A spasso con la pistola e il cappello da cowboy, 65enne in manette

Se ne va in giro con la pistola carica nella fondina e una cartucciera, finisce in manette un 65enne a Boscoreale in provincia di Napoli

Nonno sceriffo se ne va a spasso con il cappello da cowboy e la pistola carica nella fondina. È accaduto a Boscoreale, nel napoletano, dove è finito in manette un 65enne.

L’anziano, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, è stato intercettato dai carabinieri in una delle strade più trafficate del suo comune. Incuriositi non tanto dal cappello esotico quanto da uno strano rigonfiamento che vedevano spuntare dal giubbotto che indossava, gli hanno chiesto di fermarsi. Così i militari, nella giornata di ieri, dopo averlo fermato, gli hanno chiesto di aprire la giacca.

Hanno scoperto così, come riportano i media locali, che quel 65enne andava in giro in pieno centro con un armamentario perfetto, da far schiattare d’invidia il più duro dei bounty killer del selvaggio West. Teneva addosso, infatti, una pistola a tamburo caricata con sei proiettili. Altri ventidue, invece, li aveva conservati in una cartucciera che portava con sè.

Per l’anziano cowboy sono scattate le manette: ai carabinieri, adesso, dovrà spiegare i motivi della sua balzana idea di andarsene a spasso come se si trovasse sulle piste polverose del Far West invece che in una tranquilla cittadina della provincia di Napoli. Deve rispondere di detenzione e porto abusivo di munizioni e armi da fuoco.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 15/06/2017 - 15:14

Succede,a Napoli.Complice forse il caldo che da alla testa,se particolarmente sensibile.

ziobeppe1951

Gio, 15/06/2017 - 15:31

Il solito tamarro patano in villeggiatura

fifaus

Gio, 15/06/2017 - 16:18

Beh, che Napoli e la sua provincia siano tranquille è un po' eccessivo..Comunque, una tenuta del generesarebbe utilissima anche a Milano, magari dalle parti di via Padova

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 15/06/2017 - 16:26

percezione d'insicurezza???

audace

Gio, 15/06/2017 - 16:47

tranquilla cittadina della provincia di Napoli ... cos'è, la barzelletta dell'anno?

Ritratto di Peppino1952

Peppino1952

Gio, 15/06/2017 - 17:12

Egr. autore dell'articolo, La invito e diffido, a nome di tutti i coetanei, dall'usare il sostantivo " anziano" nei nostri riguardi...

pastello

Gio, 15/06/2017 - 17:58

Tranquilli, si tratta di un cittadino lungimirante molto lungimirante...basta aspettare un annetto o due

tuttoilmondo

Gio, 15/06/2017 - 18:20

Non era un rapinatore, quindi è colpevole.

Raoul Pontalti

Gio, 15/06/2017 - 18:32

@Peppino1952: hai pienamente ragione, il termine adatto in questi casi è "rincoglionito", valido per definizione per quanti abbiano raggiunto il sessantacinquesimo anno di età.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/06/2017 - 23:19

@Raul Pontalti - che casualità, tu ci sei dentro appieno.

Beaufou

Ven, 16/06/2017 - 08:32

Be', a parte il cappello da cowboy (i Napoletani peraltro amano fare un po' di scena), non ha tutti i torti, l'anziano. Se l'avessero aggredito, si sarebbe risparmiato tutte le lungaggini burocratiche risolvendo la questione per le spicce (a suo rischio e pericolo, però). Ahahah.

idleproc

Ven, 16/06/2017 - 08:55

Raoul Pontalti. Lei quanti anni ha? Non vorrei trarre delle conclusioni errate dalla sua generalizzazione senza verifica.