Sisma, scosse di terremoto nelle province di Macerata e Perugia

Le scosse più forti sono state quelle di magnitudo 4 e 4.4 avvenute alle 4:47 e alle 5:10 con epicentro a Monte Cavallo, in provincia di Macerata

Uno sciame sismico ha investito nella notte il Centro Italia. Le scosse più forti sono state quelle di magnitudo 4 e 4.4 avvenute alle 4:47 e alle 5:10 con epicentro a Monte Cavallo, in provincia di Macerata. Una scossa di magnitudo 3.1 è stata registrata alle 5:12 con stesso epicentro e ipocentro a soli 4 km di profondità e un'altra di magnitudo 3.8 alle 6:40. Non si segnalano al momento nuovi crolli. Forte è stato lo spavento in tutto il territorio. Molte persone a Camerino e nelle zone limitrofe si sono riversate in strada. Le scosse sono state avvertite anche nell’Ascolano, anche se in misura minore. Intanto la Giunta regionale abruzzese ha approvato questa sera lo schema di protocollo d'intesa tra la Regione Lazio e la Regione Abruzzo inerente le agevolazioni per la mobilità pubblica a seguito del sisma del 24 agosto 2016. Secondo quanto ha riferito lo stesso presidente D'Alfonso, gli interventi previsti nell'accordo riguardano la possibilità di viaggiare sulla rete del trasporto pubblico del Comune dell'Aquila presso il quale sono temporaneamente alloggiate le persone colpite dal sisma e residenti nei comuni laziali, tramite la totale esenzione del pagamento del biglietto di trasporto. Inoltre, l'accordo prevede la possibilità di usufruire della intensificazione dei trasporti della rete laziale lungo la direttrice L'Aquila-Amatrice. Entrambi gli interventi previsti sono a carico della Regione Lazio.

Commenti

flip

Ven, 03/02/2017 - 08:59

non voglio creare allarmismi. ma cosa succederà quamndo le nevi incominceranno a sciogliersi?

timoty martin

Ven, 03/02/2017 - 09:05

Dispace tantissimo e tutti siamo vicini alle popolazioni colpite. Anche in Giappone la terra trema tutti i giorni ed anche più forte ma là non crolla quasi mai niente. Questi drammi ci faranno capire l'importanza di una costruzione adatta?

flip

Ven, 03/02/2017 - 11:43

timoty martin. indubbiamente. ma da noi manca il cervello. Funzione usata solo da pochi. Però abbiamo tantissimi politicanti insulsi ed impreparati che sanno "amministrarci e gestire la cosa pubblica". che vogliamo di più?