Crisi d'estate per gli italiani

Mentre sale la disoccupazione, gli italiani tagliano sulle ferie. Per fortuna l'Italia resta meta di vancanzieri stranieri: i dati delle presenze in spiaggia sono i migliori dell'ultimo decennio

Un italiano su due non va in vacanza. Eppure sono aumentate le presenze sulle spiagge italiane, soprattutto quelle campane e siciliane. Due dati apparentemente in contrasto che vengono fuori da due diverse analisi.

La prima dall'Istituto demoscopico Ixè in esclusiva per Agorà estate (Rai3); le seconda dal Sindacato italiano balneari.

Il 45% degli intervistati dall'Istituto Ixè non si allontanerà da casa, contro il 43% che invece si potrà permettere le ferie. La percentuale del 12% rinuncerà come già l'anno scorso. E, anche chi riuscirà a godersi le meritate ferie, cercherà di risparmiare il più possibile: il 66% del campione intervistato dall'istituto afferma di voler spendere quanto l'anno scorso. Solo una piccola percentuale del 10% spenderà di più, mentre il 24% ha intenzione di spendere meno rispetto al 2014.

Risultati pubblicati a ridosso delle dichiarazioni di Riccardo Borgo, presidente del Sindacato italiano balneari, che associa circa 10mila imprese e aderisce alla Fipe."I primi due mesi estivi del 2015 - afferma Borgo - sono stati i migliori dell'ultimo decennio. Registriamo il segno positivo di presenze praticamente in tutti i litorali italiani. Ci auguriamo che questo trend continui anche ad agosto". Gli incrementi, dal 5 al 30% nei primi due mesi estivi negli stabilimenti balneari italiani rispetto al 2014, complici le ottime condizioni meteo e le temperature sopra la media.

E le imprese balneari, dopo la terribile estate 2014 in cui si registravano cali del 60% e del 70%, tirano finalmente il fiato con rialzi di presenze generalizzati che vanno dal 5% al 30%. Emerge dalle indagini realizzate dal Sindacato italiano balneari che associa circa 10mila imprese e aderisce alla Fipe/Confcommercio. Le situazioni migliori si registrano in Campania e Sicilia (con aumenti a luglio del 30%) ma anche in Abruzzo, Liguria, Puglia e Toscana si tocca il più 25%.

Per spiegare questo contrasto si possono fare diverse ipotesi. Potrebbero essere aumentate le presenze degli stranieri sulle spiagge italiane. Magari gli stessi italiani hanno preferito restare sul territorio al viaggio all'estero. E molti tra quelli che sono rimasti a casa comunque si godono delle giornate sulle spiagge più vicine.

Commenti
Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 31/07/2015 - 12:51

il test vero si fa sulle presenze nelle strutture alberghiere, non su quelli che si portano la pasta al forno e l'anguria da casa

info@licht-ital...

Ven, 31/07/2015 - 12:52

Che strano modo di far notizia. Signofica che 32 milioni di Italiani vanno in vacanza e 30 milioni no. E´una media altissima di vacanzieri non riscontrabile facilmente in altri paesi. Le vs statistiche e i vs sondaggi , soprattutto le vs interpretazioni di tali devo venire prese con somma prudenza. Visto che censurate totalemte i miei commenti , la dura veritá non vi gusta, vi prego cancellare immedia,emte il mio account presso voi. Grazie

macchiapam

Ven, 31/07/2015 - 12:55

Se "andare in vacanza" significa "andare al mare" (come pare che l'articolo intenda) questa è una buona notizia. Imparino, gli italiani, a fare le vacanze a casa propria, dove si sta bene e comodi, si riposa e si possono fare bellissime gite nei dintorni.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 31/07/2015 - 13:05

Italiani niente vacanze? MEGLIO! Così risparmieranno i soldi che lo Stato potrà prendergli e ci sarà più posto per gli immigrati che l'Africa ci vomita addosso ogni giorno.

meverix

Ven, 31/07/2015 - 13:13

Le vere vacanze a sbafo le fanno quelli che tutti i giorni arrivano in Italia con i barconi. Li sistemano nelle strutture ricettive e li pagano pure...alla faccia di chi fa fatica ad arrivare a fine mese.

Boxster65

Ven, 31/07/2015 - 13:18

Io continuo a vedere i ristoranti e gli aerei sempre pieni, così come c'erano ai tempi di Mister B. Ma che Italia fotografate??

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Ven, 31/07/2015 - 13:22

"Per fortuna l'Italia resta meta di vancanzieri stranieri: i dati delle presenze in spiaggia sono i migliori dell'ultimo decennio" E vorrei vedere con Egitto, Giordania, Tunisia e Marocco in crisi e con la Grecia che zoppica! Forse dovreste ringraziare l'ISIS! O è per questo che lo aiutate?

alox

Ven, 31/07/2015 - 13:28

Nessuna meraviglia: da Monti in poi hanno fatto di tutto per cacciare, demonizzare la piccola e media impresa! Complimenti

moichiodi

Ven, 31/07/2015 - 13:33

solito articolo, copia e incolla valido per qualsiasi annata e per qualsiasi giornale e con qualsiasi governo. e poi vorrei vedere chi va in vacanza per sprecare il massimo e non per risparmiare il massimo.

griso59

Ven, 31/07/2015 - 13:42

i miei soldi che dovevo spendere per le vacanze se li sono gia' presi con imu e tasi quindi a casa resto. Maledetti.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 31/07/2015 - 13:45

caro ministro algerino alf-ANO, non ho i soldi per le vacanze, puoi aiutarmi? anche io voglio andare 3 settimane in un resort come gli africani clandestini! io però non sono schizzinoso come loro. mangio anche carne di maiale

vince50_19

Ven, 31/07/2015 - 14:25

Poi bisogna vedere: quelli che ci vanno ridurranno i giorni di vacanza. Ahimè .. non ci sono più sulle nostre autostrade le code di una volta e i benzinai non fanno più affari; ovviamente anche lo stato incasserà di meno 8 e sarà costretto ad aumentare le accise sui carburanti, per esempio quella (1935) di 1,90 lire (0,001 euro) per la Guerra in Etiopia .. ahahahahaha .. Ma vai a farlo capire a chi, a chiacchiere, vorrebbe potenziare il turismo, ma nella realtà non lo fa. E così gli albergatori vanno sul sicuro: immigrati a go-go nei loro alberghi e il bel paese perderà turisti e diventerà una sorta di dormitorio dedito accoglienza. Cosa gli faranno fare a questi poveri diavoli? Niente, saranno mantenuti dai fondi Ue ed italiani. I nostri poveri, quelli che vanno a scartabellare in mezzo ai rifiuti dei grandi magazzini, sentitamente .. ringraziano!

scorpione2

Ven, 31/07/2015 - 14:39

che cavolo di articolo fate,un italiano su due non va in ferie,supponiamo che in italia ci sono 60 milioni di persone,quindi 30 milioni fanno le ferie e vi lamentate della crisi?.rifate i calcoli e poi riscrivete l'articolo.

rokko

Ven, 31/07/2015 - 14:43

I due dati potrebbero non essere in contrasto, se uno ha un minimo di dimestichezza con la statistica capisce al volo che per accertare la contraddizione manca il riferimento alla percentuale di famiglie che gli anni passati andavano in vacanza

scorpione2

Ven, 31/07/2015 - 14:45

x malox,forse ti confondi,l'unico presidente del consiglio che esortava la gente ad evadere le tasse perche' secondo lui erano troppe alte e' stato maoberlusca,l'unico che esortava le aziende a lasciare l'italia e' stato sempre lui maoberlusca, l'unico presidente caimano della storia della repubblica italiana.

franco-a-trier-D

Ven, 31/07/2015 - 14:48

stavo leggendo su:http://www.welt.de/wirtschaft/article144666873/Deutschland-gehen-die-Fluechtlings-Container-aus.html che gli extracomunitari vengono messi ospitati dentro ai container, e che i produttori di questi container stanno guadagnando dei soldi fabbricandoli.Altro che hotel a 4 stelle qui casa vuote non ce ne sono per loro,ci sono solamente in Italia.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 31/07/2015 - 14:51

Sono i soldi che fanno girare l'economia.La gente,se spende,quanto spende?

franco-a-trier-D

Ven, 31/07/2015 - 15:04

non saranno per caso tedeschi spero loro sono cattivi..

giomag42

Ven, 31/07/2015 - 15:28

Certo: ristoranti sempre pieni, aeroporti invece...pure, e le autostrade? intasate dai cosiddetti "vacanzieri"...Ma cosa cavolo scrivete?

Ritratto di Rames

Rames

Ven, 31/07/2015 - 15:33

Meglio ,meglio state sereni non vi perdete nulla.Risparmiate soldi perchè fuori è un mondo di ladri.Che Dio vi benedica.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Ven, 31/07/2015 - 15:55

se stai a casa non aiuti l'economia. se fai le ferie e per caso ti concedi qualche extra il fisco t'inchiapetta perché hai speso di piú rispetto alle entrate. gli unici in ferie sono i clandestini nulla facenti che vivono sulle nostre spalle

vincenzo de vera

Ven, 31/07/2015 - 16:17

Si, bene per gli operatori della spiaggia ma brutto segno per gli italiani che anziché viaggiare o andare in montagna vanno giornalmente avanti e indietro da casa verso la spiaggia più vicina. Lo si capisce incrociando i dati coi pernottamenti in albergo, assai critici. Comunque, dopo i cali di oltre il 50% del 2014, un recupero medio del 20% non mi pare un gran risultato!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 31/07/2015 - 16:20

MEGLIO PER LORO!!! Si risparmiano le LITIGATE in spiaggia con i VU CU(OPS) LE RISORSE!!!!lol lol Saludos dal Nicaragua FELIX

Ritratto di illuso

illuso

Ven, 31/07/2015 - 16:30

E' da un paio di decenni che non mi sdraio in una spiaggia italiota, troppi vu cumprà che rompono le palline.

Felice48

Ven, 31/07/2015 - 17:10

"IL SUD ALLA STREGUA DELLA GRECIA". DA PREMETTERE CHE ALTROVE HO TROVATO UNA MAREA DI CRITICHE AL SUD PER LA MANCANZA DI VOLONTA' DI LAVORARE E DI FARE I FURBETTI, E' COME DIRE CHE I MERIDIONALI NON VOGLIONO USARE LE BICICLETTE CHE NON HANNO. LO STESSO MONTANELLI DI QUESTO PROBLEMA. IN POCHE PAROLE I PIEMONTESI PERSERO DIVERSE GUERRE DA LORO PROVOCATE E INDEBITATOSI ENORMEMENTE CON ALTRI STATI SIPRESE LE RICCHEZZE DEL SUD CON LA SCUSA DELL'ITALIA UNITA (VEDI OGGI L'EUROPA) OCCUPANDOLA MILITARMENTE FACENDO UNA ATROCE PULIZIA ETNICA. IL SUD FINO AL 1868 ERA CONSIDERATO UNA PERLA IN EUROPA SE NON NEL MONDO. SI PRESERO SOLDI E RICCHEZZE GLI SPEZZARONO LA SGHIENA.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 31/07/2015 - 17:33

Comunque gli alberghi sono pieni di risorse. Pagate dagli idioti che stanno a casa perché non possono permettersi le vacanze.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 31/07/2015 - 17:51

io vado a settembre come tanti ed allora come fate dire che non va in vacanza. L'estate non è ancora finita eppoi molti si dilungano per tutto l'anno. Ci sono tanti pensionati che sono stati obbligati ad andare in luglio o agosto quando lavoravano ed ora possono andare nei peridi meno costosi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 31/07/2015 - 17:55

non date retta alla gente molti sanno solo lamentarsi. Lo dico con sicurezza per testimonianza. Certi si lamentano che percepiscono 400 euro al mese, ma quanto hanno versato di contributi? Erano commercianti o artigiani, che magari hanno guadagnato e messo sotto il materasso eppoi fanno vedere che percepiscono una miseria di pensione.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 31/07/2015 - 17:56

oh ma che strano! proprio non capisco, cari idioti di sinistra! :-) secondo le stime di renzi, l'economia sta riprendendo, l'occupazione sale, i soldi girano.... perbacco, non capisco proprio... :-) oppure, piu versosimilmente, sono gli idioti di sinistra a non capire niente???????

vale.1958

Ven, 31/07/2015 - 18:38

Ci credo ceh le strutture alberghiere sono piene !Tutti quelli che hanno disdetto Tunisia..Marocco..Giordania..Francia. E chi piu' ne ha ne metta dove volete che vadano in Italia..Poi al primo attentato in Italia spariranno anche da noi! naturalmente speriamo non ci siano attentati!

alox

Ven, 31/07/2015 - 20:13

a mascarpione2: guarda che con Berluscoi non si e' MAI MAI visto una crisi cosi' nera e sebbene lo ritengo resposabile della ascea al potere di Monti e quindi del PD; va' accreditato a Monti, Letta e Renzi l'incopetenza e ripeto la DISTRUZIONE della piccola e media impresa Italiana!