Spada al gip: "La testata? Il giornalista mi ha provocato"

Roberto Spada risponde al gip e si difende: "Ho solo risposto a una provocazione". Il giudice si riserva di decidere sul fermo. Ostia in piazza per la legalità

"Ho solo risposto a una provocazione". Così Roberto Spada, fratello del boss di Ostia che qualche giorno fa ha aggredito un giornalista di Nemo -Nessuno escluso, ha risposto al gip che lo interrogava per decidere se convalidare il fermo.

Spada - che si trova nel carcere di Regina Coeli - è indagato per lesionipersonali e violenza privata aggravate dai futili motivi e dal metodo mafioso dopo aver rotto il naso con una testata e picchiato con un bastone il giornalista Davide Piervincenzi e la sua troupe mentre realizzavano un servizio sull'appoggio del clan a Casapound per la trasmissione in onda su Rai 2.

Dal canto suo il giudice Anna Maria Fattori ha firmato un’ordinanza di custodia cautelare attribuendo a Spada i reati di lesioni personali e violenza privata con l’aggravante del metodo mafioso e dei futili motivi.

Intanto per le strade di Ostia si snoda un corteo indetto da Laboratorio Civico X per difendere la legalità e prendere le distanze dalla violenza. Alla manifestazione partecipano circa duemila persone, tra cui il sindaco di Roma, Virginia Raggi, oltre a numerosi altri esponenti del M5s capitolino, alcuni parlamentari di Mdp, Stefano Fassina di Sinistra Italiana e il sindaco Pd di Fiumicino Esterino Montino. "È una manifestazione dei cittadini, ha detto l Raggi a RaiNews24, "Ho cercato di rilanciare e dare voce all'appello della gente che vuole contrastare criminalità e mafie".

Commenti

Libero 38

Sab, 11/11/2017 - 16:35

Alla fine che volete che sia una capocciata.Quello ch'e' certo che il giornalista sicuramente avra' imparato ch'e' pericoloso tirare le orecchie a un cane che finge di dormire.

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Sab, 11/11/2017 - 16:38

Buono a sapersi che,per questo zingaro,quel tipo di provocazione giustifica cio' che ha fatto,cosi' lo stesso metro di giudizio dovra' valere anche per gli italiani che reagiranno alle provocazioni dell'etnia a cui lui appartiene. Resto sbigottito dalla solidarieta' espressa nei suoi confronti da gente che dice di essere di destra,con tutta la comprensione possibile,non riesco proprio a capire cosa abbiano da dividere con ladri,spacciatori,estortori e usurai,proprio non ci riesco,a meno che,in realta',si dividano proprio i proventi di quelle attivita'.

Lele53

Sab, 11/11/2017 - 16:48

Buttate via la chiave. La società ne avrà solo da guadagnare.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 11/11/2017 - 16:53

E stato provocato????????????????????????????????????????????? AMEN.

clz200

Sab, 11/11/2017 - 17:00

I sinistri hanno trovato il modo di passare un bel pomeriggi in allegra compagnia, panini e fiaschi di vino, finita la manifestazione dei buoni tornano alle attività che hanno ridotto Roma in quello stato

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 11/11/2017 - 17:06

in galera primitivo!

flip

Sab, 11/11/2017 - 17:07

il presidente(?) dell' anpi (chi è? chi sono? ha ragliato.

zingozongo

Sab, 11/11/2017 - 17:10

certo che mi pare veramente il colmo che casapound, quelli di prima gli italiani e roma ai romani , poi invece se la fanno con le famiglie sinti e nomadi come gli spada e i casamonia

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 11/11/2017 - 17:26

MA CHI C'E' ALLA CONSOLLE? --- Questo energumeno non può essere lasciato libero di circolare. E' una minaccia a cielo aperto. Se la Legge accetta questa sua giustificazione, vuol dire che si legittima a farlo, chiunque voglia pretestuosamente aggredire una persona antipatica e di nessuna pericolosità. Senza limiti per l'arma usata. L'opinione degli intervistati sotto l'abitazione della belva conforta la valutazione della pericolosità sociale per induzione alla omertà mafiosa. -16,44 - 11.11.2017

pardinant

Sab, 11/11/2017 - 17:27

Nessuna scusante non era minacciato fisicamente, ma semplicemente scocciato, avrebbe semplicemente potuto tirargli uno schiaffo o dargli un calcio nel cxxo, mai colpirlo in quel modo per fare del male.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 11/11/2017 - 17:29

comunistialmuro - Esilarante e ingenuo...Lei resta sbigottito dalla solidarieta' dei destrorsi con il Testa di Fascio??? Ma proprio perche' essi, i destrorsi, sono ESATTAMENTE tutto cio` che lei cita: ladri, spacciatori, estortori e usurai. E guardacaso votano FI, FDI e Lega. Elementare Watson...

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 11/11/2017 - 17:30

certo è stato provocato....come una bestia carnivora quando vede una preda piu' debole, gli si scatena l'istinto e l'attacca.....rinchiudetelo in un c@nile!!

zingozongo

Sab, 11/11/2017 - 17:31

alla zanzara di cruciani un ascoltatore ha lanciato un accusa gravissima, oltre ad aver confessato di comprare eroina dagli spada ha pure detto che la polizia e pappa e ciccia con sti criminali... ecco spiegato come fanno a spadroneggiare da 20 anni a ostia..

tormalinaner

Sab, 11/11/2017 - 17:32

Spada sarà presto libero e continuerà a delinquere, non vi è la forte convinzione delle Stato a legalizzare la zona. Basterebbe militarizzare l'area con perquisizioni a tappeto quotidiane e vedrete che la legalità tornerà subito.

Klotz1960

Sab, 11/11/2017 - 17:35

della serie: "sono una capra"

Albius50

Sab, 11/11/2017 - 17:36

Vediamo un possibile interrogatorio Scenario non impossibile se dici che sei un affiliato di Casa Pound o della Lega la passi liscia è poi ti scarceriamo quando sono finite le elezioni

Edith Frolla

Sab, 11/11/2017 - 17:37

Che pena vedere Il Giornale emulare Repubblica dando ulteriore spazio alla vicenda di un bullo di periferia mentre si tace sulle amicizie di papà Boschi: gli indagati per camorra...

Mannik

Sab, 11/11/2017 - 17:40

Violento e anche ignorante. Una combinazione deleteria.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 11/11/2017 - 17:45

E siccome e` un veggente sapeva gia` che l'avrebbe provocato, e quindi si e` premunito col manganello pronto. Si chiama "PREMEDITAZIONE".

Ritratto di adl

adl

Sab, 11/11/2017 - 17:51

La capocciata ad un illustre e sconosciuto strombolo qualunque, non avrebbe provocato neanche 3 righe in 23^ pagina del giornale di Ostia, la stessa capocciata ad un giornalista della Rai ha provocato invece tutto questo rumore con annessi cortei della legalità. Morale se la capocciata è ad un utente del "servizio pubblico", non gliene può fregar di meno ad alcuno, ma se invece è ad un inviato Rai, allora si che Kim Jong Un e le sue testate nucleari, passano in terza pagina.

VittorioMar

Sab, 11/11/2017 - 18:03

..LA VIOLENZA NON E' MAI LA RISPOSTA GIUSTA !!...MA NON SI CHIAMA "GIOBBE"...ED ESSENDO UN "SINTI" NON CREDO ABBIA SUFFICIENTE AUTO CONTROLLO NE' CHE SIA UN BUON "CRISTIANO" MA...SE ENTRI NELLA GABBIA DI UN LEONE COSA DEVI ASPETTARTI... ?

Yossi0

Sab, 11/11/2017 - 18:06

se fosse capitato ad un anonimo sig. rossi magari per una baale lite di traffico non sarebbe successo nulla; mai visti tanti blocchi di carabinieri e polizia ad ostia ..... siamo alle solite durerà qualche giorno e poi i commercianti continueranno a pagare il pizzo, auto bruciate e tutto normale.

Daniele Sanson

Sab, 11/11/2017 - 18:07

il mio vicino di casa ha parcheggiato la sua vettura nel mio posto macchina potrei ...anzi " ie posso dá una testata " ? DaniSan

6077

Sab, 11/11/2017 - 18:09

ma il metodo mafioso dove sarebbe? c'è modo di dare una capocciata mafiosa e una no? bah. @pardinant: sottoscrivo, ha esagerato.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 11/11/2017 - 18:12

gli sxxxxxi che hanno manifestato oggi perché non fanno altrettanto quando gli anarchici distruggono o gli immigrati pestano i controllori sui treni o qualche poliziotto che li ferma per riconoscimento. Naturalmente a capo del corteo c'era l'oca giuliva del m5s, colei che sta mandando in rovina la capitale.

Idrissecondo

Sab, 11/11/2017 - 18:16

Ciò di cui forse nessuno non si è reso conto e che forse nemmeno "Il Giornale" ha mai messo in evidenza, è che da anni si sa che ad Ostia ci sono alcune famiglie mafiose ... ma che nessuno ha fatto mai concretamente niente. Oggi se ne parla perchè un giornalista è stato malmenato ma, soprattutto, perchè siamo sotto elezioni. Ma prima del giornalista sono state malmenate decine di persone, cittadini comuni ... e nessuno ne ha mai parlato, nessuno ha mai sfilato e nessuno ha mai fatto un cxxxo (scusate, ma quando ci vuole, ci vuole). E' una vergogna che oggi sfilino per le vie di ostia 2000 persone per motivi politici/giornalistici/elettorali, quando fino a ieri se ne sono altamente fottuti se un cittadino comune prendeva testate dagli Spada o dai Fasciani

sparviero51

Sab, 11/11/2017 - 18:24

CON POCHI GRAMMI DI PIOMBO SI ELIMINEREBBE IL PROBLEMA !!!

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 18:31

Ed allora, secondo il suo punto di vista, poteva anche sparagli? INFAME!

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 18:36

Il fatto è che si tratta di un energumeno bestiale che vive ed opera in un'oasi di illegalità, insieme a tanti suoi "compari di merenda"!

matergrillo

Sab, 11/11/2017 - 18:42

La violenza e la cultura del soggetto e disgustosa e lungi da me.Ma stabilito che: _Il voto e` segreto(secondo questa palla di costituzione) _Che ai rom (O ZINGARI)Italiani e` consentito votare. _CheCasa Paund e` un movimento (o partito)legalmente riconosciuto Per quale ragione il cosidetto giornalista(sicuramente de sinistra)pretendeva di sapere per chi aveva votato il tipo? La risposta sta` nella disperata propaganda della moritura sinistra. Il piccolo tomo(de sinistra)voleva dimostrare che gli zingari(garantiti da loro)appoggiano la destra per confondere gli elettori al prossimo ballotaggio.Ma gli e` andata male;convinto di aver a che fare coi soliti gnoccoloni liberali ha toovoto"quello del formaggio".Nessuna attenuante alla violenza del Rom ma altrettanto distacco dal piagnisteo del compagnuccio in attesa di un posto fisso alla RAI-DE-NOANTRI.

gianfranco1966

Sab, 11/11/2017 - 18:45

la violenza fisica non si giustifica mai ma i sinistri usano la violenza in altri modi piu subdoli piu nascosti. la provocazione prolungata per oltre due ore dal giornalista di sinistra con continue insinuazioni e offese, giustifica a mio modo la reazione di questo uomo.

hornblower

Sab, 11/11/2017 - 18:56

Certo una provocazione non giustifica una testata, ma sentire parlare di complicità con la mafia da chi aveva la gestione del Comune, dove s'è verificato l'episodio, sciolto per mafia, è una provocazione ben più grave, è arroganza del potere.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 11/11/2017 - 19:12

Bravi che mi avete censurato il commento , compliments ! Lo Spada ha reagito alle urla del figlio colpendo il giornalista che si era sporto a guardare che succedeva, della serie , "fatti gli affari tuoi e non guardare mio figlio", non giustificabile ma comprensibile. Comunque tranquilli c'è la Casagit per le cure mediche.

Ernestinho

Sab, 11/11/2017 - 19:15

Poverino, è stato provocato!

tRHC

Sab, 11/11/2017 - 19:20

tenere presente che il presidente del governo Italiano e' stato fatto oggetto di un tentato omicidio per via del lancio di una statuetta di marmo in testa...eppure tutto questo bailame mediatico non ci fu anzi l'attentatore riusci' a eludere la galera passando per invalido mentale!!!Ma adesso e' stata data una capocciata ad un giornalista che intervistava contro la volonta' dell'intervistato e lo faceva col grugno di chi processa la gente

reate92

Sab, 11/11/2017 - 19:20

solo ora sembra che si conosca questo personaggio.......e si provvede.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 11/11/2017 - 19:26

@Pravda99 - identico ai vostri amici clandestini e ai vosrti associati dei centri sociali, anzi a dire il vero no, voi siete molto peggio e molto più violenti. Però non lo dite mai. Buffoni.

Tarantasio

Sab, 11/11/2017 - 19:43

della serie due pesi due misure. quell'altro ne ha fatto fuori un paio con l'ascia ma, poverino, era esaurito

cecco61

Sab, 11/11/2017 - 20:08

Definire mafiosa la capocciata è chiaramente capzioso. Mi aspetto quindi un'indagine su Zidane e i suoi legami "mafiosi". @comunistialmuro: nessuno lo difende e/o giustifica la cosa ma rileva come il casino sia sproporzionato. Vogliono affibbiare a tutta Casa Pound la nomea di delinquenti e violenti. Se così fosse, viste le azioni dei centri sociali, si pùò quindi affermare che tutta la sinistra italiana è costituita da Black Block travestiti da persone civili.

rossini

Sab, 11/11/2017 - 20:08

Ha fatto una cosa assolutamente riprovevole e meritevole di sanzione penale. Ma che c'entra il metodo mafioso? Possibile che la mafia debba essere tirata in ballo a ogni pié sospinto come il prezzemolo in ogni minestra?

ruggerobarretti

Sab, 11/11/2017 - 20:11

A me risulta che questa gentaglia avesse le porte aperte da sempre, nel sistema affaristico/ politico romano. Chi tira in ballo Casapound è come minimo in malafede. Sta gente fa parte dell' organigramma del movimento? Lo finanzia in qualche modo??? C' è la prova che facciano campagna elettorale con il consenso del movimento???nulla vieta che qualcuno di questi soggetti abbia votato o possa farlo per Casapound, ed allora???? Si va a fare la perizia calligrafica per eliminare le schede scomode??? Come ha scritto qualcun' altro, questi casi sono all' ordine del giorno; si è voluto strumentalizzare un pochino. Non mi risulta tutta questa attenzione mediatica per aggressioni, anche più efferate agli inviati di striscia o de le iene. E come dice giustamente Sansonetti, " la testata mafiosa" è cosa assolutamente ridicola.

Giacinto49

Sab, 11/11/2017 - 20:18

Pravda, Pravda: un monumento allo zingaro gli devi fare!!

Alessio2012

Sab, 11/11/2017 - 20:38

@ zingozongo: ma tu credi alla Zanzara e a quelli che telefonano lì? Sono tutte telefonate create a arte. Secondo te chi compra eroina da questi presunti spacciatori ha interesse a denunciare chi gli fornisce ciò che desidera? Farebbe un dispetto a se stesso...

moshe

Sab, 11/11/2017 - 20:42

certi animali non devono subire il carcere, devono essere andati al mattatoio

vottorio

Sab, 11/11/2017 - 20:45

il comportamento di questo Spada è inqualificabile e la dice lunga sulla qualità della persona e del "clan" cui appartiene. ma è pur verosimile che il sedicente "giornalista" abbia provocato in modo estremamente petulante e probabilmente molto offensivo lo Spada e che, guarda caso, non si trovava a Ostia per un indagine giornalistica sulle presunte attività illecite del predetto "clan" ma per altre ragioni legate al successo elettorale di una parte politica non gradita al predetto "giornalista" che faziosamente fa capo alla sinistra.

VittorioMar

Sab, 11/11/2017 - 21:43

..A PRESCINDERE DA QUANTO ACCADUTO ...LA PARTE INTERESSANTE E' CHE IL MAGISTRATO ABBIA RICONOSCIUTO COME "MAFIA" LA FAMIGLIA DEL ROM O SINTI CHE SIA !!...VOLENDO SI POSSONO APPLICARE TUTTE LE LEGGI VIGENTI OVUNQUE CI SIANO INSEDIAMENTI ROM O SINTI !..A PRESCINDERE !!

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 21:46

@Libero 38 diimmi dove posso trovarti che ti do una testata, tanto che sarà mai...

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 21:47

@pardinant magari poteva semplicemente non rispondere tenendo le mani in tasca.

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 21:53

@Edith Frolla e tace anche il passivo di 100 milioni di euro di forza italia che se fosse un'azienda avrebbe già portato i libri in tribunale

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 21:55

@LANZI MAURIZIO ... mi sa che l'unico sxxxxo qui sei tu! Tanti auguri di buona testata.

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 21:56

@Gianfranco 1966 e dire che avevi iniziato bene :"la violenza fisica non si giustifica mai" dovevi fermarti li.

pilandi

Sab, 11/11/2017 - 22:01

iRHC sicuro che l'attentato a Berlusconi sia proprio andato come ci vogliono far credere? http://eretici.blogspot.it/2009/12/berlusconi-aggressione-vera-o-tutta-una.html

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Sab, 11/11/2017 - 22:01

NON ci sono giustificazioni per il tipo di violenza fisica qui praticata contro 'l'uomo'. L'impulso di Zidane in un contesto agonistico sportivo non può essere paragonato a questo, anche per la mancanza della verga che inseguiva la vittima con crudeltà inaudita. Il giornalista non ha per niente esagerato nello svolgimento della sua intervista. Noi abbiamo visto una gran quantità di vere persecuzioni da parte degli intervistatori, che sono stati respinti pure con asprezza da parte dei tantissimi che non volevano accettarli, ma nessuno che abbia avuto mai una reazione così brutale. Se io giudice dovessi giustificare le motivazioni di spada, provocherei un tremendo proliferare di feroci aggressioni con conseguenze di una gravità incalcolabile nella società. Io condannerei questa belva non tanto per le lesioni causate ma per la disumana reazione avuta che deve essere repressa drasticamente. -22,01 - 11.11.2017

Sciakallo

Sab, 11/11/2017 - 22:59

virginia raggi, esterino montino, anpi e tutta la compagnia cantante, non c'è che dire, tutta bella gente, il più pulito c'ha la rogna. esterino poi dovrebbe spiegare il suo rinvio a giudizio per le spese pazze quando era consigliere in regione, altro che marce della legalità!!!!!

Martinico

Dom, 12/11/2017 - 06:21

Pane e acqua

Ernestinho

Dom, 12/11/2017 - 07:33

"gianfranco1966" Allora la giustifichi o no questa violenza?

Ernestinho

Dom, 12/11/2017 - 07:37

Quante storie! Bastava che chiudesse la porta in faccia al giornalista, senza alcuna violenza!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 12/11/2017 - 08:08

Mi fa abbastanza specie la mobilitazione eroica della stampa italiana per la testata, non cartacea s'intende, mentre per un caso un pò più grave , quello dell'uccisione a mezzo di autobomba di Daphne Caruana Galizia non mi pare che ci sia stata analoga reazione. Forse il rischio di finire davvero male ha convinto gli eroici giornalisti italici ad un bel comunicato stampa di solidarietà.

VittorioMar

Dom, 12/11/2017 - 08:24

...E VOILA'!DOPO ANNI DI ABBANDONO E DISINTERESSE,E IL CASO "OSTIA" E' RISOLTO!!..E CHE CI VUOLE ?BASTA CHE IL POPOLO LO FAI GIOCARE:UNA TAMBURELLATA..UNA PAGLIACCIATA..UNA PASSEGGIATA SALUTARE E LA "MAFIA" NON C'E' PIU?.E' BASTATO :UN FURBETTO...UNA VITTIMA...UN MOSTRO .E SI SONO RISVEGLIATI(PER TIMORE!) MA,QUESTI RESIDENTI CHIEDEVANO,CHIEDONO E CHIEDERANNO "SICUREZZA",A CHI PENSATE CHE SI RIVOLGERANNO ?..ALLE ISTITUZIONI...O A CASAPOUND??..LO CAPIREMO DOPO IL BALLOTTAGGIO !!

patrenius

Dom, 12/11/2017 - 08:38

Il dubbio: se invece che della RAI il giornalista fosse stato de Il Giornale, le reazioni della stampa e del magistrato sarebbero state le stesse?

luca123

Dom, 12/11/2017 - 09:23

E' chiaro che Spada presto uscirà.Il reato non si configura particolarmente grave di per sè .Colpisce molto la violenza con cui si è buttato sul giornalista.Guardando il video si capisce l'indole ,l'ha fatto con vera cattiveria feroce,lo si vedeva negli occhi. Spada non è solo un semplice 'bullo di periferia' ma anche altro.

flip

Dom, 12/11/2017 - 09:23

una volta tanto il "giudice(?)" si è comportato correttamente. ma deve fare ancora una cosa. bruciare tutto l'incartamento e dimenticarsi della causa(?).

Marcello.508

Dom, 12/11/2017 - 11:40

Quello che duole in questa faccenda è che per mettere in galera sto soggetto indubbiamente pericoloso, hanno dovuto tirare fuori l'aggravante mafiosa, altrimenti in galera non ci sarebbe finito di sicuro. Il legislatore, se c'è ed è sveglio, si dia una regolata, in futuro.

Yossi0

Dom, 12/11/2017 - 11:49

ma il Sig. Spada non era in affari con gli molto " onorevoli " del PD o mi sbaglio ? ora lo scandalo pare sia casapound !!!!

edo1969

Dom, 12/11/2017 - 11:56

Casapound collusa con mafiosi zingari: e io che da illuso avevo creduto in passato fosse un movimento sano e pro-italiani, invece con me hanno chiuso, semplicemente non li voterò mai.

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Dom, 12/11/2017 - 12:14

Ecco come sarà l'Italia sinistra del futuro: zingari e clandestini che risalgono la scala sociale e diventano controllori delinquenti del territorio e, magari, tra qualche decennio diverranno novelli Kosovo o Catalogna!

Marcello.508

Dom, 12/11/2017 - 12:16

pravda99 - 17:29 A parte il fatto che vorrei proprio sapere chi sono i destrorsi (faccia nomi e cognomi) che hanno dato solidarietà a questo delinquente, se lo hanno fatto per ragioni politiche o altro, i reati penali sono attribuibili al SINGOLO cittadino secondo quanto scritto nell'art. 27 della costituzione (che lei, da perfetto ignorante, non conosce), ergo rispondere adeguatamente alle sue misere provocazioni è solo una perdita di tempo, visto l'alto tenore intellettivo tipo ping pong politico che ha dimostrato in questo caso e non solo. Si, ho perso tempo anche stavolta.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 12/11/2017 - 12:50

@Pravda99 - attento con le parole, potresti pentirtene amaramente, molto amaramente. Per te: "i destrorsi, sono ESATTAMENTE tutto cio` che lei cita: ladri, spacciatori, estortori e usurai. E guardacaso votano FI, FDI e Lega." Il virgolettato e incollato deriva dalla tua diffamazione. Però in tutte le altre situazioni, che non sia coinvolto uno di destra, difendi sempre gli zingari, che molto probabilmenti hanno gli aggettivi che hai citato. Ti sei confuso le persone? Barlafus.

Gianca59

Dom, 12/11/2017 - 13:23

Speriamo torni al più presto alla sua amata palestra....come si è visto e sentito Ostia ha bisogno di lui. Povera Italia.

tRHC

Dom, 12/11/2017 - 13:57

pilandi: quando non si vuol vedere e neanche capire ci si affida ai link che hai mostrato tu complimenti continua così che sei in una botte di ferro!!!

piazzapulita52

Dom, 12/11/2017 - 14:34

Certe cose non si fanno, ma a tutti puo' succedere di perdere la pazienza specialmente in certe situazioni!!!

squalotigre

Dom, 12/11/2017 - 18:33

Dario Maggiulli- ci fosse una legge che stabilisce che con una prognosi inferiore ai 30 giorni e non in fragranza una persona debba essere sottoposto a carcerazione preventiva lascerei in galera questo bulletto ignorante e pericoloso. Si dà il caso, però, che tale legge non esista e l'aggravante mafiosa fa scompisciare dalle risate anche uno studente del primo anno di giurisprudenza. Gli ottimi componenti dei centri sociali che picchiano i tutori dell'ordine, i quali non potrebbero rispondere alle botte perché altrimenti sono squadristi ( le ricorda niente "poliziotto basco nero, il tuo posto è al cimitero"?), che distruggono locali pubblici, vetrine, bruciano cassonetti ed automobili, mai che facciano un giorno di galera. Sono gli amici di Pravda e quindi sono brave persone e non sono mafiose. Vi manderei a fare quello che Grillo dice se non fossi convinto che vi farebbe piacere.

ruggerobarretti

Dom, 12/11/2017 - 19:46

Mi è piaciuto molto l' intervento di sabato 11 novembre a nome idrissecondo. Mi sembra sia la giusta rappresentazione di tutta questa vicenda.