Vigevano, il sindaco incita i cittadini a protestare contro i migranti

Il primo cittadino di Vigevano si scaglia contro la prefettura e invoca proteste clamorose: "Manifestate il dissenso all'arrivo dei migranti"

Dopo Goro, Vigevano. Potrebbe essere la città viscontea in provincia di Pavia il prossimo epicentro della protesta contro i trasferimenti di richiedenti asilo da parte delle prefetture.

Questa volta a guidare la rivolta sarebbe addirittura l'amministrazione municipale, furibonda per l'arrivo, martedì scorso, di sedici africani fra i diciotto e i vent'anni, sistemati in una palazzina privata. A scatenare le ire della giunta guidata dal sindaco Andrea Sala, però, sarebbe la mancata comunicazione da parte delle autorità competenti.

Il sindaco ha così convocato una seduta consigliare d'urgenza per protestare contro il silenzio della prefettura. Secondo l'edizione milanese del Corriere della Sera, però, il Comune sarebbe stato informato ma avrebbe espresso la propria contrarietà.

Questo non ha però impedito al sindaco di lanciare un appello a tutta la popolazione di Vigevano a "manifestare il proprio dissenso all'arrivo dei migranti". Dissenso che per ora si è limitato a qualche protesta su Facebook e a un (poco frequentato) presidio organizzato sotto un gazebo piazzato davanti al centro d'accoglienza. Ma per il futuro non si escludono manifestazioni anche clamorose.

Commenti

Fjr

Ven, 28/10/2016 - 09:57

Ciao siamo beccati il Sala sbagliato ,ai vigevanesi la versione intelligente

Ritratto di MLF

MLF

Ven, 28/10/2016 - 10:13

EVVAI! Forse qualcosa si sta muovendo... dài forza, tutti uniti possiamo ancora farcela!

nopolcorrect

Ven, 28/10/2016 - 10:19

In attesa di un nuovo Governo degli Italiani, a favore degli Italiani e non contro gli Italiani l'unica difesa dei cittadini è la protesta delle comunità locali a difesa del proprio territorio contro l'africanizzazione strisciante.

giannide

Ven, 28/10/2016 - 10:25

Secondo uno studio delle NAzioni Unite, il tasso di omicidi in Africa, è del 31%, CONTRO IL 5% dell'Europa: anche la statistica è razzista? o forse non siamo tutti uguali, come dicono i buonisti.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 28/10/2016 - 10:30

Mah,io francamente non capisco dove stia il problema: ogni giorno assistiamo a sinistrati che si stracciano le vesti ad ogni protesta definita rassista e fassista,poi abbiamo orde di altrettanti sinistrati ridicol-choc che sbraitano in tv gridando allo scandalo e nelle piazze e centri sociali con picchetti di progressisti altrettanti KKKommunisti che sgomitano in favore dell'accoglienza. Detto questo la soluzione è pertanto molto semplice,senza scomodare piu' di tanto prefetti e requisizioni sgradite: basta REQUISIRE le case di tutti questi SINISTRI pieni di belle parole e il gioco è fatto: sono certo che saranno felicissimi di accogliere le pregevoli risorse e non avranno nulla in contrario,niente piu' proteste,niente barricate coi bancali, e tutti vissero felici e contenti.O no?

orso bruno

Ven, 28/10/2016 - 10:42

Bisogna abolire le prefetture: sono esiziali per noi italiani |

maricap

Ven, 28/10/2016 - 10:48

Sinistrunz, gente de merd, quando non ne potrete più, vi dovrete ribellare per forza, se non vorrete crepare di stenti . Fighetti Pidioti, radical chic, finirete avanti ai plotoni di esecuzione. Fucilati alle spalle, come si fa con i traditori, e voi lo siete tutti.

ermeio

Ven, 28/10/2016 - 12:55

Siamo arrivati al dunque. E' questo che voleva che succedesse "Il giornale", tutti contro tutti, visto che siamo alla viglia di un'importantissimo referendum, sono articoli "ad hoc" per promuovere il NO, e visto che voi tutti razzisti-fascisti ci siete dentro e gli date ragione, visto che siete dei beoti, eccovi servito il piatto. Ma poi non piangete.

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Ven, 28/10/2016 - 12:56

Finalmente uno che capisce, se spera solo che il PD non metta in moto la propria cavalleria rossa indagatrice per infilzare questo amministratore locale.

potaffo

Ven, 28/10/2016 - 12:57

Dove la protesta è guidata ha successo, non è difficile. Sindaci, i cittadini sono con voi per opporsi allo scempio del governo, guidate la protesta e non cedete mai!

routier

Ven, 28/10/2016 - 13:00

Luigi Einaudi (ex Presidente della Repubblica) è stato uno dei pochi che dei Prefetti, aveva una pessima opinione. Purtroppo Renzi e Alfano non hanno la preparazione, l'intelligenza e neppure la caratura di questo grande politico, e usano codesti burocrati come "longa manus" periferica per imporre la loro demenziale politica immigratoria. Alla faccia del parere della popolazione.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 28/10/2016 - 13:09

Forza Vigevanesi, AVANTI TUTTA. Da Goro, da Vigevano l'inizio della riscossa contro questa invasione dell'Africa organizzata dai nostri governanti!!!

giovanni951

Ven, 28/10/2016 - 13:09

scommettiamo ci saranno contro barricate da parte dei sinistri e dei papaboy?

19gig50

Ven, 28/10/2016 - 13:15

Che la protesta dilaghi a macchia d'olio in tutta l'Italia.

Ritratto di powder

powder

Ven, 28/10/2016 - 13:37

@maricap Ti quoto al 100%!

Ritratto di powder

powder

Ven, 28/10/2016 - 13:39

@ermeio: non hai capito un benemerito nulla. Non è "tutti contro tutti" o "guerra tra poveri" come la chiamano certi giornalisti IDIOTI. E' Italiano contro Invasore e contro chi favoreggia l'Invasione, cioè le istituzioni. E' un concetto talmente limpido e cristallino che solo voi zecche non riuscite a capire... o forse non volete perché con le ONLUS ci mangiate?

Malacappa

Ven, 28/10/2016 - 13:58

W l'Italia.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 28/10/2016 - 14:24

è bastato dare 2 giri alla molla del grammofano a Goro ed ora il disco gira da solo.

ermeio

Ven, 28/10/2016 - 14:27

@ powder: Io non mangio con nessuna onlus, e questi non sono certo invasori, casomai è colpa delle istituzioni come dici tu. Ma ricordati che quasi ogni italiano ha parenti che sono emigrati all'estero, e dunque parenti "invasori" come li chiami tu. E' solo gente che scappa da tutte quelle guerre inutili che noi stessi abbiamo creato appoggiando questo e quel governo di turno, che sia rosso o nero non importa, noi abbiamo voluto questo e quindi siamo in parte responsabili di questo scempio, come successe tanti anni fa ai nostri parenti, che scappavano dalle guerre e quindi dalla miseria di quell'epoca.

dalo49

Ven, 28/10/2016 - 14:51

FINALMENTE " L'ITALIA SE DESTA ......." dobbiamo difenderci da soli da questa invasione ..... forza tutto il paese e' con voi .....

Una-mattina-mi-...

Ven, 28/10/2016 - 15:01

W L'ITALIA, VIA L'INVASORE

ziobeppe1951

Ven, 28/10/2016 - 15:11

Kkkompagno ermeio....i nostri parenti che scappavano dalle guerre, non avevano lo stesso trattamento dei fankazzisti colorati....impronte digitali, docce per la scabbia, se non eri sano te ne tornavi, niente radioline gratis per sollazzarsi (oggi internet), niente paghetta, niente alberghi 4 stelle...basta così o devo andare avanti

nunavut

Ven, 28/10/2016 - 15:19

@ egregio ermeio,i NOSTRI emigranti si presentavano con documenti e dovevano sottoporsi a visite mediche e accettare le leggi vigenti nel paese che li accoglieva,se per caso erano malti li rispedivano indietro (vedi USA)Non pretendevano nulla se non poter lavorare e non ricevevano il bonus giornaliero(come ora) per vivere DOVEVANO lavorare per campare.In quanto allo sfruttamento da parte dei paesi europei per giustizia dovrebbero essere i paesi che detenevano le colonie in Africa a prenderne cura.La povera Italia quante colonie ha avuto e per quanto tempo? le lascio fare il conto sperando che conosca la storia.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 28/10/2016 - 15:34

Bene, stando prendendo atto che così non si può più andare avanti

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/10/2016 - 16:34

Ma cosa rispondete a fare ad un poveraccio, che NON è in grado di distinguere i nostri Emigranti da questi INVASORI!!!!Lasciatelo nella SUA MELMAAAAA!!!lol lol #STOPINVASIONECOLNO.

maurizio50

Ven, 28/10/2016 - 17:18

E' compito di ogni Sindaco tutelare i propri cittadini. E la tutela passa anche contravvenendo alle disposizioni demenziali del governo di abusivi che sta mandando alla malora l'Italia intera. Compito delle Forze Armate è difendere i confini del Paese , non fare i traghettatori di clandestini sul territorio nazionale; così come compito del Ministro dell'Interno è quello di tutelare l'Ordine Pubblico e la civile convenienza; non quello di portare sul territorio nazionale delinquenti di ogni risma, razza e religione e lasciarli poi liberi di imperversare. Contro questo governo di incapaci e di imbroglioni i Sindaci , come quello di Vigevano, giustamente difendono i loro concittadini!!!

gedeone@libero.it

Ven, 28/10/2016 - 17:46

Mi auguro che quando e se in questo Paese cambierà il vento, tutti i traditori della Patria dovranno rispondere al Popolo ed essere sottoposti a giudizio. Anche i militari traghettatori, perché tutti, di ogni ordine e grado, devono essere consapevoli che, a norma di regolamento di disciplina militare, quando si eseguono ordini sbagliati, delle conseguenze che ne derivano rispondono l'ordinante e l'esecutore.

Mauro23

Ven, 28/10/2016 - 18:20

10 - 100 - 1000 Goro e Gorino (The Wild Bunch) ribellasti è Giuto

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Ven, 28/10/2016 - 18:26

Cari governanti, si fa per dire, a decidere democraticamente è la sovranità popolare e quando tutti i Comuni scenderanno in piazza, vi dovrete rassegnare, a meno che non vogliate fare come Bashar al-Asad, nel qual caso non è detto che a voi vada come è andata finora a lui!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 28/10/2016 - 23:34

Dopo Goro e Vigevano speriamo che altri sindaci e cittadini, che finora avevano solo mugugnato, trasformino il mugugno in una vera protesta. Solo così potremo far capire agli abusivi al governo che è cambiata l'aria. Facciamogli capire che il colpo di stato del megalomane comunista è miseramente fallito.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 29/10/2016 - 01:20

Perchè non si può più protestare per un atto di esproprio della propria città e casa? E' già cominciata la dittatura? Non mi hanno avvertito.

Algenor

Sab, 29/10/2016 - 01:36

ermeio Ven, 28/10/2016 - 12:55 Siamo arrivati al dunque. E' questo che voleva che succedesse "Il giornale", tutti contro tutti, visto che siamo alla viglia di un'importantissimo referendum, sono articoli "ad hoc" per promuovere il NO, e visto che voi tutti razzisti-fascisti ci siete dentro e gli date ragione, visto che siete dei beoti, eccovi servito il piatto. Ma poi non piangete. Certo, ermeio...la gente si ribella perché ha letto Il Giornale (neanche fosse il primo quotidiano italiano) in un paese che legge poco... Pure in Francia e Germania si ribellano all'invasione perché leggono Il Giornale...

Algenor

Sab, 29/10/2016 - 01:51

ermeio Ven, 28/10/2016 - 14:27 A - non ci sono guerre in Africa B -i veri profughi scappano nei paesi confinanti in pace e rimangono li C - gli emigranti italiani non scappavano dalla guerra D - gli italiani erano invasori dove non erano benvenuti ma noi italiani d'Italia non siamo loro discendenti E - gli italiani hanno anche invaso militarmente e sfruttato economicamente altri paesi: quindi ci lasciamo fare lo stesso?