Sparatoria davanti a Palazzo Chigi: feriti due carabinieri

Mentre il nuovo governo giurava al Quirinale, un uomo sparava davanti a Palazzo Chigi: feriti due carabinieri. Uno ha subito un grave danno midollare ed è in prognosi riservata. Preso l'attentatore: è Luigi Preiti, un calabrese 49nne rimasto senza lavoro. Il pm: "Non è uno squilibrato"

Mentre il nuovo governo si trovava al Colle per prestare giuramento, un uomo in giacca e cravatta ha aperto il fuoco davanti a Palazzo Chigi contro le forze dell'ordine (guarda la gallery). Un carabiniere è stato raggiunto da un proiettile al collo, un altro militare è stato colpito a una gamba. Nell'agguato è rimasta ferita di striscio anche una passante incinta. "È un uomo pieno di problemi che ha perso il lavoro, aveva perso tutto, era dovuto tornare in famiglia: era disperato - ha spiegato il pm di Roma, Pierfilippo Laviani - in generale voleva sparare sui politici, ma visto che non li poteva raggiungere ha sparato sui carabinieri".

Sette bossoli a terra. A Piazza Colonna è il panico. La sparatoria zittisce il Paese e getta un'ombra di panico proprio mentre il premier Enrico Letta e i ministri prestano giuramento davanti al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Subito scattato lo stato di "massima allerta" sul piazzale antistante il Quirinale dove le forze dell’ordine hanno iniziato a far defluire la folla. Per qualche ora anche tutta la zona attorno alla sede del governo è stata chiusa al traffico di auto e mezzi pubblici. La scena è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza installate davanti a Palazzo Chigi. Passo normale, sguardo dritto davanti a sé, mani in tasca: le immagini, al vaglio degli investigatori, hanno ripreso Luigi Preiti, un calabrese di 49 anni, mentre arrivava a piazza Colonna. "Quando è arrivato vicino alla camionetta dei carabinieri, i militari gli hanno fatto segno di fermarsi, in quanto proprio in quel momento si stava chiudendo la piazza in vista dell’arrivo dei ministri dopo il giuramento al Quirinale", ha raccontato chi ha visionato il filmato. È stato in quel momento che Preiti ha estratto la pistola e ha fatto fuoco contro i militari urlando "Sparatemi, sparatemi!". Sono stati esplosi diversi colpi con una calibro 22, mentre piazza Colonna scoppiava il caos. Nei frame immortalati dalle telecamere si vede una bambina mentre si porta le mani alle orecchie per coprire il rumore degli spari, tre persone che si riparano dietro la garitta all’angolo di palazzo Chigi, una donna incinta viene colpita di striscio da una scheggia, un bimbo di 3 anni cade e si ferisce al volto. Poi l'arresto, con Preiti a terra, bloccato dagli uomini della sicurezza. Il brigadiere Giuseppe Giangrande (50 anni) è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Umberto I per una ferita di arma da fuoco alla gola. La prognosi resta riservata per 72 ore "quoad vitam, cioè per sapere se sopravviverà, ha detto il direttore del Dea del Policlinico Claudio Modini. Ferito anche l'appuntato Francesco Negri (30 anni), che è stato portato al san Giovanni Addolorata per ferite di arma da fuoco agli arti inferiori e una contusione alla testa.

L'attentatore ha tentato di fuggire, ma è stato immediatamente immobilizzato a terra dai carabinieri rimanendo ferito durante la colluttazione. "Per favore, allentatemi le manette, non sento il braccio", avrebbe detto alle forze dell’ordine, mentre un addetto alla sicurezza ha raccontato: "È apparso freddo e lucido". Il pubblico ministero di Roma Antonella Nespola ha subito chiesto al gip la convalida del fermo. "Ha confessato tutto - ha spiegato il pm di Roma, Pierfilippo Laviani - non sembra una persona squilibrata". L’uomo sarà interrogato tra domani e martedì. "Ho voluto fare un gesto eclatante in un giorno importante - ha raccontato Preiti ai pm - non odio nessuno in particolare ma sono disperato". Nel frattempo sono già stati disposti gli accertamenti necessari a definire il profilo dell’attentatore. Proprio per questo non è escluso che possa essere decisa anche una perizia medico legale per valutare le sue condizioni di salute. "Sono sconvolta - ha commentato l'ex moglie Ivana - non riesco ancora a credere che lo abbia fatta".

Commenti

Inu-Yasha

Dom, 28/04/2013 - 11:57

Sinistri e grillo: COMPLIMENTI! Continuate a esasperare gli animi, a tacciare chi non la pensa come voi come un golpista e criminale. Questo è il risultato del vostro lavaggio del cervello sulle menti deboli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 11:57

da condannare l'episodio, che, si spera, sia frutto di una sola mente malata!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/04/2013 - 12:01

Qualche folle che ne ha le scatole piene.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 12:04

E' triste che dei buoni e valenti carabinieri debbano difendere quel letame di servi degli usurai nel parlamento.

giuliobras

Dom, 28/04/2013 - 12:05

al governo chiediamo senso di responsabilita' e di mettere da parte per il bene comune le leggittime diversita' politiche,a grillo di essere non solo un aggitatore di masse ma anche un responsabile oppositore capace di dare il benestere quando ne trovi la giusta causa,ma di non esasperare assolutamente gli animi perche' ad oggi sarebbe veramente troppo facile far prendere fuoco a questa nazione.....da militante di destra dalla nascita ....oggi piu' che mai viva l'italia evviva il nostro presidente del consiglio dimostriamo chi sono gli italiani

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 12:05

E questo sarà solo l'inizio ! ne vedremmo delle belle in futuro.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Dom, 28/04/2013 - 12:06

Chi è? Fateci sapere chi è stato!

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 12:08

si comincia bene, con i fanativi ignoranti, schiavi di chi ha il tornaconto a creare terrore, chi manovra nell'ombra usa questa gentaglia, rivoluzionaria del c........o per fare paura, se fosse nella cina comunista avrebbe vita breve

Altaj

Dom, 28/04/2013 - 12:09

Dicono che lo sparatore sia un magrebino. Che strano eh !

vintal

Dom, 28/04/2013 - 12:09

Cosa vi aspettavate dalla vostra cialtroneria? Questo è il risultato delle vostre continue porcate ai danni degli italiani ... POLITICI BASTARDI !!!!

veradestra

Dom, 28/04/2013 - 12:09

ecco il frutto dell'odio che seminiamo contro i comunisti...... avanti cosi. fuori tutti uno alla volta. servi della sinistra al governo!

Ritratto di isladecoco

isladecoco

Dom, 28/04/2013 - 12:10

In tv continuano a ripetere che lo sparatore e'uno squilibrato. Come fanno a saperlo? Chi lo ha comunicato, visto che nessuna dichiarazione ufficiale e'stata rilasciata? Vogliono rassicurare la gente? In fondo sarebbe solo un pazzo ... Drammatica la foto del carabiniere dai capelli bianchi (testimonianza del drammatico invecchiamento delle nostre forze di polizia) insanguinato a terra. Un grande abbraccio a tutti i carabinieri.

efferaia

Dom, 28/04/2013 - 12:10

C'è un Pm. Che arresta quel buffone di g..... che istiga alla violenza

silvano45

Dom, 28/04/2013 - 12:11

purtroppo a pagare per colpa di questi politici stupidi e ladri, incapaci ancora oggi di capire la rabbia della gente sono i carabinieri i poliziotti e la povera gente. Questi politici con i loro riti le loro scorte le loro auto blu con la falsa incensazione dei giornali sul presunto nuovo sono ormai alla fine della loro storia.Devo purtroppo dare ragione a grillo e al suoi comportamenti che ormai sembrano essere l'unica speranza per il paese..................Adesso questi politici stupidi reagiranno aumentandosi scorte e servizi ma come la storia di luigi xv1 insegna non servira a nulla

don Luigi

Dom, 28/04/2013 - 12:12

Era prevedile un gesto simili. dopo le parole che quel buffone di Grillo ha gridato per lunghi mesi: "siete accerchiati" "invaderemo le piazze" "milioni a contestare"---- frasi che hanno acceso la fantasia di qualche persona molto influenzabile, ecco che siamo arrivati al misfatto. Si perseguitano persone solo perché qualche giudice dice che dei reati forse sono stati commessi durante delle cene,.... mentre si lascia gridare un buffone scatenato che arma le mani di chi non ha il pieno controllo di sé. Ma quando avremo il coraggio di saper imporre il silenzio ai sobillatori? Essere in democrazia non significa essere liberi di fare del male,.... essere in democrazia significa saper rispettare gli altri e soprattutto saper controllare se stessi..

sorciverdi

Dom, 28/04/2013 - 12:14

Dov'è il problema? Abbiamo il ministero per l'integrazione che pensa ad "italianizzare" anche gente come l'attentatore. Ovviamente sono non sarcastico ma proprio acido perché in tanti cominciamo ad averne le balle molto, molto piene! Rabbia a parte auguri di cuore ai Carabinieri feriti ao quali auguro di recuperare del tutto e rapidamente dopo questa assurda avventura.

gi.lit

Dom, 28/04/2013 - 12:16

Attentatore di origini magrebine? Strano. Ora gli africani hanno anche una ministra tutta per loro (per non parlare della Boldrini. Dovrebbero far festa e invece c'è chi spara. Ma forse costui non sapeva ancora della grande novità.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 28/04/2013 - 12:16

Mi spiace dover ricercare responsabilità ma il clima di odio portato innanzi da Bersani, per mesi, ha certamente contribuito a creare situazioni in grado di degenerare cosi come avvenuto oggi a Roma: di certo anche Grillo non sta cercando di gettare acqua sul fuoco ma ogni giorno distribuisce tonnellate di benzina senza proporre mai nulla di costruttivo: mi auguro che letta finalmente risponda alle richieste degli italiani applicando all' economia la ricetta Berlusconi

Stefano-123

Dom, 28/04/2013 - 12:19

Ora siete contenti, commentatori/fomentatori a 5 stelle di forum, blog, quotidiani online e quant'altro? Speriamo ci siano altre motivazioni, altrimenti avreste voi le mani, e le dita con cui battete sulla tastiera, sporche di sangue.

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Dom, 28/04/2013 - 12:19

Lo sparatore sarà forse qualcuno impazzito causa crisi. Ma che senso ha sparare a due poveri carabinieri, in servizio, quando alcuni ministri sono andati a giurare in taxi o a piedi e in giro per Roma ci sono centinaia di parlamentari? Solidarietà ai carabinieri. Sarebbe molto preoccupante se a causa della crisi, le persone dopo i suicidi, pensassero a sparare ai presunti responsabili della crisi. Aspettiamoci ora un aumento dello spread...

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Dom, 28/04/2013 - 12:19

Lo sparatore sarà forse qualcuno impazzito causa crisi. Ma che senso ha sparare a due poveri carabinieri, in servizio, quando alcuni ministri sono andati a giurare in taxi o a piedi e in giro per Roma ci sono centinaia di parlamentari? Solidarietà ai carabinieri. Sarebbe molto preoccupante se a causa della crisi, le persone dopo i suicidi, pensassero a sparare ai presunti responsabili della crisi. Aspettiamoci ora un aumento dello spread...

Ritratto di nutella59

nutella59

Dom, 28/04/2013 - 12:22

L'INCITAZIONE di Grillo, il leader dei "Boia chi Trolla!", dà i primi risultati. Il proto-fascismo e il nazismo sono nati come movimenti di protesta, contro i partiti e contro il mondo della finanza internazionale, e con un netto tono antisemita: esattamente come il M5S. Goebbels era sia contro la destra borghese sia contro la sinistra marxista, ma usava lo stesso linguaggio e aveva gli stessi obbiettivi dei comunisti che diceva di combattere. Hitler prima faceva organizzare dei disordini di piazza alle sue S.A. e poi si presentava al popolo come il garante della pace sociale. Idem dicasi per Mussolini in Italia. Grillo è l'erede di codesti individui: non conservatore e non certo liberale o libertario, come non lo erano quelli menzionati sopra, uno che detiene il potere sui suoi POCHI accoliti con un pugno di ferro; un sinistro rivoluzionario, che non a caso raccoglie dietro a sé fascisti e comunisti, annuncia rivolte di popolo "con forconi e bastoni" (cosí non lo arrestano come farebbero se parlasse di armi) e chiama a marciare su Roma, salvo poi non andarci, come Mussolini. Chiunque proponga alleanze con codesta gente ne è correo.

veradestra

Dom, 28/04/2013 - 12:23

Inu-Yasha finiscila di fare sciacallaggio...anche perchè pare che l'attentatore fosse un attivista PDL. si informi prima di parlare.... grazie per la gentile pubblicazione.

franco@Trier -DE

Dom, 28/04/2013 - 12:25

doveva essere subito giudicato e impiccato nella stessa piazza, ah dimenticavo voi siete democratici, vorrei chiedere alla moglie o figli del carabiniere a terra colpito se loro sono democratici.Ah sono proprio passati i bei tempi...Ausonio quei servi e letamai al parlamento li avete votati e voluti voi recitate il mea culpa.Io vorrei aver voluto un Benito, ma voi siete "democratici"....

Ritratto di maurofe

maurofe

Dom, 28/04/2013 - 12:25

Caro Direttore posso capire che il diritto di cronaca possa a volte scontrarsi con l'opportunità o meno di pubblicare certe foto, tuttavia credo che si debba rispettare la persona ferita e la famiglia che sicuramente non apprezzerà queste impietose foto...questo non è moralismo bigotto...ma solo rispetto e buon gusto.

Quintiliano Maria

Dom, 28/04/2013 - 12:26

E cosa vi aspettavate, la gente comincia a essere stufa di questa classe politica ladra e disonesta....voglio vedere dove si arriverà ..mi sa che questo e' solo l'antipasto...

ferdinando55

Dom, 28/04/2013 - 12:31

Il motivo per il quale i miei commenti sono sempre stati finalizzati a stigmatizzare le parole intrise d'odio espresse da altri commentatori, come ad es. tale "riccio.lino" (che poi ha clonato il mio nick in un improbabile "ferdnando55"), è proprio questo: gettare acqua sul fuoco per evitare che menti deboli possano essere condizionate dalle vicende politiche, nelle quali partiti fondamentalisti e movimenti vari fomentano solo odio e senso della distruzione. Spero che la grande maggioranza degli italiani non si lasci fuorviare e non abbia "grilli per la testa", né sentimenti di odio politico verso gli avversari (sentimenti, rincresce ammetterlo, che ristagnano prevalentemente in una certa area politica...) perchè diversamente si rischia di scivolare verso derive pericolose. Tutti i regimi dittatoriali sono nati da fanatismi. Una preghiera per i carabinieri feriti affinchè possano farcela.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Dom, 28/04/2013 - 12:32

Chi sa se qualcuno di quelli che gridano al golpe, qualcuno di quelli che incitano alla rivoltà, di quelli che spacciano il parere di poche centinaia per volontà popolare per poi dire che è stata stravolta, chissà se si sentono un pò responsabili per quanto accaduto.

COSIMODEBARI

Dom, 28/04/2013 - 12:32

C'è un mandante ben preciso su cui la giustizia deve indagare immediatamente ed incarcerarlo, è colui, singolo o in massa, che parla di golpe e di golpetti, e che così parlando incide sulla mente di persone molto deboli.

agosvac

Dom, 28/04/2013 - 12:35

"probabilmente affetto da una patologia psichiatrica" , è ovvio che sarà un seguace dello psicocomico, alquanto psicolabile!Quando un deficiente, ma non è il solo perchè c'è anche una gran parte dei Pd deviati che lo fanno, va gridando ed urlando che c'è in corso un golpe, i risultati possono anche essere questi.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 28/04/2013 - 12:39

No, quelli come Inu-Yasha non li accetto !Torna la speculazioni che anni fa si faceva 8 adesso si fa meno perché ne è cambiato il peso politico9 nei confronti della Lega Nord. Sono contro Grillo e la sinistra ma, in questo caso l'aver ripetuto o urlato in piazza che tanta gente non ne può più non va corrisponde all'incitamento alla violenza, semmai era un avviso preoccupato di uno stato di cose che avrebbe portato - prima o poi - a manifestazioni di violenza. Quelli che vogliono invertire il principio della causa con l'effetto sono solo dei beceri speculatori o scientemente in malafede o- più semplicemente - di capacità intellettive limitate.

scipione

Dom, 28/04/2013 - 12:40

Grillo,Vendola.....continuate a predicare ODIO...Siete contenti ???????????

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Dom, 28/04/2013 - 12:41

Chi fomenta l'odio contro l'avversario politico si assuma immediatamente le sue repsonsabilità e poi taccia.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/04/2013 - 12:43

Inu-Yasha: ma perchè non la smetti di blaterare stronzate???

Ritratto di Attila51

Attila51

Dom, 28/04/2013 - 12:45

Applicare allo squilibrato la cura"Borgia " della ruota non a lui ma a Grillo

Ritratto di Attila51

Attila51

Dom, 28/04/2013 - 12:45

Applicare allo squilibrato la cura"Borgia " della ruota non a lui ma a Grillo

audionova

Dom, 28/04/2013 - 12:45

esasperare gli animi porta a questo,qualcuno dice che e' colpa di quelli di sx e di grillo,mi chiedo voi li leggete i commenti su questo giornale da parte anche di quelli di dx?facciamo un passo indietro tutti o sara' la fine e lo sara' per tutti,non passera' piu' nessuna dittatura ne'di dx ne' di sx.

Ritratto di Attila51

Attila51

Dom, 28/04/2013 - 12:45

Applicare allo squilibrato la cura"Borgia " della ruota non a lui ma a Grillo

vincenzo

Dom, 28/04/2013 - 12:45

Non c'è niente da meravigliarsi!Da decenni si istiga a delinquere su molti canali televisivi e su molti giornali!Anche gli "squilibrati" guardano la TV...Santoro,Vauro,Travaglio,Fazio,Flores ecc...!

J.J.R

Dom, 28/04/2013 - 12:47

Inu-Yasha: sei un grandissimo pirla...

vincenzo

Dom, 28/04/2013 - 12:47

@Ausonio!Un potenziale terrorista e non lo sa!Perchè non si indaga su questa gente?

efferaia

Dom, 28/04/2013 - 12:49

Arrestate chi fomenta l'odio e istiga alla violenza e sappiamo bene chi e'. Pubblicateeeee

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 28/04/2013 - 12:52

Peccato.

bruna.amorosi

Dom, 28/04/2013 - 12:52

PER FAVORE AVVISO AL NUOVO GOVERNO : andate avanti e non raccogliete provocazioni di nessun genere .perchè ho paura che questo è solo l'inizio purtroppo ho sentito LANDINI E GRILLO PARLARE e quei due personaggi non meritano ascolti .ISOLATELI.

rikkà

Dom, 28/04/2013 - 12:52

Non è sparando a un carabiniere con famiglia che si risolvono i problemi di questo paese.

lorenzovan

Dom, 28/04/2013 - 12:55

x ynu-iasha tu sai gia' tutto vero ??? gia' sai che sopno i sinistri e Grillo.. que sovrumana intelligenz.. IL PREMIO nOBEL DA TOGLIERE A Fo' LO DAREMO A TE.. da uno sveglio come te neanche la macchina mi farei lavare....lol

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 28/04/2013 - 12:55

Letta ha capito che occorre intelligenza, coraggio, apertura e determinazione. L´impressione é che la squadra é decisa a fare sul serio, a chiudere con la demagogia, i luoghi comuni e le menzogne di una nomenklatura comunista condannata dalla storia e tiene l´ambizione di guidare il Paese con la luciditá e la sicurezza della ragione. Quello di questo governo ha tutto l´aspetto di essere l´atto di nascita di una nuova e evoluta sinistra intenzionata a mettere finalmente in questione il muro di Berlino italiano dell´apparato burocratico statale sopra la pelle delle forze lavoratrici. La vecchia sinistra del fallito Bersani, quella che vive dello stato parassita, che ha umiliato il dialogo a inciucio, che si esprime solo con la prepotenza e la violenza, la frangia del feroce massimalismo che il diritto alla pappa viene prima del dovere di produrla, quella che odia Berlusconi semplicemente perché é un imprenditore e per giunta ricco, quella che il Paese che produce deve essere fustigato dal fisco e dai giudici senza clemenza, quella che pretende di fare cultura con il sudiciume di Moretti e di Fo, é fuori gioco, solo usa violenza. Ma il muro di Berlino italiano con le buone di un governo intelligente o con le cattive di un default alle porte é destinato comunque a cadere. Grillo ha solo 2 alternative: quella di capire che con questo ciarpame conservatore che si ritrova (che é tutto l´opposto di quello che ci vuole per fare la rivoluzione che il Paese attende da piú di 23 anni) sará il suo ad essere un partito finito o quella di pensare di vincere alla guida della ciurma energumena preparandosi il vestito del boia tagliatore di teste per il dopo default che é alle porte del Paese.

moshe

Dom, 28/04/2013 - 12:55

La mia più grande solidarietà ai carabinieri, ... gli unici che non hanno nessuna colpa in questo disgraziato governo. Devono sempre rimetterci per colpa dei delinquenti.

marco1977

Dom, 28/04/2013 - 12:56

Mi chiedo come voi de IlGiornale possiate pubblicare commenti come quelli di Inu-Iasha.

Joecasti

Dom, 28/04/2013 - 12:57

Calma ragazzi, ancora non si sa niente e giá la gente commenta l'avvenuto in modo non obiettivo, si cerca di individuare il probabile responsabile, si insulta o la sinistra o la destra o i grillini...Dobbiamo imparare a restare calmi, mantenere il buon senso e rimanere obiettivi finché non siano stati trovati i veri indizi e i moventi della tragedia. Tutto il resto é inutile polemica. Sono sicuro che cosí l'Italia ce la fará ad uscire dalla crisi.

lulloferrari

Dom, 28/04/2013 - 12:57

Cribbio, adesso c'è la scusa per triplicare le scorte!!!

PassatorCortese

Dom, 28/04/2013 - 12:58

eeehhhhh che cosa sara mai , per ora un folle che ne ha piene le scatole e spara a palazzo Ghigi, e' nulla ! ( mi spiace solo per il carabiniere ferito) Pensate quando 10milioni di Italiani marceranno su Roma , se quella banda di ladri e Incapaci dei nostri politici non se la spicciano a sistemare i casini che hanno fatto negli ultimi 20anni , e ci hanno ridotto come i paesi dell'est !!! Ci sara da ridere !!

idleproc

Dom, 28/04/2013 - 12:59

Ausonio ha il dono della sintesi. Preoccupiamoci per i feriti e per il futuro loro e delle loro famiglie, di norma poi vengono scaricati e che non gli mettano in conto le spese mediche se avranno danni permanenti. Speriamo che siano ferite superficiali. Quando tutti capiranno che sono popolo italiano i militari italiani e smetteranno di dividersi su questo sarà una gran cosa. La propaganda salva traditori sulla pelle dei nostri, fa vomitare.

Franco Ruggieri

Dom, 28/04/2013 - 13:06

Ho una sola curiosità (le altre già sono state evidenziate da altri commentatori): l'esuberante personale medico di Palazzo Chigi è accorso a soccorrere i feriti o è rimasto tranquillamente al suo presunto posto di lavoro, costringendo i feriti stessi ad attendere altri soccorsi?

unosolo

Dom, 28/04/2013 - 13:07

è insano di mente , come quello della statuetta sui denti di Berlusconi , malati e instabili , possono avere armi questi tizi. Tutte le liti dei politici ( liti verbali ovviamente ) portano questi risultati , chissà poverino cosa pensava , allora penso ai poliziotti che rischiano la vita per due soldi mentre chi proteggono prendono lo stipendio annuale di un poliziotto in un solo mese , rischiano continuamente e non c'entrano nulla .

Giovanmario

Dom, 28/04/2013 - 13:07

questo secondo me è il frutto dell'odio e del livore che scaturiscono dai commenti politici di certi giornalisti di cui non faccio il nome.. ma il cognome, tipo: valentini, mentana, padellaro, damilano.. eternamente antiberlusconiani e per questo motivo attualmente antilettiani e quindi antigovernativi, per il solo fatto che nel governo ci sono rappresentanti del pdl.. per quanto riguarda l'attentatore.. vedremo se la giustizia in italia va veramente a senso unico come dovrebbe andare o va a seconda di chi sia la vittima: troverà l'attentatore un meticoloso e integerrimo magistrato come armando spataro che gli affiderà uno psichiatra di valore per poterlo dichiarare del tutto incapace di intendere e volere e quindi non punibile??

Ritratto di erapaglia

erapaglia

Dom, 28/04/2013 - 13:07

Inu-Yasha (sempre se me lo pubblicate), ti dovresti vergognare di dare la colpa a chi non centra niente con questo squilibrato. Ti denuncerei per diffamazione. Allora secondo te gli animi devono stare zitti? Ignoranza pura dalle tue parole

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 28/04/2013 - 13:08

Tutta la mia solidarietà ai CC ed all'Arma in generale, confidando che non abbiano fatto troppa bubù allo schizzato. Sennò finiscono pure indagati per eccesso di legittima difesa.

Ritratto di erapaglia

erapaglia

Dom, 28/04/2013 - 13:09

Ma quale Grillo, dovreste essere contenti che noi non centriamo niente. La colpa semmai è di Berlusconi e di chi lo ha votato

carlenrico

Dom, 28/04/2013 - 13:09

Scommettiamo che la pistola la deteneva regolarmente? A me non interessa certamente,ma sono convinto che se dovessi richiedere non dico il porto d'armi, ma solo l'autorizzazione a detenere un'arma, mi tirerebbero scemo con indagini a non finire sulla mia persona (giustamente, per carità!). Pare che il soggetto in questione sia pure affetto da una patologia psichiatrica!!

robertav

Dom, 28/04/2013 - 13:10

E' IL RISULTATO DELLA POLITICA DELL'ODIO PERPRETATA PER MESI E A FARCI LE SPESE SONO DELLE PERSONE PER BENE, CHE PRENDONO MILLE EURO AL MESE.

Luciano Notarbartolo

Dom, 28/04/2013 - 13:11

Date piu' spazio di quanto non meriti a quel guitto sovversivo di Grillo.... che lo si corteggi per far parte del governo..... se questa e' democrazia molto meglio il comunismo cinese, pena di morte compresa con spese a carico dei famigliari, a chi trama contro la stato, povera Italia!!!! solo Grillo ci mancava ora siamo a posto!!! tornera' mai uno con gli attributi al posto giusto e raddrizzi qualche schiena a questa oletora di delinquenti?

benny.manocchia

Dom, 28/04/2013 - 13:21

Davide davide:lei ci spera molto,vero? Un italiano in USA

paolo82

Dom, 28/04/2013 - 13:24

Preiti viveva da una ventina d'anni a Predosa (Alessandria), dove aveva una ditta di materiali edili. Il fratello Arcangelo ha raccontato che l'attentatore non ha mai avuto problemi psichici, ma che aveva dovuto chiudere l'azienda per problemi economici dopo essersi separato dalla moglie e che da agosto scorso si era dovuto trasferire in Calabria a casa dei genitori." quindi non è un kommunista grillino?

bastardo

Dom, 28/04/2013 - 13:25

Questo è solo l,iniziò!!!!

paolonardi

Dom, 28/04/2013 - 13:25

Ora mi aspetto che i solerti magistrati indaghino il grullo per il reato di "incitazione a delinquere" perché l'atto criminale perpetrato e' chiaramente legato da un evidente rapporto causa-effetto con le minacce che il comico, che si vorrebbe travestire da statista, a sparso a piene mani nelle ultime settimane.

bastardo

Dom, 28/04/2013 - 13:27

Evviva ilfondamentalismo!!!!a morte la democrazia!!!!!cani infedeli sottomettete i opri rete merde umane!!!!!

aredo

Dom, 28/04/2013 - 13:37

Squilibrato ? Depresso ? Sì, come quello che ha tirato la statuetta in faccia a Berlusconi.. Ma guarda caso,eh! E poi è un caso anche che sia un calabrese... E la gente ci crede. E la sinistra racconta balle ed insabbia qualsiasi porcata criminale fa.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 13:39

solidarietà ai lavoratori in divisa ma le responsabilità sono solo ed esclusivamente di chi ha malgovernato questo paese negli ultimi anni provocando vittime tra gli imprenditori suicidi ed in questo caso qualche esagitato ingiustamente ha fatto fuoco su altri.

Antares46

Dom, 28/04/2013 - 13:42

Mi chiedo a quando un bel colpo di stato in Italia con la presa del potere da parte dei militari!!! Cosa si aspetta? La guerra civile?

audionova

Dom, 28/04/2013 - 13:42

vincenzo,inu yasha,giovanmario e chi la pensa come loro,ma ande' a cagher.arriverete a fomentare lo scontro di piazza quotidiano,imbecilli.

winston1968

Dom, 28/04/2013 - 13:44

ED ORA NON AVETE ALIBI... O COSE IMPORTANTI O SARA' IL CAOS

ortensia

Dom, 28/04/2013 - 13:47

Attentatore insospettabile perche' in giacca e cravatta, cravatta e giacca, giacca e cravatta, calabrese, squilibrato, ma no, sano di mente. La giacca portata via dai ris, forse anche la cravatta.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 28/04/2013 - 13:49

Questo ha perso il lavoro, la famiglia e la casa... Non si può sempre sperare che i disperati si tolgano la vita, purtroppo come al solito ci rimette chi non c'entra nulla.

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 28/04/2013 - 13:49

Suppongo che i moderatori dei forum del "Giornale" siano sempre fermi nel cassare i commenti che non rispondono al detto latino "quieta non movere". Mi adeguo. Decrivo la prassi stabile che seguirà alla sparatoria in questione. Il terzo uomo della forza pubblica che ha asparato, verrà processato e condannato, la minitìstro Bonino chiederà l'amnistia generale ad eccezione di queto "pistolero violento in divisa" e i due carabinieri feriti verranno indagati e sospesi "per non essersi trovati, come ogni degno dipendente pubblico, a sorbirsi un lunghissimo caffè dirante l'orario di servizio. E il signore che ha sparato per primo? Che domansa: è "uno squilibrato". Non luogo a procedere.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 28/04/2013 - 13:51

Se,in un Paese si semina odio da 20 anni contro l,avversario politico non ci si deve meravigliare se si arriva a questo punto, chi ha approvato il lanciatore di statuette contro Berlusconi dovrebbe vergognarsi di aver giustificato questo (rosy bindi)!; la Sinistra Italiana ha per 20 anni seminato l,odio politico contro chi non la pensa come volevano loro, basta pensare a quello che dario fo ha detto su Brunetta per capire l,odio sviscerato che i Komunisti hanno per chi stá dall,altra parte, chi semina vento raccoglie tempesta!.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 13:51

da notare che potrebbe essere stato ammaliato dalle parole di grillo, che strilla, urla, strepita, insulta... e sono parole di odio. invece di contribuire a realizzare un governo democraticamente, grillo preferiva aizzare gente ad abbattere il palazzo. ora grillo anzi grullo ha certamente condannato l'episodio, ha espresso solidarietà ai carabinieri feriti, ecc ecc. era naturale, altrimenti sarebbe finito per essere accusato di complicità .... la democrazia si esprime con il voto, non con gli insulti o peggio, con le armi!

Ritratto di lenin

lenin

Dom, 28/04/2013 - 13:51

ecco adesso sapete cosa vi aspetta nei prossimi mesi,cari bananas del pd e del pdl..

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Dom, 28/04/2013 - 13:52

Questo fatto fa pensare. Come ha potuto una persona normale ad arrivare a tanto? Cosa ha visto in quei carabinieri messi là a presidio del "Palazzo"? Era un grillino? Un comunista deluso o solo un esasperato?

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 13:53

Colpa di grillo,colpa di Berlusconi,colpa di Bersani. Ma la finite? la gente e incazzata nera, stanca al limite della sopportazione. e sono di dx di sx o del m5*! magari preferite quelli che si ammazzano x la disperazione. non trovo giusto quello che è successo. i carabinieri ovviamente non centrano nulla. ma ad ogni azione si ottiene una reazione! e mesi che lo dico, questi parassiti incapaci (nessuno escluso) devono andarsene prima che succeda l'irreparabile.

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 13:56

Purtroppo la fame e la disperazione portano a questi fatti,il rammarico è che a rimetterci siano state persone innocenti,2 poliziotti e una signora!I veri colpevoli erano al sicuro circondati da carabinieri e olgettine!!!

ugsirio

Dom, 28/04/2013 - 13:58

Sembra l'ennesima tragedia di questo periodo di depressione economica che lascia strascichi fisici in persone che questi politici dissennati hanno lasciato senza lavoro, senza sogni e senza speranza proiettandoli nella disperazione totale che li induce a sparare ad innocenti ricercando una fine che non riescono a darsi da soli. Da questa crisi se ne esce solo attraverso una razionalizzazione della spesa pubblica e la riduzione del deficit per propiziare degli investimenti e una ripresa sana senza assistenzialismi che portano solo voti e ulteriore degrado.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 28/04/2013 - 14:00

ma perchè non lo hanno fatto entrare in parlamento e ci sono passati dei poveri servitori dello stato..come al solito??

mifra77

Dom, 28/04/2013 - 14:02

PassatorCortese, chiedi alla famiglia dei militari feriti "che sarà mai!" Intanto facci sapere quanto percepirà il tuo Grullo spara-boiate, per fare da condottiero a quei dieci milioni di pseudomaratoneti che stanno già pensando di marciare su Roma. Mi dici come si può giustificare tale gesto? Si parla di attentatore lucido? Lucido come coloro che istigano alla violenza? Si può parlare di lucidità per un manipolato?

Cristina Ulcigrai

Dom, 28/04/2013 - 14:02

Penso non sia un caso,che ci sia stato un attentato davanti una sede istituzionale proprio oggi,giorno dell'insediamento del nuovo governo,è un atto premeditato grave,che ogni cittadino di questa Repubblica dovrebbe condannare.Un saluto Cristina Ulcigrai.

lorenzovan

Dom, 28/04/2013 - 14:05

gli unici squilibrati sono i solerti lettori di questo giornaletto che continuano ad alzare barricate..svegliaaaaaaaaaa...da arcore vi hanno imposto la tregua..smettetela di accusare i "komunisti" cosi' come i sinistrorsi devono smettere di accusare i banans per tutto il male del mondo se continuiamo cosi'...addio paese, addio italiani e addio benessere..faremo la fine del Libano o dell'Irak

PaK8.8

Dom, 28/04/2013 - 14:08

Franco@Trier, l'avete impiccato, voi, quel tedesco che ha ucciso un politico della SPD la settimana scorsa? E non era la prima volta. Anche voi ne avete, di politici cialtroni. Ma vai a divertirti con Kurt Beck, vai.

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 28/04/2013 - 14:09

Meraviglia, preoccupazione e sconcerto? Ma no, è il solito "psicolabile", un povero-cristo, lanciatore di proiettili. --- Basta un po' di comprensione, le frustrazioni armano la mano e che "nessuno tocchi Caino". Poi da che mondo è mondo, l'acqua passa sempre sotto i ponti. ----

furetto78

Dom, 28/04/2013 - 14:10

Piena solidarietà ai carabinieri feriti e condanna di ogni forma di violenza. Ma qui è da un anno e mezzo che assistiamo ad una finta democrazia. I paesi dove governano tutti insieme (Cina, Birmania, Arabia Saudita, Cuba, ex URSS) tutto sono tranne democrazie. In democrazia vi è chi governa e chi fa opposizione. Ora dopo un anno di indegno governo Monti (primo golpe) si prosegue con un'altra marmellata (si governa tutti insieme in modo che uno scarica le colpe sull'altro di eventuali porcherie in cantiere). Questa non è democrazia. È una porcheria istituzionale. A forza di dire che bisogna tutelare gli immigrati negli ultimi 20 anni si sono dimenticati di tutelare gli italiani (primo dovere di un governo è tutelare i propri cittadini). Anche l'Europa ormai ci interessa poco. Al primo posto vengono gli italiani. Che il governo marmellata non se lo scordi. La gente è rabbiosa e altre porcherie fatte in nome di Euro e Ue non saranno tollerate

Ritratto di limick

limick

Dom, 28/04/2013 - 14:12

Comodo pensare che sia una mente malata, e' meglio che prendiamo le cose un po' piu' seriamente, neanche l'eta sono stati di dire con precisione le informazioni di regime che erano preoccupate di farlo passare per squilibrato. Addirittura volevano anche gia' dire la patologia... vizio becero italiano.

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Dom, 28/04/2013 - 14:14

la delusione per il fatto che l'attentatore non sia extracomunitario è palpabile. Comunque per Repubblica l'attentatore era "vestito per bene". Anche i terroristi si sono imborghesiti

Ritratto di chris_7

chris_7

Dom, 28/04/2013 - 14:17

ersola non fare il c^^^^^^^ che forse è un grillino sparlante come te......

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/04/2013 - 14:18

@ giovanni bagheria - Ciò che lei giudica preoccupante per molti potrebbe invece essere auspicabile.

Ritratto di limick

limick

Dom, 28/04/2013 - 14:19

PassatorCortese Dom, 28/04/2013 - 12:58 anche i cittadini hanno la loro responsabilita', o vive in un altro pianeta? Sa quanti parassiti non politici o quanti ladri non politici vivono beatamente in italia col consenso della piazza?? Quella piazza statalista che dovrebbe vergognarsi di essere contro se stessa!!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 28/04/2013 - 14:20

Grazie Grillo,grazie Santoro,grazie quotidiano Repubblica, grazie a voi tutti che fomentate il "corpo a corpo" politico. Un grazie ai carabinieri.

massimobordiga

Dom, 28/04/2013 - 14:23

per Inu-yasha: sei proprio fuori strada, le menti deboli si suicidano, chi e più forte di mente reagisce come meglio crede (giusto o sbagliato che sia)

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 28/04/2013 - 14:23

Ormai solo in Italia possono verificarsi certe assurdità. In Piazza Montecitorio e in Piazza Colonna tutti i giorni bivaccano e si alternano gruppi di fannulloni, esibizionisti alla Paolini, inviati di Striscia, imitatori, giornalisti e giornalai, rappresentanti analfabeti di tutti i TG, buffoni di ogni tipo, Grillo in testa, e qualsiasi altro tipo o sottospecie di cialtrone. Le Piazze dei Palazzi delle tanto osannate e vituperate Istituzioni trasformate ormai in tanti suk arabi o squallidi mercatini periferici dell'usato, dove si affollano con tranquillità soprattutto ladri, scippatori, squilibrati e, se lo volessero, terroristi più o meno esperti. Insomma luoghi che dovrebbero rappresentare lo STATO ITALIANO trasformati in squallidi luoghi di ritrovo per qualsiasi tipo di feccia sociale. Ovvio che in questa Babele possa mescolarsi con facilità qualunque individuo pericoloso. I poveretti delle forze dell'ordine, in questo modo, non hanno alcuna possibilità di poter individuare preventivamente la presenza di qualche male intenzionato. Spero che da questo increscioso avvenimento, presentatosi mentre il nuovo Governo giurava la propria fedeltà alla Repubblica Italiana, i ministri più direttamente interessati, Alfano e la Cancellieri, stabiliscano da subito, e per sempre, il totale sgombro delle rispettive piazze ove sono ubicate le più importanti Istituzioni del nostro Paese. Basta rompicoglioni di qualunque genere sempre pronti all'agguato di politici sia di destra che di sinistra pur di continuare a dare uno spettacolo inverecondo del nostro Paese. E' anche di questo che l'Italia non ha più bisogno. I politici è bene che vengano interpellati, anche quotidianamente, ma attraverso conferenze stampa ben disciplinate, ove sarà legittimo e doveroso fare domande e attendersi puntuali risposte. Non aspettiamo che ci scappi davvero qualche strage per arrivare a stabilire quanto il semplice buon senso stabilisce.

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 14:24

Sulla sparatoria davanti a Palazzo Chigi la mia opinione è che se i cittadini devono convivere con la paura di morire di fame, è giusto che i colpevoli e i loro servi convivano con la paura di morire ammazzati..

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Dom, 28/04/2013 - 14:26

chi e´causa del suo male pianga se stesso (non mi riferisco ai poveri Carabinieri feriti)ma il parallelismo tra l´Italia ed i paesi Islamici radicali e´che in questi ultimi,"per antica statuizione" la RELIGIONE e lo STATO sono una unica entita´, qui in Italia invece la Religione e´separata dallo Stato, ma sono forzatamente una unica entita´ECONOMIA E STATO soltanto perche´i politici o gli amministratori NON APPENA ELETTI debbono immediatamente mettere le mani nel bilancio ed arricchirsi con le mediazioni sugli appalti sui posti pubblici sulle pensioni sulle elargizioni a banche fondazioni enti inutili etc.etc. etc.- Il risultao finale e´che si forma un pensiero nella mente che qualora una propria azienda fallisca o debba chiudere per difficolta´economiche o in famigliA non si arrivi a fine, LE COLPE ,non sono mai personali o dovute anche alle proprie scarse capacita´di gestione economche, MA SEMPRE DELLO STATO,E DI UNO STATO TALMENTE COLPEVOLE D>A MERITARE QUESTE PUNIZIONI- SE IL SISTEMA ECONOMICO ITALIANO FOSSE DAVVERO LIBERISTA E NON ANTICOSTITUZIONALMENTE STATALISTA, Nessuno si sentirebbe autorizato a rivolgere ,PER QUESTI MOTIVI, un arma da fuoco contro chi non c´entra-

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 14:28

non hanno ancora detto che trattasi di attentato islamico?

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 28/04/2013 - 14:31

I MERIDIONALI HANNO LA PISTOLA FACILE !! E' NEL LORO DNA !!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 14:32

I Carabinieri sono una delle poche realtà rimaste pulite in questo paese.

Ritratto di diavolino

diavolino

Dom, 28/04/2013 - 14:32

Senza sarcasmo: vogliamo riqualificare e migliorare l'addestramento delle nostre forze di sicurezza, magari riunendole sotto un solo tetto come nella maggior parte del mondo, un corpo chiamato di polizia che accorpi i carabinieri, finanzieri, forestali, municipali, polizia, guardia costiera, guardie private, ronde, e tutti i vari organismi che forse nessuno conosce ma che sicuramente disperdono le poche risorse a disposizione, o dobbiamo mettere sotto scorta anche le nostre forze dell'ordine?

rosettamia

Dom, 28/04/2013 - 14:32

E così si parla del calabrese, del pazzo, del videopokerista, di Grillo aizzatore, bla bla bla. E non del Governo fantoccio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 14:33

Dispero che il nostro popolo possa fare una qualunque rivoluzione. Siamo troppo inclini a dividerci e scannarci tra noi. L' Italia è così da secoli. Dalla fine dell'Impero Romano.

lorenzovan

Dom, 28/04/2013 - 14:38

x bingo bongo grazie berluska,grazie Santanche',grazie brunetta..grazie il giornale e libero,grazi voi tutti che fomentate il corpo a corpo... ti andrebbe bene cosi' ??? no ?? e allora stattene zitto e sveglia i pochi neuroni che ti sono rimasti nelkla zucca vuota

J.J.R

Dom, 28/04/2013 - 14:41

bingo bongo: un altro pirla...quando finiranno?

sisone

Dom, 28/04/2013 - 14:42

1973, fra i capi dei paesi arabi si sta facendo strada un certa “convenienza” al disgelo con Israele. I loro popoli però odiano Israele, sono stati “suonati” da diverse guerre che fare? Ecco la soluzione: Un attacco a sorpresa dei paesi arabi nel giorno più sacro per Israele (6 ottobre ) una risposta rapida da Israele, per finirla a pari e patta con un accordo di accettazione delle ostilità probabilmente già programmato ( Guerra del Kippur durata 6 giorni.) Morale: E’ sempre il popolo che paga per il tornaconto irresponsabile dei suoi capi.

fsignore

Dom, 28/04/2013 - 14:43

Più squilibrati di questo mentecatto che spara a chi non c'entra nulla con le sue vicissitudini di fallito nella vita sono i non pochi deficienti che non si lasciano sfuggire l'occasione per fare demenziale polemica politica e prodursi in ipocrite solidarietà per i Carabinieri. Mai e per nessun motivo rivoltellate, neanche a loro che le apprezzano se dirette contro i loro avversari. Però una sonorissima pernacchia e un ben assestato calcio nel culo sarebbero la miglior risposta alla mesta stronzaggine di questi nullatenenti mentali.

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 28/04/2013 - 14:48

Ausonio...per quale motivo continua a parlare d'italia a cosa si riferisce ??

KAVAL

Dom, 28/04/2013 - 14:51

GRANDE SOLIDARIETA' ai due ANGELI CUSTODI della nostra PATRIA!!!NON si risolvono i problemi con la violenza....tutt'altro...abbassiamo i toni,tutti. Speriamo che i due EROI riprendano presto il loro lavoro.AUGURI

lorenzovan

Dom, 28/04/2013 - 14:57

J.J.R finirnno mai...la madre degli imbecilli e' sempre gravida

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Dom, 28/04/2013 - 14:59

Forza Carabinieri, siamo tutti con voi!!!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 28/04/2013 - 15:11

Ecco! Sulla scia del becero populismo e della "coralità del villaggio" (che ha indotto la consegna del cervello all'ammasso), sulla sinistroide scia della "necessitata" psicotizzazione di tutti e di tutto, viene bollato per "folle" un uomo che, sicuramente, folle non è. Certo, HA FATTO MALISSIMO A SPARARE SUI CARABINIERI: NON AVREBBE DOVUTO! Anche loro hanno storie personali e famiglie, molti di loro anche separati e divorziati, perseguitati in inaudita persecuzione giudiziaria scaturita dal ricatto delle "ex" e braccati come criminali relativamente alla frequentazione dei figli minori... Ma, se (come oggi sempre più spesso accade) oltreché inguaiati nella lurida vischiosità giudiziaria, un uomo è alla disperazione per ritrovarsi senza reddito per l'inefficienza politica e decisionale d'una evanescente classe politica intrallazzatrice e menefreghista del BENE COMUNE, non ci si stupisca di fronte a simili accadimenti... Gravissimi ma purtroppo sintomatici d'un disagio CHE NON E' PSICHICO, bensì strettamente esistenziale, unicamente legato ad elementari esigenze di mera sopravvivenza, in un sistema che sempre meno mostra sensibilità verso le reali esigenze della popolazione. CARABINIERI E POLIZIA NON C'ENTRANO PER NULLA! ED E' PROPRIO QUESTO CHE, gli imbecilli autori di questi gesti, DOVREBBERO BEN RICORDARE! Certo: proteggono anche i parassiti di stato ma, allo stato delle cose, questi disperati dovrebbero ricordare che, quale unica arma, al cittadino resta il voto, quale mezzo che pare essere stato dimenticato e svilito da 70 anni di malgoverno.

sale.nero

Dom, 28/04/2013 - 15:16

Sette proiettili che non hanno ucciso, grazie a Dio! Sette proiettili sparati nella folla. Cerchiamo di dare il giusto peso al fatto perchè chi ha il dovere di CAPIRE, CAPISCA, poi: chi è causa dei propri mali pianga se stesso. Le vere colpe sappiamo da dove arrivano, NON E' LA MANO CHE HA SPARATO AD ESSERE L'UNICO COLPEVOLE, LA COLPA MAGGIORE L'HA CHI HA GUIDATO QUELLA MANO FRAGILE.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Dom, 28/04/2013 - 15:20

Ecco! Sulla scia del becero populismo e della "coralità del villaggio" (che ha indotto la consegna del cervello all'ammasso), sulla sinistroide scia della "necessitata" psicotizzazione di tutti e di tutto, viene bollato per "folle" un uomo che, sicuramente, folle non è. Certo, HA FATTO MALISSIMO A SPARARE SUI CARABINIERI: NON AVREBBE DOVUTO! Anche loro hanno storie personali e famiglie, molti di loro anche separati e divorziati, perseguitati in inaudita persecuzione giudiziaria scaturita dal ricatto delle "ex" e braccati come criminali relativamente alla frequentazione dei figli minori... Ma, se (come oggi sempre più spesso accade) oltreché inguaiati nella lurida vischiosità giudiziaria, un uomo è alla disperazione per ritrovarsi senza reddito per l'inefficienza politica e decisionale d'una evanescente classe politica intrallazzatrice e menefreghista del BENE COMUNE, non ci si stupisca di fronte a simili accadimenti... Gravissimi ma purtroppo sintomatici d'un disagio CHE NON E' PSICHICO, bensì strettamente esistenziale, unicamente legato ad elementari esigenze di mera sopravvivenza, in un sistema che sempre meno mostra sensibilità verso le reali esigenze della popolazione. CARABINIERI E POLIZIA NON C'ENTRANO PER NULLA! ED E' PROPRIO QUESTO CHE, gli imbecilli autori di questi gesti, DOVREBBERO BEN RICORDARE! Certo: proteggono anche i parassiti di stato ma, allo stato delle cose, questi disperati dovrebbero ricordare che, quale unica arma, al cittadino resta il voto, quale mezzo che pare essere stato dimenticato e svilito da 70 anni di malgoverno.

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 15:20

l'attentatore non è uno squilibrato ma un altra vittima della crisi, italiano calabrese, uno che ha preferito andare a palazzo chigi invece di suicidarsi in garage, mi spiace per i carabinieri ma hanno scelto loro di difendere la feccia del mondo(politici) che tutti stupiti ora fingono sdegno, l'avete portata voi la gente a questo punto...ora alzate pure l'iva, non pagate più la cassa integrazione o pagatela dopo sei mesi come avete fatto finora, aumentate la tares, date la cittadinanza agli extracomunitari e non date le pensioni agli italiani, togliete la sanita, ma mi raccomando fate si che i gay possano sposarsi, e questo sarà solo l'inizio quando finalmente anche le altre pecore si metteranno insieme e verranno a prendervi allora si ci sarà da ridere, a maroni che ha detto che vuole una pena esemplare per l'attentatore(eroe) rispondo che anche noi italiani vogliamo una pena esemplare per belsito e tutti gli altri politici ladri che hanno scoperto per non parlare del monte paschi di siena

cyberdog

Dom, 28/04/2013 - 15:21

Si parla di bersani e di grillo ma l attentatore e' un attivista del pdl sicuramente deluso dalla politica e soprattutto da quelli che ha sempre votato informatevi prima di scrivere cavolate

umberto schenato

Dom, 28/04/2013 - 15:23

E' un insulto al paese tutto di mettere una congolese come ministra nel governo. Ci siete mai stati in congo FETENTI???????? Io si . Vi auguro un futuro peggiore.

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 28/04/2013 - 15:31

un dubbio pero ce l'ho che la mafia , 'ndrangheta e camorra abbiano deciso una nuova strategia del terrore ?? dopo le bombe i kamikaze !!

bruna.amorosi

Dom, 28/04/2013 - 15:32

Avviso x i censori siccome penso che si stia ripartendo x la violenza e in questi commenti ci sono persone SUPER VIOLENTE fate così date i loro nomi VERI dato che per iscriversi DEBBONO essere veri alla POLIZIA POSTALE E COSì SARANNO TENUTI SOTTO STRETTA SORVEGLIANZA . FORSE QUALCHE MELA MARCIA CHE è QUì DENTRO AVRA' ALTRO DA FARE .

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 15:32

ma c'è qualche disoccupato tra i commentatori? o siete tutti belli pasciuti o di dx o di sx o per grillo ma tutti con un bel lavoro e una bella casa, perchè se provate l'incertezza per il futuro, l'attesa dei soldi della cassa integrazione che arrivano dopo SEI MESI, mentre le bollette arrivano puntuali, la spesa bene o male bisogna farla, la disperazione quando vi si rompe la macchina di 18 anni e non potete farla riparare perchè dovete sciegliere tra la riparazione e mangiare, certo qualche deficiente dirà vai a piedi, certo ci posso andare,vorrà dire che prenderò il treno quando devo andare in ospedale a curarmi e determinati farmaci non li prendo perchè devo pagarli e non ho soldi, poi ti vedi una boldrini che difende i rom, la nuova ministra per l'integrazione(qualcuno mi spieghi a cosa serve un ministero per l'integrazione? e poi di chi? degli italiani disoccupati? o della solita feccia dei vari paesi del mondo)che vuole la cittadinanza per gli extracomunitari allora carissimi vi dico che io non sarei andato a sparare io gli avrei messo una bomba, purtroppo faccio parte delle pecore italiane e non degli eroi

Luciano Notarbartolo

Dom, 28/04/2013 - 15:42

a erapaglia e a tutti coloro che adottano degli pseudonimi per scrivere puttanate, abbiate il coraggio di far sapere chi siete con nome e cognome VIGLIACCHI!!!!!!!!!!!

marco1977

Dom, 28/04/2013 - 15:51

bruna.amorosi,i SUPER VIOLENTI chi sarebbero?Quelli che stan sparando sutpidate sul fatto che la colpa del gesto è della sinistra e di Grillo?

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 15:51

Davide.davide GIUSTO NON ABBIAMO PAURA DEL FUTURO IMMEDIATO PERCHE NON SAPPIAMO DOVE TROAVRE I SOLDI PER VIVERE CHE LORO ABBIANO PAURA DI FARE LA FINE CHE MERITANO SPERIAMO CHE LA PROSSIMA MOSSA DI QUALCHE DISPERATO SIA FARLI SALTARE IN ARIA

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 15:53

Pagati 1200 euro al mese da dei parassiti per usarli come scudi umani!

Ritratto di Marco_Aurelio

Marco_Aurelio

Dom, 28/04/2013 - 15:55

Inu-Yasha Dom, 28/04/2013 - 11:57 - Anche per lei il primo sole di primavera è deleterio!!! Pur di difendere la Casta e L'Indifendibile siete disposti a "tapparvi" il cervello da soli!!! Lei e quelli come lei sono deprimenti.....!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 28/04/2013 - 16:02

Si comincia ragazzi, queste sono solo le avvisaglie. Quando i disoccupati grazie alle politiche di governi infami saranno milioni ci saranno parecchi squilibrati che esasperati cominceranno a sparare. Purtroppo ci sono andati i mezzo due che non avevano colpe. Sara' meglio che i politici dormano preoccupati.

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 16:02

Ricordo tutte le volte che bossi e la lega promettevano i fucili in piazza,o il vecchio pluricondannato quando,in questi mesi,aizzava le folle in piazza e davanti al palazzo di giustizia!Se Grillo è colpevole che dire di questi due dittatori da strapazzo?

Ritratto di chris_7

chris_7

Dom, 28/04/2013 - 16:05

grazie Grillo e le tue idee astruse, adesso chi ridà la spina dorsale al carabiniere. W grillo il distruttore di famiglie e individui

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 16:05

a cyberdog...ma dove hai letto che è un attivista pdl?No,perchè già questo giornale tende a dare info sbagliate...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 28/04/2013 - 16:10

uff. anche i calabresi accettino che anche il congo ora ha una colonia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 28/04/2013 - 16:11

chi semina vento, raccoglie tempesta

ney37

Dom, 28/04/2013 - 16:11

piena solidarietà ai carabinieri.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:12

purtroppo ha preso i carabinieri

paolo Stagna

Dom, 28/04/2013 - 16:13

Che bello sarebbe tornare a casa e poter dire ai propi figli "oggi ho fatto fuori sta schifezza d'uomo di alfano"

ney37

Dom, 28/04/2013 - 16:15

Piena solidarietà ai carabinieri.

Ritratto di chris_7

chris_7

Dom, 28/04/2013 - 16:16

poveri ragazzi......

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:17

vedrete che si ripeteranno fenomeni violenti. Il regime deve spaventare la gente per tenerla sotto. Parliamoci chiaro: l' Italia non è uno stato sovrano bensì una colonia di quell' UE asservita alle lobby della finanza.

Ritratto di benito1966

benito1966

Dom, 28/04/2013 - 16:18

I mandanti morali del gesto sono gli adepti di grillo.Non dimentichiamo che qualche giorno addietro l'onorevole Franceschini ha rischiato il linciaggio da parte di coloro che sostenevano l'elezione di rodotà a presidente della Repubblica, mi sbaglio o si trattava dei grillini...... Grillo è una vergogna per il nostro Paese.Un imbecille che continua ogni giorno a buttare benzina sul fuoco nell'illusione di non rimanere egli stesso ustionato. Vergogna.Criminali. Escusatio non petita,accusatio .........

odifrep

Dom, 28/04/2013 - 16:21

Anche lui ha avuto il suo momento di gloria, fine della pazzia. Dunque, riepilogando : si avvicina alle Forze dell'Ordine, parla con questi, poi estrae la pistola e spara contro i militari, senza la volontà di ammazzare. Grazie a Dio, gli è mancato il "coraggio" per portare a termine l'atto criminoso, perché se l'avesse avuto, avrebbe lasciato a terra 4/5 vittime, prima di essere freddato da qualche agente di polizia.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 28/04/2013 - 16:25

Piedilucy, capisco il suo commento perchè ho attraversato il suo momento anni fa quando avevo 30 anni. Invidiavo tutti quelli che avevano la fortuna di lavorare, avrei voluto distruggere tutto e tutti. Ma non avevo la determinazione di far nulla, mi sentivo un escluso dalla societá, avevo perso quei pochi amici che avevo, perchè loro lavoravano e io no. Non avevo diritto neppure alla cassa integrazione, ho dovuto vendere la macchina perchè non potevo mantenerla. Non avevo il coraggio di avvicinare una ragazza perchè avrei dovuto dirle il mio stato. Poi dopo un anno e mezzo tutto si è risolto e ho cominciato a vivere. Non si disperi, ha tutta la mia solidarietá.

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 16:26

che jella poteva ammazzarne qualcuno e ha sbagliato i tempi....sarebbe stato un eroe nazionale....ne aveva ben 21 da prendere di mira e magari se era bravo beccava anche monti...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:26

benito1966 - guardi, sono 5 giorni che non mi do pace a sapere che l' Onorevole Franceschini ha rischiato un linciaggio.... davvero provo sgomento

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:31

La matrice dell'attentato del 28 aprile mi sembra evidente. Anniversario della morte di Mussolini. Per non scontentare nessuno, potremo dire che il vile attentato alla vita degli incliti e gloriosi Onorevoli, è opera di un connubbio di estremisti di destra e sinistra con aggiunta di grillini, islamici, razzisti, antimondialisti e militanti di Casapound. Manca qualcuno???

Ritratto di Davide.davide

Davide.davide

Dom, 28/04/2013 - 16:34

se prendeva qualche politico ci sarebbero stati i caroselli in piazza!

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 16:34

peccato che ha solo rischiato il linciaggio franceschini (tolto volutamente onorevole) se gli davano una ripassata magari ora userebbe il cervello e non il deretano per pensare

Ritratto di benito1966

benito1966

Dom, 28/04/2013 - 16:35

Caro Ausonio le auguro di vivo cuore di trovarsi al più presto in una situazione come quella in cui si è trovato l'onorevole Franceschini.Tipico comportamento stalinista mille contro uno è giù botte solo perché qualcuno la pensa in maniera diversa.Poi riparliamo dello sgomento........

odifrep

Dom, 28/04/2013 - 16:36

se c'eri anche Tu, non mancava più nessuno....................

Ritratto di massacrato

massacrato

Dom, 28/04/2013 - 16:37

Forse voleva farsi ammazzare o farsi arrestare con un gesto di protesta eclatante ed AVREBBE DOVUTO, SEMMAI, sparare contro un muro: il risultato non cambiava. E' squilibrato o disperato? E se è diventato squilibrato o disperato, perchè non ne analizziamo le VERE CAUSE senza parlare a vanvera attribuendo colpe per pura antipatia?

Settimio.De.Lillo

Dom, 28/04/2013 - 16:38

sembra di essere in un pollaio, ognuno dice la propria secondo il proprio punto di vista; non vi sembra prematuro incolpare chicchessia senza alcuna prova tangibile? Le uniche riflessioni confortanti vengono citate dai pochi lettori che augurano la pronta guarigione ai carabinieri feriti; io stesso sento il dovere di solidarizzare con tutto il corpo dei CARABINIERI. Il resto, per intanto, è solo ARIA FRITTA.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 28/04/2013 - 16:38

Mi ripeto se posso.Peccato.

alberto.rossattini

Dom, 28/04/2013 - 16:39

Sono mesi che scrivo di stare attenti, ma a quanto pare parlo con i sordi! La corda è tesa come quella di un violino, quindi Letta affrettati a fare quello che i tuoi predecessori non sono stati capaci di fare, infilandoci in questa situazione. Chi si meraviglia di quanto è successo, probabilmente non ha bene chiara la situazione e non facciamo gli ipocriti cercando di scaricare la responsabilità su Grillo!!

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Dom, 28/04/2013 - 16:41

Poteva aspettare che arrivasse Monti, almeno avrebbe fatto capire a questi arroganti tecnici, che sono loro i veri colpevoli della situazione attuale. Nel 2011, quando fu destituito il fastidioso Berlusconi, più per l'UE che per la sinistra, stavamo, anche se lentamente stabilizzando la crisi reale, adesso, dopo 16 mesi di Governo Monti e due di stallo assoluto dovuto all'inutile Bersani, sempre con la complicità del pericoloso comunista Napolitano, tutti i numeri sono peggiorati all'inverosimile e nessuno parla di uscire dal disastro chiamato euro ed EU!! Un sincero in bocca al lupo al Carabiniere ferito gravemente, che non c'entra niente con lo schifo di Monti!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 16:46

benito1966 - il punto è proprio quello. Franceschini non è uno che ha idee diverse o sgradite. Magari avesse idee. E' solo un parassita. Una sanguisuga. Lui, i suoi compagni di partito e anche quelli del PD+L.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 28/04/2013 - 16:47

Leggendo certi commenti, mi sono cadute le braccia. Volevo scrivere qualcosa, ma i pensieri si scontravano gli uni con gli altri, quando mi é tornato alla mente IL CARABINIERE che tutti li rappresenta, Desidero rendere omaggio ai nostri carabinieri che, nella rapina di ieri e nell’attentato odierno, continuano a ben rappresentare l’eroica figura di SALVO D’ACQUISTO. Un omaggio, scritto il 23 settembre 2012 in occasione dell’anniversario del suo sacrificio. Eccolo: - “La nostra italietta, gestita da una classe politica arruffona e godereccia, nutrita di mediocrità, infarcita di uguaglianza che significa livellamento verso il basso; imbottita di un ego che si tuffa nel liquame di droga, alcool, sesso disinibito; volgarità gratuite che non rispettano nemmeno l’innocenza dei bimbi, crede di essere un paese civile. E’ per questo che è morto Salvo d’Acquisto? Un’italietta tronfia di immoralità, spudoratamente menzognera, disonesta e impunita, forte con i deboli e debole con i forti, imbratta, con cinica disinvoltura, la memoria di tutti gli Italiani che hanno donato la loro vita per un sogno che l’ opportunismo di troppi ha infranto. Un sogno che aveva un solo nome: ITALIA, un solo cognome: PATRIA, un solo aggettivo: MIA. Quel sogno che Salvo d’Acquisto vedeva scorrere nel cielo e nella brezza che increspava il mare, un sogno sigillato nel suo sguardo dalle pallottole nemiche che hanno trapassato la sua giovane vita. Un sogno che l’italietta ha venduto per trenta denari!!! Come abbiamo potuto cadere così in basso? Ogni corona di alloro che orna l’altare della Patria, è una corona di ipocrisia che i sepolcri imbiancati di turno non sono degni di deporre. In un mio pensiero ho scritto: Quando il passato entra nel tuo presente, già grembo del futuro, accogli come fosse tuo padre il passato e sii padre del futuro che cresce dentro e insieme a te”. Solo così onoreremo questo UOMO, daremo un senso al suo sacrificio e al sacrificio di tutti gli UOMINI, dei quali Salvo d’Acquisto è l’emblema. E forse, ci riscatteremo”. - Viva l’arma, nei secoli fedele!!!

megliosolo

Dom, 28/04/2013 - 16:52

Se continuate a vivere isolati nella vostra torre dorata lontano dai bisogni reali della gente prima o poi qualcuno potrebbe ritentare

Giovanmario

Dom, 28/04/2013 - 16:57

umberto schenato.. visto che sei così forte in geografia.. ci spieghi cortesemente a quale congo ti riferisci nel tuo commento?

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/04/2013 - 17:08

benito1966 oggi ha vinto il sallusti di latta con il commento più deleterio della giornata.avrà fatto ancora il pieno di superalcolici.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Dom, 28/04/2013 - 17:09

Come volevasi dimostrare:non siamo capaci di fare una rivoluzione!Vanno a sparare a due carabinieri che fanno il loro dovere ,mentre i politici continuano a fare gli affari loro,indisturbati!Con questo non voglio dire che bisogna sparare ai politici,ma che dovrebbero essere seriamente incriminati e processati per i disastri provocati al popolo italiano!Il problema vero è che non vi è una magistratura all'altezza del compito:sono in maggioranza creature e complici del sistema ed allora?? Proviamo a ricorrere al Tribunale dell'Aja o all'ONU??

peroperi

Dom, 28/04/2013 - 17:11

se voleva colpire i politici perche' ha sparato a due ragazzi ?

maxaureli

Dom, 28/04/2013 - 17:12

Se voleva sparare ai politici e non ai CC, bisognera' aiutare questo tizio a prendere lezioni di mira. LOL LOL LOL

peroperi

Dom, 28/04/2013 - 17:14

Facile fare come Grillo, prima incitare alla rivoluzione, alla colpa di tutti, a cacciarli in galera da buon miliardario e dall'alto di un palco. Poi minacciare i partiti dicendo che è lui a tenere a bada i vilolenti. Poi dire che lui non c'entra niente dopo aver dimostrato che cio' che diceva erano frasi da comico. Insomma cio' che ha fatto sarebbe tutto uno scherzo!! Prima accende il fuoco, poi da in mano ad un disperato la benzina.

maga_pa

Dom, 28/04/2013 - 17:15

al paese, si dice che abbia votato grillo...

astice2009

Dom, 28/04/2013 - 17:17

il ministro degli interni e' un incapace. DIMISSIONI SUBITO!!!!!

peroperi

Dom, 28/04/2013 - 17:18

Grillo l'ho votato con l'unico mezzo che ritengo necessario per cambiare lo stato delle cose stufo delle mafie e dei ladri in parlamento e nelle stanze dei bottoni. Purtroppo ho capito subito che non aveva voglia di lavorare, ha gitato le spalle ai suoi elettori, continua a non spiegarci che cosa ha in mente, sale sulle auto degli altri e sbraita, ma non costruisce, anzi sfascia e distrugge prima di tutto il suo programma e poi le speranze dei piu' poveri che lo arricchiscono ogni giorno cliccando sul blog. Grillo e Schettino sono uguali, ho scritto sul suo blog parafrasando la frase del comandante di Livorno: Grillo salga sulla nave CAZZO"

Ritratto di tenaquila---

tenaquila---

Dom, 28/04/2013 - 17:19

Gesto VILE e deplorevole. Solidarietà e vicinanza ai due CC.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/04/2013 - 17:22

@ Piedilucy - Lei ha perfettamente ragione,condivido 'in toto'la sua ultima affermazione,è facile fare i buonisti quando non si hanno i problemi che lei solo in parte ha indicato.

solocommenti

Dom, 28/04/2013 - 17:22

scandalo Dom, 28/04/2013 - 14:31 I MERIDIONALI HANNO LA PISTOLA FACILE !! E' NEL LORO DNA !! @scandalo lei e` un cretino

Ritratto di tenaquila---

tenaquila---

Dom, 28/04/2013 - 17:23

Gesto VILE e deplorevole. Solidarietà e vicinanza ai due CC.

Settimio.De.Lillo

Dom, 28/04/2013 - 17:23

Eapaglia: il suo commento è chiarissimo..... Come la nebbia in Valpadana nel mese di novembre. Si faccia visitare da un vero specialistandi fama senza perdere tempo, altrimenti potrebbe essere troppo tardi. Auguri.

Pin

Dom, 28/04/2013 - 17:24

Infatti. L'attentatore è uno come tanti: un disperato senza lavoro e senza prospettive di vita, uno che non ha nulla da perdere ed è disposto al gesto ultimo pur di provare a cambiare qualcosa. Uno che errando ha scelto di scagliarsi contro degli innocenti, e verso i quali - sono convinto - egli vorrebbe scusarsi. Leggo ovunque commenti che urlano al complotto, al mandante, agli istigatori che generano odio, e per la maggior parte questi commenti accusano Grillo. Qualcuno perfino ne esce sconvolto, urlando al terrorismo. Signori miei, ve lo dico con quanta più sincerità posso: sono sorpreso che atti come quello di oggi non si siano verificati prima... poiché la situazione italiana è veramente drastica, e se voi siete invece sorpresi di quanto accaduto allora vi invito con il cuore a togliervi le fette di prosciutto dagli occhi e fare un passo indietro... e capire che forse fino ad ora avete sbagliato qualcosa. Quasi dimenticavo: Grillo ha un modo di fare molto "deciso" e per questo può essere antipatico o meno, ma le sue idee sono altra cosa: ha sempre denunciato la violenza, ed ha sempre cercato di sostituirla attraverso la collaborazione pacifica. M5S. Gente che non ne può più. Noto anche oggi che, come spessissimo accade, chi parla con astio di Grillo non lo conosce per nulla, e probabilmente - suppongo - si informa su di lui solo tramite informazioni filtrate. Per fare un esempio, probabilmente non ha mai assistito per intero ad un suo spettacolo recente, ma solo spezzoni di parti tagliate...

unclesam1

Dom, 28/04/2013 - 17:29

In questi ultimi 18 mesi la politica, già ad un livello bassissimo, ha dato il peggio di sè, tassando oltre ogni limite gli italiani e togliendo loro fiducia e speranza.Uno su 60 milioni ha voluto fare la protesta estrema, ma a pagare è il solito povero italiano da 1000 euro al mese. Rifletta bene il neo governo Letta su quello che deve fare subito per riportare speranza, fiducia e tranquillità in un paese che ha ormai superato ogni limite di guardia.

mila

Dom, 28/04/2013 - 17:43

@ RosellaMeneghini -Lei scrive molto bene, con uno stile addirittura letterario, pero' il contenuto mi sembra troppo nazionalistico. Perche' l'Italia dovrebbe essere la nostra Patria? Se mai lo deve essere l'Europa, per ora, e poi magari una Repubblica mondiale. Quindi un commento ispirato a sentimenti nazionalistici, anche se pacifici e con espressioni di alta stima per i Carabinieri, puo' inculcare inconsciamente in qualcuno istinti di reazione violenta, soprattutto se l'Italia andra' ancora di piu' verso il fallimento. Non diamo sempre a Grillo la colpa di accendere gli animi.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 28/04/2013 - 17:47

Storicamente in Italia quando il popolo bue inizia a fare delle scelte contrarie al sistema politico/religioso/mafioso che governa il paese dal dopoguerra scatta puntualmente l'attentato che serve a fare rientrare i buoi spaventati nel recinto. Aspetterei ad affermare che questo tizio è un cane sciolto perché proposte come quella di Grillo di una bella verifica patrimoniale a tutti i politici che si sono succeduti negli ultimi 20 anni fa scomodo a molti e di qualunque orientamento.

arkangel72

Dom, 28/04/2013 - 17:53

Ma se avesse sparato alla Fornero... Stareste qui a condannarlo o a esaltarlo come eroe???

mila

Dom, 28/04/2013 - 17:58

@ SergioSanguineti -Se il popolo ha come unica arma il voto vuol dire che, nella situazione attuale, non puo' fare niente, al massimo puo' avere un governo come quello attuale. Questo non perche' voglia dire che va bene la violenza, magari ci sono altri metodi, scioperi generali ecc. Poi, nell'articolo non si spiega bene se il tizio voleva colpire i Carabinieri o qualcun altro.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/04/2013 - 18:05

E' inutile menar il can per l'aia dando la colpa ai fomentatori di odio,i veri colpevoli sono coloro che hanno messo i cittadini nella condizione di tentare atti disperati e se contro i politici si attuasse una forma di giustizia anche radicale a quasi tutti non dispiacerebbe,non facciamo gli ipocriti legalisti.

Ritratto di by Ciumbia

by Ciumbia

Dom, 28/04/2013 - 18:11

M5S violento e inutile per il Paese Italia

giuly dx

Dom, 28/04/2013 - 18:25

paolo Stagna h.16:13 Per quello che ha scritto. Ha mai sentito parlare dell'effetto boomerang: spero arrivi al più presto. * Solidarietà ai due carabinieri.

blackmonti

Dom, 28/04/2013 - 18:32

Tutti i media ,le varie tv news 24h hanno avuto qualcosa di cui parlare e continuano in modo logorroico a sciorinare commenti,spiegazioni,analisi,etc. Si tratta credo secondo me di un dramma sociale e anche determinato da chi non gestisce in modo esemplare la politica e che sfocia poi in questi atti violenti e purtroppo persone che si trovano li ne hanno brutte conseguenze E' logico la violenza sotto qualunque forma e' da deplorare pero' ascoltare certi ministri novelli che addirittura strombazzano sul fatto che il paese non e' sottoposto a pericoli, e' protetto, mi sembra abnorme e anziche' di verificare se stessi gli uomini del potere galleggiano....per preservarsi

Ale60a

Dom, 28/04/2013 - 18:42

peccato anno sbagliato obbiettivo prima o poi i signori della politica nonche artefici della distruzione dell'ITALIA avranno quello che si meritano

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 18:45

scommetto che i politici stanno gia pwensando di dotarsi a nosytre spese della papamobile che avevano i papi prima di papa bergoglio

bruna.amorosi

Dom, 28/04/2013 - 18:47

PAOLO STAGNA ecco tu sei uno che andrebbe denunciato alle forze d'ordine ,spero di aver capito male ma ,se così non fosse quello che hai scritto è istigazione all'omicidio . .modera i termini .non c'è bisogno di sangue ma di LAVORO .

bruna.amorosi

Dom, 28/04/2013 - 18:50

ASTICE 2009 MA ANCORA CAMPI ? .patetico .

pansave

Dom, 28/04/2013 - 19:12

Ascoltata la presidente della Camera : giustificato l'attentatore: chiunque, se disagiato, può attentare alla vita altrui. La magistratura intervenga prontamente.

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Dom, 28/04/2013 - 19:13

Che uomo fortunato, se avesse agito così negli USA o in Cina o in Russia o in qualche paese islammico era sun tavolo dell'obitorio.

vintal

Dom, 28/04/2013 - 19:15

Volevi colpire i politici? Allora prendi meglio la mira!

Ritratto di Antimo56

Antimo56

Dom, 28/04/2013 - 19:22

La violenza è sempre deprecabile, ma in questo caso è comprensibile vedendo che mentre gli italiani versano in difficoltà, i politici si occupano dei diritti degli stranieri, meglio se negri, indiani o mussulmani.

wanting

Dom, 28/04/2013 - 19:25

Povero fesso....!!!! Ha detto che voleva colpire i politici. Così lo mettono dentro e buttano via la chiave. Bastava dire che voleva colpire Berlusconi e a quest'ora era già diventato l'idolo intoccabile di mezza Italia...Eroe senza macchia...strade intitolate...libri e biografie.... che scemo!

Ritratto di romy

romy

Dom, 28/04/2013 - 19:28

Il gesto di questo povero e disperato uomo mi ha fatto riflettere ancora più a fondo,così dico a tutti i politici,di qualunque colore siano,di seppellire le loro asce di guerra,di smetterla con le critiche e di marciare uniti per aiutare questa nostra Italia dal fallimento finale.I nostri nemici non sono dentro i nostri confini,si marci uniti contro di essi,fino a che siamo ancora in tempo.

MMARTILA

Dom, 28/04/2013 - 19:48

Ricordo a tutti coloro che sono malintenzionati, bislacchi, cerebrolesi, violenti di natura..che anche Grillo è un politico, e che anzi ha preso per il culo la gente guadagnando milioni di euro tramite gli accessi al suo blog. Avete pensato di andare da lui che vi illude ogni giorno? Abita a Genova, lo trovate spesso nelle piazze a sostenere stronzate di ogni genere, per far sì che il popolo si "colleghi" con lui...e si ingrassa!!!

angelal82

Dom, 28/04/2013 - 20:00

Prevedibile. Peccato che abbia colpito due innocenti. Poteva aspettare e con calma poteva pure farcela a centrare un obiettivo. Uno a caso. Questo succede quando si tira la corda con il popolo. Prima di andare all'altro mondo chiunque con un po' di buon senso deciderebbe di portare uno di questi politici con se. Succede dovunque. Non vedo la sorpresa dei tg di oggi.

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 28/04/2013 - 20:02

@lenin- scommetto che sei uno di quelli che, quando parlano, di ogni due parole che dicono una è "domocrazia".

Tom Hagen

Dom, 28/04/2013 - 20:05

Un tizio disperato spara contro un carabiniere in un momento di grande attenzione mediatica, e si chiede: cos'ho da perdere? Se vado in galera, mi impediscono di far male a me stesso Se poi trovo un avvocato in cerca di fama, divento un divo della televisione. Male che vada, dopo qualche anno vivo di diritti d'autore.. Questa è la "sindrome dello zio Michele". Pensiamo a quanti guadagneranno sulla pelle di quel povero carabiniere. I malati sono tutti gli altri, questo tizio è lucidissimo E' un problema culturale: la nostra società ad esaltare tutto ciò che è morboso, come fare ad uscirne?

MMARTILA

Dom, 28/04/2013 - 20:05

Ausonio : Ve ne sono molte di tristezze a questo mondo...ad esempio anche che uno come lei possa parlare liberamente. Si vergoni e vada a nascondersi.

MMARTILA

Dom, 28/04/2013 - 20:06

Altaj: guardi che non c'è mica differenza tra un calabrese e un magrebino!!! Con tutto il rispetto, nullo, per i magrebini.

piero1939

Dom, 28/04/2013 - 20:14

A TUTTI QUELLI CHE PENSANO CHE LA VITA SIA UNA TOMBOLA O UN BINGO MA PERCHE' NON VI DISTRAETE AL GRATTA E VINCI E NON ROMPETE I COGLIONI.

piero1939

Dom, 28/04/2013 - 20:17

MA SE UNO E SFIGATO PERCHE' DEVE PRENDERSELA CON ALTRI CHE NON CONOSCE CHE AMMAZZI I PROPRI GENITORI.

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 20:23

Anni che lo ripeto: i comunisti hanno tolto quel poco di welfare su cui gli italiani potevano contare e lo hanno arrogantemente regalato ai parassiti immigrati e guai a chi protesta, fanno volare insulti. A destra Berlusconi si è solo interessato dei suoi processi ignorando lo stato effettivo della nostra comunità, facendo il pagliaccio in tv. Ora arriva anche quel demente di Grillo che è capace solo di fomentare odio, mentre l'ignobile Monti ci ha dato il colpo di grazia. In ultimo arrivano le varie distruttrici terzomondiste della Boldrini e l'altra congolese...cosa volete che facciamo, in preda alla disperazione come siamo????

Ritratto di gian td5

gian td5

Dom, 28/04/2013 - 20:30

C'è chi per riscattare il proprio fallimento nella vita fa esplodere bombe presso le scuole, chi spara ai Carabinieri e chi commenta su il Giornale questi episodi giustificandoli e mostrando compiacimento, decisamente questi ultimi sono, dal punto di vista morale, i peggiori.

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 20:30

Piedilucy...e ti lamenti pure? Io manco il sussidio di disoccupazione prendo per sole 4 settimane di contributi non versati dopo essere stata licenziata, con madre invalida a carico. Sempre a lamentarvi state voi "protetti" dei sindacati

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/04/2013 - 20:42

Ho ascoltato i telegiornali e dalle reazioni mi sono convinto che i politici non hanno ancora capito il significato di questo fatto.Dicono sia un caso isolato,ma guardate che la gente è stufa di vedersi rapinata con megastipendi e mega bonus.Avete bastonato tutti i lavoratori ed a voi non avete tolto nulla!!!!Ora la soluzione la cercate nell'aumento delle scorte,bella soluzione.Vergognatevi!!

Ritratto di scandalo

scandalo

Dom, 28/04/2013 - 20:44

ehi terrune de merda !! questo stronzo ha affermato di aver comprato la pistola al mercato nero di Alessandria !! e dove minchia è ?? non esiste !! questo è un killer prezzolato della 'ndrangheta o della mafia che hanno deciso una nuova strategia del terrore , dopo le bombe i kamikaze !! e poi viene da rosarno il luogo ove i poveri neri vengono sfruttati peggio delle bestie !! e io mi dovrei sentire connazionale di questi pervertiti ??

forbot

Dom, 28/04/2013 - 20:45

E'prematuro dire con certezza il motivo che ha spinto questa persona ad attuare un gesto così estremo. Di sicuro, nel popolo a diversi livelli, circola un malessere mai riscontrato nei tempi passati. Questi politici, appena eletti, farebbero bene a tenerne conto.

Giacinto49

Dom, 28/04/2013 - 20:45

Sano di mente o no, politicizzato o no, ora mandatelo (aff...) in cella e buttate le chiavi.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 28/04/2013 - 20:53

#mila# Non vedo cosa ci sia di male ad essere nazionalista. Essere nazionalista non significa certo essere nazista come sottilmente ha insinuato. Essere nazionalista significa amare la propria Nazione nel bene e soprattutto nel male e, come farebbe un buon medico, mettendo a nudo tutte le sue ferite, curarla senza se e senza ma. Invece si copre la cancrena con qualche cerotto e la si riveste con un bel vestito firmato. Questo é quello che fanno i nostri politici per coprire le loro incapacità. Come gli antichi romani che anestetizzavano il popolo con i giochi circensi, i nostri politici, supportati dai media che, in nome della libertà sono ormai fuori controllo, ci offrono tutto ciò che possa rendere “malleabile” la nostra ragione ottenebrata dalle “necessità” indotte. Non per nulla siamo diventati l’italietta da me descritta nel post. Inoltre nello stesso, non faccio nessun riferimento a Grillo. Non mi é passato nemmeno per l’anticamera del cervello anche perché lo considero solo un povero giullare (non in senso economico), che fa un sacco di soldi sulla pelle dei glulli che pendono dalla sua chiamiamola, bocca urlante. Se lei ci ha visto delle consonanze, forse a livello inconscio, ha riconosciuto nelle mie parole, una delle cause di tanta violenza. Buona serata. Rosella

Ritratto di MigliorLettorUltim150anni

MigliorLettorUl...

Dom, 28/04/2013 - 21:02

Siete degli infami a strumentalizzare la tragedia di oggi a fini politici, ancor di più perchè lo fate per coprire la disperazione che avete prodotto in questi ultimi anni.

niki1958

Dom, 28/04/2013 - 21:03

La colpa è di chi ha rovinato l'Italia: 1) Bersluconi - PDL con le leggi pro Berlusconi (vedi legge elettorale); 2)di Libero e il Giornale che l'avete e continuate sempre a coprirlo; 3)dei vigliacchi (vedi: Gasparri che ha mostrato il dito medio per fomantare la piazza o Alemanno che invece di dare il posto a un disocuppato a sistemato ex terroristi NAR). Forse un giorno ne risponderete.

Holmert

Dom, 28/04/2013 - 21:11

Costui ha sparato ai carabinieri. Due carabinieri sono rimasti feriti,uno in modo serio e se sopravviverà sicuramente resterà paralizzato su di una sedia a rotelle,in modo serio. Così almeno si intuisce dal bollettino sanitario. Ora io non riesco a capacitarmi per quale motivo i carabinieri non hanno risposto al fuoco ed abbiano accoppato lo sparatore. Lo hanno immobilizzato,aspettando che finisse i colpi del caricatore.Questa la dice lunga su come siano intimidite le forze dell'ordine e non sparano perchè hanno timore di essere incriminate per omicidio volontario,cosa non tanto peregrina.Se un episodio simile fosse accaduto in USA,quel tizio sarebbe stato crivellato di colpi. Ora comincerà la solita tiritera mediatica...Un disperato,senza lavoro,..ridotto allo stremo etc.etc.una serqua delle solite czzate. Qualcuno timidamente ha ammesso che quello giocava soldi veri alle slot machine... Avanti popolo. PS Grillo dice che lui odia la violenza.Perchè i telegiornali non ci fanno risentire le parole che dice Grillo nei suoi discorsi,quando parla di rivoluzione,forconi,sparatorie e robe varie? Che ci fanno sentire in TV sempre Vendola ,tanto ha peso politico con il suo striminzito e raccogliticcio 3%? Non mi pareva vero di essermi liberato del molisano zappatore,ora mi tocca sopportare il gay sellerino che mi manda di traverso il pranzo e la cena?

opzionemib0

Dom, 28/04/2013 - 21:11

dispiace per i militari e per i civili...peccato per i politici.

rikkà

Dom, 28/04/2013 - 21:22

'Sto poveraccio mò si fingerà interdetto e non subirà la benchè minima pena....ma riempitelo di bbotte...

Ritratto di benito1966

benito1966

Dom, 28/04/2013 - 21:30

Er sola la tua stupidità è inferiore solo alla tua imbecillità.Alcolizzato sei senz'altro tu.SE VUOI POSSIAMO INCONTRARCI DI PERSONA ANCHE SUBITO E PARLARE A QUATTRO OCCHI DI CHI E' O MENO ALCOLIZZATO.Tu con la tuo stupidità hai vinto sicuramente il grillino di cartone.

CALISESI MAURO

Dom, 28/04/2013 - 21:37

Mi dispiace e tantissimo per i carabinieri, l'unico corpo dello stato ancora sano. Non so chi ci sia dietro a questo uomo e quale sia il suo stato mentale, ma la gente, di questi politici fatti supercasta ne hanno le p... le piene e a volte succede che qualcuno invece di mettere la pistola verso la propria testa la giri da una altra parte. Io penso che sara' il primo di una lunga serie. La casta ha nella testa i neri, i cinesi e Berlino, ha dimenticato la sua gente L'HA TRADITA. Quindi i commenti dei bempensanti moderati di questo forum sono patetici. Non penso che grillo sia responsabile morale di questo gesto ( detto da uno che non lo condivide ) Attenzione tuttavia dopo l'estate la Nazione sara' fallita... a meno di un prelievo forzoso sui conti correnti per questo e' nato questo governo.... ok rimanderanno di qualche mese la fine con milioni di persone nettamente impoverite e alterate. La soluzione e' il popolo intero che scende pacificamente a roma a milioni e chiede un totale ricambio di questa casta come successo in Islanda.

Simonetta chiri

Dom, 28/04/2013 - 22:05

Vorrei focalizzare l'attenzione su questo povero signore che mosso dalla disperazione ha fatto quello che ranti vorrebbero fare e non hanno il coraggio di fare. Lui ha voluto dare un segno tangibile della sua disperazione. Ecco su questo dobbiamo riflettere, sul fatto che tangi sono nelle sur condizioni e i nostri politico che fanno? Intensificano le scorte... Ma non dovevano essere diminuite? Ma scusate che si dovrebbe temere se ci si comporta bene? Piuttosto che farci pagare le loro scorte dovrebbero fare un corso intensivo di come usare la coscienza. Quell'uomo mi fa pena tanto. Spiace per i carabinieri che non c'entrano. I bersagli sarebbero dovuti essere altri. Spero che quel poveretto non lo pestino in cella, di questo non si parla mai...

Simonetta chiri

Dom, 28/04/2013 - 22:08

Cari Letta Alfano e compani penso che sia giunto il momento che vi diate una regolata. Fate vedere che i va stipendioni, regalie e benefit ve li meritate fino all ultimo centesimo se no date adito a pensieri ancora ostici nei vs confronti e questo non è buono. La gente è stufa a spero che in massa ve lo facciamo capire.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 28/04/2013 - 22:20

#mila# devo aggiungere inoltre che se questa é l’Europa, che ha solo mire colonialistiche su di noi, appoggiate dai poteri forti che in Italia ha dei rappresentanti ben decisi a che questo si avveri, ne faccio volentieri a meno. Si può immaginare poi se a queste condizioni posso pensare ad una Repubblica mondiale. Vede la differenza tra multietnico e multiculturale é abissale. Infatti é il multiculturalismo imposto che fa saltare tutto. Pur rispettando le altre culture, io non rinnegherò mai le mie radici e la mia identità, per sostituirla con un’altra cultura imposta con tracotanza in casa mia. Oggi, poi con i mezzi che abbiamo a disposizione, il mondo si può girare in lungo e in largo e godere delle sue bellezze. Ma, almeno per me, il vecchio proverbio: “Casa mia, casa mia, per piccina che tu sia tu mi sembri un’abbadia” quando torno da un viaggio, mi sembra di tornare tra le braccia di mia madre. Non mi offenderò se mi considererà non al passo con i tempi. Ma da quello che vedo, i nostri passi appoggiano su tempi molto scivolosi e accidentati. La risaluto. Rosella

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 22:31

Chi ha fatto l' attentato non ha scusanti,tanto piu che se era disperato, poteva risparmiare e non giocare alle sloot,Ma dire che sul blog di grillo sono i grillini che auspicano certe cose è da dementi,sUL BLOG CI SCRIVE CHIUNQUE E DAL TONO DIREI CHE NON SEMBRANO GRILLINI, ANZI DIRFEI CHE SONO ALTRI CHE CI SCRIVONO APPOSTA.pERCIO' COME DICONO A GENOVA NON CI RACCONTIAMO MUSSE

valberg

Dom, 28/04/2013 - 22:49

ma questo Preiti mente! non è possibile che di domenica vai a Roma non vedi passare politi e spari ai carabinieri...chiunque ha visto un tg sa che un politico con un capannello di giornalisti e curiosi prima o poi passa

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 23:32

decine di migliaia di cittadini sono stati INGANNATI nella maniera più indegna e criminale con la vicenda degli esodati. Francamente se un esodato si facesse giustizia da solo con Fornero o simili lo deplorereste??? Possiamo non condividere i metodi ma la sostanza sì. NON E' POSSIBILE CHE UNA COME LA FORNERO NON SIA IN GALERA PER QUANTO HA FATTO

masbalde

Dom, 28/04/2013 - 23:33

La piazza sta per sfuggire di mano ai politici chiusi nei palazzi e distanti dalla gente; mentre i presidenti del consiglio si scambiavano la campanella...un disoccupato disperato si scambiava pallottole con un carabiniere; sempre di scambio si tratta: scambio di democrazia con rivoluzione???

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 28/04/2013 - 23:55

Esprimo solidarietà e affetto per i carabinieri, compassione per il povero disperato attentatore e il massimo disprezzo per una classe politica infame sprofondata nella vergogna e nel disonore che meriterebbe la ghigliottina.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 28/04/2013 - 23:58

X Inu-Yasha 11:57. La mente debole è la tua.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Dom, 28/04/2013 - 23:59

Non ho voluto mischiare il mio precedente sfogo con quanto sto per dire. Mi dispiace immensamente per le persone ferite e per il Carabiniere in fin di vita. Sono sempre le persone che meno lo meritano a patire i danni più grandi. Voglio ribadire che la violenza è sempre sbagliata, ma talvolta è il risultato di una pressione intollerabile applicata a persone non più in grado di sopportarla. Peraltro non bisogna mai dimenticare che le nostre forze dell'ordine sono sempre esposte a rischi immensi per proteggere tutti noi e per ricompensarli, i nostri esimi-equi-solidali politici gli riducono i finanziamenti, le armi, i mezzi e permettono al primo No-Tav che passa di sputar loro in faccia, offenderli fino alla terza generazione... ovviamente senza dimenticarsi di punirli in modo esemplare, perseguirli e infangarli quando, anche loro esasperati e terrorizzati, incorrono in qualche eccesso di repressione che può essere considerato al massimo solo un eccesso di legittima difesa. Grazie di cuore a tutti voi, poliziotti, Carabinieri e a tutti gli altri corpi dello Stato che, in silenzio e per paghe inadeguate, vegliate ogni giorno su tutti noi al meglio che vi è consentito di fare.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 29/04/2013 - 00:26

Se qualcuno pensa di non collegare con la follia dello sparatore le urla sgangherate e i pesanti insulti quotidiani del comico squilibrato contro i politici, allora vuol dire che troppa gente preferisce l'ipocrisia alla realtà dei fatti.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Lun, 29/04/2013 - 00:41

@mila: In linea con altri comentatori, gentile Signore, nei commenti sui giornali impari a metterci la faccia, firmando con nome e cognome, così evitando di tirare la pietra e nascondere la mano, tirando "stecche" alla nota maniera dei sinistroidi e dei nuovi "cokti" grillini... In argomento, poi, sottolineo che neppure io credo al voto se ben ha capito che cosa io ho scritto. Più esplicitamente Le dirò che io non sono né berlusconiano né sinistroide né grillino ma mi firmo. Ancora in subordine Le dirò che, di questa repbblica delle banane, ho piene le tasche anche io ed altri 4.600.000 uomini distrutti dala malagiustizia e taglieggiati da un sistema che fa acqua da ogni parte ma, certamente, non scambiamo un Carabiniere con uno dei parassiti di stato che, da 70 anni, hanno preso per il culo tutti i cretini che hanno perseverato ne dare il voto a queste facce toste o a personaggi spuntati dal nulla ma palesemente inefficienti, tanto da condurre il paese alla situazione in cui versa. Legga meglio!

Accademico

Lun, 29/04/2013 - 03:52

L'episodio di ieri - gravissimo e tutt'altro che imprevedibile - mi induce a rivolgere un pensiero commosso ai due Carabinieri divenuti il bersaglio improprio di un'azione delittuosa, studiata a tavolino e compiuta con fredda determinazione. Il neo ministro della Giustizia si compiaccia disporre immediatamente processo per direttissima a carico del mancato assassino al quale auspico venga opportunamente comminata una pena esemplare. Poche chiacchiere Signori. In questo caso, ogni forma di demagogico garantismo offrirebbe il fianco al ripetersi di nuove azioni ancor più efferate. Siamo in guerra. E chiudo guardandomi bene dall'esprimermi su contesti o situazioni sociali di contorno che avessero in qualche modo portato a celebrare nel sangue il giuramento del nuovo Governo.

Ritratto di il bona

il bona

Lun, 29/04/2013 - 05:23

Uno che si rovina col video poker non è folle, ma un idiota!

umberto schenato

Lun, 29/04/2013 - 05:36

PECCATO CHE NON CE L'ABBIA FATTA

bastardo

Lun, 29/04/2013 - 07:08

OH!MAIALI INFEDELI!!!INNEGGiate al MARTIRE ARRESTATO!!!!LE PROFEZIE DEL PROFETA SI STANNO TUTTE AVVERANDO!!!!LA REPUBBLICA ISLAMICA D'ITALIA E'UNA REALTA'!!!!!

Holmert

Lun, 29/04/2013 - 07:17

Tempo fa "IL GIORNALE" aprì una raccolta fondi a favore dei carabinieri inquisiti per colpe (chissà quali?) durante le manifestazioni,perchè fermano, magari con maniere poco ortodosse,i più scalmanati,in modo da potersi difendere con un buon avvocato. Strano come la magistratura stia così attenta al modo di operare dei CC e poco o nulla attenta a coloro che mettono a ferro e fuoco interi quartieri delle città. La raccolta andò molto bene,ci fu una partecipazione corale. Mi corre l'obbligo di suggerire a "IL GIORNALE" una raccolta fondi a sostegno del povero brigadiere ferito gravemente,che se si avverano le previsioni prognostiche quoad valetudinem,resterà paralizzato tetraplegico per tutta la vita,una vita maledetta. Una famiglia sfortunata la sua,di recente è venuta a mancare la moglie e la figlia resterà senza il sostegno paterno. La stampa è tutta dedita a descrivere la vita di quel disgraziato attentatore,con le solite motivazioni sociologiche come a giustificare il folle gesto. Solo alcuni conoscenti intervistati,hanno messo in risalto come quello distruggeva i propri averi, con le slot machine. Conosco gente che inizia al mattino e finisce a tarda sera,giocandosi anche le mutande. E nessuno ferma quello schifo. Altro che disperato e senza lavoro. Un viziato, delinquente. Ad Alessandria se si cerca il lavoro c'è,specie quello manuale.Ma se si perde tempo a giocare alle slot machine da mane a sera,quel tipo di lavoro ti rovina per sempre. Diciamo pane al pane e vino al vino,senza trasformismi sociologici tanto cari al sinistrume intellò.

franco@Trier -DE

Lun, 29/04/2013 - 07:35

se tutti quelli senza lavoro dovessero sparare ci sarebbe una guerra in Italia,Inu cosa centra Grillo e i sinistri sono loro al potere o il PDL?Ausonio ma in Italia non andate a votare voi?

gicchio38

Lun, 29/04/2013 - 07:48

ECO I GRANDI RISULTATI SIGNOR PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA E COMUNISTA DI RANGO E DI RAZZA. L'AVER PERMESSO AL "PAGLIACCIO ARRABBIATO" grillo DI ABBAIARE E SBRAITARE CONTRO TUTTO E TUTTI E DI USARE QUALSIASI TERMINE SENZA ALCUN LIMITE, PRIMA O POI DOVEVA DARE QUALCHE RISULTATO. SE PENSO CHE UN ONESTO EX OPERAIO ITALIANO, COME ME, CHE HA LAVORATO PER 40 E PER TUTTO QUESTO PERIODO GLI SONO STATI TRATTENUTI I CONTRIBUTI E TASSE SENZA CHE POTESSE MAI ESPRIMERE UN PARERE, MENTRE IL "PAGLIACCIO" SI E' ARRICCHITO INSIEME AL SUO "MATUSALEMME", CHE SE LO PORTA A SPASSO E LO AIUTA ANCHE QUANDO VA A FARE LA PIPI', PARE ABBIA UN REDDITO ANNUO DI VARI MILIONI DI EURO (QUELLI NOTI NATURALMENTE), SI PUO' PERMETTERE DI RIVOLGERSI "ALLE ISTITUZIONI" DICENDO "ARRENDETEVI SIETE CIRCONDATI" E TUTTI A RIDERE COME BEATI FESSI, MENTRE IO QUANDO COMMENTO E USO TERMINI MOLTO MENO BLANDI DI QUELLI USATI DAL "PAGLIACCIO" MI VIENE VIETATO L'ACCESSO AL COMMENTO. CHE TIPO DI "DEMOCRAZIA" E' MAI QUESTA? E AL PROFESSORINO monti CHE E' STATO COLPEVOLE DI AVER SPINTO AL SUICIDIO DECINE DI PERSONE PER DISPERAZIONE" CHE COSA SI ASPETTA A METTERLO IN CATENE E SEGREGARLO A VITA? VI E' QUALCUNO CHE MI RISPONDE? IO DIHIARO E ME NE ASSUMO LA RESPONSABILITA' DI QUELLO CHE PENSO E DICO E MOLTO SPESSO MI FIRMO ANCHE CON NOME E COGNOME COME STO FACENDO ADESSO: TAURO LUIGI EMAIL: gicchio38@libero.it

swiller

Lun, 29/04/2013 - 07:55

vintal. Concordo.

swiller

Lun, 29/04/2013 - 08:05

Episodio sicuramente da condannare, ma da condannare è anche la continua e fastidiosa autoassoluzione dei politici tutti.

Ritratto di depil

depil

Lun, 29/04/2013 - 08:15

Assassini come il SOFRI scrivono editoriali sul foglio di carta igienica di CDB, un farabutto protegge un altro farabutto. Chi ieri ha sparato non è un disperato ma semplicemente uno schifoso farabutto drogato, viziato e probabilmente mafioso.

Roulen

Lun, 29/04/2013 - 08:19

Scemo! speriamo che il Giangrande se la cavi...ha anche figli piccoli!

bastardo

Lun, 29/04/2013 - 09:31

A morte la repubblica italiana!!!convertitevi all,islamismo finché potete!!!!!.il profeta ha parlato !!,vi scoveremo porta per porta e vi sgozzeremo la gola!!!!!evviva il profeta!!!!!

bastardo

Lun, 29/04/2013 - 10:00

Oh!holy propheta!you have Spoken!!!the infedels will pay for their mistakes!!!!death to all of you bloody dogs!!!!

Holmert

Lun, 29/04/2013 - 11:02

Bastardo,lei dice bene.In Italia ci vorrebbe la legge musulmana. Sappia che la costituzione iraniana voluta dall'ayatollah Khomeini, inizia così: "l'Iran è una repubblica fondata sul corano". Ha capito bene? sul corano.Come se la repubblica italiana invece che sul lavoro ,fosse fondata sul vangelo (lo fu ai tempi della DC-PCI-PSI);tutto a tutti,fino a quando siamo rimasti in mutande di tela. Internet è vietato,sentire musica in alcuni paesi muslim è vietato,si deve portare il chador o il velo o il burka,è vietato rubare,se ti scoprono ti tagliano le mani,è vietato professare altre religioni,se ti trovano con una croce ti mettono in galera, i gay li fanno sparire,i tossici li impiccano...sono d'accordo con lei,ci vorrebbe il profeta. Non per sempre,per un cinque anni,solo per fare rinsavire il popolo da questa fiesta e fiera,nel nome della democrazia.Quanto scempio nel suo nome!