Soltanto gli anticasta sono peggio della casta

D'accordo, il mondo esisteva - con tutte le sue storture - anche prima dei grillini e, ovviamente, continuerà ad esistere dopo. Ma adesso abbiamo una certezza in più che riguarda il «durante». E cioè che sotto il regno grillino - vedi il caso Roma - il mondo va peggio, checché ne dica la martellante campagna di propaganda Cinquestelle il cui ritornello è: «Abbiamo trovato un disastro, dateci tempo». Cominciamo a dire che c'è disastro e disastro. Disastro, a mio avviso, è quello che trovarono De Gasperi e compagnia alla fine della guerra. Le buche e l'immondizia per le strade, la calura estiva che provoca siccità e i trasporti pubblici non sono «disastri» ma problemi. Per risolvere i quali servono esperienza e capacità di amministrare, doti sconosciute a persone come la Raggi, Di Maio e il giovane Casaleggio, bambinone viziato che vanta come unico titolo l'essere erede di un padre sognatore che si è arricchito vendendo agli italiani un mondo che, per fortuna, non c'è e mai ci sarà.

Se uno vuole farsi un'idea del «mondo» di Casaleggio deve fare un salto a Roma, dove in mani grilline sta per fallire anche l'azienda dei trasporti pubblici che, pur malconcia, era riuscita a sopravvivere financo alla sindacatura di Marino, cioè a una delle bibliche dieci piaghe. Di questo palese fallimento stanno prendendo coscienza gli stessi grillini, i cui vertici sono sull'orlo di una crisi di nervi.

Di Maio mi ha portato davanti al tribunale dell'Ordine dei giornalisti (che stranamente mi ha assolto) perché abbiamo scritto articoli sulla Raggi indagata per le nomine e sui super stipendi ai suoi amici. Rischio il bis: Di Maio è un arrogante pallone gonfiato. Se fosse quello che dice di essere, che denunci la Raggi, non me. Scavi nel passato fiscale del suo padrone Grillo prima di urlare «onestà, onestà», rinunci o devolva in beneficenza i tredicimila euro netti che riceve anche da me ogni santo mese prima di pronunciare il nome «casta».

Come peggio della mafia c'è solo l'antimafia permanente, così peggio della casta c'è solo l'anticasta militante, ipocrita, furbetta e, per di più, incapace. Forza Raggi, forza Di Maio: ancora un piccolo sforzo e ce la farete ad affossare del tutto il vostro movimento.

Commenti

TitoPullo

Dom, 30/07/2017 - 15:04

SU...PER FAVORE SIAMO SERI...VOGLIAMO CONTINUARE AD ASCOLTARE QUELLA BANDA DI INCOMPETENTI E SCAPPATI DI CASA GUIDATI DA UN SALTIMBANCO?? E BASTAAAA....COMPRATEGLI UNA GIOSTRA E CHE CONTINUINO A GIOCARE CON QUELLA VISTO CHE NON SANNO FARE UNA BEATA MAZZA SE NON DAR DA MANGIARE DELL'ERBA AI BAMBINI (TORINO) ED AGGIUNGERE CASINO AL CASINO (ROMA)...ORMAI LO VEDE ANCHE UN'ORBO CHE SONO UNA BANDA DI INCAPACI!! !!!

fisis

Dom, 30/07/2017 - 16:00

La cosa tragica non è l'incompetenza manifesta dei grillini, ma che tanti italiani - l'unica giustificazione è la disperazione a cui siamo giunti tra invasione, tasse, disoccupazione - li votino.

PEPPINO255

Dom, 30/07/2017 - 16:05

Il "caso Roma" NON ESISTE. E' un'invenzione TENTATA dal tuo PADRONE PREGIUDICATO. Roma è in condizioni economiche pietosa grazie alle RUBERIE del centro destra (Alemanno) e del Centro Sinistra. 13 miliardi di debiti e le municipalizzate piene di gente INUTILE assunta per clientelismo politico.... Roma si riprenderà, soprattutto SENZA DI VOI, cioè senza NESSUNO CHE RUBA.

humphrey_x

Dom, 30/07/2017 - 16:15

saranno anche incapaci, ma sono gli UNICI a lottare contro i vitalizi e privilegi della casta ladra che da sempre narcotizza in tutti i modi e "sodomizza" il popolo bue italiota.

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Dom, 30/07/2017 - 16:16

bene tutto vero quindi ?? viva Alemanno, Polverini, loro si che sono competenti...della sinistra non parlo si commentano da soli...a questo punto meglio un vero saltimbanco che comunque avrebbe il merito di far saltare il banco poi si vedrà qualunque cosa è meglio di quello che abbiamo già provato

AndyFay

Dom, 30/07/2017 - 16:41

La Raggi, nella realtà dei fatti non si è dimostrata capace di governare una città complessa come Roma. Bastava guardarla o sentirla parlare per avere qualche dubbio. Continueremo a pagarle uno stipendio nonostante il suo insuccesso, perché come gli altri politici, anche i grillini fanno parte della casta. Ma sono peggio, perchè si sono comportati come chi biasimavamo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Dom, 30/07/2017 - 17:38

Ma è sempre la stessa storia, Da Giulio Cesare passando per Robespierre e il bolscevichi, tutti hanno voluto abolire il male precedente per poi sostituirlo con uno uguale o peggiore. Ma la colpa é solo parziale degli eletti. Questi senza gli elettori rimarrebbero la dove sono, a casa loro. Non c'é da riformare la testa dei grillini in carica, piuttosto del popolo cieco, invidioso e geloso degli altrui successi che gli hanno eletti.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 31/07/2017 - 07:31

Detesto il comico e tutti i suoi accoliti; non li ho votati e mai li voteró. Peró, caro direttore, é facile sparare sulla croce rossa. I problemi di Roma li conosciamo da anni e se l'elettorato romano non va a votare o, col suo voto, ha permesso al cdx ed ai pdioti e, ora, la figlia del comico di governare vuol dire che i problemi di Roma non si sono mai risolti. Si deve anche aggiungere che gli ultimi due sindaci, il pdiota e la grillina, hanno avuto un suffragio molto distante dalla maggioranza dei romani; l'astensionismo l'ha fatta da padrone. Roma é lo specchio dell'Italia e per risolvere i problemi bisognerebbe portare i romani alla rivoluzione; solo le rivoluzioni rinnovano il sistema ed eliminano le caste con i suoi privilegi. Purtroppo, é un sogno!!

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 31/07/2017 - 08:30

bobirons:in effetti, come dimostrato dalla recente indagine a Roma 2016 (dati statistici consultabili su Ministero Interno)il tasso di intelligenza della popolazione romana è SOLO del 4%. meglio nei piccoli centri come Benevento.

tonipier

Lun, 31/07/2017 - 10:01

" SONO I NUOVI TALENTI- SONO I NUOVI STATISTI- SONO I NUOVI SENZA LE UOVA" Le abitudine ed i modi di essere della democrazia politica, fondati essenzialmente sull'accaparramento di voti elettorali, sulla ignominia dei favoritismi, sulla corruzione degli elettori, degradano i costumi sociali, diffondono disordine, accelerano l'avvento delle epoche di decadenza dei popoli.-

Ritratto di CONTRO68

CONTRO68

Lun, 31/07/2017 - 10:38

interessante molto interessante ora bisogna fare la graduatoria su chi e meno peggio ??? ma ha cosa serve e sopratutto a chi serve ?? se serve per riabilitare Berlusconi e Renzi lasci perdere direttore, ma di piu' in una nazione come l'italia potreste anche rivincere le elezioni ma la storia si incaricherà di giuducarvi ammesso che non l'abbia già fatto.

VittorioMar

Lun, 31/07/2017 - 10:48

...INADEGUATI..!!

Valia49

Lun, 31/07/2017 - 11:24

L'incompetenza e la scarsa capacità di governare hanno sempre imperato a Roma,di cosa abbiamo da lamentarci?Inutile lamentarsi se non si va a votare.

Ritratto di Shark-65

Shark-65

Lun, 31/07/2017 - 11:59

Concordo con #ORIONE1950 - Per voltare pagina ci vorrebbe giusto una Rivoluzione!!! Tecnicamente: "Una marcia su Roma!!!"

lfalzoni

Lun, 31/07/2017 - 12:54

Caro direttore, io sono un elettore di cdx da sempre, che alle ultime tornate elettorali ha votato M5S per il seguente motivo: ormai mi sono convinto che l'Italia sia un malato terminale al di là di qualsiasi possibile terapia e cura, che ha solo bisogno di un medico pietoso che le somministri l'eutanasia perché finalmente smetta di soffrire. Ecco, io credo che un governo M5S sia esattamente la "dolce morte" che serve all'Italia. Poi, una volta andata a picco, se ne saremo capaci la faremo risorgere dalla sue ceneri.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 31/07/2017 - 12:55

l'insuccesso della rivoluzione del centrodestra a Milano 2016, è stata determinata dell'astensione dei populisti, timorosi di trovare 'lupi' in cabina elettorale.

humphrey_x

Lun, 31/07/2017 - 13:34

anche se sono impreparati a governare, sono gli UNICI a lottare contro i privilegi della casta che sodomizza il popolo bue, narcotizzato da festival e pallone.

soltantolaverita'

Lun, 31/07/2017 - 13:42

Una coppia americana della Florida a un giornale locale:"Mai piu' a Roma, diventata il cesso d'Italia..."tutta la verita'

Stregatta

Lun, 31/07/2017 - 14:32

Giacobini! vogliono tagliare teste, annullare le caste (ci chiamiamo tutti "cittadini"), cambieranno anche il nome ai mesi?...frimaio, fruttudoro, brumaio...e poi....Poi cadranno sotto la ghigliottina da loro stessi montata. Ma non sarà una rivoluzione che cambierà il corso della storia, no no. Solo una solenne pagliacciata che farà danni a breve termine, la storia non ne registrerà nemmeno il passaggio. Shalom

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 31/07/2017 - 14:57

Stregatta: concordo. l'accordo 5Stelle - Alfano, sarà l'ultima pagliacciata che saremo costretti a vedere. speriamo bene. saluti

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 31/07/2017 - 15:36

Peggio dei fascisti ci sono soltanto gli antifascisti.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 31/07/2017 - 15:37

Stregatta: Gentile Signora, non è nelle mie intenzioni offenderla. nel caso, le mie scuse.

Ritratto di adl

adl

Lun, 31/07/2017 - 17:13

La più grossa cappellata del M5S: l'accordo con il PD uno dei pochi accordi politici fatti, per realizzare ai danni del cav. L'UNO A CASA ANTIBERLUSCONIANO. Il più grosso rischio per il CENTRO DESTRA, uniformarsi al PD nello story telling ANTI M5S. Assomiglia SPUDORATAMENTE E PERICOLOSAMENTE allo story telling del PD ANTIBERLUSCONIANO A PRESCINDERE. Il più grosso FALLIMENTO dei 3 principali schieramenti incluso M5S: LA META' DEGLI ITALIANI NON VOTAVA E CONTINUA A NON VOTARE. TUTTO IL RESTO E' NOIA

Efesto

Lun, 31/07/2017 - 18:42

Per questi anticasta il potere è come la corda di Lenin. Basta mettergliela tra le mani e si impiccheranno da soli.

squalotigre

Lun, 31/07/2017 - 19:08

PEPPINO255 - Mafiacapitale non esiste e non perché l'abbia stabilito Berlusconi ma perché l'ha stabilito il tribunale composto da quei giudici che voi leccate quando accusano un esponente del cdx e vorreste impiccare quando stabiliscono che la Raggi deve essere portata in giudizio per un mare di reati che avrebbe commesso (sono garantista e uso il condizionale contrariamente a voi che siete sempre certi della fondatezza delle accuse). Roma è alla canna del gas dopo essere stata amministrata per 20 anni dalla sx e solo per 5 dal cdx. Ma la Raggi ha acceso il cerino.

giovanni951

Lun, 31/07/2017 - 21:34

sono proprio ...grillini ovvero dei comici. Incompetenti sicuramente e spesso arroganti ed ignoranti.

Ritratto di Muk

Muk

Mar, 01/08/2017 - 10:06

Ma dai Direttore! Sicuramente si sta creando un'altra casta, cosi è l'uomo quando è scarsamente consapevole di Sè, ma ben venga un bel cambio di generazione, sarebbe anche ora, no? Altre alternative non ve ne sono, c'è quello che c'è. Le caste nell'induismo avevano ben altro significato, di quello che assunsero sotto la pesante e mortifera influenza islamica. I filosofi, quelli veri, che esistevano nell'antichità , al governo non li abbiamo, per ovvi motivi: non ci sono. Staiti sulla destra liberal era piuttosto lapidario: "patto economico, politico, mondano" e se non sbaglio si riferiva a la russa e alla sua ex compagna, di lei, Direttore. Come uscire da questa bassezza spirituale causa del disastro attuale? Il Giornale è per metà maistream e per metà libero, basta schierarsi in modo chiaro. Lo faccia Direttore im modo che gli Italiani possano davvero scegliere chi li rappresenta e in modo da salvare questo meraviglioso paese.

giacomo.pasini

Mar, 01/08/2017 - 11:47

"Di Maio mi ha portato davanti al tribunale dell'Ordine dei giornalisti (che stranamente mi ha assolto)" Non c'è niente di strano : i compagni delle corporazioni assolveranno sempre chi attacca il nemico dei compagni PD. Tutto nella norma.

CarlSchmidt

Mar, 01/08/2017 - 13:06

Sono ormai convinto che il M5S che grida sempre e dovunque "onestà, onestà" sia formato da presuntuosi incompetenti. Lo stanno dimostrando di fronte a problemi di amministrazione, dove conta solo la competenza o, almeno, la capacità di rivolgersi agli esperti adatti. Purtroppo questo movimento è un poco lo specchio di molta Italia di oggi, dove molti gridano e criticano senza fare niente di positivo.