Spara ad un commercialista e poi scappa. Giallo a Palermo

Giallo a Palermo, dove un uomo è caduto a terra poco dopo essere stato colpito da un proiettile. Indagano i carabinieri che hanno acquisito le immagini delle telecamere della zona per ricostruire l'agguato al commercialista

Agguato ad un commercialista ieri sera in via Antonio Lo Bianco, nei pressi di via De Gasperi a Palermo. Alfonso Fantauzzo, 62 anni, è stato ferito in una zona residenziale della città a due passi dallo stadio Barbera. A premere il grilletto un uomo, la cui identità è ancora sconosciuta, che ieri sera intorno alle 20 ha sparato alcuni colpi d'arma da fuoco alle gambe del professionista. Il commercialista è stato trasportato dai sanitari del 118 all'ospedale di Villa Sofia, dove i medici hanno estratto il proiettile. Non è in pericolo di vita, ma la sua situazione è monitorata dai medici. Al momento non è in grado di rispondere alle domande degli inquirenti per fornire la propria versione dei fatti
Sull'accaduto indagano i carabinieri che per tutta la notte hanno cercato di ricostruire la scena dell'agguato, per capire anche chi possa essere stato coinvolto e se ci sono dei complici. La zona è stata chiusa al traffico per i rilievi di rito. I militari hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire i minuti precedenti e successivi all'agguato. Un avvertimento, dunque, probabilmente legato alla vita professionale, ma non si esclude la vita privata. In passato il commercialista aveva denunciato minacce da parte di alcuni clienti che gli contestavano l'esito di una pratica. Rilievi si sono protratti a lungo e le indagini proseguono.