Spaccio di droga, arrestato 36enne somalo a Firenze

Arrestato in possesso di un panetto di hashish un somalo di 36 anni: il pusher risulta domiciliato in un vicino centro Caritas di Firenze.

Nella mattinata di ieri i carabinieri del nucleo radiomobile fiorentino, hanno fermato un cittadino somalo per spaccio di droga. Il 36enne, trovato in possesso di un panetto di hashish dal peso di circa 100 grammi, risulta domiciliato in un vicino centro Caritas di Firenze.

Come riportato dalla cronaca locale, i militari stavano conducendo servizio di vigilanza nei pressi della fermata Ataf di viale Corsica a Firenze quando sono rimasti incuriositi dall'atteggiamento dell'immigrato.

Mentre i carabinieri iniziavano le procedure di controllo dei documenti delle persone in attesa dell'autobus, il somalo avrebbe cercato di defilarsi. Il suo modo di fare nervoso ha quindi indotto gli agenti ad approfondire le verifiche.

Fermato dai militari, l'uomo è stato trovato in possesso di un panetto di hashish dal peso di circa 100gr, opportunamente occultato all'interno del giacchetto.

Il 36enne, domiciliato presso un centro della Caritas fiorentina, è stato quindi arrestato. L'uomo verrà processato per direttissima nel corso della mattinata di oggi.

Commenti

dagoleo

Lun, 10/12/2018 - 10:01

Perquisite anche il tabernacolo, sono convinto che ne troverete anche lì. Nella nuova Chiesa Cattolica Riformata la funzione diverrà presto la seguente:"O Signore dacci oggi la nostra dose quotidiana".