittima" di un tale uomo ?...ve lo dico io...quella che rappresenta la parte politica aversa ( di Destra, si intende !!!)

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 13/03/2014 - 12:37

...e come al solito la Magistratura ANTIdemocratica se la prende con quelli di destra! Ma è mai possibile che i pedofili, i ladri, i corruttori, gli evasori, i razzisti, i fancazzisti, i furboni, gli imbroglioni, i debosciati, ecc. siano tutti a dx!? Non voglio crederci!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/03/2014 - 12:37

meno male che non sei fascista come il nonno altrimenti avresti disonorato tutti quanti.

squalotigre

Gio, 13/03/2014 - 12:48

Solidarietà massima ad Alessandra Mussolini e disprezzo profondo per coloro che trincerandosi dietro pseudonimi danno giudizi su una donna che non ha alcuna responsabilità del comportamento del marito, che ne è vittima e che si vede sputtanata sui giornali solo perché è di dx e perché si chiama Mussolini. Ed i giudizi più sprezzanti sono pronunciati proprio da quelle donne che si dichiarano progressiste e si stracciano le vesti invocando la parità di genere.

squalotigre

Gio, 13/03/2014 - 12:49

Solidarietà massima ad Alessandra Mussolini e disprezzo profondo per coloro che trincerandosi dietro pseudonimi danno giudizi su una donna che non ha alcuna responsabilità del comportamento del marito, che ne è vittima e che si vede sputtanata sui giornali solo perché è di dx e perché si chiama Mussolini. Ed i giudizi più sprezzanti sono pronunciati proprio da quelle donne che si dichiarano progressiste e si stracciano le vesti invocando la parità di genere.

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 13/03/2014 - 12:51

Ma lasciatela in pace , e ognuno su fatti del genere vada a fare verifiche in casa propria....

fabianope

Gio, 13/03/2014 - 12:54

commentando l'articolo di 2-3 giorni fa -tutto preso a rispondere alle castronate di tale Stock47- mi ero dimenticato (e non sto scherzando...) di esprimere la mia vicinanza alla Mussolini in questo momento difficile. Non sono politicamente dalla sua parte, anzi: io e lei probabilmente non saremmo d'accordo neanche sulla formula dell'area del quadrato...ma in questi momenti tutto questo non c'entra. quindi: CORAGGIO, ALESSANDRA!! :=))

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 13/03/2014 - 12:57

Ben detto Sig. Squalo Tigre!

Ritratto di sailor61

sailor61

Gio, 13/03/2014 - 12:59

Markos, proprio perchè sono fatti personali la stampa dei kompagni dovrebbe astenersi da mettere il cognome Mussolini negli articoli. Se non avessero usato il cognome famoso quello del marito era uno dei tanti e nessuno si filava più l'inchiesta a livello mediatico, o meglio in questo modo sono stati oscurati altri nomi che dovevano essere lasciati in pace! Solidarietà totale per la signora Mussolini!

idleproc

Gio, 13/03/2014 - 13:00

E' sicuramente una donna demolita su due piani sia quello privato sia quello delle convinzioni personali che essendo un "politico" sono anche pubbliche. Come per qualsiasi altra donna e indipendentemente da come la si pensi trovo indegno che ne venga fatto un bersaglio.

david71

Gio, 13/03/2014 - 13:03

Emmm Storace..guarda che a quanto si evince è la Mussolini ad aver rilasciato una intervista ad un giornale.... ho poi fatto un giro sui giornali a lei più avversi ... se ne parla ovunque in un trafiletto in fondo alla pagina (come è giusto e ovvio che sia) ...parlare di trattamento indecente... è indecente...

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Gio, 13/03/2014 - 13:04

Alessandra, sono con te e Storace ha ragione. In bocca al lupo!

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 13:04

Dispiace dal punto di vista umano, ma spero che questo le serva da lezione. Sono ben lontani i tempi del family day: me la ricordo con un cartello che diceva viva la famiglia fatta da una madre e un padre. Le persone intelligenti ne trarranno le dovute conseguenze, le persone accecate dal terrore e dall'odio per il diverso....... faranno la fine della Mussolini!

eras

Gio, 13/03/2014 - 13:07

Io avrei avuto reazioni anche più dure della mussolona.

Ritratto di padania

padania

Gio, 13/03/2014 - 13:09

Tranquilla Alessandra Mussolini i potenti di turno non vanno in galera se hai votato che Ruby era la nipote di Mubarak...... ora x salvare tuo marito abbassate l'età x diventare maggiorenni. Benito Mussolini tuo nonno che a differenza di te era un Signore per pedofili e per chi sfrutta la prostituzione aveva proposto la castrazione chimica perché non abbai ora

BartDaddario

Gio, 13/03/2014 - 13:15

Ben ti sta. Dopo aver massacrato mediaticamente per anni omosessuali, prostitute, unioni civili e' arrivato quello che ti meriti. Se sei una persona onesta lascia la politica e torna a fare la casalinga, pero' come non lo sei, continuerai a dare addosso a tutti quelli che non la pensano come te. L'Italia e' piena di persone come te, non ti sentirai incomoda. Lo fanno tutti.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 13:16

Ma povera deputata nullafacente......paladina dei valori della famiglia, e che voleva, lei politicamente nera, tutta vestita di bianco, le quote rosa come una rossa sinistrata qualunque! Non ci siamo, troppi colori, non ci capisci più nulla poi. Il maritino già inquisito in altre indagini a carattere fiscale non si faceva proprio mancare nulla eh! Ma come, una bella donna sensuale come lei, vera donna procace e loquace del sudde non bastava a soddisfare i pruriti del maritino insaziabile? E' stato costretto a cercare da altre parti le soddisfazioni che non trovava in casa? Ora però, a parte il fatto che sono cose personali e non dovrebbero finire sui giornali, sul genere di quelle dei sinistrati fermati insieme a trans e viados, in ogni caso, decidere, SCEGLIERE di essere un personaggio pubblico, con tutti gli agi e i privilegi che ne conseguono, purtroppo, fà si che l'interesse dei media sia differente che se fosse capitato alla Sora Pina, casalinga della porta accanto! Hai sempre acchiappato i tanti PRO.....questi invece sono i pochi CONTRO!

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 13/03/2014 - 13:17

Non c'è nulla da ridere! E' una tragedia e per empatia, chiedo un po' di solidarietà e rispetto con chi si vede innocentemente distrutta la famiglia in cui la Mussolini magari credeva moltissimo.

pastello

Gio, 13/03/2014 - 13:23

Cara Alessandra, mi stringo a Lei in un tenero abbraccio.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 13:25

Non capisco la intemerata difesa d'ufficio di Storace. Politico che a volte apprezzo, ma che stavolta faceva meglio a stare zitto. Storà, lasciala a quelli di FI, partito dove l'amica tua ha deciso di militare per convenienza fregandosene di tutti voi. Mai gliene è fregato della politica e lo dovresti sapere più che bene quando noi pochi si rischiava senza nessun tornaconto personale. Poi, scopre che il suo cognome può diventare un businnes, dopo avere fallito come attricetta, e tutti voi scoprite sto popò di pasionaria.....la Jean de'Arc de noiantr! Ma fammi il piacere su.....Storà, cerca di occuparti di cose più serie, tipo come far sopravvivere il tuo pur pregevole partitino. Superato persino dai traditori di Fratelli d'Italia, che dici......sarà di questo che ti devi preoccupare o no? Forse qualcosa hai sbagliato o no? Ti saluto.

cloroalclero

Gio, 13/03/2014 - 13:28

mah, una moglie che non conosce il marito..del resto chi va con silvio impara a zoppicare..e del resto lei si presenta sempre con affermazioni e modi che l'avvicinano molto al marciapiede

Otaner

Gio, 13/03/2014 - 13:31

Comprendo il dolore della signora Alessandra che ha addolorato anche chi scrive.Esprimo piena solidarietà a questa signora affranta.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 13/03/2014 - 13:31

Tutto ciò che una Donna...non vorrebbe mai, poter vivere e provare sulla sua pelle, credo che il DOLORE...(per questo genere di cose...)sia lancinante e devastante...come elaborare un lutto...e da Donna, provo una grande ed immensa tristezza, anche difficile da esprimere, talmente grande è...l'imbarazzo, lo schifo, ed il disprezzo, per un omuncolo, che per vizi privati e depravati, ha messo alla berlina...una Donna, che con convinzione si batteva, per battaglie sacrosante, gettandola nella più totale disperazione e alla derisione, dei mentecatti...che non mancano mai.Sarà dura, ma credo, riuscirà...col tempo e con ferite profonde a superare, tanta onta e tanta crudeltà.Tutta la mia, solidarietà e vicinanza, ad una grande donna, che aveva al suo fianco un piccolo, ma piccolo...."uomo" GRAZIE!!

il corsaro nero

Gio, 13/03/2014 - 13:34

@ matede e bartdadario: tremate, tremate, le checche son tornate! Avete perso una buona occasione per tacere, imbecilli! Spero solo che vi capiti di vivere una situazione simile!

giottin

Gio, 13/03/2014 - 13:35

Un ex finanziere è pur sempre una persona spregevole! La storia insegna che i finanzieri dall'alto della loro divisa hanno sempre "magnato", "magnano" ancora e anche di più!!!!!!!!Pubblicare please, che quanto detto è vero.

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 13:46

ForzaSilvio1 hai dimenticato nell'elenco i puttanieri e le maitresses e poi non è che questi bei campioni stiano tutti a destra, forse una minoranza sta a destra, solo che a destra, grazie a certa selezione a rovescio operata da Silvio, sembrano rimasti SOLO politici di tal fatta, in altri termini mentre altrove si ritrovano percentuali fisiologiche di lestofanti, a destra sembrano trovarsi solo lestofanti. In realtà, conoscendo un certo mondo da quasi mezzo secolo e certi parvenu della politica silviani da un ventennio, posso affermare senza tema di smentita che a destra sono rimasti parecchi lestofanti e una marea di imbecilli che lasciano fare ai lestofanti. Io, per non saper né leggere né scrivere, mi sono chiamato fuori e non sono entrato nel Partito Dei Ladri cosicché il mio nome non viene accostato a quello di puttanieri, pedofili, ladri, concussori, corrotti, bancarottieri, malversatori, che ora vengono inesorabilmente braccati. Ci sarà accanimento giudiziario nei confronti di Silvio, non lo nego, ma lui ha dato il destro alla magistratura selezionando quella bella classe dirigente che ora si palesa come ladra e inetta e circondandosi di personcine come i Lavitola, i Lele Mora, i Fede e le Minetti.

maxaureli

Gio, 13/03/2014 - 13:47

Completa solidarieta' ad Alessandra!!

enricosavorani

Gio, 13/03/2014 - 13:48

ma la smetta sta napoletana della Mussolini di fare la sceneggiata della vibrante indignazione nei confronti del marito, quando berlusconi è stato addirittura rinviato a giudizio per lo stesso reato. ma in quel caso c'era di mezzo una ricca poltrona

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/03/2014 - 14:01

Giustamente anche la Mussolini e 'vittima in qualche modo.Mi associo a Storace, poi se il marito risulta dentro a questo losco affare ,sono contento se paghera il fio delle sue colpe.

david71

Gio, 13/03/2014 - 14:01

enricosavorani, anche Floriani è stato rinviato a giudizio, non solo Berlusconi.

Ritratto di Federico-M.

Federico-M.

Gio, 13/03/2014 - 14:02

@MateDe: quello che scrivi è semplicemente raccapricciante

Paul Vara

Gio, 13/03/2014 - 14:04

Solidarietà certo, ma possibile che questa non si fosse accorta di nulla ? Il marito doveva averne piene le scatole se ha deciso di andare a "vedere altrove". Le bataglie iniziano in casa, non portando in Parlamento atteggiamenti da frustrati. Speriamo che la Mussolini guardi le cose in modo differente ora...

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/03/2014 - 14:10

Bartdaddario e sinistroiti vari-Guarda che Alessandra rimarra in política, solo per fare dispetto a te e chi la pensa come te. Non sara la prima donna o uomo che si ritrovano coniuge balordo.Mandare il marito fuori di casa e gia un segno di forza.Siete i soliti puritani ma sotto sotto i peggiori ipocriti che si conoscono.Ricordatevi del vostro ídolo quel ciavattaro di nome togliatti.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 14:10

Fabianope, inutile che ti fai bello con la fortuna che ti ha arriso, nel commentare una notizia che ancora era “ballerina” al momento del primo articolo del Giornale in merito, e dare del colpevole ad una persona che non era ancora chiaro in che situazione si trovasse. Avevo ragione allora e lo ribadisco ancora adesso, se la certezza non c’è, condannare e dileggiare una persona, prima ancora che si sappia con certezza cosa abbia fatto, è solo cosa schifosa. Non era mia intenzione difendere un colpevole ed ero pronto a condannarlo, così come ho scritto, se si fosse rivelato tale, ma al momento dell’articolo commentato non c’era niente di certo per nessun commentatore. Sei stato fortunato che il caso si è risolto, sembra, nella colpevolezza del Floriani ma, al momento del primo commento, la tua era solo un arrischiata considerazione che ti condanna lo stesso. Il giocare sulle probabilità non sempre porta bene, ed è anche un comportamento incivile nei confronti di chiunque si trovi in una situazione di debolezza e d’impossibilità a difendersi, essere demonizzato da un “dagli all’untore”. Facci un pensierino nel caso che, invece, si fosse rivelato innocente, a come poteva essere considerato il tuo intervento precedente!

cicero08

Gio, 13/03/2014 - 14:11

E' ovvio che per questa vicenda in se la Mussolini merita totale solidarietà. Mi pare, però, che lei non fu affatto solidale con Veronica Lario quando parlò di ciarpame...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 13/03/2014 - 14:19

giottin più che finanziere devi dire italiano.

Holmert

Gio, 13/03/2014 - 14:22

Povera Alessandra ,lei temperamento sanguigno, capace di dare tutta se stessa senza ipocrisia, si ritrova con un marito che si perde a stare dietro a sgualdrinelle minorenni. Una botta del genere non la meritava. Non so da questo momento in poi dove potrebbe andare a nascondere la faccia ,senza incorrere nei frizzi e lazzi di coloro che non l'hanno mai potuta vedere, per la sua intemperanza , giusta o sbagliata che fosse. Nei suoi confronti va tutta la mia umana solidarietà, riesco ad immaginare come stia soffrendo, lei che ha amato quell'uomo, con tutta la passione e l'ardore che le è tipica. Coraggio, Alessandra, passerà la nottata.

Ritratto di cleopatria

cleopatria

Gio, 13/03/2014 - 14:24

Un abbraccio tenerissimo, Alessandra. Non perdere la tua vocazione battagliera, anche se, il momento è innegabilmente distruttivo. Prego per la tua famiglia.

Paolo Preti

Gio, 13/03/2014 - 14:25

Un complotto di baby squillo comuniste...

jaaaar

Gio, 13/03/2014 - 14:25

La Mussolini ha fatto di peggio del marito: da presidente della commissione infanzia cercava di negare che l'alienazione genitoriale è un abuso. Ha fatto più male ai bambini lei del marito

elalca

Gio, 13/03/2014 - 14:28

#marforio: non dimentichiamo che che proprio quel porco del migliore - dopo aver compiuto una marea di nefandezze, ARMIR in primis - ha sistemato le cose in modo che anche da morto la sua concubina diventasse presidente della camera dei deputati, dopo essere stata presidente della camera da letto...........

elalca

Gio, 13/03/2014 - 14:30

#franco-a-trier: ascolta bipede con i neuroni di un bonobo non rompere le palle che in quanto a porcherie i tedeschi sono secondi a pochi

battintesta

Gio, 13/03/2014 - 14:31

A MateDe: Vorrebbe farmi credere che la SUA di famiglia non sarebbe composta da 1 padre e da 1 madre? e di chi sarebbe figlio/a? Forse di pochi, ma onesti, genitori?!?

biricc

Gio, 13/03/2014 - 14:32

Chi gode dei mali altrui ne dovrà soffrire il doppio.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/03/2014 - 14:33

Lasciate in pace questa donna che sta soffrendo le pene d'inferno per i suoi figli. Nessuna stima per la donna politica, per i suoi antenati e le sue idee, ma evitate di portarla sui giornali, per questa vicenda, o vi assumerete le responsabilità nei confronti dei suoi figli.

schiacciarayban

Gio, 13/03/2014 - 14:33

Solidarietà ad Alessandra Mussolini, il marito, un vero pirla, se devi andare trombare in giro almeno cerca una maggiorenne!

ben39

Gio, 13/03/2014 - 14:35

Dal punto di vista cristiano penso che la moglie dovrebbe sorvolare le scappatelle del marito anche perché da che mondo è mondo i tradimenti sono sempre avvenuti, ma non dovrebbe essere una ragione per sfasciare una famiglia, dal momento che si è sposati fino alla morte nel bene e nel male nella buona e nella cativa sorte. Non mi si infrantenda, lui ha sbagliato e peccato gravemente, ma come disse Gesù 'chi è senza peccato scagli la prima pietra...'

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 14:37

@il corsaro nero anche se dovesse succedermi qualcosa di simile non farebbe male quanto sta facendo alla mussolini poiche' non ho l'abitudine di ergermi a paladino della normalita'.Povera Italia:un paese in cui chi difende e rispetta le minoronze deve obligatoriamente farne parte, che ottusita'. Fotunatamente non ci vivo piu'tuttavia mi piace fare quattro risate ogni tanto.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/03/2014 - 14:38

Franco datier-Ma quando la finisci di dire cassate.I tuoi puritani protestanti fanno di questo e' altro.E sai perche , li la stampa e 'in confronto di quella italiana censurata .M atu vivendo in provincia puoi solo leggere cio che si dice in Italia.

tonyyy

Gio, 13/03/2014 - 14:42

Finalmente !tra tanti ,qualche commento che denota intelligenza. Gli anni di matrimonio procurano più dolori delle guerre. Lo sappiamo tutti ; ma siamo sempre pronti a sbeffeggiare e a ridere la vittima di turno . Forse per restituire ciò che abbiamo avuto o forse per innata cattiveria .Qualche settima fa i giornali apostrofavano con la parola "cornuta" la Valeri premier dame.Chissà quanti di quelli che ne hanno riso ,nei giorni successivi, ne hanno condiviso la sorte .Ingenuo questo Mario Floriani,ma più ingenua Alessandra. mille segnali avrà ignorato .mille silenzi avrà sottovalutato. "Che c'e Mario? di cosa hai bisogno per sentirti ancora uomo? Stanotte spogliati non solo dei vestiti e poi proviamoci insieme se vuoi; troveremo il modo per assecondare i nostri reciproci istinti e al contempo restare delle persone pregevoli" Ma siamo ancora lontani da questo esempio di evoluzione relazionale.

Mr Blonde

Gio, 13/03/2014 - 14:45

Ho già scritto in altro post non pubblicato che sono vergognose, come in altri giornali che non sto a citare, le speculazioni su questa vicenda. La signora a prescindere dalle sue idee si sta comportando con grande dignità, poteva in modo ipocrita dare la colpa a giudici e giornali e lavare i panni in famiglia ma invece si è comportata appunto da grande signora. Le invio nuovamente un abbraccio.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 14:47

Difficile solidarizzare con una che ha avallato lo stesso tipo di comportamento, utilizzo di prostitute minorenni, da parte del suo ducetto politico (voto' che Ruby era nipote di Mubarak o sbaglio...?). Chi semina vento raccoglie tempesta.

Angel7827

Gio, 13/03/2014 - 14:50

La ruota gira, in america vicende familiari hanno distrutto la carriera politica di molti, sarah palin, la ultra conservatrice americana ha fatto una enorme figura di merda quando la figlia di 17 anni è rimasta incinta, la nipote del duce deve aspettarsi tutte le battutine che lei ha riservato ad altri.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/03/2014 - 14:51

..e speriamo che non intervengono i soliti noti con qualche articolo contro il moralismo e puritanesimo. La solita gentaglia

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 14:52

MateDe, mai sentite tante cretinate scritte in una sola volta. Mussolini colpevole di cosa? Di volere una famiglia normale? Semmai la colpa di ciò che le sta accadendo va alla situazione assurda creata dal voler sostenere il diverso e tutta la gente fuori da ogni controllo morale, in nome di una falsa libertà di fare come si crede e si vuole, con etica e morale contrari a quella di tutto il rimanente della collettività e di valori da sempre universali. Una situazione contro cui la Mussolini si è sempre battuta e che ha finito per coinvolgere la sua famiglia, a riprova che la sua lotta era giusta a non volere lo squallore morale imperante e voluto dalle sinistre. Creando situazioni etiche diverse si è creato anche il desiderio di entrarvi anche ai santi. Come dice il proverbio: "è l’occasione che fa l’uomo ladro, non il suo volere esserlo". Il marito ha avuto la tentazione e l’occasione, era quasi inevitabile che accadesse, così come aveva pienamente ragione la Mussolini a combattere tale fenomeno di erosione etica della società, voluto e espanso dalla sinistra per distruggere i fondamenti della nostra società e farli addivenire alle loro idee senza principi e senza valori.

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Gio, 13/03/2014 - 14:52

E' vergognoso quello che leggo da un po di tempo su questo giornale. Pensavo di poter esprimere un giudizio di parte, parlando con gente di destra come me, invece leggo frasi rabbiose di comunisti che non aspettano altro di sputare il loro veleno su qualsiasi incidente di carattere morale accade ad uno di noi. Stiamo parlando di gente che ha espresso all'interno del parlamento deputati come Cicciolina e company. Possa una epidemica malattia virulenta colpire tutti i comunisti.

Ilgenerale

Gio, 13/03/2014 - 14:53

Alessandra non mollare, sei grande, passera' anche questa!

canaletto

Gio, 13/03/2014 - 14:54

I giudici prima di rovinare matrimoni e famiglie entrando nella privacy delle persone dovrebbero fare attenzione, poi magari viene fuori che di vero non c'è nulla e intanto la frittata è fatta. Comunque se una baby lo fa, sono affari suoi perchè dimostra piu maturità di una maggiorenne e nessuno la costringe. E allora nei tribunali tutti questi giudici che si fanno certe avvocatesse????? No comment

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 14:58

jaaaar, un abuso sostenere che l'alienazione genitoriale non si ha da fare? Ecco un altro soggetto che sfrutta la situazione di un personaggio per dire delle cacate a sostegno della sua immondizia personale.

Angel7827

Gio, 13/03/2014 - 15:02

il marito sarà un pedofilo ma anche lei non è proprio simpatica. L’onorevole Alessandra Mussolini, alla proposta di abbassare le indennità a 5000 euro, ha così reagito, attraverso le pagine del settimanale “A”: “E’ come se ci mandassero nudi per strada. Poi è ovvio che uno si ammala, prende l’influenza, si aggrava, arriva la polmonite e quindi…” Già lo stop ai vitalizi è un’istigazione al suicidio, figurarsi ora.” L’Onorevole prosegue: “Per i cittadini soffriamo ancora poco. Vogliono vederci soffrire ancora di più. Se abbassassero i nostri stipendi a 1000 euro al mese, la gente ci vorrebbe vedere prendere 500 euro”.

Mr Blonde

Gio, 13/03/2014 - 15:04

pravda99 cosa c...o c'entrano le sue idee con le porcate del marito??? Non ci siamo proprio. BIANCOFIORE cicciolina l'hanno espressa i radicali, di cui molti fanno parte anche del centrodx (capezzone su tutti). CANALETTO se l'ha cacciato di casa prima che andasse tutto sui giornali un motivo ci sarà

gianrico45

Gio, 13/03/2014 - 15:04

Gli italiani tutti casti e puri, quando si tratta di criticare i costumi degli altri.

82masso

Gio, 13/03/2014 - 15:08

I panni sporchi si lavano in casa.

baio57

Gio, 13/03/2014 - 15:09

Il sinistrume come sempre punta l'indice sulla dubbia moralità degli apparteneneti al Cdx. Si dimenticano i mentecatti invece, delle loro ben più gravi nefandezze : FORTETOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 15:12

@stock47 davvero crede mi metteró ad intavolare jn discorso con una persona che credeva che un signore si fosse presentato volontariamente alle autorita dicendo che avrebbero potuto trovare sue chiamate su un numero di telefono che le stesse autoritá non avevano reso pubblico...buon pomeriggio!

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 13/03/2014 - 15:17

Tutta la mia solidarietà ad Alessandra Mussolini .....quanti sciacalli in questo forum ...!!!

kayak65

Gio, 13/03/2014 - 15:17

cloalclero. vorrei ricordare marrazzo che frequentava trans usando soldi pubblici all'insaputa della moglie e della figlia.nonostante tutto e' tornato addirittura in rai a condurre una trasmissione.cosa voglio dire? semplicemente che spesso il coniuge non si accorge del comportamento del partner perche' riesce a nasconderlo in maniera professionale.lo fece anche sircana o clinton....anche se ci tengo a sottolineare che non ci sono colori politici in queste brutte vicende familiari e che chi la passa peggio e' sempre la parte estranea ai fatti.

Ritratto di danutaki

danutaki

Gio, 13/03/2014 - 15:25

@ franco-a-trier_DE ......Credevo lei facesse parte, in fondo, del consesso delle persone civili..! Mi sono sbagliato, lei è solo un povero, inutile sciacallo mentecatto in cerca di visibilità, attraverso la stampa online, in un luogo, l'Italia,dove probabilmente potrebbe solo svuotere cassonetti dell'immondizia..! Saluti

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 13/03/2014 - 15:26

ben39: ma non dire eresie!!!

ilpaladino

Gio, 13/03/2014 - 15:29

Sicuramente disdicevole il fatto che il marito è andato, se è vero, con una prostituta minorenne. Per il fatto che la Mussolini sia stata tradita nessuno può giudicare. Nessuno è veramente in grado di conoscere le dinamiche di una specifica coppia. Magari, per esempio, lei un mese prima aveva tradito lui ed era stata scoperta. La cosa non finirebbe sui giornali. Lui poi, per sfregio nei suoi confronti è andato con una prostituta e pure minorenne. Ripeto. E' solo un'ipotesi.

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 13/03/2014 - 15:34

Quanti commenti denigratori ed a pene di segugio. Lasciatela in pace con i suoi problemi. Nel frattempo guardate attentamente fra le vostre mura domestiche.

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 15:35

Una tragedia familiare quando riguarda i politici diviene pubblica e non solo privata. Che farà ora Alessandra? si comporterà come con il caso Ruby con votazione d'imperio di maggiore età ed egizianità o come quando si batté per la ratifica della convenzione di Lanzarote per la protezione dei minori dall'abuso e dallo sfruttamento sessuale? Proporrà la castrazione chimica del marito? o non si chiederà piuttosto come mai un consorte debba cercare minestra altrove? o giudicherà che come Silvio possono fare tutti? oppure riterrà che quod liceti Iovi non licet bovi? Tra Scilla e Cariddi appare costei, tra il ricordo delle giustificazioni concesse a Silvio e il bruciore delle corna. Veda queste di portarle con dignità, almeno della vaiassa...

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 13/03/2014 - 15:38

Ed ecco i soliti media sinistroidi! Chissà se di caso analogo se ne sarebbe parlato se (e ripeto se) Renzi avesse cornificato la moglie (e non è detto che non sia mai successo!)!

fabianope

Gio, 13/03/2014 - 15:40

@stock47....ma non dovevi telefonarmi?? coraggio...sono solo 10 cifre che devi indovinare...e comunque cimentandoti indefesso nell'ardua impresa riusciresti forse a capire le fidel-casto(nate) che avevi scritto giorni fa... con simpatia, ragazzo mio :=))

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 15:45

Mr Blonde - Dubito che lei legga i commenti degli altri, lei si incazza solo, a priori, con chi dissente. Le provo a spiegare con parole piu' semplici: La Mussolini ha deciso (avallato) che la prostituzione minorile andava bene, quando si trattava di Berlusconi con la "nipote di Mubarak" (lei le chiama "le sue idee"...annamobbene). Ora, per una semplice legge del contrappasso (Dante, ricorda...?) e' successo che suo marito e' risultato essere un maiale della stessa risma: ma adesso la poverina trova che cio' e' un problema. Quindi appunto, chi semina vento raccoglie tempesta. Perche' la Mussolini invece di difendere Berlusconi per l'affare Ruby, non ha fatto una bella campagna femminista con cui denunciava i sistemi di prostituzione minorile tanto di moda nel paese?????

liberitutti

Gio, 13/03/2014 - 15:47

MA quando per salvare il vostro padrone eravate pronti a dire "abbassiamo a 16 anni la maggiore età" ? Quando eravate pronti a dire "castrare i pedofili" e intanto dicevate che Ruby era la nipote maggiorenne di Mubarak? Quando eravate pronti a dire che "una donna si deve trovare un marito ricco" ? Questa attricetta di serie b che senza il suo cognome MAI avrebbe fatto carriera politica ora si goda la cultura della famiglia che ha contribuito a creare. Se ne faccia una ragione, magari passi un po' di tempo con giovanardi, quello con il suocero rasta e drogato...

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 13/03/2014 - 15:53

Secondo il parere di un mio amico esperto in materia, nove uomini su dieci hanno le corna. Dato speculare per la controparte. Premesso questo, non capisco i commenti scandalizzati, oppure compiaciuti o semplicemente idioti che si leggono al proposito. Che c'entra la Signora Mussolini (per inciso, mi è sempre molto piaciuta) con questa storia se non come vittima? Con quale diritto i commentatori, per il 90% nella situazione di cui sopra, esprimono pareri, meglio, illazioni inopportune e false? SQUALOTIGRE, nick significativo ma non certo proprio di una iena, mi sembra l'unico perbene.

tonyyy

Gio, 13/03/2014 - 15:59

Come se la ridono gli dei della nostra acrimonia.come alimentano giulivi la nostra ferocia morale .Questi umani sono unici in tutto l'universo a sapersi fare così del male

liberitutti

Gio, 13/03/2014 - 16:03

wilfredoc47: non giustifichi le sue corna con quelle degli altri, se le goda pure in solitaria. Questa "signora" ha sputato veleno su intere categorie "sessuali" (omosessuali, coppie di fatto, etc.) ma ora vorrebbe "comprensione".. il rispetto nella vita uno se lo conquista con le azioni, non è regalato a priori e lei nulla ha fatto per meritarselo.

peppino62

Gio, 13/03/2014 - 16:04

Quelli di sx dovrebbero ricordarsi di Marrazzo che andava con i trans !!!!!

cicciosenzaluce

Gio, 13/03/2014 - 16:10

Il problema è che in casa vostra siete pieni di zozzeria,la Gagliardi segretaria tuttofare,detta la dama bianca,del pregiudicato,è stata fermata all'aereoporto di Fiumocino con 24 kg di COCAINA,perchè non lo pubblicate ? Vi vergognate di simili personaggi che sono a stretto contatto del condannato ? E cosa ci faceva con 24 kg di COCAINA? Non credo per consumo personale,questa è una cosa gravissima,altro chè baby squillo !

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 16:12

MateDe, dove l'hai letto sull'articolo del Giornale che Floriani si era presentato in base ad un numero telefonico sconosciuto? L'articolo scriveva: "Floriani si è presentato spontaneamente ai carabinieri, dichiarando la propria innocenza e spiegando come il proprio numero di cellulare potesse essere tra quelli comparsi nelle interecettazioni." La cosa è molto diversa da: "sue chiamate su un numero di telefono che le stesse autoritá non avevano reso pubblico", cosa che in tale articolo non si legge per niente! Perciò non fare affermazioni senza capo nè coda, avevo pienamente ragione nei miei commenti a tale articolo, visto che nulla di certo si sapeva fino a quel momento! In quanto al tuo non volerti confortare, in Cina dicono che chi si ritira dal discutere o passa alle ingiurie o alla violenza, è solitamente quello che ha torto marcio perchè non è in grado di difendere la sua posizione sbagliata.

liberitutti

Gio, 13/03/2014 - 16:13

peppino62: vedi come è scarsa la tua intelligenza? Se uno sostiene che il trans ha tutto il suo bel diritto sia alla sua identità sessuale sia a far sesso con chi vuole NON SI SCANDALIZZA per Marrazzo. Se altri invece pensano che chi va a puttane sia il male e poi si ritrova con il marito in categoria suddetta allora sì, abbiamo un problema politico. Ci saluti Ruby mentre riflette sulla sua stupidaggine

Roberto Monaco

Gio, 13/03/2014 - 16:16

Tutta la mia solidarietà al marito... in fin dei conti era solo l'utilizzatore finale, eppoi quella ragazza mica dimostrava 15 anni, ne dimostrava almeno 25, si vedeva ad occhio, poi secondo me era pure parente di qualcuno, ma non mi viene in mente chi

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 13/03/2014 - 16:16

Io credo che di fronte all'umana tragedia, alla sconfitta che ti costringe ad arrenderti ed al relativo prezzo da pagare (e che prezzo!) non si possa che levarsi il cappello ed essere compassionevoli. Erano altri i momenti in cui la Mussolini andava attaccata, troppo facile prendere a calci una persona quando è riversa a terra senza alcuna possibilità di difendersi... oggi per lei provo pietà.

uprincipa

Gio, 13/03/2014 - 16:18

Dare solidarietà ad una donna che ha non ha mai avuto solidarietà per i cosidetti "diversi", che pensa "meglio fascista che frocio", sfavorevole alle adozioni gay perchè la famiglia gay non è una famiglia (come la sua...) ????? Se sputi in cieli prima o poi...

cicciosenzaluce

Gio, 13/03/2014 - 16:18

Per quanto riguarda la nipotina del Duce,non ha abusato del suo potere,per far diventare un alto dirigente delle ferrovie,il maritino che era un sottufficiale delle fiamme gialle ? Credo che il NONNO,persona onesta non avrebbe consentito questo,quindi la signora oltre aver abusato del suo potere di parlamentare per far fare carriera a questo signore,si ritrova anche a fare la figura di mer...a come dice Fede,per aver aiutato un signore che non meritava nemmeno di stare nella Guardia di Finanza,purtroppo sia per la Gagliardi,sia per questo e per i tanti scandali prodotti in questi ultimi anni,dovreste mettervi in castigo!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 16:25

abianope, la spiritosaggine e il sarcasmo non ti serviranno. Come ho scritto un numero di telefono può essere digitato erroneamente, cosa vera. Il fatto che si è in possesso di un numero di telefono, non vuol dire necessariamente che si sia coinvolti in cose poco pulite. Ti è mai passato per l'anticamera del cervello che quel numero poteva essere di una conoscente, compagna, amica della figlia/o? Chissà quanti genitori hanno il numero di qualcuna che ha rapporti, più o meno stretti, con i propri figli, solo per accertarsi che sia in sua compagnia o per trovarla in posti dove la si cerca. Tutte possibilità possibili e, dato che si discuteva di un fatto di cui si ignoravano totalmente i contorni precisi dei fatti, persone coinvolte e motivazioni, visto che l'articolo in questione non ne chiariva nessuno, era solo ipotizzare la colpa di qualcuno, come hai fatto tu. Ti ha detto bene, hai azzeccato il "numero" fortunato, ma ti consiglio di non riprovarci, non sempre tutte le ciambelle riescono con il buco e, insultare e calunniare gli altri, potrebbe finire male, "amico" delle probabilità.

Mechwarrior

Gio, 13/03/2014 - 16:27

ah ah ah chissà quanti "moralizzatori" che scrivono qui, poi tradiscono il marito/moglie di turno......... :-P

ilfatto

Gio, 13/03/2014 - 16:28

umanamente mi dispiace per una famiglia disintegrata e per i figli, non più piccoli, che dovranno subire i sorrisetti e le battutine senza averne alcuna colpa. la reazione della mussolini è stata l'unica possibile davanti al tradimento con in più un'ipotesi di un reato compiuto da suo marito, ma fossi in lei un piccolo esame di coscienza, visto che votò sulla nipotina di Mubarak, lo farei anche se quello che sta pagando a livello umano è davvero tanto, se non sbaglio sono quasi 30 anni che sta con questa persona

Ritratto di frank.

frank.

Gio, 13/03/2014 - 16:34

La Mussolini ha cacciato il marito da casa...Ma è la stessa Mussolini che diceva peste e corna (per non dire peggio) di Veronica Lario perchè si era permessa di lasciare Berlusconi a causa di qualche scappatella con delle prostitute di cui una minorenne?? No dai, è impossibile non è la stessa, sicuramente ci sarà un'omonimia....

Mr Blonde

Gio, 13/03/2014 - 16:35

pravda99 parlando delle sue idee non mi riferivo alle idee sulla prostituzione ma al fatto che si fa sciacallaggio su una persona con idee diverse dalla sua; e non sto parlando neanche di reati nè del cav nè del marito, del resto la stessa signora non ha mai detto che la prostituzione minorile non fosse reato ma come tanti di quella parte politica sostenne una scelta (sbagliatissima) ma ovviamente politica. E mi incazzo sì, perchè i suoi come tanti altri oggi sono commenti analoghi alle perfidie scritte sull'incidente di fiorello o sull'ictus di bersani

Demostene2010

Gio, 13/03/2014 - 16:40

Ritengo che, per coerenza, la Mussolini, prima di cacciare il marito di casa, dovrebbe aspettare la sentenza definitiva della Cassazione. Anzi, a pensarci bene, dovrebbe pazientare fin quando non si sarà pronunciata in merito la corte di Strasburgo.

cicero08

Gio, 13/03/2014 - 16:44

E dire che l'aumento delle pene per reati simili si deve anche alla vigoria, all'impegno ed alla passione proprio della Mussolini....

madamadore*

Gio, 13/03/2014 - 16:47

Alessandra, Ti siamo particolarmente vicini, in questo momento. Forza!

Raoul Pontalti

Gio, 13/03/2014 - 16:47

Ineffabile bastone del morto che parla (Stock47): uno digita per errore un numero e poi...continua a farlo e, sempre per errore, parla di luoghi, orari, prestazioni e prezzi, sempre per errore. E in verità di errore si tratta, ché non ci si deve comportare in modo da farsi incastrare. Interessante anche l'altra ipotesi del numero della minore posseduto per cercare che... non ci sia con questa la propria figliolanza, altrimenti come si può portare a letto la baby squillo?. O ineffabile arrampicatore sugli specchi...che riesci ad assolvere tutti i porconi i cui numeri di telefono stavano nella rubrica della baby squillo a motivo dell'errore di costei di farseli trovare dalla polizia.

madamadore*

Gio, 13/03/2014 - 16:49

Forza Alessandra

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 13/03/2014 - 16:49

solidarieta' per Alessandra.

Il giusto

Gio, 13/03/2014 - 16:54

Strani i silvioti...tutti qui a difendere la mussolini perché senza colpe se ha il marito porco...ma quando Veronica,l'allora moglie del pregiudicato,disse che lo lasciava perché non era normale ed andava "aiutato",tutti ad insultarla!Poi i fatti hanno dimostrato cosa lei avesse dovuto sopportare dal marito e che è effettivamente una persona malata!Ma voi niente,imperterriti,sempre pronti ad offenderla e a santificare il pregiudicato....siete ridicoli!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 13/03/2014 - 17:00

stock47: discutendo in questo blog mi è capitato di discutere con persone omofobe e contestare le loro posizioni dal punto di vista di una persona eterosessuale, oppure mi è capitato di avallare le tesi sui diritti per le cosiddette coppie di fatto pur dalla posizione di persona sposata... insomma ho sempre espresso una certa forma di rispetto nei confronti di quelle che tu, immagino, definiresti "famiglie anormali". Eppure ieri IO ero in prima fila a definire maiale il Floriani proprio mentre TU ti arrampicavi sugli specchi invocando le prove-provate del misfatto dimostrando in quel modo di vivere su un altro pianeta, di essere un perfetto illuso o di voler difendere in maniera preconcetta un porco semplicemente perchè marito della Mussolini. Oggi dai la colpa dell'accaduto a coloro che, come me, difendono i diritti delle famiglie "alternative". Non contento te ne vieni fuori con una chicca: "è l’occasione che fa l’uomo ladro, non il suo volere esserlo. Il marito ha avuto la tentazione e l’occasione, era quasi inevitabile che accadesse". Ebbene caro Stock.. parla per te! I recenti fatti di cronaca ci dicono che questa tendenza, da parte delle minorenni, a prostituirsi prevalentenente per denaro utile all'acquisto di cose futili è in pericoloso e preoccupante aumento. Ma se quindi è vero che le occasioni sono alla portata non è affatto vero che sia inevitabile decidere di andare con delle prostitute minorenni o almeno questo vale per me. Forse che, se a te dovesse capitare l'occasione, non te la lasceresti scappare??? Ecco... collega il cervello prima di usare la tastiera.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 17:00

Mr Blonde - Vabbeh, non ci capiamo... Se lei paragona cio' che ho scritto, alle perfidie sull'ictus di Bersani, mi sembra quasi inutile...Vede, la Mussolini fa parte di un modo di pensare che non e' mio, se ha sostenuto una "scelta (sbagliatissima) ma ovviamente politica" (votare per la nipote di Mubarak) e' perche' di fatto si allinea all'avallo della prostituzione minorile: "per ragioni politiche" non e' una giustificazione, e' un'aggravante. Politica significa scegliere, e' la signora ha scelto l'illegalita'. La dice lunga sull'onesta' intellettuale di tale personaggio, che e' dove e' solo per il suo nome e non per le sue qualita', ne' politiche ne' morali. Del resto non e' sorprendente che uno che si sposa con la Mussolini vada poi con prostitute minorili, fa parte dell'indole immonda.

abbassoB

Gio, 13/03/2014 - 17:02

..già dal nick sapete come la penso,però bisogna avere il massimo rispetto in casi personali come quello che ha toccato la sfera familiare della Sig.ra Alessandra....sarà perchè ho un debole per Lei anche se non condivido la sua posizione politica

Atlantico

Gio, 13/03/2014 - 17:03

Mi auguro che la Mussolini abbia modo di riflettere sui suoi comportamenti di questi anni nei quali si ergeva a difensore della pubblica moralità senza sconti per nessuno, soprattutto se avversari della sua parte politica. L'eccesso di zelo ne fatti fuori tanti, cara Alessandra.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 17:05

Se scopro chi è andato a puttane minorenni a sua insaputa, giuro che lo denuncio....

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 17:07

Embè....touchè....stavolta le considerazioni dei sinistrati non fanno una grinza!

uprincipa

Gio, 13/03/2014 - 17:08

@stock47 : peccato che ci siano delle intercettazioni che smentiscono le tue ca..ate...

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 13/03/2014 - 17:09

certo è che a sproloquiare sul caso, la Mussolini ci guadagna! mica è lei la fedifraga. Anzi cacciando il fedifrago potrà a pieno titolo divenire eroina delle mogli tradite e angelo del focolare. Perfetto! almeno dal punto di vista del Merketing politico. poi in fondo in questa società dove culattoni lesbiche e trans, hanno sovvertito da tempo il comune senso della moralità che volete che sia una "chiavatina" fuori porta?

uprincipa

Gio, 13/03/2014 - 17:10

@stock47 : "Mauro Floriani, il marito dell’onorevole Alessandra Mussolini, preferiva invece il cellulare. La sua voce è registrata mentre si accorda con la quindicenne. Ed è stata proprio quella prima telefonata - «Ci vediamo?», seguita dai dettagli su ora e luogo - a far scattare per lui l’accusa grave di aver sfruttato prostituzione minorile"...non spari castronerie

Atlantico

Gio, 13/03/2014 - 17:14

Non capisco una cosa: vedo che i lettori di destra difendono la Mussolini ( ed è giusto non avendo lei fatto nulla ). Ma, mi chiedo allora, perchè non fare lo stesso per Veronica Lario quando, accortasi di chi era il marito, parlò pubblicamente dei problemi ? Non ha dimostrato quanto meno di essere più sveglia ed intelligente della Mussolini ? Viene il dubbio che voi difendiate Berlusconi e non difendiate Floriani. 'Incomprensibile', cari banani, come mai questa doppiezza di comportamenti ? Primo invio h. 17:13

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 17:15

@stock47: provo a spiegarle per l'ultima volta quello che in molti le stanno dicendo. Come puo' una persona, non coinvolta, autodenunciarsi dicendo di aver chiamato un numero di telefono che in nessun modo è stato reso pubblico dalle forze dell'ordine. Quanto alla seconda parte del suo commento le faccio notare come non sia mio interesse stabilire quali opinioni siano giuste o sbagliate: io ho le mie lei le sue ...la societa tenderà verso una delle due ...e se non si è d'accordo con la tendenza generale o si fa qualcosa per cambiarla o si cambia nazione di residenza.

atlantide23

Gio, 13/03/2014 - 17:15

che volete fare! E' il solito attacco delle zecche rosse, frustrate e fallite. Mi dispiace davvero tanto per la Mussolini, ammesso che il marito sia colpevole. .

Mr Blonde

Gio, 13/03/2014 - 17:20

pravda99 appunto non ci capiamo, riassumo: tutto quello che di male (politicamente) ha fatto la mussolini non giustifica la goduria nel vederla soffrire come donna moglie e madre solo perchè in altre occasioni ha difeso non la prostituzione minorile ma il capo di partito (e l'illegalità non sua). Passo e chiudo

Amedeo Nazzari

Gio, 13/03/2014 - 17:21

io dico che il nonno ha distrutto l'italia. ma che centra questo? centra! perche per una legge del contrappasso, ella non ha abiurato il suo passato familiare. e quante famiglie davvero distrutte ci sono state in italia in nome della una fede o credo fascista? quindi, alessandra dovra mangiare questo boccone amaro, e per quanto riguarda la humana pietas puo essere consolata e compresa, per quanto riguarda la sua scelta politica per il nome che porta e per i soldi che ha preso per il nome che porta perche quel nome porta VOTI, allora no. tanto peggio tanto meglio. ha goduto e guadagnato fino ad ora. ora come moti in passato e molti al presente, puo soffrire.

fabianope

Gio, 13/03/2014 - 17:28

@stock47 che vaneggia "potrebbe finire male, "amico" delle probabilità"....brrr che paura...stasera vieni a "tirarmi i piedi" a letto mentre dormo? ...o piu' perfidamente mi svegli con una telefonata???? ahahah ps: però hai indovinato: sono amico delle probabilità e nemico dei fidelKastroni ...:=)))) PS: ma sai che sei sfigato veramente? la tua "tesi" è durata 1-2 giorni e poi puff!!!.... per me sei uno di quelli di SX che bazzicano il forum giusto per seminare zizzania...ciò (cioè il fatto di essere SX) spiegherebbe la sfiga...:=)))))) passo & chiudo, bello

Cinghiale

Gio, 13/03/2014 - 17:31

Si può dedurre che le cose che diceva su famiglia ecc. erano convinzioni vere e non dette per far breccia in politica in una determinata direzione. Peccato che si sia sposato uno stronzo. Coraggio la vita continua, ci sono i bimbi a cui pensare.

cloroalclero

Gio, 13/03/2014 - 17:42

ma che c'entra marrazzo..a me il personaggio fa vomitare ma andava con maggiorenni..in casa vostra si va solo a minori, siete dei pervertiti della peggior specie..scommetto che molti che leggono questo giornale passano mesi in thailandia con le ragazzine..

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 17:43

uprincipa, parli a vanvera. Ci si riferiva all'articolo precedente del Giornale, quando non si sapeva niente tranne che Floriani era stato iscritto nel registro degli indagati. Quindi i commenti erano precedenti alle notizie attuali, vale a dire su una persona sospettata ma di accuse e prove precise non c'era nemmeno l'ombra. I miei commenti di allora erano appunto sul fatto che non si poteva condannare una persona, additandola al pubblico ludibrio, cioè alla gogna mediatica, solo perchè sospettata e indagata. Perciò i tuoi commenti su di me, così come quelli di altri moralisti della domenica, sono fuori tempo massimo, mentre i miei commenti precedenti erano nel giusto, cosa che ribadisco ancora.

Cinghiale

Gio, 13/03/2014 - 17:45

@pravda99 - Ti sei tirato tutta la coca della "dama bianca"? La Mussolini non ha mai avallato prostituzione minorile o vaccate simili che hai scritto. E' una donna con dei principi in cui crede che si è ritrovata per marito un debosciato che non li condivide. E piantala di scrivere stronzate perchè sei di sx e a sx hanno la ragione in tasca, è il marito (ex) della Mussolini il miserabile.

fabianope

Gio, 13/03/2014 - 17:45

@Cinghiale ciao, solo per dirti che condivido al 100% il tuo pensiero e per rinnovare i miei Auguri alla Alessandra...

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 17:47

Atlanticuccio.....leggi bene! Noi, a differenza vostra, abbiamo la capacità di ragionare con la testa nostra senza aspettare ordini dal partito. Se una cosa è giusta, è giusta, altrimenti non ci arrampichiamo sugli specchi. Si chiama onestà intellettuale, coerenza e correttezza. Nel caso non ne capisci il significato, col vocabolario italiano-russo prova a vedere la spiegazione delle parole o fattelo spiegare in sezione o al dopolavoro ARCI. Ciao nè.

Cinghiale

Gio, 13/03/2014 - 17:47

@cloroalclero Gio, 13/03/2014 - 17:42 - Eccolo qua un altro compagno che sa tutto lui. Pedofilo sarà lei e tutta la sua famiglia.

Censore71

Gio, 13/03/2014 - 17:49

Ma la mussolini non è quella che ha difeso a spada tratta un altro pedofilo? Si è lei. Me la ricordo mentre votava in parlamento che Ruby era la nipote di Mubarak. Ora le consiglierei di andare in parlamento e votare che la minorenne con cui si divertiva il marito è la nipote di Tutankamon

zeuss

Gio, 13/03/2014 - 17:51

Ognuno di noi, nasce da solo, muore da solo, e risponde delle porpire azioni, buone cattive , che siano Pertanto, i signori ben pensanti, non rompessero i ......a nessuno. Alessandra, non hai bisogno di dirti, testa alta,e vai per la tua strada come sempre. Se fosse vero, sei capace da sola a trarne i risultati. Hai un mio abbraccio caldo caldo assieme ai figli.

Altaj

Gio, 13/03/2014 - 17:54

Il presidente della regione Lazio (Marrazzo) fu trovato a sniffare coca in casa di un parrucchiere vestito da donna, con il quale aveva rapporti intimi, cancellato ? No la RAI lo ha riammesso nell´organico. Di fronte a queste schifezze, cosa volete che sia il fatto della Mussolini, e´ soltanto vittima di un fetente e non ha nessuna colpa. Chiederne le dimissioni e´ ridicolo, bisogna invece esprimerle tutta la nostra solidarieta´ umana. Forza Alessandra !

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 13/03/2014 - 17:56

cloroalclero Gio, 13/03/2014 - 13:28 mah, una moglie che non conosce il marito..del resto chi va con silvio impara a zoppicare..e del resto lei si presenta sempre con affermazioni e modi che l'avvicinano molto al marciapiede ...............ovvimente ti riferisci a tua moglie o a tu madre o a tua figlia ?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 13/03/2014 - 17:58

Strana donna .... come parlamentare ha protetto col suo voto (mica a parole) il suo capo-partito che andava a minorenni .......... e poi s'incazza se lo fa suo marito

Ritratto di stock47

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 18:09

fabianope, tralasciando le scemenze che scrivi, la "tesi" era soltanto tua, visto che accusavi e diffamavi una persona senza nemmeno sapere se era vero o no. Io di sinistra o seminatore di zizzania? Ah! Ah! Ah! Mi fai quasi pena.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 13/03/2014 - 18:09

Altaj: ...chi ha chiesto le dimissioni della Mussolini?

baio57

Gio, 13/03/2014 - 18:16

@ cloroalclero (17,42) - Pensa che invece dalle tue parti c'è un esempio di " sperimentazione ed aggregazione kollettiva " che si chiama FORTETO....

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 13/03/2014 - 18:19

@Altaj Se lei mette a confronto questa vicenda con quella di Marrazzo è molto ma molto confuso. Innanzitutto, con sentenza passata in giudicato, è stato dimostrato 1) che Marrazzo non ha compiuto alcun reato, diversamente dal caso in questione; 2) che tutta la scena era stata preparata ad arte per incastrarlo. In seconda battuta, Marrazzo si è immediatamente dimesso dalle cariche pubbliche, nonostante non vi fosse in ciò che aveva fatto alcunché di penalmente rilevante, ha provveduto da solo a "cancellarsi". Oggi, a 3 anni di distanza, è tornato in Rai a fare quel lavoro, che, piaccia o meno, si condividano i suoi gusti sessuali o meno, sa fare molto bene.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 18:23

cleroalcloro ma davvero pensi questo....! E perchè poi il vostro politico sinistrato che avete votato alla presidenza della Regione Lazio dovrebbe farti vomitare? Per così poco poi.....solo per essere andato a trans nerboruti e cazzuti, con l'auto blu, averli ricevuti in Regione, sniffato cocaina mentre faceva il girarrosto tra due ex camionisti coi tacchi. Si è poi capito perchè quando interveniva in Aula Consilare rimaneva in piedi! A parte l'esiziale e ininfluente particolare che in quella storiaccia che lo ha visto protagonista insieme a carabinieri infedeli, ex camionisti con 46 di piede, spacciatori e papponi, ce sò stati tre morti tra omicidi e "suicidi", e a parte un leggero arrossamento perineanale, tutto sommato mi sembra una cosa da nulla per meritare i tuoi conatini! A proposito, ma te, coi gusti strani tuoi, che ne sai della thailandia......non è che appena puoi, con o senza Sircano, ti sobbarchi ste 18 ore di aereo e gli dai con canne di bambù, bananas, e frutta esotica varia, dopo avere controllato la carta di identità ovviamente per non correre il rischio di garantire per il nipote coreano di Kim Jong Sung.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 18:29

MateDe, eppure scriviamo entrambi in italiano ma mi sembra che non capisca quello che scrivo. Anche io proverò a rispiegarglielo per l’ultima volta. Sull’articolo del Giornale precedente a questo, su cui stiamo discutendo, non era scritto DA NESSUNA PARTE CHE NON ERA STATO RESO PUBBLICO IL NUMERO DI TELEFONO che riguardava Floriani ma Floriani, saputo dell’accusa da qualcuno, ovviamente, si è recato a spiegare la sua posizione e il PERCHÉ RISULTASSE LA CHIAMATA SUL SUO TELEFONINO. Questo scriveva l’articolo precedente, perciò mi spiega da cosa deduceva che fosse colpevole a prescindere? Tutte le ipotesi erano possibili, non era possibile in quel momento scrivere che “è un porco” senza nemmeno sapere se era vero o no. E’ LA SUA POSIZIONE CHE È ASSURDA E NON LA MIA, si rivada a rileggere l’articolo del Giornale precedente a questo prima di scrivere fesserie.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 18:31

Dreamer_66, rispetto per delle “famiglie anomale” di culattoni? Hai le idee confuse, a quanto vedo. Definire maiale qualcuno senza una prova provata e solo in base a lanci ballerini di agenzie che non dicono niente di preciso vuol dire lanciarsi nel vuoto senza rete. Anche tu come lo “statista” fabianope non hai il senso della misura e del momento giusto. Spero per te che questa fortuna continui ad assisterti, da parte mia il tuo modo di fare lo condanno recisamente, giudicare una persona e insultarla pubblicamente sul niente non è cosa che possa apprezzare, semmai la condanno e stigmatizzo in chi lo fa. Ti eri mantenuto abbastanza oggettivo fino a questo ultimo commento adesso, per scrivere tanto per scrivere, sei finito nello stesso immondezzaio degli altri. Una cosa mi rimane da aggiungere, non difendevo il Floriani perché marito della Mussolini, difendevo il principio di non offendere nessuno senza prove certe, cosa che a te vedo che non ti passa nemmeno per l’anticamera del cervello. Non riesci nemmeno a saper leggere quello che gli altri scrivono. Parlando dell’occasione che fa l’uomo ladro, ho solo che ragione, come lo stesso proverbio d’latronde, si tratta di vedere solo che tipo di occasione sia e se è attraente per la persona che la subisce, non ho scritto che TUTTE le occasioni e TUTTE le persone sono attratte da QUELLA che gli capita, SIAMO TUTTI DIVERSI L’UNO DAGLI ALTRI E DIVERSI POSSONO ESSERE I NOSTRI DESIDERI, occorre che ci sia giocoforza almeno una predisposizione.

maurizio50

Gio, 13/03/2014 - 18:34

I soliti imbecilli di estrazione comunista si divertono a scrivere fesserie sul conto di Alessandra Mussolini, non per quello che faceva il marito, ma perchè lo faceva il marito di una con quel nome! Certo agli spiritosi bacati di sinistrismo piace considerare come un discepolo di virtù il sig.Vendola, nonostante le proprie non certo edificanti passioni, che si vuole addirittura spacciare per passatempo di uomini virtuosi! O magari altrettanta stima si manifesta da parte di costoro verso il Compagno Marrazzo, che le sue insane passioni le coltivava utilizzando automobili della Regione Lazio pagate dai contribuenti! Non c'è niente da fare! La Sinistra è superiore in tutto, anche quando i maschi si trastullano con i maschi, a differenza degli altri esseri inferiori!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 18:37

Raoul Pontalti, ecco il "nostro" che scrive senza sapere di cosa scrive. Fattelo spiegare prima, poi potrai scrivere e "forse" ti risponderò.

fabianope

Gio, 13/03/2014 - 18:40

Anonimo (non verificato) con il logo si stock47? interessante, amici, molto interessante!!! :=))))

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 18:50

@Stock47: seconda differenza tra me e lei...io non mi limito a leggere una fonte cosi evito di diventera lo zimbello di un giornale e scrivere fesserie!

scipione

Gio, 13/03/2014 - 18:56

Carissima Alessandra,comprendo il tuo stato d'animo e sono solidale con te. Sono certo che che supererai anche questa dura prova con la forza che ti caratterizza.

mzee3

Gio, 13/03/2014 - 19:09

PER MARINA58 Non mi pare di aver letto altrettanto parole di dolore da lei espresse per la Signora LARIO eppure anche lei aveva a fianco un omino piccccolo picccoolo e altrettanto se non peggiore per comportamenti.Come si può usare due peni e due misure.

soldellavvenire

Gio, 13/03/2014 - 20:10

anche se di idee opposte, mi unisco alla solidarietá verso la Signora Alessandra Mussolini, qualunque sia la veritá la stimo per la sua umanitá e le esprimo tutta la mia comprensione, eventualmente la invito a cena, son certo che con lei c'é solo buonumore, anche quando urla (tanto sono sordo...)

Luigi Fassone

Gio, 13/03/2014 - 20:17

La Mussolini è donna bella e TOSTA,si riprenderà dalla brutta botta. E chi approfitta della situzaione per ironizzare oppure addirittura insultare,PESTE LO COLGA !

Luigi Fassone

Gio, 13/03/2014 - 20:17

La Mussolini è donna bella e TOSTA,si riprenderà dalla brutta botta. E chi approfitta della situzaione per ironizzare oppure addirittura insultare,PESTE LO COLGA !

Roberto Casnati

Gio, 13/03/2014 - 20:20

Rimango convinto che nel caso Floriani il suo comportamento fosse solo legittima difesa.

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 20:38

MateDe, si da il caso che io non possieda telepatia atta a leggere nella mente altrui. Quando si entra in conversazione, o discussione con un'altra persona, si devono citare prima le fonti a cui si fa riferimento, se si sostiene un punto di vista in contrasto. Il commento era sull'articolo del Giornale e non su altre fonti sconosciute, al momento. Doveva ragguagliare gli altri prima di uscirsene con le sue affermazioni, allora si che avrebbero avuto senso! Così come ha fatto non avevano e non hanno senso alcuno. Adesso è troppo tardi per essere credibile su questa sua resipiscenza mnemonica.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 20:54

Su ciò che ha fatto la Mussolini al marito, non ne condivido il comportamento. Da un punto di vista politico sarà giusto, lo sarebbe anche dal punto di vista etico, se però lei fosse una perfetta estranea al marito. Dal punto di vista familiare è un comportamento sbagliato. Di fronte all'opinione pubblica avrebbe, non dico dovuto difendere il marito, ma astenersi dal danneggiarlo di fronte alla legge e ai media. In fin dei conti è l'uomo con cui ha vissuto una vita e con cui ha avuto dei figli, e non gli si volta le spalle nel momento della sua massima debolezza e bisogno. Lo si fa sia per rispetto dell'affetto passato, sia per il rispetto dei figli. Aveva tutto il tempo per lasciarlo, passata la burrasca mediatica e legale. Così come ha fatto l'ha praticamente condannato, come se fosse un perfetto estraneo. I vincoli familiari non sono solo nel BENE ma anche nel MALE, intendendo con questo solo che non doveva abbandonarlo nell'immediatezza. Su questo ho apprezzato molto il comportamento della Hillary Clinton verso suo marito, si è incazzata con lui ma non l'ha abbandonato, nè si è unita al coro dei suoi nemici, nessuno dei due ci ha rimesso e nemmeno i loro figli. I panni sporchi si lavano in casa.

MateDe

Gio, 13/03/2014 - 20:55

stock47: ha pienamente ragione!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/03/2014 - 21:27

CHI È CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO!!! Questa a furia di fare la PASIONARIA si è completamente scordata del suo compagno che ha cercato consolazione tra le braccia di un'altra. Tutto il resto come cantava il CALIFFO è NOIAAAAA!!!! Saludos

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/03/2014 - 21:27

CHI È CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO!!! Questa a furia di fare la PASIONARIA si è completamente scordata del suo compagno che ha cercato consolazione tra le braccia di un'altra. Tutto il resto come cantava il CALIFFO è NOIAAAAA!!!! Saludos

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 13/03/2014 - 21:35

A quanto pare oggi i sinistrati sono tutti qui.Strano caso quando si tratta di sciacallare le jene rosse azzannano.Inutile discutere con gente assetata di sangue.Posso solo dire meglio una squillo , in questo caso , che andaré con trans e culattoni vari.Ricordo a questi falsi puritani che abbassare l 'eta e sempre stata una idea dei sinistri.Per voto, per sesso ,per droghe piu giovani sono piu voti si prendono , questo si e visto in tutta europa dove governa la sinistra.E non sono chiacchiere sono dati di fatto.Stock47-Evidentemente la Mussolini non e assetata di potere come la Clinton.Anche perche lui era Presidente con tutte le conseguenze che potevano succedere ,ha dovuto agire cosi.E ricordiamoci anche sti du pezzi di .. sono sinistronzi.

federico61

Gio, 13/03/2014 - 21:55

Solidarietà per Alessandra. Sono con Te. Sciacalli quelli che si accaniscono per fatti commessi dal marito. Alessandra resisti e tornerai più forte di prima.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 13/03/2014 - 22:02

@MZEE3...rispondo velocemente in quanto ancora collegata...perchè lei vuol trascinarmi in una sterile polemica???? vorrebbe, sentire dalla mia bocca cosa penso del "gran Malvagio" padre di tutti i "mali"????? bè...rimarrà deluso...in quanto, non desidero esprimermi a tal proposito...aciderbolina,di tutti i commenti, lei è andato proprio ad intestardirsi sul mio!!l'ho letta qualche volta; e due pesi e due misure, le ho intraviste in lei, sempre accecato dal rancore personale...creda; non le fa bene alla salute,pensi solo alle bimbe, con genitori,"sciagurati" che ne hanno fatto carne da macello, nonchè al pedofilo, ormai dichiarato..."incapace" di confrontarsi con Donne, non con bimbe!! quando sarà acclarato tutto ciò per il CAV...tranquillo, ci sarò, ma deve essere accertato tutto pubblicamente e mi auguro con giudici sereni e non schierati....ed ognuno guardi in casa propria...a buon intenditor...stia bene!!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 13/03/2014 - 22:11

marforio, è vero, la Clinton e il marito sono dei sinistronzi e saranno anche assetati di potere ma le scarpe fra di loro non se le sono fatte, alla loro famiglia ci tenevano e se la sono tenuta stretta. La Mussolini non sarà il Presidente USA ma ha un suo ruolo, datole anche dal nome che porta, ma non si salva tale nome e i valori che significano, abbandonando il marito, uno che l'ha sicuramente sostenuta nei momenti difficili. Adesso che era il caso di ricambiarlo si defila? Il nonno Mussolini non si defilò dalle sue responsabilità verso l'Italia e gli italiani, quando dopo il suo arresto assunse il ruolo di dittatore della Repubblica di Salò. Lo fece per salvare il salvabile dell'Italia e per il popolo italiano. Lasciò solo quando tutto era evidentemente perduto, avendone come "ringraziamento" la morte e lo schifo di Piazzale Loreto. Mi sa che l'Alessandra non è per niente all'altezza del nonno se, per orgoglio personale di un offesa nei suoi confronti, non si assume le sue responsabilità verso il marito e i figli. Portare con sè i figli, abbandonando al ludibrio il loro padre e costringendoli, in pratica, a non rispettare più il loro genitore, non mi sembra molto ben fatto, lasciamelo esprimere, poi tu pensa come credi.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 13/03/2014 - 22:19

@LIBERITUTTI 16.03: Premetto che non intendo giustificare le mie corna con un mal comune mezzo gaudio, anzi le porto con dignitosa indifferenza vista la grande probabilità, non certezza comunque, che ne sia largamente dotato. Or dunque premesso questo, reputo che lei, del resto in buona compagnia, goda come un riccio (mi consenta la non bella digressione) nel veder star male gli altri per cui il rispetto che lei evoca di sicuro non le verrà reso qualora si venisse a trovare in analoga situazione. In ogni caso, allungo un po', la Signora, visto l'elemento, non credo voglia comprensione, sarà semplicemente inca..ata. Per le corna segua un consiglio e si troverà bene come il sottoscritto: "L'importante è che la signora sia felice, perché le voglio bene". Il copyright è sempre del mio amico. Cordialmente

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 13/03/2014 - 23:27

@Marina58 - Brava Marina! @mzee58 - Lei non cerchi di mescolare le carte mettendo sullo stesso piano vicende diverse, di cui strumentalmente coglie gli aspetti che secondo la sua personalissima opinione sarebbero di affinità e non quelli che le diversificano. Lei ha poi la matematica certezza che la signora Marina58 non si sia espressa a tempo e luogo nella direzione che lei indica? E l'obbligo di dare giudizi sempre e comunque dovrebbe essere la 'conditio sine qua non' per essere legittimati ad esprimere la propria opinione su un fatto specifico? Chi è lei per imporre certi diktat? Perché vorrebbe imbavagliare e limitare la libertà di Marina58 di essere solidale con una donna? Vuole forse condannarla alla lapidazione?E non venga a parlarmi di coerenza, imponendo il 'suo' ,mzee, personalissimo e molto discutibile concetto di coerenza.

Ritratto di archy2

archy2

Ven, 14/03/2014 - 00:03

#mzeee3. "Due peni e due misure". Siccome ti sei rivolto ad una donna, hai pensato bene di fare lo spiritoso giocherellando con misure e peni,che il'prezioso balocco' ti serva solo a questo? Impara un po' di regoline grammaticali, piuttosto,e soffermati sulla concordanza di numero fra soggetti e predicato.

mallmfp

Ven, 14/03/2014 - 00:19

Mi dispiace proprio e, da uomo , le dico che ha fatto bene a buttarlo fuori.

michaelsanthers

Ven, 14/03/2014 - 00:34

il fatto che abbia cacciato di casa simile figuro le fa onore,come pure il non aver tentato di difenderlo con la solita frase,aspettiamo le indagini,visto che come si dice ci sono prove inconfutabili- penso sia il caso di metterlo al fresco e gettare le chiavi

andrea da grosseto

Ven, 14/03/2014 - 02:04

Non ho la minima idea di come sia andata ma certo la Mussolini non può competere con due sedicenni.

mario micheletti

Ven, 14/03/2014 - 03:11

la mia totale solidarieta alla mussolini

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 14/03/2014 - 04:31

@atlantico eh... ma c'è una bella differenza con la Lario! questa si cucca 100mila euri al die. per quella cifra giuro, mi farei fare cornuto da qui all' eternità. La Mussolini non ne esce a mani vuote , sia chiaro, che dal povero finanziere -GdF e uno stipendio medio-basso non potrà contare più di 700/100 euri al mese come prezzo per la scappatella! Ciò che invece la gratifica è la grancassa del gossip che le fa ricevere stima e solidarietà spendibili politicamente! Attenzione! che magari fra qualche mese non ce la ritroviamo PdR o Premier del Governo...a pensar bene...

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 14/03/2014 - 05:03

pravda99 13/03 14:47 scrive (idiozie): "una che… voto' che Ruby era nipote di Mubarak o sbaglio...? …" - - - Potrebbe anche non sbagliarsi, . . . basta però che citi in che documento ufficiale, pagina/paragrafo/comma sia mai stata registrato quanto da lei affermato.

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 14/03/2014 - 05:06

cicciosenzaluce 13/03 16:10 scrive: "… la Gagliardi segretaria tuttofare,detta la dama bianca,del pregiudicato …" - - - Mr Cicciosenzaluce, se lei pagasse regolarmente le fatture dell'energia elettrica, non brancolerebbe nel buio e non direbbe quindi tante cazzate. Vada a cercarsi quando e da chi la signora in questione è stata introdotta nella politica ben prima di SB.

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 14/03/2014 - 09:01

Premessa la Fiorani..mi sta' altamente sulle p..non la sopporto, non mi piace Il suo modo caciaro di porsi, ma mi FA veramente specie che, guards caso e' apparso solo Il none del marito..e gli altri?? E I giornalisti che fanno? Scommettiamo che ci sono Nomi sinistri criptati?

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Ven, 14/03/2014 - 14:14

@ EUTERPE...GRAZIE, per il suo personale intervento: molto più in cisivo del mio, davvero non avrei saputo essere alla sua altezza nel rispondere a tal mzee e di ciò le sono grata...mi creda, non avevo notato tra l'altro il doppio senso dei "due peni"...messo in luce da altro commentatore, l'ho notato ora rimanendone sbalordita, mah ognuno è libero di far "sarcasmo" come meglio crede, come a me e a chiunque altro d'esprimere, un libero pensiero...piccia o no.Tra l'altro, da ieri uno dei miei figli...non sta molto bene e ciò, mi angoscia più di mille "sarcasmi" e sciocchezze...varie!! GRAZIE!!ORE 14;14.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 14/03/2014 - 23:49

Un brutto colpo per la Mussolini. Posso solo esprimerle tutta la mia solidarietà. A volte nella vita ci troviamo a dover superare momenti drammatici. I più dolorosi sono proprio quelli che distruggono la famiglia. Spero non le manchi il coraggio per riprendersi al più presto.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 15/03/2014 - 08:28

Cara Alessandra, mi stringo a Lei .....

buri

Sab, 15/03/2014 - 10:53

La Signora Mussolini merita la solidarietà, non solo per il tradimento ma per la pubblicità morbosa che la stampa e la TV fanno al fatto, comunque si consoli, quel marito non merita le sue lacrime e cacciandolo di casa se ne è liberata

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 15/03/2014 - 14:06

@Stock47- Lei mostra ammirazione per la Clinton perché si è tenuta stretta la famiglia;la sua scelta è stata determinata da puro calcolo,perché ha usato il marito come trampolino di lancio per la sua carriera politica, a cui ha sacrificato ogni altro valore.Può darsi anche che sia stata una scelta intelligente,ma è stata la sua e non la si deve proporre come esemplare.Anche citare l'esempio del nonno della Mussolini mi sembra fuori luogo, perché dalla scelta della signora non dipendono le sorti di uno Stato.Quanto poi attiene al sottrarre alle figlie la figura paterna,credo che ciò sia un bene per le ragazze,oltre al fatto che non si deve rispetto a chi se n'è mostrato completamente indegno solo perché vi è la paternità biologica,che non costa poi un gran sacrificio.La paternità va costruita con l'assunzione di qualità e comportamenti paterni, tra cui il rifiuto deciso degli allettamenti che conducono alla regressione verso il maschio pre-paterno, e a questi l'individuo di cui si parla non ha opposto nessuna resistenza.Pertanto è un uomo debole,disonesto e vigliacco, diciamo decisamente disgustoso, e la moglie ,ricordiamo che è solo una vittima, sbattendolo fuori della sua vita ha fatto un'azione dignitosa oltre che utile per se stessa e le sue figlie.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 15/03/2014 - 19:39

@ hernando45- Ovviamente lei è minuziosamente informato sulla vita privata della Mussolini,per cui può dare un giudizio netto, preciso e inconfutabile. Sarebbe bene astenersi dal parlare per approssimazioni e pregiudizi .

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 15/03/2014 - 23:25

Euterpe, lei mi scrive fuori tempo massimo, non so nemmeno se questa mia la pubblicheranno, di certo non la leggerà quasi nessuno. Non è che ammiro i due Clinton, di certo condivido la scelta fatta in funzione dell’ esistenza della loro famiglia. Lei dice che l’hanno fatto per il potere? Non credo, anche se un interesse potevano averlo a farlo, fatto sta che, finita la loro carriera politica, sono sempre lì come famiglia. Vede Euterpe, una famiglia non è che la si costruisce e ricostruisce quando si vuole. Abbiamo una vita sola a nostra disposizione e, quando si è fatta la scelta, rien ne va plus, les joues sont fait, dicono i biscazzieri alla roulette, ma la stessa cosa vale anche per la famiglia che si è scelto di fare e che si è portata avanti. I cambi possono essere fatti solo da giovanissimi e se non ci sono figli di mezzo, altrimenti non è possibile per nessuno, e chi pensa di ricrearsi un’altra vita s’illude, puramente e semplicemente. Indubbiamente i soldi possono aiutare in questa illusione ma hanno sempre il loro limite sugli affetti, non si possono comprare. Del nonno della Mussolini non parlavo in termini di Stato ma di carattere. Quando si hanno delle responsabilità rifuggirne è la scelta più comoda, indubbiamente, ma quella più sbagliata. Benito Mussolini vivrà per sempre nella storia e nel ricordo di molti, amici e nemici, non solo perché fece dell’Italia una grande nazione ma perché, con il suo impegno finale, ha dimostrato d’essere un grande anche nell’assunzione di responsabilità. Purtroppo i caratteri e le abilità non sono ereditari, la Alessandra è più simile ad una caciarona napoletana che a suo nonno, e lo si è visto in questo caso in maniera lampante. Il marito avrà anche sbagliato ma è un uomo come tutti quanti noi. Gli errori si fanno ma non per questo siamo da condannare per l’intera esistenza. Non si abbandona la persona, con cui si è convissuta una vita, solo per una mancanza nei propri confronti, altrimenti si dimostra che l’affetto precedente era solo che falsità e pura convenienza, come lei scriveva per la Clinton, cosa che non ha mostrato d’essere. Di là dell’affetto ci sono anche i figli, che hanno il diritto d’amare il loro Padre e rispettarlo, anche se sbaglia, e non essere indicato dalla madre, solo per sua convenienza e decisione, come persona da non rispettare e amare più! A lei va di scherzare! Floriani non è un assassino o un genocida, come uno Stalin, un Pol Pot, un Mao Tse Tung, cosa per cui vengono condannati addirittura storicamente. Floriani non ha fatto altro che delle NORMALI scopate con delle prostitute, cioè un atto fisico naturale che per un uomo vuol dire sfogare le sue pulsioni e sentirsi vivo. Certamente la cosa non è lodevole e rispettosa nei confronti della moglie, forse è anche uscito un po’ fuori dalla legalità solo perché erano minorenni, cosa che lui afferma non averne saputo niente, e su questo gli credo. Infatti nemmeno le forze dell’ordine possono affermarlo, altrimenti avrebbero uscito fuori le conversazioni in cui Floriani chiedeva ESPRESSAMENTE una minorenne. Mi spiace ma non riesco a vedere l’Allessandra nel ruolo di vittima, se non per le corna subite, mentre invece vedo il il Floriani nel ruolo di vittima per essere stato abbandonato, nel momento del bisogno, dalla moglie. Non è che il matrimonio lo si fa solo per godere vantaggi ma anche per aiutare l’altro quando è in difficoltà e nei guai. Spero che lei non abbia una tale visione di comodità e convenienza del matrimonio, perché allora si contraddirebbe da solo. Non era lei che mi parlava dell’opportunismo della Clinton? E cosa è l’abbandonare il marito, per non subire contraccolpi alla sua immagine politica e fare la parte della vittima assoluta? Una cosa molto comoda e conveniente ma non lodevole. Come moglie doveva stare più attenta a mantenere con il marito la sua parte di rapporti affettivi, al fine di non abbandonarlo a sé stesso e finire com'è finito. Troppo comodo dire che si è vittima. Tra l’altro le ricordo che la Allessandra, quando era giovane, si fece fotografare nuda per Play Boy, se cerca su internet la troverà tuttora. Chissà quanti minorenni maschi ha sollecitato sessualmente con quelle foto e quanti ancora adesso e in futuro, forse molto peggio di quello che ha fatto adesso suo marito. Lui colpevole e lei no? A lei va di scherzare, riveda le sue priorità etiche e morali, sia più veritiero con sé stesso.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 16/03/2014 - 15:08

@Stock47 - A scanso di equivoci in via preliminare preciso che sono una donna e subito le confesso che ho trovato la sua risposta molto deludente, perché non ha tenuto in nessun conto le precisazioni contenute nel mio precedente post a lei diretto,continuando imperterrito ad illustrare le sue convinzioni senza neanche tentare di sottoporle a revisione critica. Poiché ritengo che il suo pensiero sia tetragono ad ogni dubbio,essendo io consapevole in questo caso della sterilità di un rapporto dialettico,anche se sarebbe fin troppo facile controbattere e smentire la fallacia delle sue certezze,non ritengo opportuno neanche sottolineare le numerose incoerenze, alcune delle quali anche patetiche,in cui il suo discorso è incorso. Che lei abbia posto le mie parole in una dimensione scherzosa indica una seriosità ed anche arroganza che tende a svalutare le opinioni altrui se divergenti dalle sue.Riguardo al suo invito finale, esso è irricevibile,in quanto esula dalle mie intenzioni uniformarmi alle sue 'priorità',improntate a conformismo mentale, moralità di facciata,intrinsecamente falsa,ipocrita, adusa a ricorrere a impresentabili 'due pesi e due misure',inficiata da arretratezza culturale, antistorica.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 16/03/2014 - 16:21

@Stock47 - Il suo ideale di moglie è costituito dalle consorti dei boss mafiosi, che difendono sino in fondo la sacralità della famiglia e non abbandonano il povero coniuge che ha fatto qualche 'errore', sì, ma il perdono, la comprensione vanno dati A PRESCINDERE,anche perché 'errare humanum est', e poi anche i figli devono rispetto a tale padre.E perché no? Permette che io rida (per non piangere)?

jambo.0783

Dom, 16/03/2014 - 19:09

Come al solito i sinistri trovano modo in simili frangenti di speculare contro la destra e, come in questo caso, contro la Mussolini. Però dei quaranta indagati non sono stati fatti i nomi come invece è stato per il marito di Alessandra Mussolini. Ma tra i quaranta sono sicuri, i sinistri, che non ci sia anche uno di loro? Per quanto essi preferiscano, come da esperienza passata, trans e simili

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 16/03/2014 - 21:48

Euterpe è la musa della musica, vale a dire dei musicisti in genere, maschi e femmine che siano, dal suo nick non potevo dedurre che era una donna né dal suo post diretto a me. Analizzando il suo post precedente, lei si limita a fare un affermazione non provata né provabile sulla Hillary, cito: “…la sua scelta è stata determinata da puro calcolo..”. Beh! Me lo dice chi glie l’ha rivelato a lei che il comportamento della Hillary avessero quelle finalità? La sua è una mera supposizione che lascia il tempo che trova. Quello che vedo io, viceversa, sono i fatti, come si dice “carta canta!”. La “carta”, cioè il fatto, è che la famiglia dei Clinton sono rimasti legati anche dopo il loro impegno politico. Perciò la sua fumosa affermazione lascia il tempo che trova. Il nonno della Mussolini si assumeva le sue responsabilità sia verso lo Stato che verso la sua famiglia. Benito di corna alla moglie ne ha messe in quantità industriale, eppure sia lui che la moglie non si sono sentiti di rompere il loro rapporto affettivo e familiare. La nipotina, viceversa, il coniuge l’ha cacciato via da casa, denunciando con il suo gesto la colpa del marito, sia al mondo intero che, cosa più importante, di fronte alla legge. Ora, se un coniuge è in difficoltà, non è che l’altro coniuge ci metta sopra il carico da 11, tanto per farlo affogare meglio, come se fosse l’ultimo verme della Terra e non l’uomo della sua vita e con cui ha avuto dei figli. Come ho già scritto, il rapporto matrimoniale non è solo per ciò che conviene ma anche per ciò che NON conviene. Com’è che dicono nel matrimonio? “Uniti nel bene e nel male, nella salute e nella malattia”, o me lo sono sognato io? E’ un patto d’unione e d’amore che sconfina nel sacro, volenti o nolenti. S’immagini due legati in cordata mentre si arrampicano in montagna. Uno dei due casca e l’altro, secondo lei, farebbe bene ad "aiutarlo" a cascare, tagliando la corda che li lega, invece di tentare di salvarlo tirandolo su, anche a suo rischio e pericolo. Mi compiaccio con la sua morale da quattro soldi! Lei farà sicuramente molta strada nella vita, visto il suo opportunismo senza obblighi morali! In quanto ai figli del Floriani hanno dichiarato pubblicamente il loro amore per il loro Padre e hanno iniziato a difenderlo a spada tratta, sono notizie che già circolano sui media, altro che il suo: “…credo che ciò sia un bene per le ragazze, oltre al fatto che non si deve rispetto a chi se n'è mostrato completamente indegno…”, come vede alla sua teoria senza anima e senza amore le hanno dato un calcio, senza bisogno che lo faccia io. In quanto alla sua psicologia da quattro soldi, sul padre padrone, non fa nemmeno ridere, va bene per un umanità senza umanità, sai che allegria! Sulle sue definizioni di Floriani: “…uomo debole, disonesto e vigliacco, diciamo decisamente disgustoso..” mi permetta di farmi una risata! E’ un uomo come chiunque di noi, con le sue debolezze, i suoi pregi e i suoi difetti, un UOMO insomma. Se non le piacciono gli uomini non ha da fare altro che ritirarsi in un convento di clausura o, se preferisce, in una comunità di lesbiche di sinistra. Quando ci si sposa, cara Euterpe, bisogna accettare con il meglio anche il peggio dell’altro. Non ci sono schemi prefissati, come le suggerisce la sua testa e il suo modo di vedere. Siamo esseri umani e si sbaglia ma se ad un errore già lei lancia la scomunica definitiva, finirà per non trovare nemmeno un cane che voglia stare con lei. I divorzi sono casi limite, d'impossibilità a convivere assieme per contasti troppo profondi e insanabili, e non un modo per squagliarsi dai propri obblighi matrimoniali quando la cosa non fa più comodo! Gli errori fanno parte della vita umana, si apprende anche sbagliando, e non esistono irreggimentazioni secondo l’immagine che la sua fantasia ha creato, del mondo reale, nella sua testa. Ho apprezzato la dichiarazione d’amore filiale perfino della figlia di Totò Rina di fronte al Mondo intero. La ragazza ha fatto solo che bene, per lei suo padre è e rimane suo padre, di là degli errori che ha commesso, il sangue non è acqua! Lo stesso dicasi del Padre di Erica, la ragazza che uccise madre fratellino e avrebbe fatto uccidere anche il padre, se avesse potuto. Il padre non solo l’ha assistita ma se l’è riportata a casa, perché lei, sono sue parole, è la mia famiglia, nel bene e nel male! Scommetto che la cosa le risulta troppo difficile da comprendere, date le sue attitudini misogine e senza affetti. In quanto al resto del suo scritto è veramente indicativo del suo fanatismo di pensiero. Scrive di “dialettica” ma non si sforza nemmeno di dire una parola che contrasti quanto da me scritto, spazzando il tutto con la NON possibilità di confronto! Veramente comodo un simile atteggiamento per evitare il confronto! E sarei io quello che è tetragono e che non ammette la “dialettica”! La invito a presentarsi in televisione, avrebbe un successone con il suo “nulla pieno di vuote parole” come spettacolo. La dialettica, tra l’altro, le ricordo che serve unicamente per cercare d’arrivare ad una conclusione, ad una verità riconosciuta da tutti e perciò NON E’ FINE A SE’ STESSA. Non contenta mi scrive un terzo post! Si vede che aveva bisogno di scaricare la bile. Per il sottoscritto prima di tutto viene l’individuo, poi la sua famiglia e infine la sua Patria e Stato. Per lei funziona tutto al contrario, prima lo Stato, da brava assolutista collettivista, poi l’individuo e per ultimo la famiglia! Complimenti, c’è solo da meravigliarsi come qualcuno la possa reggere a casa sua, altro che i tetragoni, lei è al di là del bene e del male, una vera Stalin in gonnella, doveva nascere nel mondo dei robot, l’avrebbero apprezzata molto.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 16/03/2014 - 22:27

Euterpe, dimenticavo, che sbadato! Guardatela la tua vittima di un uomo "immorale e depravato" che secondo me era un santo per essersi presa tale moglie: http://www.google.it/search?q=alessandra+mussolini+nuda&nord=1&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=uhUmU5eUL4KThQeiyIGIDw&ved=0CAcQ_AUoAQ&biw=1074&bih=461#facrc=_&imgdii=_&imgrc=hdmaPTTplBK-HM%253A%3BkR56u7IiVB8MmM%3Bhttp%253A%252F%252Fthumbnails104.imagebam.com%252F21377%252F7c2a03213763141.jpg%3Bhttp%253A%252F%252Fgeniv.forumfree.it%252F%253Ft%253D63434267%3B204%3B300

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 17/03/2014 - 20:20

@Stock47 -LA musa è di genere femminile,non sono possibili equivoci,ma ciò è poco importante. Riguardo alla Clinton lei afferma che le mie affermazioni non sono supportate da prove certe,ma solo deduttive, è vero,così come certo non possono esserlo le sue,perhé essere una famiglia è molto più che conservare un vincolo solo legale, quindi di natura formale.Della famiglia io ho un concetto molto più alto del suo,e non la considero solo una società di mutuo soccorso.Della citazione "Uniti nel bene e nel male ecc." lei dà un'interpretazione molto soggettiva, il 'male 'esclude azioni e comportamenti gravemente dannosi per i singoli e per la collettività contro cui sono diretti,compiuti non in stato di necessità e perseguiti con lucida volontà.Visto che siamo nel campo della precettistica inerente al matrimonio religioso,dimentica di citare il vincolo di fedeltà al coniuge,che lei evidentemente considera un optional.L'opportunista pertanto sarebbe lei,con un'ipocrita morale che si adatta ai suoi comodi,perché la mia,di morale,rispetto alla sua, è molto più ampia e meditata, ispirata ad onestà intellettuale e a rigore sul piano privato e civile.Quanto ai calci inferti alle mie convinzioni,secondo la sua valutazione, dall'amore filiale dei rampolli del Fiorani,cosa dovrebbero dimostrare? Che la loro decisione si pone come direttamente ispirata dallo Spirito Santo, quindi senz'altro giusta, o che sono dei 'maitre à penser',il cui pensiero è insindacabile? Ciascuno è libero di comportarsi come vuole, l'ho già detto a proposito della Clinton,ma ciò non smentisce affatto la validità di opinioni e scelte differenti. Quanto alla sua quasi viscerale ammirazione per i più o meno giovani virgulti dei mafiosi, che indica come esempi lodevoli di amor filiale, dimostra che lei apprezza solo i vincoli di sangue 'uber alles', e che è legato ad una mentalità tipica delle società tribali(non sono io che lo dico, ma gli studi antropologici); oltre legami di tal genere, io invece ne apprezzo anche altri altrettanto importanti, demandati ad una scelta libera e consapevole,ma non mi dilungo perché incomprensibili per il suo universo mentale. Le mie modalità di rapporto con gli uomini sono affar mio,per cui si sottraggono ad illazioni cialtronesche e vigliacche come le sue. Non credo affatto, come lei opina,che tutti gli uomini siano come Floriani o come lei, che, neanche tanto implicitamente, sembra approvare o giustificare certi deplorevoli comportamenti, ci sono uomini migliori, per fortuna. Lei ha pensato che io abbia voluto evitare il confronto? In parte sì,perché convinta della sua inutilità se condotto con un essere come lei, che predica l'amore, la comprensione, il perdono,il reciproco aiuto,ma solo nella ristretta cerchia familista, e a suo vantaggio quasi esclusivo,per poi dimostrare aggressività,indisponibilità all'ascolto, pronto ad accettare che venga calpestata ogni virtù civile e a perdonare i mafiosi.Ha dimostrato inoltre una volgarità di animo e di mente investendo l'interlocutrice, cioè me, con offese sul piano personale ,privato, senza nessuna prova tangibile,invece di limitarsi correttamente al solo confronto delle idee. Se io mi ponessi al suo stesso livello, ma non mi ci pongo, potrei dirle che lei è un assiduo frequentatore di prostitute, e di quelle da trivio,contando sul suo 'diritto' alla comprensione coniugale, in nome della fragilità umana o di altre speciose motivazioni,che è abituato ad offendere ricorrendo a linguaggio da Suburra, a cui ormai è irrimediabilmente avvezzo. Potrei, ma non l'ho fatto e non lo farò. Il mio precedente post di risposta al suo è stato duro,lo riconosco,ma vorrei ricordare la frase di un film: "Tu puoi uccidermi, ma non puoi offendermi".Quanto al post sul suo ideale di moglie, che io ravvisato in quello delle mogli dei boss, esso non è stato dettato da bisogno di sfogo o da livore, quanto da una disposizione d'animo quasi divertita per quello che a me sembrava un paradosso, e sul piano di una società e di un individuo forniti di virtù civili certamente lo è,invece abbiamo registrato il suo plauso per un tale comportamento in nome della solidarietà parentale, che in realtà è colpevole complicità,in nome della famiglia, considerata una monade in cui l'unico dovere morale è il rispetto della consanguineità. Per finire: lei ha preso un grosso granchio nel considerarmi di sinistra, invece di lei penso che lei crede di appartenere alla destra 'dura e pura', i cui valori però vengono stravolti e adattati 'ad usum delphini'( il delfino sarebbe lei), ma potrebbe anche essere un seguace grillesco.Chi vivrà vedrà. E adesso 'lasciamoci così senza rancor...'

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 18/03/2014 - 11:48

Euterpe, non ho negato che la musa sia femminile ma essa rappresenta i seguaci musicisti e lirici dei due generi, femminile e maschile, e io non riesco a leggere nella sua mente l’interpretazione che lei ha voluto dare. Vedo che ha già fatto un passo avanti, riconoscendo che le sue, sulla Clinton, sono solo deduzioni e non prove. Nel mio caso, viceversa, come le ho scritto, constato, non deduco, mi limito a prendere atto di un fatto che tutti possono toccare con mano, perciò non si arrampichi sugli specchi, è inutile, i suoi diventano solo sofismi per tentare di ribaltare l’evidenza. Mi permetta di dubitare del suo concetto di famiglia, visto lo scarica barile che fa dei suoi componenti appena le cose non vanno bene, cosa certamente comoda, come le ho scritto, ma irrimediabilmente contro la famiglia, il nucleo stesso della società umana. Se questo vuol dire essere per la famiglia, allora lei ha una visone distorta perché è contro lo stesso genere umano. Non interpreti il “male” della famiglia come male riferito alla società, non intendevo quello, ovviamente. Le azioni contro la società sono da condannare ma, anche qui, occorre fare una distinzione. Non sempre il male deciso da una società è in linea con i valori umani e universali. Detto questo il male nella famiglia, significano le difficoltà che incontrano, gli errori che i suoi componenti possono fare sia verso la famiglia che verso la società. Come le ho già scritto gli errori si fanno, fa parte della natura umana farli ed è anche attraverso di essi che si impara e si cresce. Condannarli senza pietà, come fa lei, e senza possibilità di redenzione e perdono, non solo non è umano ma presuppone una perfezione universale inesistente a cui lei pretenderebbe che tutti si allineassero, componenti familiari compresi. Non dico che chi rompe le regole della società non vada punito dalla società ma, pretendere che venga estromesso dalla famiglia e dimenticare o ignorare il legame affettivo e di sangue, è cosa veramente anomala e non umana. Pensi che ho conosciuto una persona che era grata a Hitler, e alla sua esistenza e azioni, perché ha permesso che tale situazioni facesse conoscere, tra loro, i suoi genitori e che lui potesse, perciò, nascere. Pazzesco, vero? Eppure le cose è così che funzionano, il bene si può trasformare in male e il male si può trasformare in bene. Non è tutto diviso nettamente in due parti, in cui uno debba schierarsi UNICAMENTE in un solo campo. Lei usa il logo di Euterpe ma avrà fatto caso, spero, che io uso il logo del Tao o Tomoe. Lo uso perché sono profondamente convinto che occorre mantenere il giusto equilibrio tra le due forze opposte universali. Parteggiare per l’una o per l’altra è solo che assurdo, esse sono complementari, l’una non può vivere senza l’altra, sia pure ridotta ai minimi termini. Non esiste una verità assoluta, se lo scordi, lei fa lo stesso errore che continuamente fanno gli esseri umani, per il semplice fatto che sono attratti da una verità assoluta, da una costruzione della realtà proiettata della loro fantasia che, ovviamente, non ha niente a che fare con la realtà vera, finendo immancabilmente nel creare disastri e ricominciando, poi, tutto da capo, sotto altre forme. Il legame di fedeltà matrimoniale, a cui lei si appella, è giusto ma ha i suoi limiti nella natura umana. Come le ho appena scritto, la fantasia e le regole umane sono una cosa ma la realtà è un’altra. Di conseguenza rispettare regole sociali e familiari è cosa giusta, in via di principio, ma la realtà delle pulsioni umane e dei loro desideri e azioni possono essere diversi, cadere nell’errore, nel difetto e nel contravvenire a volte sbagliando ma a volte essendo nel giusto e in linea con le regole universali, che non sono quelle stabilite, nella loro mente e decisioni, dagli esseri umani. Non è che io mi adatto ai miei comodi, come lei dice, ma all’equilibrio dell’Universo che è cosa diversa. Lei, invece, si vuole mantenere ferma alle regole sociali e alla mancanza di errori, che non sempre è cosa possibile e giusta. Le regole umane sono sorte solo per permetterci di convivere e non per soffocarci e ribaltare le regole della realtà. Lei mi giudica come ipocrita e opportunista perché non addivengo alle sue regole e alle regole sociali, ma quando esse sono sbagliate e non in linea con la realtà è giocoforza che sia così. Quella che sbaglia è lei, che si attiene pedissequamente a fantasmi della sua fantasia e della sua costruzione ideale di un universo immaginario, solo sulla carta. E’ questa la sua “onestà intellettuale” che pone avanti a tutto, ma come le ho già detto numerose volte, è solo che sbagliata. Di conseguenza, la decisione dei figli del Floriani non è dettata dallo Spirito Santo, ma dalla realtà umana che lei si rifiuta di prenderne atto. Dia retta all’antropologia, i legami tribali sono la realtà umana, tutto il resto sono solo costruzioni necessarie allo sviluppo sociale. Dimenticare che siamo esseri umani, cioè degli animali, vuol dire rifiutare la semplice realtà. Le regole vanno bene ma fino ad un certo punto, se la regola contrasta con la realtà umana io rifiuto la regola, al contrario della sua visione asettica e senza anima, e accetto quella umana. Non confonda l’accettazione, da parte mia, del rapporto familiare, come nel caso della figlia di Riina, con l’accettazione delle azioni mafiose del padre. Sono due cose diverse. Perfino la figlia le condanna ma ciò non toglie che possa continuare ad amare suo padre perché, non solo gli ha dato al vita, ma anche l’affetto familiare. Non si possono legare l’una alle altre, come fa lei, sbagliando. Nei miei interventi precedenti non mi sembra d’avere fatto offese verso di lei, certamente ho sostenuto con forza il mio punto di vista contro la sua presupponenza iniziale del suo primo post. Con questo non dico che a volte non mi lanci nel rispondere per le rime alle volgarità altrui, soprattutto quando invece di argomenti di discussione partono con derisioni e altro. Lei non l’ha fatto ma ha dimostrato una supponenza che non ammetteva repliche. La mia prima risposta se l’è cercata da sola ma non sono uscito dai limiti civili. La frase del film da lei citata è ridicola. L’uccisione è la peggiore delle offese, è il non volere riconoscere l’esistenza altrui e rimandarla nell’oscurità. Se questa non è la più grave delle offese, allora non so cosa sia offendere! Torno a ripeterglielo, lei confonde i due piani tra affetto familiare e regole sociali. Le due non camminano insieme, ciò non vuol dire necessariamente che la famiglia agisca in sincrono con il componente della stessa che le ha violate. Certamente non le approva, anche perché ciò può avere delle ripercussioni sulla famiglia per intero. Di sicuro le condanna ma non caccia via da sé il componente che le ha violate, così come la stessa società non allontana per sempre il reo. Perciò si affidi all’istinto tribale, ha sempre ragione. Forse avrò sbagliato a giudicarla di sinistra ma è quello che ha scritto che me ne ha dato motivo di crederlo. In quanto a me non appartengo a nessun partito o fazione perché da tempo ho compreso, come ho avuto modo di spiegarle, che le costruzioni fantasiose umane hanno i loro limiti. Certamente ho una tendenza politica di destra ma come cantava Gaber, cosa vuol dire essere di destra e cosa vuol dire essere di sinistra? I miei valori non sono immutevoli, perché tutto cambia e si modifica continuamente nell’universo. Lo so che a noi esseri umani ci piacerebbe avere sotto i piedi una piattaforma stabile su cui stare saldamente ma, come le ho scritto, è cosa fallace. Di conseguenza l’unica regola è cercare di rimanere in equilibrio, mentre gli stessi rapporti tra le due forze mutano, mutando con esso. L’estremo oriente insegna. Senza rancore.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mar, 18/03/2014 - 16:05

@Stock84 -Non sono solita utilizzare sofismi, ma essere leggermente puntigliosa, sì,lo riconosco,e allora mi perdoni se insisto. I Clinton...Una famiglia è tale solo se non giunge al divorzio legalmente sancito? I valori fondanti di una famiglia devono essere l'affetto,l'amore,la stima,la fiducia,anche l'aiuto reciproco ( con gl' irrinunciabili 'distinguo' riguardo al male ),deve avere essa anche una funzione,oltre che protettiva, educativa per i figli, basata sull'esempio, non sulle vuote parole? Dato il vissuto pregresso dei Clinton,lei può assicurarmi che tali elementi siano presenti e vivi nel loro menage? Non si può rispondere affermativamente,perché sono elementi personali,privatissimi,su cui non è dato sapere,ma secondo la logica deduttiva, considerando i precedenti,la risposta che ha maggiori propabilità di essere più vicina al vero è quella negativa. Fin qui siamo d'accordo? Niente sofismi, mi sembra.Allora si può considerare quella clintoniana ancora una 'famiglia'? Se lo si fa, tale giudizio si basa solo su ciò che appare, sulla forma, sulla facciata, non sulla sostanza. Quest'apparenza edulcorata chi ha favorito, almeno in ciò che è innegabile? Hillary, cioè la sua ascesa politica. Ergo, è più probabile che la mia ipotesi sia quella che maggiormente si avvicina alla realtà. Mi sembra di non essere partita da un falso presupposto,di aver proceduto lungo un percorso con passaggi logici lineari per giungere ad una conclusione che è quella che si pone come la più razionale .A dire il vero il povero Clinton mi fa un po' pena, ridotto al ruolo di supporter dell'ambiziosa moglie,la quale ha pensato a realizzare le sue aspirazioni, e contemporaneamente è apparsa anche moglie comprensiva e pronta al perdono,guadagnandosi la simpatia e l'ammirazione di molti,recitazione che non deve esserle costata molto,resa possibile solo da una sostanziale indifferenza maturata nei confronti del marito,è una mia opinione,ma, me lo concederà essendo io donna,le donne riescono meglio a penetrare nei sottili meccanismi psicologici sottesi a certi comportamenti femminili. Bill perché è rimasto con la moglie? Questo sarebbe un altro interessante discorso, ma non voglio rischiare di stancare lei con un post reso pesante da eccessiva lunghezza,e anche per questo motivo procedo a tappe nel risponderle, confidando nella sua comprensione. Cordialità.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 18/03/2014 - 18:18

Euterpe, non sono Stock84, che è la marca di un cognac e l'annata di nascita della sua azienda annata, sono stock 47, vale a dire una partita umana di un anno specifico. Una famiglia non si forma con l’idea di divorziare ma di permanere fino alla fine. Il divorzio è un usanza americana che è possibile solo perché molti americani sono straricchi e se lo possono permettere di folleggiare e mandare a scatafascio la loro vita. Da noi, in Italia, il divorzio è buono solo per un esigua minoranza che ha le stesse possibilità economiche di uno straricco americano. Per tutti gli altri diventa solo l’anticamera della distruzione economica e sociale. Posso accettare il divorzio solo per casi limite, tipo coppia che si accopperebbe l’un con l’altro, come nel famoso film “La guerra dei Roses”, e non per dei semplici screzi o sensibilità e orgoglio personale offeso. Occorre essere responsabili e assumersi le proprie responsabilità sia verso l’altro coniuge e soprattutto per i figli, specialmente quando non sono ancora adulti. Il matrimonio non lo si fa solo per mettere al mondo dei figli e per educarli ma soprattutto per vivere insieme, per avere un compagno di strada nella lunga marcia della vita, per non essere soli e godere il piacere d’esistere e di viaggiare assieme, i figli sono solo dei compagni viaggiatori, aggiuntisi durante il corso del percorso. Tutto ciò non vuol dire che i due si comporteranno perfettamente, sia l’uno verso l’altro che verso i figli. Non ho alcuna idea di come i Clinton si comportano o comportavano verso i figli, mi sembra che ne abbiano una sola che è già maggiorenne e forse anche sposata. Tutti quanti cerchiamo di fare del nostro meglio ma non esistono libretti d’istruzione, né tantomeno regole valide per tutti, o meglio, un decalogo fisso e certificato di comportamento. Le ipotesi sulla Clinton sono tutte valide e nessuna valida, l’unica è affidarsi a quello che si vede, a meno che non li si conosca personalmente, tanto da poter dare un giudizio esatto, ma la cosa in sé non ha alcuna importanza. Occorre vivere bene la propria vita e non fare riferimento o comparazioni con altri. Io non la vedo così, anche se apprendere, se si ha l’occasione, non è mai sbagliato. In quanto ai Clinton, come politici, non li ho per niente in simpatia, su questo le do pienamente ragione, sono dei paraventi, per di più di sinistra, ma d’altronde sono anche dei politici, fa parte della loro natura e mestiere. Mi sembra che la nostra conversazione stia uscendo dagli schemi e degenerando in normale chiacchiericcio. Ci sarà occasione di confrontare le nostre posizioni e idee su argomenti ben specifici, che la cronaca o altro ci porrà di fronte negli articoli del Giornale. Pertanto la saluto.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Gio, 20/03/2014 - 20:22

STOCK47...non ho terminato di leggerla....in quanto, disgustata...lei ha bisogno davvero di sfogo, anche dal punto di vista sessuale!! chiedo venia...ma tanto mi ispira. Spero non sia PADRE...ma solo una persona, che vive in solitudine...GRAZIE!! ORE 20;21...la leggo solo in quaso momento.