Una sindaca salentina indagata per "business dell'accoglienza"

"Era lei a indicare alla coop le persone da assumere e i negozi in cui comprare"

Foto di archivio

È arrivato un avviso di conclusione delle indagini preliminari per Silvana Cafaro, sindaco del piccolo comune del Basso Salento di Neviano, eletta con una lista civica e accusata di avere ottenuto vantaggi economici dall'accoglienza dei profughi nel paese pugliese.

L'inchiesta seguita dalla procura di Lecce procede per il reato di abuso d'ufficio, un'ipotesi formulata dal pm Farina Valaori, dopo che la poliza aveva iniziato a seguire le attività Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) nel paese tra il 2014 e il 2016, dopo denunce sui metodi poco ortodossi che il primo cittadino avrebbe utilizzato nel suo ruolo di supervisione.

Secondo quanto sostiene l'accusa - si legge su Repubblica - una cooperativa gestiva strutture e finanziamenti, ma poi la Cafaro indicava chi assumere nei centri, in quali case mettere i migranti e dove comprare cibo e medicine per loro. Il sindaco potrà ora chiedere di essere interrogata per dare la sua versione dei fatti e contestare le accuse che le sono rivolte.

Commenti

Cesare007

Ven, 12/01/2018 - 11:23

Gli accordi di Dublino sono stati concepiti per dare un aiuto alla gente che scappa dalla guerra (soprattutto gli anziani, le donne e i bambini). Queste persone dovrebbero rifugiarsi nel primo paese dove la guerra non c’è. Allora io mi domando, quale stato con il quale l’Italia ha il confine è in guerra? Alcuni dicono che migrano in cerca di una vita migliore, e quindi si presuppone in cerca di un lavoro che qui però non c’è, ma allora non dovrebbero aver diritto di essere mantenuti dagli Italiani, in quanto non sono i profughi, ma dei giovani, palestrati maschi africani e si vede che non sanno che cosa sia la fame. E poi gli Italiani possono permettersi di mantenere tutta questa gente?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 12/01/2018 - 11:28

Ma guarda un po'cosa bisogna sentire! Chi l'avrebbe mai detto?

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 12/01/2018 - 12:56

Ma noooo, non ci posso credere che i buonisti facciano queste cose..

Giorgio5819

Ven, 12/01/2018 - 13:53

Noooo ! La sindaca ( sicuramente con trecce d'ordinanza sotto le escelle) che fa business con i negroni !! Ma dai, non l'avrei mai detto !

agosvac

Ven, 12/01/2018 - 14:08

Il problema non è la singola persona o le molte coop che si fanno i milioni se non i miliardi con l'immigrazione clandestina, il vero problema è il Governo che favorisce queste porcherie con le sue leggi assurde e contro il benessere degli italiani! Chi capisce queste situazioni balorde può cambiare, col suo voto, la situazione deleteria italiana. Basta votare contro di loro, contro chi ci ha governato da anni senza mai aiutarci.

frabelli1

Ven, 12/01/2018 - 14:22

Il migliore dei sinistrorsi c'ha la rogna. Sono sempr più invischiati in tutte le cose più losche e la magistratura tace. Se Berlusconi si porta a letto una ragazze, allora si indaga

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Ven, 12/01/2018 - 14:43

con quello che paga la PA è doveroso per un politico arrotondare, non si chiamano risorse mica per niente.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 12/01/2018 - 18:28

Maa....da non crederci!