"Sono innamorata di te": così truffava gli anziani

La donna, ora ai domiciliari, è riuscita a sottrarre 50mila euro a un pensionato

Agiva sempre nello stesso modo, riuscendo a truffare anziani soli, desiderosi solo di un po' di compagnia. Una donna italiana, di 35 anni, è stata arrestata dai carabinieri di Gardone Valtrompia, Comune in provincia di Brescia, con l'accusa di truffa.

Dopo aver frequentato le sue vittime per qualche tempo, la donna faceva credere loro di essersi innamorata e, così, spesso i due iniziavano a convivere insieme. Ma la 35enne non si accontentava di avere vitto e alloggio pagato. Una volta in casa degli anziani, infatti, la truffatrice si impossessava di bancomat e conti correnti delle vittime, secondo quanto riporta il Corriere della Sera.

In un caso, la donna è riuscita addirittura a sottrarre ad un uomo 50mila euro: gli aveva fatto credere di aver costituito una società e, per non destare sospetti, mostrava all'anziano gli atti costitutivi, falsificati in modo preciso. Ma quei soldi, in realtà, finivano in cene di lusso, vacanze in giro per il mondo e shopping continuo.

Ora la donna è stata arrestata e il suo "mi sono innamorata di te" non ha funzionato coi carabinieri, che le hanno assegnato gli arresti domiciliari.