"Spaventa i figli dei migranti" ​Babbo Natale cacciato dall'asilo

Polemica a Ostia. La direttrice dell'asilo ha bandito Babbo Natale: "Spaventa i tanti figli di immigrati musulmani che affollano le classi". La furia dei genitori

Babbo Natale è stato bandito dall'asilo nido. "Quell'uomo panciuto con barba bianca e stravagante abito rosso - tuonano all'asilo nido Acque Rosse di Ostia - potrebbe spaventare i figli degli immigrati". La dirigente scolastica ha preferito "rinunciare alla tradizione" per non urtare gli immigrati. Nel suo asilo nido, come racconta il Messaggero, un terzo degli iscritti sono figli di stranieri. "Ogni anno - hanno tuonato i genitori italiani - facciamo una colletta per incaricare un figurante vestito da Babbo Natale di consegnare i regali ai bambini nelle loro classi. È una tradizione che sopravvive da anni, anche quando i figli diventano grandi e cambiano scuola".

"Stavolta - attacca un papà - la direttrice dell'asilo ci ha detto che per non spaventare i tanti figli di immigrati, musulmani, nordafricani e romeni, che affollano le classi, è il caso di evitare. La sua giustificazione è che 'si potrebbero spaventare, non capire ciò che succede perché estraneo alla loro cultura'". E una donna gli fa eco: "I dirigenti dell'asilo si preoccupano che questa innocente manifestazione possa essere discriminante". "Siamo all'assurdo - incalza un altro - questi divieti sono l'esatta negazione dell'integrazione". E cita i cartelli di benvenuto ai turisti che arrivano in Qatar: "Ora sei uno di noi, rispetta la nostra cultura e le nostre tradizioni". Sentita dal Messaggero la dirigenza dell'asilo non ha voluto fornire alcuna spiegazione.

Commenti

giacomominella@...

Mar, 22/12/2015 - 12:50

"E fuori gli immigranti che spaventano i nostri figli!" questa sarebbe la risposta giusta cosi siete tutti felici e alla pari.....ormai l'Italia e' fuori di testa...siete arabi!! Mi dispiace per voi, e non so come fate a vivere senza fare una rivoluzione...in bocca al lupo e auguri di Buon Natale...vi auguro un 2016 migliore..lo dico di cuore per voi

Giorgio5819

Mar, 22/12/2015 - 12:53

Via dall'Italia TUTTI i musulmani ! Spaventano, destabilizzano, infestano la nazione e potrebbero turbare i NOSTRI figli.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mar, 22/12/2015 - 12:55

Capiteli, Babbo Natale non ha il barbone salafita nè la befana indossa il burqua.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 22/12/2015 - 12:55

ROBA DA MATTI, MA DOVE STIAMO ANDANDO CON QUESTE SCHIFEZZE CHE SENTIAMO OGNI GIORNO. PERCHE' METTONO LE BESTIE A FARE I DIRIGENTI SCOLASTICI. CHI SE NE FREGA DEGLI ISLAMICI, SIAMO IN ITALIA E QUI ABBIAMO LE NOSTRE TRADIZIONI CRISTIANE.

agosvac

Mar, 22/12/2015 - 12:57

Incredibile ma vero: non si era MAI sentito dire che un "babbo natale" potesse spaventare qualcuno!!! Molti immigrati hanno affrontato la morte nel loro viaggio, siano mussulmani o altro, ed ora temono un vecchiarello con la barba bianca che porta doni invece che imbracciare un bel mitra di ultima generazione?????? Dei Rom neanche è necessario parlarne perché loro sono cristiani come noi!!!!! Credo che questi dirigenti scolastici dovrebbero immediatamente essere espulsi da tutte le scuole.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Mar, 22/12/2015 - 12:58

Direttrice........NESSUN bambino ha mai avuto PAURA di Babbo Natale. Lei è stata bambina o le hanno negato questo sogno, semplice e puro?? Ma la FACCIA FINITA. SI VERGOGNI. SI NASCONDA anzi.......NON E' in grado di dirigere un Asilo. Tutti i Bambini hanno DIRITTO ai SOGNI come i "GRANDI". SI VERGOGNI. CACCIATELA VIA!!

cabass

Mar, 22/12/2015 - 12:58

Ah ah ah! Gli arabetti se la fanno addosso se vedono Babbo Natale, ma poi li vedi nei filmati dell'ISIS mentre giocano a palla con le teste dei nemici, fanno il tiro a segno con i progionieri e stanno perfettamente a loro agio tra inquietanti energumeni barbuti e armati fino ai denti... Ma ci FACCI il piacere, ci FACCI!

honhil

Mar, 22/12/2015 - 12:59

Questi dirigenti estremisti e provocatori di professione il ministero dell’Istruzione dovrebbe affidarli agli psichiatri e possibilmente, se non recuperabili, licenziarli. Non sanno cosa sia l’integrazione, né la democrazia e, inoltre, hanno un odio viscerale contro gli italiani. E siccome non hanno capito che hanno rotto la ciotola del buonsenso, sta allo Stato farli rinsavire. Ma Mattarella e Renzi, chiusi nei loro palazzi, fanno orecchie da mercante. In perfetto sinistro politichese.

Tuthankamon

Mar, 22/12/2015 - 13:00

Si vede che i pazzi furiosi sono stati messi tutti in libertà. Tuttavia penso ci sia anche chi semina zizzania.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 22/12/2015 - 13:00

Lo stillicidio quotidiano dell'imbecillità fatta dirigenza scolastica. Questo "stravagante personaggio", portatore di doni, ha più dignità estetica di molti altri personaggi reali che passeggiano tranquillamente per le nostre strade, abbigliati in modo assai lontano dalla nostre tradizioni e cultura. E che non portano doni... Sekhmet.

Kamen

Mar, 22/12/2015 - 13:00

Ora la dirigente scolastica proporrà in alternativa la befana Boldrini.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/12/2015 - 13:02

Ora gli italiani,che con il loro voto ed il loro non voto,hanno permesso che da oltre 40 anni si perpetrasse questa "deriva di identità",si SVEGLIANO,dal torpore buonista-progressista,e si accorgono,che attorno a loro è cresciuta indisturbata,una flora,una fauna,che fa a pugni,con la nostra cultura,con le nostre tradizioni,che succhia il sangue dalla nostre istituzioni assistenziali,etc.etc.,....Bravi italiani!....Buon Natale 2015!!!

roberto zanella

Mar, 22/12/2015 - 13:04

cari genitori ...portate via i vostri figli da quelle scuole....fate lo sciopero per l'identità relòigiosa e culturale italiana

Mizar00

Mar, 22/12/2015 - 13:05

Perfetta "integrazione", che c'è di strano ?

kapasana60

Mar, 22/12/2015 - 13:08

scusate la mia ignoranza! non voglio entrare nel merito del rispetto delle tradizioni... vorrei invece soffermarmi sul fatto che, se c'è un'opinione pubblica che (diciamo!) non vede di buon occhio chi "viene da fuori" (leggasi musulmani, ecc. ecc.), questi dirigenti (scolastici e non) vietando presepi, alberi e babbi natale et similia, non fanno altro che alimentare quel c.d. "odio" (parola pesante ma azzeccata) verso coloro che vengono "da fuori"... insomma un divieto che diventa boomerang verso gli extracomunitari... insomma 'sti dirigenti (chi li ha fatti poi!) non hanno capito "una sega"...

chiara 2

Mar, 22/12/2015 - 13:10

E bastaaaaaa, lasciate perdere i bambini, brutti parassiti debosciati!!

Ritratto di Mike0

Mike0

Mar, 22/12/2015 - 13:16

E' ovvio che questa "Direttrice" non può dirigere! Credo che nessun migrante si possa spaventare per un vecchietto che porta doni! Nel caso fosse così chi deve essere cacciato è colui che non si integra!!! Senza se e senza ma!!!!

Ritratto di Ventoverde

Ventoverde

Mar, 22/12/2015 - 13:18

Com'è evidente il problema sono soprattutto i nostri sinistroidi. Mandarli in Africa assieme ai richiedenti asilo!

taniaes

Mar, 22/12/2015 - 13:19

ma questi bambini mussulmani che si spaventano tanto dove sono vissuti finora? non si chiede la direttrice che è possibile che anche i bambini cristiani si spaventino? e allora cosa fare? eliminare la fonte di disturbo visivo? così facendo a breve si dovranno eliminare i cani dalle strade perchè è possibile che molti bambini abbiano la fobia dei cani. non capisco come le sia saltato in mente una cosa simile, qui non si tratta di religione ma si tratta di intervenire per tranquillizzare i bambini e far loro comprendere che santa Klaus è una usanza mondiale. sempre che sia rimasta alla direttrice la voglia di fare l'insegnante e trasmettere informazioni.perchè mi sembre che ultimamente anzicchè lavorare si preferisca tirare in ballo la presunta protesta dei genitori mussulmani.

scarface

Mar, 22/12/2015 - 13:19

Ha ragione la direttrice, per non far impaurire i figli dei musulmani devono fargli vedere i programmi di video-isis, i bimbi nordafricani si tranquillizzano guardando un combattimento a colpi di machete ed i romeni preferiscono sotto le feste un racconto tipo arancia meccanica. Babbo Natale proprio no... è decisamente troppo violento per bimbi dell'asilo.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mar, 22/12/2015 - 13:22

Scandaloso che i nostri bambini vengano costretti a rinunciare all'innocente magia del Natale. Se c'è qualcuno che può essere "turbato" dalla statuina di un bimbo nella culla o da babbo Natale, ebbene, non è compatibile con la serena convivenza che deve regolare i nostri rapporti sociali.

Sleeper

Mar, 22/12/2015 - 13:25

Che schifo di paese. Solo il Brunei riesce a fare di meglio. È ormai evidente che l'Italia, oltre che un paese del terzo mondo, è ormai una provincia del Califfato. In uno stato civili certi insegnanti e dirigenti scolastici sarebbero stati licenziati in tronco. Che schifo.

Sleeper

Mar, 22/12/2015 - 13:25

Che schifo di paese. Solo il Brunei riesce a fare di meglio. È ormai evidente che l'Italia, oltre che un paese del terzo mondo, è ormai una provincia del Califfato. In uno stato civili certi insegnanti e dirigenti scolastici sarebbero stati licenziati in tronco. Che schifo.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 22/12/2015 - 13:26

Per prima cosa, questi dirigenti scolastici "contro" dovrebbero lavorare noirmalmente o comunque presentarsi a scuola tutti i giorni durante le vacanze di Natale che loro schifano così tanto, lo stesso vale per Pasqua.

Iacobellig

Mar, 22/12/2015 - 13:27

QUESTA È LA STRANEZZA CHE DEVE FAR RIFLETTERE CHE GENTE ACCOGLIAMO!!!

Ritratto di daybreak

daybreak

Mar, 22/12/2015 - 13:27

E chi se ne frega della loro cultura se sono qui devono accettare la cultura del paese ospitante e non che chi li ospita deve integrarsi alla loro,sono in europa quindi si adeguino alla cultura europea altrimenti che se ne stiano nei loro paesi.

il nazionalista

Mar, 22/12/2015 - 13:30

Alla perfezione!! Se Babbo Natale spaventa i mussulmani, allora non c' è niente al mondo meglio di lui!! Ma che li spaventi per davvero e li faccia andar via in massa!!

diwa130

Mar, 22/12/2015 - 13:30

Sono basito, non dalla vicenda in se', ma dalla stupidita' del dirigente scolastico che ha forzatamente creato un caso sul nulla. Ma figuriamoci se i bambini si spaventavano di Babbo Natale, gli porta i regali e sono bambini, per fortuna con un cervello ancora intatto e capace di divertirsi. Il dirigente scolastico ha invece urgente bisogno di attenzioni mediche e psicologiche se non ci arriva a capire queste cose, e' davvero un problema medico.

Jimisong007

Mar, 22/12/2015 - 13:32

Cercano il conflitto e spero lo trovino esibizionisti frustrati

pfanfan

Mar, 22/12/2015 - 13:33

Questa è l'occasione buona per far capire che la "tolleranza" non può e non deve avere confini: - Babbo Natale è un personaggio "laico" super partes (come la Befana, che solo Mussolini la volle "fascista") e non partecipa alle "guerre di religione". Il Ministero dovrebbe prendere l'iniziativa di formulare una circolare con la quale si deve lasciare spazio a tutte le tradizioni: - viva Babbo Natale,viva la Befana, viva Gesù Bambino e viva la "Mano di Fatima" (figlia di Maometto) che porta fortuna anche in Istraele.

Luci60

Mar, 22/12/2015 - 13:35

unaltra fetente da licenziare in tronco

igiulp

Mar, 22/12/2015 - 13:36

Mi chiedo se questa specie di preside non sia invece una pericolosa razzista che tratta i figli degli immigrati, probabilmente nati in Italia, come degli esseri inferiori e non alla pari con i nostri. Non c'è nessuna autorità superiore che la possa squalificare a vita o ce la dobbiamo tenere così com'è?.

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 22/12/2015 - 13:37

Se questo servisse a far scappare i piccoli e i grandi islamici e ritornassero da dove sono venuti....10.100.1000.10000.100000...babbi natale

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 22/12/2015 - 13:37

... che povera italia !

ilbelga

Mar, 22/12/2015 - 13:40

un'altra che si è bevuta il cervello. Musulmani: BUON NATALE!

ziobeppe1951

Mar, 22/12/2015 - 13:41

Ho visto un bambino piangere vedendo x strada un preservativo viaggiante.Del resto un imam non sembra un perenne babbo natale?

daniperri

Mar, 22/12/2015 - 13:43

Mettere nome e cognome della direttrice, prego. Chiederle anche come fa a non vergognarsi.

Ritratto di troleo

troleo

Mar, 22/12/2015 - 13:47

Questo e il risultato che un poco per volta le sinistre stanno ottenendo,via le radici cristiane,via all'integrazione in senso contrario,via i crocefissi dalle strutture pubbliche,il giuramento di dire la verità nelle testimonianza come visto in america del giudice che ha giurato sul corano,se poi esprimiamo con moderazione delle critiche nei confronti degli extra comunitari,veniamo tacciati di razzismo e indagati,poi non ci meravigliamo se nei siti di accoglienza chiedono le colf,internet,il cellulare ultimo modello ecc.ecc.

ritardo53

Mar, 22/12/2015 - 13:54

Suggerisco di combattere l ISIS con militari vestiti da babbo natale.

ispettore

Mar, 22/12/2015 - 14:08

E' questa demente di dirigente scolastica che va cacciata e si deve vergognarsi a vita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 22/12/2015 - 14:10

Hahaha! Gli italiani schiavi dell'Islam persino all'asilo, che pagano loro anche per i figli di Maometto, sempre morosi. Dai, è così umiliante che è persino divertente.

pagu

Mar, 22/12/2015 - 14:14

un altra adepta della befana sboldrina...

java

Mar, 22/12/2015 - 14:16

ignoranti, i romeni sono cristiani.

Ritratto di enkidu

enkidu

Mar, 22/12/2015 - 14:20

1: se stanno a Ostia e svannno all'asilo non sono migranti ma immigrati. 2: i figli dei romeni non si spaventano di babbo natale perchè la tradizione di Mos Craciun (Babbo Natale) è molto forte e radicata anche in quel paese ortodosso. Gli ortodossi non si spaventano neanche pe la befana o per l'albero di natale. 3 In Conclusione:questo figurante spaventerebbe i figli di una parte degli immigrati e non tutti. quindi si usa la leva dei "figli degli immigrati" in modo estensivo e improprio per non dire le cose chiare e tonde: da fastidio ai musulmani. 4. A me spaventano le donne coperte da capo a piedi che camminano sotto il sole d'estate.

serenissima

Mar, 22/12/2015 - 14:23

Il nome dell'asilo, Acque Rosse, è tutto un programma.

silvano_agg

Mar, 22/12/2015 - 14:28

Tutto va nella direzione indicata dalla grande ORIANA FALLACI .

dijon

Mar, 22/12/2015 - 14:28

Comunque notiamo una cosa, iniziative simili non sono quasi mai fatte in realtà dai "musulmani" ma i dirigenti scolastici, sedicenti atei, che prendono questa storia come scusa, questa è la realtà

Cacciamo i Padani

Mar, 22/12/2015 - 14:42

A dir la verità Babbo Natale alias Santa Claus (storpiamento dell'olandese "Sinterklaas") è un'AMERICANIZZAZIONE DELLA CULTURA EUROPEA che proviene da un romanzo scritto nell'ottocento da uno statunitense che ha stravolto completamente il vero e profondo senso del Natale. Sarebbe opportuno raccontare ai nostri figli chi era S.Nicola e come ha testimoniato Cristo nella sua vita. Se l'"identità europea" la si riduce a Babbo Natale e ad Halloween con la zucca(altro storpiamento americano della cultura irlandese) siamo veramente alla frutta. I musulmani hanno già vinto.

Ggbs

Mar, 22/12/2015 - 14:54

oltretutto ad i migranti le scuole le paghiamo noi Italiani...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/12/2015 - 14:57

@dijon:....non sono "sedicenti atei"!!!....Sono "progressisti".Un vero "ateo",non mortifica la sua cultura,le sue tradizioni(pur basate su una religione),in difesa di un'altra religione,un'altra cultura,oltretutto(se è un vero ateo),obbiettivamente vista ancora più arretrata,dell'altra!!...Se lo ricordi!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/12/2015 - 14:58

@dijon:....non sono "sedicenti atei"!!!....Sono "progressisti".Un vero "ateo",non mortifica la sua cultura,le sue tradizioni(pur basate su una religione),in difesa di un'altra religione,che alimenta un'altra cultura,oltretutto(se è un vero ateo),obbiettivamente vista ancora più arretrata,dell'altra!!...Se lo ricordi!!

Ritratto di enkidu

enkidu

Mar, 22/12/2015 - 14:59

si tratta di persone anticristiane. questa gente cova un rancore nei confronti della Vera Religione sopito nell'animo e che si risveglia in molteplici forme: dalla imposizione delle teorie gender alla negazione delle tradizioni. La scuola è diventata una sorta di tribune usata per lanciare crociate ideologiche e che continua a sfornare somari ignoranti, perfetti futuri schiavi che presteranno la loro opera sottopagata a corporazioni eco-sensibili che producono rpodotti eco-sostenibili, tutti contenti di celebrare la festa dell'Inverno Interreligioso, della Primavera delle Coscienze Multietniche e dell'Estate multiculturale. A quel punto potranno comprare le loro costosissime macchinine elettriche piccine piccine per andare fare il bagnetto a Nuova Ostia Beach. Sotto spoglie diverse ogni regime deve creare l'homo novus, funzionale ai fini della società

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 22/12/2015 - 15:02

Ma queste sottospecie di insegnante in quale fiume sono state pescate? Se le nostre tradizione spaventano gli immigrati, che se ne vadano a casa loro, unitamente a queste pseudo insegnante.

Rainulfo

Mar, 22/12/2015 - 15:11

a me spaventa tanto questa signora dirigente... anche se non la vedo!

IDRIVE

Mar, 22/12/2015 - 15:18

Ma non lo avete ancora capito che tutti questi presidi (ovviamente di UN CERTO orientamento politico) che prendono decisioni assurde ai danni dei simboli della nostra religione e delle nostre tradizioni perchè - secondo loro - "urtano gli islamici" o "urtano i migranti", lo fanno soltanto per avere due minuti di celebrità ai telegiornali o la paginetta sul quotidiano?

Italiano_medio

Mar, 22/12/2015 - 15:21

Come mai tutte queste preoccupazioni da parte di alcuni dirigenti scolastici Italiani ? Il Komunismo di alcuni impiagati statali che avanza ?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/12/2015 - 15:24

@Cacciamo i Padani:......sono d'accordo con lei!Oltretutto,il "costume" è stato "inventato" dalla COCA COLA!!....Ci sarebbero altri simboli "nostrani",ma abituati a scimmiottare la "Cultura" anglo-sassone......

Ettore41

Mar, 22/12/2015 - 15:35

L'ideologia di sinistra della scuola laica ha portato a queste mostruose assurdita'. In UK I bambini di materne ed elementary ancora oggi preparano la recita di Natale e perpetuano la tradizione della nascita di Gesu'. Nelle classi britanniche il 5%-10% degli alunni sono di origine extracomunitaria molti sono mussulmani o professano altri credo. Ebbene posso assicurarvi che partecipano a queste recite sia come attori che come spettatori e si avvicinano a parlare con Babbo Natale come ogni altro bambino. Non ci sono genitori che protestano o si sentono offesi dalla visione di crocefissi ne' dalla tradizione natalizia.. Questi Dirigenti Scolastici nostrani dovrebbero essere immediatamente sospesi dalle loro funzioni.

Rossana Rossi

Mar, 22/12/2015 - 15:37

E giù le braghe......e su il chador........italiani se volete restare ancora tali datevi una bella mossa altrimenti siamo spacciati!!!!!!

Ettore41

Mar, 22/12/2015 - 15:44

@Cacciamo i Padani.... Perdoni la mia scarsa intelligenza (ho solo una Laurea in Ingegneria Aerospaziale), ma il suo intervento con l'idiozia della Dirigente Scolastica cosa c'entra? Babbo Natale puo' essere l'americanizzazione di cio' che piu' le piace ma puo' il personaggio spaventare i bambini? Deve essere cacciato dalla scuola si o no? Quale e' il suo contributo di pensiero in merito?

HappyFuture

Mar, 22/12/2015 - 15:53

Ma quaaa? Ma avete notato i pochissimi spot pubblicitari sul S. Natale. Ma ci fosse una "palla" a fianco della testata... e non solo di questa testata.... Lo spot che più si vede in tv è la lingerie di Victoria Secret con "angeli" ci fanno sapere che il loro "vero amore" gli ha regalato un paio di.... "mutande"! Buon Natale, Italiani.... Quello di Cristo Signore.

HappyFuture

Mar, 22/12/2015 - 15:58

Ma lo capiamo che questa storia del "politically correct" NO Natale è tutta una costruzione di atei maligni diabolici nostrani? Questi vogliono farci andare di traverso il Natale, come del resto ogni anno succede! Vigliacchi, maledetti.

pastiglia

Mar, 22/12/2015 - 15:59

Mi associo a quanto scritto da @Giorgio5819.

giusemau

Mar, 22/12/2015 - 16:05

capra capra capra ..

m.nanni

Mar, 22/12/2015 - 16:14

com'è possibile che il ministero non commini sanzioni contro questi comunisti che dettano legge a scuola? la riforma dei Patti Latteranesi del 1984 da competenze ai genitori sulla scelta di questioni religiose e non certo ai presidi o docenti. mi domando: perchè giustamente quel magistrato Tosi è stato massacrato per via del Crofefisso nell'aula giudiziaria che lui detestava, mentre docenti e presidi continuano con l'odio verso i simboli del cattolicesimo senza che vengano adeguatamente sanzionati?

Ritratto di matteo844

matteo844

Mar, 22/12/2015 - 16:56

Il problema dovrebbe essere risolto a monte,selezionando insegnanti di religione cattolica in grado di formare secondo la nostra religione i nostri usi e costumi...i nostri figli. Non si puo consegnare la formazione dei nostri ragazzi al primo pinco pallino che vince un concorso poi a seconda di come si alza la mattina tira fuori certe castronerie. Ricordiamoci che i bambini a quell'eta hanno una sensibilita sviluppatissima,vorrei ricordare questo alla signora maestra.Hanno ragione da vendere i genitori a essere neri di rabbia.

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 22/12/2015 - 16:56

@Zagovian Mar, 22/12/2015 - 15:24. Per fortuna ci sono affermazioni che stimolano la mia curiosità, così ho modo di approfondire. Dunque: la Coca Cola utilizzò per la prima volta l'immagine di Babbo Natale nel 1931. Esistono rappresentazioni a colori (quindi non equivocabili) di Babbo Natale ben anteriori, addirittura 1906 (penso litografie). Tutti bianchi e rossi. Ho scoperto anche che nel 1923 una ditta di bibite, la White Rock, accostò il suo prodotto ad un rubicondo Babbo Natale, rigorosamente bianco e rosso. Sembra sia ricorrente la leggenda secondo cui Coca Cola volle vestire con i suoi colori il buon Babbo Natale, il quale, è tutt'altro che terrificante. Sekhmet.

steacanessa

Mar, 22/12/2015 - 16:58

La belinottera direttrice non pensa che le donne vestite di nero con cappuccio simili a streghe possano spaventare i NOSTRI bambini? Mamma mia, non c'è limite all'italiota incapacità dei burocrati!

steacanessa

Mar, 22/12/2015 - 17:01

Certo, i figli dei clandestini vedono solo barbe nere. Guai a mostrargliene una bianca! Questo è un altro esempio di buona scuola.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 22/12/2015 - 17:10

Le solite sxxxxxxxe politicamente corrette.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 22/12/2015 - 17:15

E LE DONNE MUSSULMANE CON IL LORO LENZUOLO IN TESTA SPAVENTANO I MIEI FIGLI ITALIANI....QUINDI SI PREGA ALLE MAMME MUSSULMANE VANNO A PRENDERE I FIGLI A SCUOLA DI TOGLIERE QUELL'AFFARE DALLA TESTA....GRAZIE!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 22/12/2015 - 17:17

E poi,vogliamo dirlo:spaventano di più quelle befane coperte dal lenzuolo da capo a piedi che quel simpaticone di babbo natale che somiglia tanto a giuliano Ferrara.

Ritratto di Imperatrice

Imperatrice

Mar, 22/12/2015 - 17:19

Quale istruzione può impartire ai nostri figli una direttrice che non possiede il ben dell'intelletto? Bandisce dalla sua scuola il messaggio di pace e serenità portato dal Babbo Natale per non urtare chi? Cosa? Babbo Natale è ancora più inoffensivo di Gesù Bambino, per stare alla mentalità di certi sinistri...

maurizio50

Mar, 22/12/2015 - 17:23

Direttrice mentecatta! Lei forse preferisce i barbuti , con facce da delinquenti, che ormai proliferano in tutte le strade d'Italia! Forse preferisce i salafiti che osannano le stragi compiute in nome di Allah; forse preferirebbe Piazza S.Pietro con centomila culi in aria che pregano il profeta! Maledetti Italiani pusillanimi e senza fegato. Andatevene nel Sahara a raccontare le vostre baggianate!!!

gioac

Mar, 22/12/2015 - 17:47

Probabilmente ,ai musulmani babbo natale può essere simpatico, o stravagante. Sono i dirigenti scolastici ,comunisti d.o.c. che si creano, e creano questi problemi.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 22/12/2015 - 17:59

@sekhmet:...certo,non è terrificante!Io di certo,anche se preferirei qualche simbolo un pò più "italiota",lo avrei lasciato,e se qualche "musulmano",si fosse offeso,o "irritato",gli avrei ricordato il concetto di "reciprocità",assente nel suo paese,gli avrei detto che "democraticamente" come era venuto,poteva anche andarsene,se la cosa lo disturbava tanto,ed avrei anche aggiunto,che ai bambini ITALIANI,disturbano di più i loro "paraventi",per cui....Buon Natale!!

claudioarmc

Mar, 22/12/2015 - 18:03

La colpa è solo nostra che abbiamo permesso si arrivasse a tutto questo

sondriofriz

Mar, 22/12/2015 - 18:03

Suggerisco di leggere su La Gazzetta di Sondrio l'articolo "Bravi! Basta crocifissi, basta presepi, basta natale, viva il progresso ..." che ha un finale che dovrebbe far riflettere la tantasmagorica Direttrice di Ostia...

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 22/12/2015 - 18:06

Già, meglio mamme e nonne con lo scafandro d'ordinanza. Con quella tenuta infondono serenità e sicurezza.

Fjr

Mar, 22/12/2015 - 18:21

Ma urtare cosa!,Allora è meglio un'incapucciato con coltello alla mano?e alla sensibilità dei figli degli italiani, quelli che lo sono da sempre non ci pensiamo?

Fjr

Mar, 22/12/2015 - 18:22

Sempre detto che non dovevano chiudere i manicomi, adesso si sarebbero rivelati utilissimi

@ollel63

Mar, 22/12/2015 - 18:26

procuratele un posto al sole con la boldrini nel deserto del sahara, circondata da migranti e sinistrati che offrano anche a lei servizi quotidiani gratuiti.

billyserrano

Mar, 22/12/2015 - 18:36

Credo che insegnanti del genere, abbiano bisogno dell'intervento di uno psicologo molto bravo, per aiutarli a tornare appena sufficienti per poter occupare posti dove possano insegnare qualcosa.

Alessio2012

Mar, 22/12/2015 - 18:52

Sembra una barzelletta degna della famiglia Addams, che si spaventava vedendo le persone normali!

Fjr

Mar, 22/12/2015 - 19:00

@semovente, a me ricordano sempre di più' Belfagor,

mare_vostrum

Mar, 22/12/2015 - 19:02

ovvio babbo natale spaventa...i video delle decapitazioni dell'isis per loro sono divertimento...tutti fuori dalle paxxe cominciando dalla direttrice dell'asilo

HappyFuture

Mar, 22/12/2015 - 19:20

E voi la dovete finire di "alimentare" lo scontro delle culture. Ne ho piene.... le tasche. Date anche la ultima notizia: sul confine fra Somalia e Kenia, un bus zeppo di persone è stato preso in un'imboscata da guerriglieri che andavano cercando i Cristiani (sul bus ce n'erano una diecina)! Le donne mussulmane hanno dato veli alle donne Cristiane in modo che si coprissero la testa. Quando il guerrigliero è salito sul bus hanno detto che non c'erano Cristiani, a bordo erano tutti Mussulmani. Notizia della CNN! Allora, la finite?

Ritratto di marmolada

marmolada

Mar, 22/12/2015 - 19:20

Questa direttrice vada a pulire i cessi nei centri degli immigrati così li aiuta ad integrarsi!! Licenziatela subito! Una persona così stupida e inetta non può fare il dirigente scolastico!!!

sparviero51

Mar, 22/12/2015 - 19:32

Maledetti catttocomunisti!!!Questa gentaglia post68ina disoccupata in quanto laureatasi con il 18 politico si è' incuneata nei gangli vitali dello stato con la tipica strategia sovietica da guerra fredda.Per qualche anno sono rimasti nei tombini culturali travestiti da castori moderati ma ora diventati adulti e progressisti(sic) stanno rivelando tutta la loro vera identità' di PANTEGANE.Bastaaaaaa!!!

bruco52

Mar, 22/12/2015 - 19:41

Ci sono tanti educatori che spaventano più di babbo natale, eppure non li vietano, pur se si dovrebbe......

duca di sciabbica

Mar, 22/12/2015 - 19:53

mi ricorda una idiota di mamma vicentina che, in non ricordo quale trasmissione di Santoro di una decina d'anni fa, trepidava al pensiero che i suoi bambini potessero incontrare per le strade di Vicenza soldati americani - i comunisti ne contestavano la presenza - ed esserne terrorizzati. Da affogarla nel Bacchiglione.

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mar, 22/12/2015 - 20:12

Questa insegnante fa parte dell'elettorato del Pd e del suo capo cantastorie comunque sia tutti intubati dal partito rosso nel comodo sistema statale.

routier

Mar, 22/12/2015 - 20:20

Non sono soltanto gli immigrati a creare problemi sociali, anche taluni dirigenti scolastici danno man forte. I genitori degli alunni dovrebbero togliere i loro figli da quell'asilo e chiedere venga comminata la censura alla direttrice.

Ritratto di V_for_Vendetta

V_for_Vendetta

Mar, 22/12/2015 - 21:07

e mandare via gli inmigrati che spaventano tutti noi no?

Ritratto di 100-%-ITALIANA

100-%-ITALIANA

Mar, 22/12/2015 - 21:12

cara compagna Digerente, va bene che già dal nome dell'istituto è chiaro in che direzione "tira il vento"; ma cosa crede che veniamo tutti dalla Montagna der Sapone??? Si figuri se 1 bambini (specie quelli d'oggi che sono eccezionalmente svegli) si spaventano x 1 grassone vestito di rosso (colore che tanto piace ai sinistrati) che distribuisce doni e dolciumi; senza dimenticare che c'è 1 religione che sgozza davanti ai bambini innocenti animali; x non parlare delle pubbliche esecuzioni, e non vado oltre - SI VERGOGNI, lasci il posto di lavoro ad 1 persona non asservita

Opaline67

Mar, 22/12/2015 - 21:19

Babbo Natale, per antonomasia e da che mondo è mondo, non può ne potrà mai, neppure una volta bruciato sul rogo dell'idiozia e dell'islam spaventare nessun bambino. Sono piuttosto i troppi viscidamente pavidi e tremebondi europei, venduti all'Islam per paura, che vogliono sancirne la morte...che peste li colga...

orsograsso

Mar, 22/12/2015 - 22:02

Scappare in Svizzera. Unico paese ancora deislamizzato.

Ritratto di Rames

Rames

Mar, 22/12/2015 - 22:07

La direttrice dell'asilo.Visto che si trova gia' a due passi dal mare potreste per favore prenderla e imbarcarla su un canottino in plastica made in china e lasciarla alla deriva a non meno di 12 miglia dalla costa.Grazie.

i.d.k1961

Mar, 22/12/2015 - 22:31

Allora, premetto che manderei questa, e tanti altri docenti italiani, a sollazzare gli affigliati dell´Isis. Detto questo, mi rivolgo ai genitori che protestano contro questo tipo di comportamento da parte di buona parte dell´attuale sistema scolastico e politico. La mia domanda a costoro é, ma cosa vi aspettate, continuando a votare a sinistra oppure a non andarci nemmeno a votare? Avete quello che seminate, seminando sterco, si ottiene sterco. Continuate cosí e non stupitevi del raccolto!

leo_polemico

Mar, 22/12/2015 - 23:00

Se a qualcuno non vanno bene e non accetta usi e costumi del paese che lo ospita, lo aiuta e in molti casi lo mantiene gratuitamente a spese della collettività, può tornarsene da dove è giunto e nessuno lo rimpiangerà. Se poi queste "brillanti" idee sono di italiani "buonisti politicamente corretti", anche costoro possono trasferirsi in questi veri paradisi, dove, sicuramente, non avranno tutta la libertà di cui godono in Italia nell'esprimere le loro strampalate convinzioni. Personalmente credo che una dirigente di questo tipo debba essere licenziata o destinata ad altro incarico: a spazzare strade per esempio.

Ritratto di vraie55

vraie55

Mar, 22/12/2015 - 23:02

sono prove per verificare il grado di arrendevolezza degli italiani: molto alto e tranquillizzante per Papafrancesco e Matteorenzi (sennò prima avrebbero provato con un abito verde .. barba più corta ..)

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 22/12/2015 - 23:39

Zagovian - Sottoscrivo al 100% il suo commento.

apostrofo

Mer, 23/12/2015 - 01:19

Bisognerebbe rivedere la definizione del grave reato di "alto tradimento". Credo che quella tuttora in vigore sia un po' troppo antiquata.

apostrofo

Mer, 23/12/2015 - 01:28

Per somma chiarezza,la ridefinizione del reato di alto tradimento, da me auspicata nel precedente messaggio, non riguarda in questo caso il Presidente della Repubblica.

monati50

Mer, 23/12/2015 - 01:48

Ma mandatela a cagare...

01Claude45

Mer, 23/12/2015 - 05:14

LICENZIAMENTO IN TRONCO PER LA DIRIGENTE. Siamo in ITALIA dove abbiamo le ns. TRADIZIONI, USI E COSTUMI. Per chi non li accetta la strada del rimpatrio a loro carico è SEMPRE LIBERA. INTERVENTO PSICHIATRICO IMMEDIATO PER LA DIRIGENTE.

portuense

Mer, 23/12/2015 - 06:17

ma quando per strada si vedono donne mascherate non spaventano i bambini ? ma quando per strada si vedono persone che si inginocchiano a pregare non spaventano i bambini ? è ora di finirla con questo buonismo, se si spaventano possono tornare da dove sono partiti.

vince50_19

Mer, 23/12/2015 - 06:49

Le fila dei "disturbati" ingrossano sempre più..

gluca72

Mer, 23/12/2015 - 08:52

Grave forma di discriminazione verso gli anziani un po' in sovrappeso con la barba bianca che si vestono di rosso.

rossini

Mer, 23/12/2015 - 09:11

Capirei la Befana ma considerare spaventoso Babbo Natale, che è fisicamente il simbolo della bonomia e della simpatia, mi pare demenziale. E che dovrebbero dire i genitori dei bambini italiani quando all'asilo si presentano le mamme dei musulmani intabarrate nei loro Burqa, tutte nere come scarafaggi?

umberto nordio

Mer, 23/12/2015 - 09:47

Io preferirei che spaventasse i genitori e li spingesse a togliere il disturbo.

Sonia51

Mer, 23/12/2015 - 09:55

Asilo nido Acque Rosse un nome, una garanzia...

linoalo1

Mer, 23/12/2015 - 10:20

C'è una sola soluzione!!!Fuori dalle Balle tutti quelli che non vogliono o che hanno paura di Babbo Natale!!!!L'Italia agli Italiani ed ai loro Usi e Costumi!!!!

Ritratto di Folgore60

Folgore60

Mer, 23/12/2015 - 11:06

Questa dirigente mi sembra più una "fata ignorante" che non una persona degna di gestire un posto dove si formano gli adulti del domani. In più non conosce neanche la tradizione popolare di Babbo Natale, che è una rivisitazione di San Nicola da Mira. Con questa sua "uscita", tutta psicosinistrata e "politicamente corretta" (solo nei confronti di altre etnie e non degli Italiani), ha annullato in un solo colpo millenni di tradizione popolare. Vai nel Sahara, fata ignorante, e porta la tua laica e politicizzata novella natalizia ai cammelli. Razzista al contrario e rovina-bambini Italiani! Auguri di un Santo Natale ... ma di vergogna, semmai questa "dirigente" avesse una coscienza. Balordi.

i.cosimo

Mer, 23/12/2015 - 12:06

Povera Italia!!! Non so se é piú paura o imbecillità!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 23/12/2015 - 23:42

Le folli persone che si permettono di cancellare le nostre tradizioni andrebbero denunciate PER PROCURATO ALLARME ALLA POPOLAZIONE CON FALSE MOTIVAZIONI IDEOLOGICHE? I genitori dovrebbero promuovere una azione giudiziaria contro la direttrice dell'asilo per denunciare L'ABUSO DI POTERE VOLTO A DELEGITTIMARE I FINI EDUCATIVI DI UNA ISTITUZIONE STATALE. QUELLA DIRETTRICE SI CREDE LA PADRONA DELL'ASILO?