Stamina, arriva il decreto anti-truffe

Lorenzin: Cos' garantiamo la sicurezza ai pazienti che utilizzano medicinali preparati "su base non ripetitiva".

Dopo le polemiche per il caso Stamina, Beatrice Lorenzin ha firmato un decreto che fissa nuove regole per garantire la sicurezza ai pazienti che utilizzano medicinali preparati "su base non ripetitiva".

"Metterà i pazienti al riparo da possibili truffe e speculazioni come, purtroppo, avvenuto in occasione della vicenda Stamina", ha detto il ministro della Salute, "Il decreto che ho firmato è importante perchè regolamenta in maniera stringente la preparazione su base non ripetitiva e l’utilizzo di medicinali per terapie avanzate al di fuori delle sperimentazioni cliniche, limitandoli esclusivamente a ospedali pubblici, cliniche universitarie o istituti di ricovero e cura a carattere scientifico". Si tratta in particolare di trattamenti su singoli pazienti, in mancanza di alternative di cure o in estrema urgenza che dovranno essere autorizzati dall’Aifa.