SosCall 2.0 «Scatola Bianca» salvavita

Dalla «Scatola Nera» alla «BluBox» Viasat fino al dispositivo «sosCall» che non è nero, né blu, ma di un bianco rassicurante. È il prodotto assicurativo di punta di casa Viasat: un avanzato dispositivo di localizzazione satellitare e comunicazione di ultima generazione da collocare sul parabrezza del veicolo. Definirlo scatola è riduttivo, considerato il design curato, il pulsante di emergenza e il vivavoce integrati che permettono di avere un'assistenza telefonica giorno e notte, domenica e festivi inclusi, dalla centrale operativa Viasat che è in grado di localizzare l'esatta posizione del chiamante, grazie al Gps del veicolo. Non solo: in caso di crash , il sistema invia un allarme automatico geolocalizzato, sempre verso la centrale operativa, attivando il contatto vivavoce con il veicolo. In questo modo, l'automobilista può ricevere supporto telefonico o eventuali soccorsi sul posto anche se non è in grado di comunicare. Stessa cosa può valere in caso di pericolo. «SosCall 2.0», inoltre, fa risparmiare anche sulla polizza.

«Siamo all'inizio di un nuovo percorso - spiega Domenico Petrone, presidente di Viasat Group - che vedrà impegnata l'azienda nei prossimi anni per cogliere le opportunità di sviluppo non solo in Italia, ma anche soprattutto all'estero. La telematica ha grandi prospettive per il futuro, anche in termini occupazionali».