La sinistra ora si accorge del pericolo dei rom. E propone bus separati

Nella periferia di Torino, dopo le lamentele degli abitanti, Pd e Sel propongono lo sdoppiamento della linea. E si difendono: "Non è razzismo"

La sinistra dell'accoglienza, dell'apertura agli stranieri e del politically correct fa marcia indietro. E propone un bus riservato ai rom. Infatti, come racconta La Stampa, il bus 69 a Torino ha una fermata davanti ad uno dei campi nomadi più grandi della città. E in quel bus ne succedono di tutti colori. "Gli zingari ci aggrediscono"; "Hanno tagliato i capelli ad una ragazzina"; "Ci sputano addosso": sono le lamentale più ricorrenti da parte degli abitanti della zona. E allora, Claudio Gambino, sindaco Pd di Borgaro, periferia di Torino, ha proposto di sdoppiare la linea. Una per gli italiani e una per i rom del campo nomadi. "È la soluzione migliore per tutti", si è detto d'accordo l'assessore ai trasporti, Luigi Spinelli, esponente di Sel. "Non è razzismo, è soltanto un modo per risolvere un problema che va avanti da troppo tempo", mettono le mani avanti gli amministratori. 

Commenti

lamwolf

Ven, 24/10/2014 - 12:00

E' come chiudere la stalla quando i buoi sono scappati. La scelleratezza di accoglimento della sinistra a qualunque costo e non solo dei rom dei quali oltre il 50% è dedito a furti, truffe, rapine e scippi basta vedere i filmati nelle zone turistiche. Adesso con l'invasione a sud tutto si complica e noi subiamo senza una giustizia adeguata ma solo a garanzia di chi commette il reato che molto ma molto spesso rimane impunito.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 24/10/2014 - 12:02

Ottimo, aumentiamo le spese. Loro gratis e noi paghiamo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 24/10/2014 - 12:09

E sarebbe una soluzione? Un carro bestiame sarebbe anche troppo, tanto è scontato che il biglietto non lo paghino, ma il problema va risolto smantellando il campo zingari. La feccia che non si integra va eliminata come la spazzatura: se sono apolidi vanno rinchiusi in una riserva, se di altre nazionalità rispediti ai rispettivi paesi. Basta!

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Ven, 24/10/2014 - 12:09

Caro sindaco Gambino, una soluzione va trovata, può essere un'idea anche quella del bus ad hoc. Quello che uno si domanda è perché, per bassa e sporca politica, se una cosa del genere la dice un leghista o una do Forza Italia lei e tutti i suoi affini e consanguinei strillate al razzismo? Vergognatevi un po' e pensate ai problemi, non al colore di chi fa le proposte.

Zizzigo

Ven, 24/10/2014 - 12:15

E, per quelli che pregano per strada, marciapiedi separati... per gli automobilsti che, in autostrada, guidano a 80 all'ora sulla corsia di sorpasso, autostrade separate. Anche città differenziate, per i cretini... e non corsi d'educazione coatti per tutti coloro che, in Italia, pretendono sempre di fare i gradassi ed i propri comodi????

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 24/10/2014 - 12:18

Un solo commento: Buffoni!

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 24/10/2014 - 12:19

Cito da Wikipedia: Una successiva sentenza (n. 519 del 1995) abrogò il reato di accattonaggio (art. 670), stabilendo che la richiesta di elemosina è lecita purché sia "una legittima richiesta di umana solidarietà", "volta a far leva sul sentimento della carità", "che non intacca né l'ordine pubblico né la pubblica tranquillità". Considerato che molti Rom girano con case bifamiliari al seguito, con macchine di "lusso", QUALCUNO di questi PARTITI e GOVERNANTI, vuole porsi la domanda come fanno a campare e avere certi beni senza un lavoro???? Dico.......la FINIAMO????

igiulp

Ven, 24/10/2014 - 12:25

Quando nel 2009 la Lega Nord chiese l'introduzione in Milano di carrozze per extracomunitari e quelle per i soli milanesi, si scatenò il putiferio. Si parlò di apartheid mentre invece si trattava solo di tutelare l'incolumità dei cittadini italiani. Ora a farlo sono i partiti che avevano sparato contro quella proposta. Indecenti e voltagabbana.

glasnost

Ven, 24/10/2014 - 12:34

Se lo fa la sinistra non è razzismo. Pensate se lo avesse fatto la Lega, quanti talk-show di "anime belle" ci sarebbero stati.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 24/10/2014 - 12:36

quando si accorgono è sempre troppo tardi. e non a caso, i PSICOSINISTRONZI qui se ne guardano bene dal commentare: brucia ancora il fatto che NOI destra abbiamo RAGIONE!!!!! bestie!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 12:38

Che ipocriti!!!Loro e chi li vota!!!!Pagheranno il biglietto del bus?..Figuriamoci!...I vari "servizi" messi a loro disposizione gratis?,...L'Assistenza Sanitaria"?...Niente...Furti,degrado,etc.:TUTTO GRATUITO,COMPRESO NEL "pacchetto accoglienza"!!!

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 24/10/2014 - 12:42

E sarebbe una soluzione?Ma fatemi il piacere!

giulio29

Ven, 24/10/2014 - 12:43

x lamwolf : quanto ??? 50% ??? alza alza.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 12:59

@glasnost:di certo!!

Alessio2012

Ven, 24/10/2014 - 13:00

Il problema è solo quello: gli italiani non vogliono l'etichetta di "destra". Altrimenti sono sempre i soliti...

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 24/10/2014 - 13:04

pericolo rom ? pericolo islam ? IL VERO PERICOLO SONO GLI ITALIOTI E I LORO RAPPRESENTANTI. IL VERO PERICOLO SONO I PROFESSORI, GLI INSEGNANTI CHE, NELL'80% DEI CASI SONO DI SINISTRA E QUINDI PRO ISLAMICI E PRO FECCIA ZINGARA, SONO I SOCIOLOGI, GLI PSICOLOGI, NELLE STRAGRANDE MAGGIORANZA DI SINISTRA, sONO I GIORNALI, I MASS MEDIA QUASI TUTTI DI SINISTRA,SONO I RACCONTATORI DI BALLE CHE INFESTANO LE VARIE TV E SONO QUASI TUTTI DI SINISTRA. IL VERO PERICOLO E' LA SINISTRA, LO VOLETE CAPIRE ?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 24/10/2014 - 13:08

...E' sì razzismo! E' quello stesso razzismo di cui si riempiono la bocca coloro che vogliono "insegnare" integrazione, tolleranza, sociologia e quant'altro.

gioch

Ven, 24/10/2014 - 13:11

lamwolf- L'altro 50% fa il palo.

AndreaScotti

Ven, 24/10/2014 - 13:15

Praticamente la sinistra propone l'apartheid, con i bus per non bianchi. Mi chiedo quale sarebbe stata la reazione se una proposta del genere l'avesse fatta Borghezio.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Ven, 24/10/2014 - 13:26

non si tratta di essere di destra o di sinistra ma di avere solo un po' di buon senso e quel pizzico di maturita' per prevedere le conseguenze di alcuni accadimenti, di alcuni gesti. Si tratta semplicemente di avere un po' di criterio,perche' altrimenti cosa insegnamo ai nostri figli, come li mettiamo in guardia dai pericoli che stanno aumentando in maniera paurosa ?IL FATTO E' CHE AD ESSERE SPROVVISTI DI TUTTI QUESTI ELEMENTI SONO SEMPRE I SINISTRI !

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 24/10/2014 - 13:29

Piemonte, regione antifascista ed antirazzista per eccellenza, queste cose non si fanno. Ci vuole tolleranza, integrazione, accoglienza. Godetevi Fassino e Chiamparino!

Mechwarrior

Ven, 24/10/2014 - 13:35

Dovrebbero mettere dei taxi al servizio dei rom pagati del comune che si rifara' aumentando le tasse ai cittadini.

Libertà75

Ven, 24/10/2014 - 13:42

Avanti con il razzismo... il primo comunista che non sia razzista lo porto a cena! Mi sa che questo premio non verrà mai riscosso, come le mille lire che mussolini mise come premio a chi si faceva i fatti suoi

frateindovino

Ven, 24/10/2014 - 13:48

l'unica cosa da fare è chi non paga non sale,forse sarebbe risolta la situazione, e poi.....il mal voluto non è mai troppo, spero che il sel e i dem siano coloro che paghino questa efferratezza di penalizzare gli italiani in nome e per conto di un falso antirazzismo che ci sta esprpriando del ns povero disgraziato paese, grazie.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 24/10/2014 - 13:56

ha,ha,,i kommunisti come le palle del cane..arrivano sempre dopo..secondo me tra un po si vedranno anche cartelli del tipo "vietato l'ingresso ai cani e agli extrakomunitari"...PERÒ NON SONO RAZZISTI..HA,HA! se non fossero pericolosi..ci sarebbe solo da ridere!!

luigi.muzzi

Ven, 24/10/2014 - 14:07

Poveri sinistri, adesso si scoprono "diversamente accoglienti"

scipione

Ven, 24/10/2014 - 14:17

Finalmente i sinistronzi si rendono conto che hanno seguito la logica della ideologia piu' criminale della storia.Meglio tardi che mai.

BUBUCCIONE

Ven, 24/10/2014 - 14:17

SCUSATE TANTO: questi nostri (o meglio vostri!!!) fratelli rom hanno tagliato i capelli ad una ragazzina ??? E’ magari gratis!!!! Dov’è il problema??? Invece di andare dal parrucchiere questa fanciulla ha fatto risparmiare alla sua famigli almeno una decina di euro, che di questi tempi…….. Secondo me la prossima volta – da questi vostri fratelli rom - ci porta pure la SUA mamma!!!! AVANTI SAVOIA!!!! HAHAHAHHHAHHIIIAHHIIIIAHIAIIIIA!!!!

toto50

Ven, 24/10/2014 - 14:19

mamma mia, mamma mia, se ciò lo avesse solo pensato un sindaco di destra apriti cielo milionate i trasmissioni televisive prime pagine di giornali guardate quelli di sinistra sono molto ma molto più razziati di altri

uggla2011

Ven, 24/10/2014 - 14:19

Non sarebbe meglio sgomberare il campo rom e risolvere il problema alla radice? Vero,Fassino?

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Ven, 24/10/2014 - 14:22

Per non perdere il posto da sindaco...... ci si comporta da razzisti. Che pena questa razza di -cattocomunistidelpiffero-- -politicamente corretti grappa- infinita pena......

killkoms

Ven, 24/10/2014 - 14:25

anche i"compagni" hanno scoperto l'acqua calda!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 24/10/2014 - 14:27

No non è razzismo ma solo coglionismo, tipico dei sinistrati e di quegli sbagliati di Sel. Peggio di così non poteva finire. Chi paga ora i conti? Che tutti si ricordino quando si va a votare. Questi dementi devono sparire.

Romolo48

Ven, 24/10/2014 - 14:31

M ache doppia linea. I rom vadano a piedi, tanto non pagano.

giuseppe61

Ven, 24/10/2014 - 14:32

Ahahahahah,mi scappa da ridere in maniera incredibile. Vorrei sapere quale autista avrà il coraggio di guidare questo bus speciale per queste razze provenienti da educandati e/o Orsoline. Se la cabina del succitato sarà blindata con vetro antisfondamento e antiproiettile e,se dopo la prima corsa effettuata,saranno ancora a bordo del mezzo tutte le sedioline e i pali per mantenersi in piedi...............

mbotawy'

Ven, 24/10/2014 - 14:34

Italia paese che si complica inutilmente! Buttate fuori dal paese questa gentaglia inutile e cosi'risolto il problema zingari!

paco51

Ven, 24/10/2014 - 14:37

Il carro bestiame possibilmente chiuso ( potrei pensare coi sigilli), così non scappano e si apre in Romania. Eliminare subito ogni riferimento ai rom e zingari, da noi non ci sarebbero più; lasciarli a casa loro liberi di fare quello che vogliono. da noi stop alla frontiera! Ma stop seri, tipo muro(democraticissimo) di berlino con tanto di accessori.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 14:39

@uggla2011:lei chiede troppo!!!E come si fa??Non sia mai detto!!

paco51

Ven, 24/10/2014 - 14:41

Penso che proporranno anche baraccamenti sicuri per i rom , con recinti di filo spinato, camminamenti e vops di guardia. Allora ho fiducia nel Komunismo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 14:42

Riflettendo:secondo voi, quanti"fiancheggiatori dell'accoglienza",si beeranno,dal prendere l'autobus riservato ai ROM,per fare un BEL PIENO di "Intergrazione"???

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 24/10/2014 - 14:43

C'é una soluzione migliore: Chi non ha una residenza stabile ed un reddito dimostrabile, fuori dalle scatole, rom, albanesi, ugandesi, cinesi, svedesi, algerini, svizzeri e tutti gli altri passaporti della terra. E per ogni reato accertato, arresto, processo e pena da stabilire Signori del PD, leggetevi la Costituzione ! Oppure siete talmente fascisti da voler instaurare in Italia il regime di apartheid dei bei tempi sudafricani ?

ZIPPITA

Ven, 24/10/2014 - 14:45

sono d'accordo con glasnost! Poi i razzisti sarebbero quelli della Lega!!

uggla2011

Ven, 24/10/2014 - 14:46

Zagovian:già,lei ha ovviamente ragione.Gli sgomberi,però, possono essere realizzati con diverse metodologie.....

GiulioP

Ven, 24/10/2014 - 14:59

Mi sembra giusto ... la linea bus personalizzata e gratuita ... A quando avranno la facoltà di chiedere all'autista quale percorso fare? Visto che c'erano, potevano pensare ad un servizio di trasporto con auto, autista incluso ... almeno stavano più comodi ...

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 24/10/2014 - 15:03

magari guidato da uno di loro. cosi non li vediamo più (gli autobus).

onurb

Ven, 24/10/2014 - 15:08

La sinistra non si smentisce mai. C'è un problema, i Rom che fanno i prepotenti sugli autobus e sicuramente commettono qualche piccolo (?) reato; qual è la soluzione? Evitiamo che i Rom entrino in contatto con gli indigeni e li facciamo viaggiare su autobus riservati. Non è chiaro, come già è stato sottolineato, se costoro pagheranno il prezzo della corsa. Non è chiaro se l'autista sarà anch'egli un Rom, oppure un indigeno, nel qual caso voglio vedere come se la passerà il poveretto. Ma mai nessuno che pensi a mettere in riga questi personaggi, applicando loro le medesime leggi che valgono per gli Italiani? Anche perché, una volta scesi dall'autobus riservato, cosa pensate che faranno, oltre che andare a chiedere l'elemosina e a rubare?

claudio63

Ven, 24/10/2014 - 15:11

A PARTE LA CONSTATAZIONE OVVIA CHE QUANDO FU PROPOSTA tale idea da lega e affini fu tutto un vociare di razzismo e apartheid,( cosa che per altro anche io immodestamente disapprovai perche inutile , stupidamente settaria e priva di ogni vantaggio socioeconomico per la collettivita’). invece di spendere soldi per raddoppiare una linea per una comunita che ha le seguenti caratteristiche: 1) non ha una attivita' legalmente riconosciuta 2) non paga le tasse 3) non mi risultano censiti da alcuna autorita' sia essa regionale o nazionale 4) usufruiscono delle infrastrutture che il resto della nazione paga quali scuole, sanita' spazi dedicati alle loro abitazioni, uso di acqua luce e gas ecc. ecc. io, se fossi un operatore di un comune o di una regione e stante la autonomia amministrativa in questi specifici campi che le stesse regioni e comuni hanno, proporrei: 1) catalogazione tramite tessera con codice a barra degli individui e loro proprieta’ ( auto, casa, roulotte ecc.) e inclusione del sistema scanner anche per coloro che salgono senza biglietto sui mezzi del comune , una volta registrata l’infrazione vengano catalogati e questo vale per tutti, furbetti siano essi cittadini italiani od altra nazionalita'... e cio’ e' possibile elargendo una tessera con codice a barra, e dati biometrici essenziali ( impronta digitale) oltre al tuo nome e cognome e data di nascita. poi puoi anche dichiarare di che ti chiami MALIK MALUK , CLAUDIO CARUGATI, O SCARPANTIBUS, ma quello che conta sono i tuoi dati scannerizzati in una banca dati che devono combaciare in un qualsivoglia controllo. Si potrebbe iniziare questo percorso creando dei controlli " silenziati" per esempio cercando e combaciando i dati con quelli della banca dati delle chiamate di pronto soccorso e degli ospedali del luogo, per non parlare del controllo del territorio da parte dei vigili sulle strade e durante la applicazione delle norme che regolano un comune e cio include abitazioni, spazi adibiti a tale uso, traffico e licenze per esercizi pubblici eccetera eccetera. 2) esercizio e richiesta delle tasse inerenti ai rifiuti ed all'uso di un qualsiasi esercizio o impresa o servizi, se hai una bancarella paghi le tasse del mercato dove esponi la tua merce ( PRIMA DI MONTARLA). Per la abitazione (quand'anche fosse una roulotte)pure, e se non paghi, te ne vai, oppure sequestri il bene fino a quando non viene pagato quanto dovuto Questo sistema ha costi accettabili anche per un comune di piccole dimensioni essendo solo questione di riorganizzare le proprie risorse e collegarle tra loro in maniera razionale e logica. Cosi chi paga le tasse sui rifiuti sa che il suo onere e’ basato su un algoritmo ( parola grossa) che include nucleo famigliare, superficie dell’abitazione ecc, ecc, (e sono tutti dati provenienti da un catasto e dall anagrafe) e lo stesso dicasi per i controlli e le maree di documenti e dichiarazioni che si devono fare alle varie ASL avendo cura di ottenere la collaborazione dei sindacati per verificare e controllare lo stato di salute di chi lavora e COME. Ssia esso un qualsiasi esercizio , impresa o ufficio …e per finire con l’obbligo della applicazione che la legge impone alla certificazione dei residenti entro un certo periodo. Se il commune non adempie a questi doveri che venga sancito e multato di conseguenza. SE poi a questo si aggiunge la possibilita’ ( prevista da leggi regionali e nazionali) di CONSORZIARE certi servizi per i comuni minori e usufruire di banche dati comuni ecco che che molti problemi di amministrazione e controllo del territorio sarebbero piu’ facilitate a chi si deve smazzare di pattuglia aree di competenza di decine e decine di km. Certo, coordinare vigili e polizia di stato con carabinieri richiede anche e sopratutto buona volonta’ da parte degli amministratori… naturalmente, una amministrazione intelligente, invece di fare proposte cosi cretine (e ci includo anche la lega ai tempi) potrebbe includere anche un contributo ai buoni pasto nelle scuole materne CON OBBLIGO DI FREQUENZA PER MINORI IN ETA’ SCOLARE e da li cominciare a catalogare. Ecco che dopo pochi mesi si cominicia ad avere una idea almeno approssimata alla realta’ di quante persone e comunita vivono sul territorio… cinesi, cingalesi, rumeni, bergamaschi e siciliani, arabi africani e marziani di qualsivoglia provenienza. ah, gia’ :dimenticavo, io ho scoperto l’acqua calda, perche in USA in Germania, Svizzera e politically correct Paesi Baltici da tempo si applica questa politica di controllo discreto da parte delle autorita’ locali. Siccome siamo governati da una classe dirigente che pensa solo al partito ( quindi al proprio interesse datosi che il partito lo remunera sotto forma di “ rimborsi spese”, ) e non alla comunita’, questi sono i risultati e le proposte che fanno… E non importa di che colore siano, sia chiaro, pero’ non capisco perche i soliti Luigi Piso, Andrea tantinumeri, Masso82 e tanti altri cosiddetti di sinistra e democratici stiano sempre zitti quando si tratta di analizzare senza retorica di parte questioni cosi importanti, se non urlare il proprio dissenso insultando per tutto quello che riguarda la morale ed il prestigio internazionale che il Berlusca e la sua congrega di bananas evasori e mafiosi hanno cosi diabolicamente sottratto agli italiani….eh gia’, dimenticavo ancora , a sinistra si e’ moralmente superiori e non ci si abbassa a queste quisquilie di ordine pratico da amministratore normale, a Sinistra si parla ( tanto) di ideali comuni e grandiosi che un giorno verranno con il sorgere del sole dell’avvenire… basta aspettare e sperare che qualcun altro si rivolti le maniche e cominci a lavorare.

Beaufou

Ven, 24/10/2014 - 15:22

E se il problema, invece, lo risolvessero come in tutti i paesi civili, cioè facendo rispettare la legge e le regole della convivenza civile a tutti, Rom compresi, lasciandoli a piedi se non si adeguano? Politicamente scorretto, forse?

corto lirazza

Ven, 24/10/2014 - 15:43

perchè non prevedere due tipi di bus, uno riservato alle persone normali, e l'altro ai signori rom ed ai loro apprezzatori? Mi pare più democratico

ex d.c.

Ven, 24/10/2014 - 15:46

E' obbligatorio dare questo servizio ai rom, che magari non pagano nemmeno il biglietto?

pittariso

Ven, 24/10/2014 - 16:06

Finalmente dei politici che sanno risolvere i problemi!

pittariso

Ven, 24/10/2014 - 16:10

D'altronde Fassino è certamene un politico navigato e sa risolvere problemi ben più complicati.

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Ven, 24/10/2014 - 16:19

tra poco metteranno anche un Bus per i Gay e uno per le lesbiche..!!!

mariolino50

Ven, 24/10/2014 - 16:55

claudio63 Rispondo io da sinistro, mi pare che lei vuole ancora più controllo statale per tutti, io invece ne vorrei molto meno anche per me. Qui, almeno per noi italiani, ci stiamo avvicinando ai sistemi della vecchia stasi della ddr, tutti ben controllati e schedati dalla nascita alla morte, sarà vera democrazia, io penso di no, il grande fratello non può essere democratico. Non vuol dire nulla se ogni tanto si vota, ma se i tuoi spazi liberi non esistono nella realtà cosa ci resta, piangere come diceva TRoisi, o incazzarsi per davvero come sarebbe meglio contro i ladri dello stato.

claudio63

Ven, 24/10/2014 - 16:56

no, Ex DC, NON E' OBBLIGATORIO dare questo servizio ai ROM, sarebbe pero' OBBLIGATORIO RICORDARSI DI CHI E COME CI HA AMMINISTRATO QUANDO SI VA A VOTARE, AMMESSO CHE CI SIA ANCORA LA POSSIBILITA'.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 16:59

@ex d.c.:che domanda?Certo che è obbligatorio!!Certo che non pagano il biglietto(più tutto il resto gratis).Altrimenti che "progressismo" sarebbe?,Che "politically correct" sarebbe?!...Lei ha votato chi li "fiancheggia"?Se si,stia zitto,se NO(come me),si incavoli come faccio io,e se riesce ad aprire la zucca di qualcuno che ha votato per il SI(come faccio io),tanti auguri!

Ritratto di laghee100

laghee100

Ven, 24/10/2014 - 17:06

.. e chi sceglie chi deve salire su un bus o su quell'altro?

Ritratto di laghee100

laghee100

Ven, 24/10/2014 - 17:06

.. e chi sceglie chi deve salire su un bus o su quell'altro?

eloi

Ven, 24/10/2014 - 17:15

Sdoppiare la linea non vuol dire impedire ai ron l'accesso ai bus riservati ai torimesi.

fabio tincati

Ven, 24/10/2014 - 17:16

credo che il problema sia nella difficoltà di comprensione: il problema sono i coglioni! La differenza sta nell'averli, nell'esserlo, nel fare! Esempio: Berlusconi la Meloni o Salvini li hanno, per contro quelli sel lo sono( e non solo loro), nel farlo abbiamo molti presentatori TV, sindaci con fascia, scrocconi, presidenti di regione ed assimilati che lo fanno. Quindi, tornando ad uno dei problemi che i rom provocano, basta chiamare la polizia e (alla bisogna) un nucleo dell'esercito buttarli fuori dai confini e distruggere l'accampamento abusivo. Non si può sequestrare la casa ad un cittadino che non riesce a pagare i danni ce lo stato provoca al suo lavoro e fare del buonismo con i delinquenti. Gli italiani che coglioni non lo sono hanno capito la politica del governo: forte coi deboli e debole coi forti, ma arriveranno le elezioni!!!

Ritratto di navigatore

navigatore

Ven, 24/10/2014 - 17:17

ma che dite che sono delle risorse...per I compagni,PCI,S-BOLDRINI&cricca ma sempregli italioti coglioni che votano PD, forse,maper me sono solo delinquent, spacciatori,ladri, volgari strupratori ed onesti assasini,protetti da Re-PadoneG. Napolitano president di questa non repubblica , ma paese a dittatura democratica

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 24/10/2014 - 17:22

Ma certo che è razzismo. Ma certo che è emarginazione fare un bus per i Rom. Non si tratta così un popolo apportatore di cultura, perbacco! Sarebbe sufficiente prenderli uno ad uno e sbatterli fuori dall'Italia a calcioni, non prima però di aver tatuato indelebilmente la parola "zingaro" in sei lingue su tutte quelle parti della cotenna non coperta dai rutilanti stracci tribali. E, alla gente BASTA un bus!

albertzanna

Ven, 24/10/2014 - 17:24

E SI DIFENDONO "NON è RAZZISMO" - hanno ragione, non è razzismo. INFATTI E' IPOCRISIA PELOSA, tipica della sinistra. AZ

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 24/10/2014 - 17:25

@laghee10:l'ho già scritto prima.I "progressisti" italioti, si faranno il PIENO di "integrazione" sul bus dei ROM!!(a questo punto anche gratis...)

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 24/10/2014 - 17:26

CLAUDIO 63 D'ora in poi qui nel FORUM la chiameremo il SOGNATORE!! Ma Lei davvero crede che tutti quei (come li chiama il PROF) PELANDRONI che "lavorano" per lo stato dai comuni ai ministeri, siano in grado di METTERE IN PRATICA quanto da Lei spiegato??? Ma questa "GENTE" pensa solo ai fatti suoi, pensa solo al 27!!!! Per attuare certe misure di controllo e prevenzione ci vogliono i TEDESCHI!!! Ma fin che in tutti i posti di POTERE,di CONTROLLO,di ORGANIZAZIONE ecc ci sono quelli che si trovano li perchè assunti tramite l'amico dell'amico CAMPA CAVALLO!!!!Anche questo è uno dei motivi che ha contribuito alla mia decisione di andarmene dal BELPAESE!! saludos dal Leghista Monzese

albertzanna

Ven, 24/10/2014 - 17:26

PREDICATORE1717 - allora posso immaginare come saranno fatti i sedili, sugli autobus dei GHEI.............

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 24/10/2014 - 17:26

Se la avesse presa la Lega, questa sacrosanta iniziativa, tutti gli ipocriti del sinistrume radical-chic griderebbero all'infame razzismo: invece, siccome si tratta di esponenti del Pd e addirittura di Sel, tutti zitti e mosca. Comunque, siccome la grande maggioranza di questi rom sono cittadini extracomunitari - bosniaci e montenegrini - privi di mezzi di sussistenza (almeno, di mezzi onesti), la strada maestra sarebbe quella dell'espulsione: proprio come ha fatto in Francia il socialista ex-ministro dell'interno e ora primo ministro, l'amico di Renzi Manuel Valls. Già: però in Francia preti, Vaticano, comunità di base più o meno speculanti sull'"accoglienza" sono stati sfanculati da almeno duecento anni.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 24/10/2014 - 17:27

patetici! i rom rubano e insozzano, la sinistra invece di mandarli via, li ringrazia e li riverisce, ricoprendoli di ogni favore...

Ritratto di semovente

semovente

Ven, 24/10/2014 - 17:27

I trinariciuti, causa appunto la terza narice destinata alla eliminazione di quel po' di cervello "esistente" nelle loro capoccie, hanno bisogno di congruo tempo per capire. Poi, quando capiscono, sbagliano. Sono fenomenali.

fedeverità

Ven, 24/10/2014 - 17:37

un'altra bus?????Loro DEVONO pagare!! Altrimenti a piedi oppure a calci nel culo! Banditi!

claudio63

Ven, 24/10/2014 - 17:46

mariolino50, grazie per la cortese risposta, ma il suo ideale di liberta' individuale (che condivido) si scontra con la realta' dei fatti e mi perdoni se mi dilungo, ma credo che precisare sia importante prima ancora che insultarsi: 1) io ho citato paesi dalla nota cultura sociale basata sul fondamentale rispetto per l'individuo. Guarda caso sono tutti paesi di stampo liberale. Incluse le social democrazie dei paesi baltici, la prego di non nascondersi dietro al dito della propaganda, ne convenga. 2)caso mai e' proprio l'inadeguato controllo delle istituzioni che porta facilmente alla corruzione e inefficenza grazie alla creazione di caste e associazioni atte piu' o meno a delinquere. 3) Il controllo di chi e' alle leve del comando lo si effettua con le deleghe a termine, ovvero limitare il numero di volte che un magistrato puo' rimanere in una certa sezione, un politico eletto, e cosi per tutti i dirigenti e funzionari di stato. 4) per finire, io non ho proposto nulla di nuovo, quanto da me descritto sarebbe gia' attuabile dalla A alla Z se solo si applicassero le norme vigenti, con la collaborazione di TUTTI :partiti, organi inquirenti ( magistratura) , organi preposti al controllo ( Prefettura) e forze dell'ordine. a queste aggiungo associazioni di settore come camere di commercio, sindacati e aziende e societa' di servizi municipalizzate e non. 5) ribadisco che ci vorrebbe la elezione diretta del rappresentante del popolo e con questo includo anche la ammissibilita' di un partito di essere finanziato dallo stato, a patto che i bilanci vengano resi pubblici incluse le cooperative di qualsiasi colore, i sindacati e le ' fondazioni" cosiddette culturali. 6) tra le proposte aggiungo la separazione delle carriere di magistrato inquirente e giudice. ed il giudice eletto dalla locale circoscrizione con mandato a termine e non saldato ad una serie di convenzioni e associazioni che di fatto difendono solo gli interessi degli associati. Come vede, anche io sono convinto che la liberta' individuale vada difesa ad ogni costo, ma non e' ipotizzando uno stato debole che lo si puo' fare, anzi. uno stato forte e' quello rappresentato e cambiato continuamente dagli elettori. guardi che queste cose non le dico io ma le scriveva un certo Marx ( non Groucho, per aiutarla)... le ricorda nulla questo nome? cordialita'.

gigetto50

Ven, 24/10/2014 - 17:49

....a Torino ormai sono in pochissimi quelli che pagano il biglietto dei trasporti.... Su certe linee poi tipo il tam 4, extracomunitari ma sopratutto Rom, credo nessuno. Anche gli italiani quelli un tempo ligi, visto l'andazzo, si stanno lasciando andare. E i controllori poco possono...se non addirittura minacciati e malmenati. Quindi....aumentare le spese per poi scaricarle sui contribuenti....mi pare giusto....tanto non credo proprio che tenteranno di far pagare il biglietto. D'altra parte non pagano nemmeno pagano le utenze ed i servizi..o sbaglio?

Ettore41

Ven, 24/10/2014 - 17:57

Non e' razzismo???? Se a suo tempo lo avesse fatto Alemanno a Roma lo avrebbero crocifisso e sicuramente qualche magistrate lo avrebbe indagato per comportamento nazista. Sinistri sinistrati siete dei buffoni ipocriti.

claudio63

Ven, 24/10/2014 - 18:01

hernando45 , grazie per il nomignolo, pero' io non demordo. per la cronaca anche io vivo e lavoro all'estero proprio per il disgusto che ho provato avendo a che fare come piccolo imprenditore e pilota con enti ministeriali in epoche non troppo lontane.... cordialita'.

eloi

Ven, 24/10/2014 - 18:26

lcuni decenni fa i ron-zingari-gitani, erano provetti suonatori di violino. Portarono dall'Ungheria il folclore del loro paese. oggi sanno solo essere: ladri e borseggiatori, per giuntas protetti da Pisapèta e Boldrini.

gigetto50

Ven, 24/10/2014 - 18:28

.....tranquilli....non lo fanno per i torinesi ..lo fanno per se stessi.. Infatti le giunte di sinistra di Borgaro Torinese e quella di Torino (il quartiere la Falchera é vicinissimo...) temono di perdere i voti...quindi si muovono. Se fosse stato toccato un quartiere diverso in Torino, diciamo la Crocetta o altri, nessuno avrebbe mosso un dito.

Dante Cruciani

Ven, 24/10/2014 - 18:31

Mandateceli pure a Milano, noi li abbracciamo i nostri fratelli rom.

Ettore41

Ven, 24/10/2014 - 18:43

@CLAUDIO63...... Anche io, imprenditore, sono fuggito dall'Italia qualche anno fa. Nell'articolo su Patente e Libretto I cui dati debbono coincidere ho spiegato come viene applicato il "Controllo Discreto" dalle autorita' del paese in cui vivo. Purtroppo per l'Italia tale controllo e' ancora fantascienza. Come Lei ha giustamente spiegato, In Italia I politici pensano solo al loro partito e non al bene collettivo.

Nonmimandanessuno

Ven, 24/10/2014 - 19:01

Anche se sono certo che quelli belli panciuti in Vaticano si arrabbieranno, sottoscrivo completamente il commento di gianky53.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Ven, 24/10/2014 - 19:03

La sinistra non affronta i problemi, li aggira. La sinistra non affronta il Paese, lo raggira.

Nonmimandanessuno

Ven, 24/10/2014 - 19:06

@igiulp- capisco il senso del suo post, ma non crede che sia sbagliato nella sostanza? Se dobbiamo aver paura (e l'abbiamo), di questi personaggi, allora un Paese serio, composto da cittadini altrettanto serii, dovrebbe rispedirli tutti da dove sono venuti: naturalmente impedendo loro o altri come loro di attraversare le nostre frontiere. Questo però è una pia illusione: e la colpa è solo di noi italiani.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 24/10/2014 - 19:32

PROPONGO UIN SERVIZIO DI TAXI (GRATUITO OVVIAMENTE) PER I ROM, E GLI AUTOBUS FETENTI PER GLI ITALIANI CHE VANNO AL LAVORO

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Ven, 24/10/2014 - 19:38

CLAUDIO 63...NON TI PARE DI DILUNGARTI UN CINCININO? MI IMMAGINO I TUOI FAMIGLIARI O AMICI CHE SCAPPANO DOPèO IL "BUONGIORNO"... LE IDEE SI ESPRIMONO ANCHE SENZA SCRIVERE LIBRI PROLISSI, SENNO' TI VIENE IL PROLASSO O LO PROVOCHI AD ALTRI...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 24/10/2014 - 19:53

Che vergogna? Separare i rom dagli italiani è la forma più vergognosa di razzismo. Spero che intervenga la Ill.ma Signora, La Presidentessa Boldrini , a ricordare che gli italiani devono molto in civiltà a rom e rifugiati politici, migranti ecc., irrinunciabili risorse. Spero che PD e SEL alle prossime(se ci saranno, mi auguro di no, perché già adesso siamo abbastanza felici)) raggiungano il 90%, così finalmente lo ius soli sarà un'agognata realtà e gli italiani , razza inferiore,scompariranno. Ahahah!!!

lento

Ven, 24/10/2014 - 19:57

Il fatto molto grave e' che' i rom vanno d'accordo con i clandestini africani. Non certo con gli Italiani!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Ven, 24/10/2014 - 20:37

Perché mai il politico/amministratore cattoprogressistamicodeiromcomunista dovrebbe prendere posizione ed essere più severo contro l’invasione dei rom, extracomunitari con tutto ciò che ne comporta ? non esiste !!!!!!!!! ha il suo posto di lavoro, guadagna bene, ha potere, può dire :lei non sa chi sono io,……(arriverà un giorno che l’italiano dirà : si lo so chi sei !!!! apposta ti sputo in faccia….) con pochissimi anni può andare in super pensione, non ci pensa neanche a cercar rogne coi problemi degli extracomunitari ,rom, e delinquenze varie che per anni le hanno banalizzate chiamandole microcriminalità. Poi si deve aggiungere che per prendere posizioni severe e giuste occorre una buona /buonissima moralità, solo se sei di alto profilo morale puoi essere severo in queste circostanze. Qui di alti profili morali neanche l’ombra, quindi per galleggiare vanno avanti ad escamotage, chiamano razzista solo se un’ italiano rileva un’ingiustizia del tipo hanno dato la casa prima a loro che a me, fanno finta di non sapere che non pagano da nessuna parte, dobbiamo pagare noi e zitti, l’autobus per i rom, eletta la kyenge pe dagli un contentino , ecc.. ecc.. insomma un’infinità di trucchetti per indurci a mantenerli in silenzio. MANTENETELI, SILENZIO E ZITTI perché , QUESTI QUA, SI INCAZZANO PURE.

zen39

Ven, 24/10/2014 - 21:32

La solita ipocrisia della sinistra. Cofferati fu cacciato da Bologna appena cominciò a mostrare il muso duro di fronte a comportamenti disordinati di qualche cittadino. Era diventato lo sceriffo implacabile. Se a Torino governasse la destra ci sarebbero le barricate a difesa dei rom. La sinistra non è razzista lo sappiamo ma non ammette che anche la destra non lo è ma desidera solo un po' più di attenzione nei confronti dei cittadini italiani. E a questi non va giù il fatto che sovente la carenza di assistenza avviene anche perchè ci sono troppi immigrati che vengono a curarsi in Italia. Sembra quasi che la sinistra goda nel vedere i propri cittadini lasciare l'Italia e favorire la valanga di clandestini che vi entrano da tutte le parti. Forse spera che questi stranieri siano tutti comunisti e che un domani la votino ? Poveri illusi il comunismo è morto e sepolto anche se qualcuno ne auspica il ritorno. Basta vedere Cina e Russia ex comuniste che nel giro di un ventennio ci stanno superando perchè si sono liberate dell'ideologia che invece sussiste ancora in una certa parte dell'Italia e che fatta qualche eccezione sta producendo tuttora i suoi danni.

treumann

Ven, 24/10/2014 - 21:45

Non è razzismo; e se questo provvedimento fosse stato adottato da una giunta di...diverso orientamento?

Ritratto di sempreforzasilvio#

sempreforzasilvio#

Sab, 25/10/2014 - 00:37

Non capisco perche' questi zingari si comportino in modo cosi' ostile... noi italiani li accogliamo nel migliore dei modi, nel miglior spirito cristiano, e loro invece di integrarsi con un popolo che li ama cosi' tanto, ci sono ostili? INGRATI

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 25/10/2014 - 00:58

Solo ora la sinistra trinariciuta si accorge della enorme fesseria di aver fermato sul nostro territorio popolazioni dedite al nomadismo con la pretesa di soccorrerli e proteggerli. SONO ANNI CHE I NOMADI ROM VIVONO DI ESPEDIENTI AL MARGINE DELLE NOSTRE CITTÀ SENZA CHE SIA CAMBIATO NULLA. Hanno imparato solo a vivere da parassiti. È ora di dire basta sia ai rom che ai trinariciuti che li aiutano.

Ritratto di gangelini

gangelini

Sab, 25/10/2014 - 01:00

Ma che belle facce da topi. Non c'è limite al ridicolo quando ci sono di mezzo i sinistri.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 25/10/2014 - 01:12

Dopo anni di battaglie in nome di una cultura basata sul rispetto dei cosiddetti "diversi" ora siamo arrivati anche in Italia all'Apartheid. IN SUDAFRICA AVEVANO GLI AUTOBUS PER NEGRI E BIANCHI. DA NOI CI SARANNO AUTOBUS PER ROM E TORINESI. Questa è la grande trovata dei trinariciuti. HANNO CREATO IL PROBLEMA DEI ROM E LO GESTISCONO COME I RAZZISTI DEL SUDAFRICA DEGLI ANNI '60. Questa è la sinistra "progressista" italiana.

Ritratto di gavbarr

gavbarr

Sab, 25/10/2014 - 10:14

Schifezza! Mare nostrum in sedicesimo.

Ritratto di gavbarr

gavbarr

Sab, 25/10/2014 - 10:17

Vediamolo con altri occhi. E' un passaggio gratis per recarsi al lavoro (?).

corio lano

Sab, 25/10/2014 - 10:24

Il razzismo è il loro, non il nostro! Appoggiati da magistratura, politica e interessati operatori sociali (!)parte di loro sogna solo di diventare i nuovi padroni. Qualsiasi corsa ai ripari, purché non contraddica la morale umanitaria e cristiana, sia quindi benvenuta. Inutile purtroppo parlare di Europa,garanzie, leggi e integrazione (in queste condizioni istituzionali ).

claudio63

Sab, 25/10/2014 - 14:48

Heinzvonmarken, mi spiace essere prolisso, ma secondo me riflettere senza abbandonarsi alla battutazza sarcastica serve di piu' dell'effetto della battuta.Cerchero' di esser meno prolisso la prossima volta. ma, tu amico mio, prova a masticare le notizie prima di ingoiarle. Comunque, se fossi piu' abile nello scrivere quello che penso mi chiamerei Flaiano, Campanile o o Vittorini. Sorry.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Sab, 25/10/2014 - 19:07

Cosa hanno in comune tutti questi che arrivano in Italia ? rumeni,bulgari,albanesi,marocchini, zingari ecc... ecc... appena varcato il confine diventano subito dei leoni, sanno di essere venuti nel paese dove nel delinquere (e non soloo) possono fare tutto quel che vogliono e quando lo vogliono, solo in casi eccezionali (issimi) vengono pizzicati, ma anche li quasi sempre la fanno franca. Il comportamento che hanno qua è esattamente l'opposto di quello tenuto nei loro paesi d'origine, molto più somigliante a pecora che leone. Per farla breve la se sgarrano sono infinitamente più severi che da noi. Piccolo esempio, se si va in Ungheria, (la è pieno di zingari) si nota subito come questi siano estremamente composti, puliti, e ordinati, ho visto un paesetto abitato solo da loro, bene era ordinatissimo, incredibile vero?.......perché in ungheria si comportano cosi' bene ? sarà l'aria ? saranno i violini zigani ? NOOOOOOOOOOOOOOO è semplicemente il governo che sa come trattarli ! tutto qua e sicuramente non gli fa linee d'autobus a loro dedicate. AH a proposito la il comunismo l'hanno vissuto veramente, parlate con loro e capirete subito come ne erano contenti.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Sab, 25/10/2014 - 19:40

CLAUDIO 63, PROVA CON WODEHOUSE...ERA SPIRITOSO... SCHERZI A PARTE, QUANDO IL COMMENTO è PROLISSO MOLTE DELLE MENTI DI QUI, CHE SONO "MENTINE" RISCHIANO DI PERDERSI E IL COMMENTO PERDE EFFICACIA, SEPPURE COERENTE

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 26/10/2014 - 11:10

@ HEINZVONMARKEN - Anche scrivere usando solo le maiuscole è fastidioso per la vista, cerchi, se le è possibile, di evitarlo.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 26/10/2014 - 11:36

@primulanon rossa:cose simili accadono in Romania.In italia,la fanno da padroni,per il semplice motivo che il 90% degli italiani,"fiancheggia","vota",partiti che li "assistono",fino a quando qualcuno di queste "risorse",non rompe gli zebedei, a qualcuno di loro...

claudio63

Dom, 26/10/2014 - 16:42

per heinzvonmarken: toccato e tanto di cappello per l'indicazione. Posso ricordare che tra i suoi estimatori c'e' anche un certo le carre'... non esattamente uno scrittore dallo stile telegrafico...? cordialita'.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Dom, 26/10/2014 - 17:07

CLAUDIO 63, LEI MI è SIMPATICO, SE NON ALTRO UNA LA TESTA NON SOLO COME PUNTO DI APPOGGIO PER I CAPELLI. PERO' LE RICORDO CHE SE GIUSEPPE BERTO HA SCRITTO "IL MALE OSCURO" PRATICAMENTE SENZA PUNTEGGIATURA, NON TUTTI SONO GIUSEPPE BERTO...

claudio63

Lun, 27/10/2014 - 14:43

HeinzVonmarken: Mio nonno diceva che le orecchie servono perche il cappello non cali sugli occhi.... e io ho le orecchie a sventola. Concordo con lei, ma abbia pazienza, mica si puo' diventare scrittori solo perche si scrive su un forum. Per la cronaca, trovo i suoi commenti abbastanza sensati anche se un poco urlati (uso eccessivo della maiuscole, ma credo sia da imputare alla fretta di scrivere che non ad una vera intenzione di gridare la propria opinione)... sempre pensando immodestamente che cio' possa renderle la giornata piu' digeribile... cordialita'.

Silvestra2014

Gio, 20/11/2014 - 00:02

i rom sono i principali fornitori dei compro-oro, gestiti dalla mafia, presenti in gran numero in tutta la provincia. Tenendo presente che i politici sinistrati sono collusi con la mafia si possono spiegare tante cose...