Lo stalker di Lara Comi era candidato con la sinistra

Lo stalker, Giovanni Bernardini, aveva raggiunto il campetto di calcio a 7 con in tasca un anello con brillante per la parlamentare Lara Comi

La perseguitava da oltre un anno. Messaggi, lettere, telefonate a ogni ora del giorno e della notte. La seguiva ovunque, anche alla partita benefica di calcio delle parlamentari italiane che si è svolta a Lecco. Ed è lì che è stato arrestato. Giovanni Bernardini, imprenditore nelle energie rinnovabili di 47 anni, era diventato l'incubo della parlamentare di Forza Italia, Lara Comi.

L'uomo, che si era candidato sindaco per Sel e Italia dei valori nella sua città, Jesolo, aveva raggiunto il campetto di calcio a 7 con in tasca un anello con brillante per la parlamentare. Riconosciuto dagli uomini della scorta, Bernardini è stato subito arrestato dalla polizia. L'imprenditore veneto non poteva stare a bordo del campo di gioco. Il Tribunale di Busto Arsizio aveva infatti disposto un divieto di avvicinamento alla parlamentare di almeno mezzo chilometro di distanza.

"Le forze dell'ordine hanno provveduto all'arresto del mio stalker che purtroppo da mesi e mesi minacciava la mia serenità e la mia libertà - ha annunciato l'eurodeputata di Forza Italia -. Ora spero che resti a lungo in carcere".

"Purtroppo la cronaca di questi giorni continua ad offrire storie terribili, finite in tragedia - ha aggiunto Lara Comi -. Per questo il mio impegno per una nuova cultura del rispetto delle donne e per la piena applicazione delle norme contro la violenza continuerà con maggior impegno".

Lo stalker

Appassionato di politica fin da ragazzo, Giovanni Bernardini aveva deciso di candidarsi sindaco con Sel e Italia dei valori. L'uomo però non è riuscito a raccogliere più di 200 voti in un Comune di 26mila abitanti. Ora l'imprenditore è detenuto nel penitenziario di Pescarenico, in attesa della convalida sugli atti.

Commenti

Cheyenne

Dom, 24/09/2017 - 11:24

un delinquente in che partito si può candidare? nel PD

Ritratto di nazionalista_sardo

nazionalista_sardo

Dom, 24/09/2017 - 12:05

il corteggiatore stalker lascia molto a desiderare per la pina picierno di f.i sorprende che non abbia un ragazzo in fondo non è tanto brutta come Simona Flavia Malpezzi e Valentina Castaldini

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 24/09/2017 - 14:18

Tutta gente raffinata a sinistra. Con chi? con SEL? Possibile uno stalker nel partito della Boldrini? Chi è che sbaglia? A lui non dice niente? Non urla? Non difende il partito? Non difende la sua ideologia? Ah, già, solo contro il cdx.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 24/09/2017 - 14:42

Cheyenne: ma sai leggere? Era candidato di SEL+IdV...

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 24/09/2017 - 14:56

...tra l'altro lo stalker ha anche la faccia da pxxxa ma è stato giusto non sottovalutare la sua aria da ingenuo ne' il suo atteggiamento da "tenero innamorato". Quindi arresto sacrosanto. Per una volta le normative vigenti si sono rivelate efficienti. Peccato che ciò accada e la storia venga resa pubblica quando sono coinvolti personaggi famosi, mentre la cronaca, come dice la stessa Comi, ci propone troppo spesso casi di donne uccise dal proprio ex marito/fidanzato/amante nonostante fossero state presentate regolari denunce nei loro confronti.

swiller

Dom, 24/09/2017 - 14:57

A sinistra solo maiali.

steacanessa

Dom, 24/09/2017 - 16:35

Stalker sì, ma mica scemo. Con tutte le “bellezze” sinistre a disposizione ha preferito una vera bellezza nell’altro campo.