Lo Stato non paga la protesi al poliziotto che ha perso la mano

E i medici rischiano il posto per i pochi letti in ospedale

Ieri pomeriggio l'artificiere rimasto gravemente ferito nel tentativo di sventare un attentato a una libreria di CasaPound a Firenze il giorno di Capodanno era di nuovo in camera operatoria per un intervento al bulbo oculare rimasto lesionato. Ma la notizia è un'altra, e cioè che Mario Vece, due figli piccoli e una moglie a carico, dovrà pagarsi personalmente la protesi per sostituire la mano sinistra, che gli è stata amputata, perché dallo Stato non arriverà nessun aiuto, come ha fatto sapere ieri il segretario del sindacato di Polizia Siulp al quale il poliziotto è iscritto.

È bizzarro che non ci sia una forma assicurativa «Kasko» per persone che di mestiere disinnescano bombe per salvare la vita a noi tutti. Ci pare una pura idiozia, figlia di qualche cavillo di legge che il burocrate di turno ha anteposto al buon senso. Ieri sera ho avvisato il Siulp di tranquillizzare la famiglia del collega: ai costi delle cure mediche, protesi compresa, di Mario Vece ci penseremo noi de Il Giornale, o meglio ci penseranno i nostri lettori che con generosità aderirono tre anni fa a una sottoscrizione che lanciammo proprio per non lasciare economicamente soli i tutori dell'ordine in difficoltà. Quel fondo è ancora oggi, nonostante i numerosi interventi, attivo e capiente a sufficienza.

Detto quindi che per Mario Vece - dopo quello fisico - almeno non ci sarà un danno economico, resta l'indignazione nel prendere atto che la politica dispensa soldi ovunque ma non ha una lira per gli unici che ne hanno diritto. Parliamo spesso di eroi che lo Stato mette in condizione di lavorare in condizioni disagiate e quindi rischiose. Poliziotti, ma anche i medici degli ospedali pubblici. Ieri sono scattate le sospensioni per i vertici dell'ospedale di Nola dove l'altra notte alcuni malati sono stati curati distesi a terra per mancanza di letti disponibili. Fatto vergognoso, ma mi chiedo: da quando i medici costruiscono o comperano letti? Chi ha tagliato i fondi alla sanità pubblica, chi ha lottizzato la medicina, chi ha sbagliato i piani sanitari? Non certo i medici tanto più di Nola - ma quegli stessi politici ministri, governatori di Regioni, assessori che oggi gridano allo scandalo, mandano ispettori per accertare ciò che ben sanno e provocano. Come per il poliziotto, a pagare sono sempre le ultime ruote del carro. In alto fanno finta di non sapere mai nulla, né di polizze assicurative né di letti d'ospedale. E così il Paese va a rotoli.

Commenti
Ritratto di scaligero

scaligero

Mar, 10/01/2017 - 16:32

Conosco personalmente il caso. Essendo un militare in pensione perché gravemente audioleso per causa di servizio, come previsto dalle norme tuttora in vigore, quest'anno ho richiesto un concorso di spesa per l'acquisto di ausili acustici (auricolari). Il Ministero della Difesa, seppur sollecitato con lettere raccomandate, nemmeno ha avuto la decenza di rispondere e dirmi perché il previsto contributo non può essermi concesso ! Sono amareggiato ma per il mio Paese rifarei quello che ho fatto anche se al governo pensano a finaziare altre priorità.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Mar, 10/01/2017 - 16:58

Chiaro ed esauriente l'articolo. Devo solo far osservare che il Siulp, vicino alla Cgli e riferimento sindacale dominante tra i poliziotti, ha ben poco titolo a parlare. Infatti, codesta associazione, pur prendendo da anni ed anni i soldi degli iscritti e pur sfornando delegati su delegati a chiedere soldi nei rinnovi contrattuali, cosa ha fatto per imporre (non piatire timidamente!) l'obbligo di assicurare il personale di Polizia da parte dei vari ministri dell'interno? ?

Ritratto di gangelini

gangelini

Mar, 10/01/2017 - 18:23

Sono curioso di leggere qualche demente sinistro commento a questo articolo, magari redatto da un frequentatore o simpatizzante degli stessi centro sociali che solitamente mettono bombe e commettono atti terroristici.

Ritratto di llull

llull

Mar, 10/01/2017 - 18:26

Dicono che l'artificiere non potrà essere risarcito perché lo Stato non ha stipulato un'apposita assicurazione. La presenza o meno dell'assicurazione è qualcosa che riguarda lo stato e l'eventuale compagnia assicuratrice e la sua mancanza non esime lo Stato dal risarcimento dovuto: se c'è, è l'assicurazione che paga, ma se questa non c'è, è il soggetto poco accorto (che non si premunito di assicurarsi) a dover pagare di tasca propria. Qualsiasi cittadino può fare una causa civile per ottenere il giusto risarcimento, che invece con un'assicurazione sarebbe stato un fatto automatico.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 10/01/2017 - 18:52

-----il sap ed il coisp stranamente silenti---è già qui non si tratta di insultare Cucchi e Aldro ----hasta

Iterumruditleo

Mar, 10/01/2017 - 19:14

Caro Direttore in Italia non paga mai nessuno. Non pagano le banche di qualsiasi genere che operano vergognosamente per colpa dei vertici aziendali (farete un'inchiesta un giorno su come si è costretti a lavorare in banca???? e sulle direttive disattese degli statuti????), non pagano i clienti morosi a cui tutto è concordato, figurarsi se paga la politica. Pagano sempre i poveracci che siano poliziotti, medici, bancari, operai o semplici cittadini. La prego di riaprire una sottoscrizione per versare dei soldi per il nostro artificiere e di continuare a svolgere le inchieste scomode per i poteri forti con sempre maggior vigore. Almeno non saremo partecipi di questo scempio. Verrà un giorno....

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 10/01/2017 - 19:45

----caro sallusti---le volevo fare un appunto di carattere giornalistico---quando si parla di qualcuno in un articolo -non sarebbe meglio conoscerne un pò il passato ed il suo curriculum lavorativo per vedere se questo qualcuno ha scheletri nell'armadio oppure no?---questo poliziotto Mario Vece non è forse il poliziotto che nel 2001 insieme a due colleghi picchiò in caserma 4 ragazzi in maniera del tutto arbitraria?---e la verità venne a galla solo perchè uno dei ragazzi selvaggiamente picchiati era il figlio dell’allora Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Vannino Chiti?--non crede che i lettori prima di fare donazioni abbiano diritto di conoscere questi non insignificanti dettagli??---buon lavoro

rodolfoc

Mer, 11/01/2017 - 04:24

elkid, ignobile kompagno, con lo stesso tuo ragionamento malato da teppista rosso, prima di accettare un ferito al pronto soccorso bisogna vedere il suo curriculum, e se per caso avesse compiuto qualche atto sgradito a voi abitanti dei centri sociali, lo si lascia morire dissanguato. Sei il perfetto risultato di una società che non è mai uscita dalla guerra civile. Mi piacerebbe sapere quanti scheletri nascondi tu nell'armadio.

edo1969

Mer, 11/01/2017 - 07:20

elkid, giustissimo l'aspetto giornalistico, però se costui per quell'episodio ha pagato il suo debito con la giustizia, come è ovvio se risale a 16 anni fa, ed ora ha perso una mano niente da dire: lo Stato dovrebbe pagargli la protesi, non capisco perché non sia coperta dalla mutua. Sallusti poi ne fa un caso politico e ottiene più o meno l'effetto voluto (v. commento becero di gangelini) ma questo è il suo mestiere

CALISESI MAURO

Mer, 11/01/2017 - 07:38

Caro Sallusti, non ho capito dove bisogna inviare, quali sono le referenze bancarie o postali. Dopo il commento di palla di luna avrei piacere di partecipare e di brutto. Grazie

Magicoilgiornale

Mer, 11/01/2017 - 07:41

E nel mio comune paga 12 commissioni comunali fuorilegge

Mannik

Mer, 11/01/2017 - 08:26

È una balla: http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/01/10/bomba-contro-casapound-a-firenze-siulp-lo-stato-non-paghera-protesi-e-cure-allartificiere-ferito/3306246/ Già ieri il Corsera aveva riportato la "diversa verità"...

nalegior63

Mer, 11/01/2017 - 09:22

elkid@ sei x caso il figlio di de benedetti? o semplicemente lui e il tuo mentore? parli pensi uguale a lui,stesse giustificazioni macchiavelliche stessi fini(denigrare in primis)x arraffare indisturbati(vedi ultime news,,sorgenia/mps)SANTI QUEI POLIZIOTTI che di fronte a certi provocatori usano il bastone calci sberle e altro,a noi non fa ^tenerezza^vedere un str... dei centri sociali massacrato di botte...CAPITO? QUESTA E DEMOCRAZIA a ognuno il suo,,,,il tuo e nostro e il mio e mio e invece il vostro concetto(di comodo)democratico VENDUTI/TRADITORI

MaxSelva

Mer, 11/01/2017 - 10:18

Grazie elkid per la news, che non possiamo verificare e che potrebbe essere "fake" come va di moda oggi. In ogni caso ho lavorato nella sicurezza e ho amici poliziotti. non ho mai conosciuto un solo poliziotto che si divertisse a picchiare dei bambini indifesi. Invece ho conosciuto tanti figli di papa sbruffoni che prendono in giro le forze pubbliche. Leggo che ora i giovinotti tirano anche le bombe carta e le molotov alla polizia dopo aver tirato i sassi. comunque non metterei sulla stessa pagina web la perdita di una mano di un artificiere ed uno schiaffo ad un ragazzino. Ricordati che l'artificiere era li per salvare anche la tua di vita, ed il ragazzino ?

Ritratto di sergio laterza

sergio laterza

Mer, 11/01/2017 - 11:18

bene l'iniziativa del direttore SALLUSTI.-Ci comunichi quando inizierà la raccolta e,nel limite delle possibilità,i lettori contribuiranno.-

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 11/01/2017 - 11:21

Per scaligero.Sono un Tuo collega in pensione.Mar.Magg.Aiutante degli Alpini, specializzato Artificiere fino al 1968,periodo in cui ebbi un incidente con l'esplosivo e con relativa Causa di Servizio.Negli anni sessanta,periodo del terrorismo in Alto Adige,ero presente in ogni località tutti i giorni.

VittorioMar

Mer, 11/01/2017 - 11:47

...EGREGIO DIRETTORE,la mia è una PROVOCAZIONE:NON C'E' UN MODO PER AIUTARE DIRETTAMENTE LE NOSTRE FORZE DELL'ORDINE A MIGLIORARE I LORO EQUIPAGGIAMENTI;CONTRIBUIRE PER IL RINNOVO DI MEZZI ;CARBURANTE O ALTRO e poterlo detrarre direttamente dalle TASSE che paghiamo???...ALMENO SAPPIAMO DOVE VANNO A FINIRE!!!....RIMANE UNA PROVOCAZIONE!!!

Ritratto di scaligero

scaligero

Mer, 11/01/2017 - 12:39

Per ONOLLOV35: qualche anno più tardi ci saremmo incontrati a Verona. Nel '98 ero all'Arsenale

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 11/01/2017 - 14:55

Per scaligero. Ti auguro ogni bene nella vita. Gianni Vollono

Ritratto di onollov35

onollov35

Mer, 11/01/2017 - 14:58

Direttore,sei un grande Giornalista.Ti ho sempre ammirato in quanto,non hai peli sulla lingua.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 11/01/2017 - 15:31

ma il sindacato nazionale polizia non riesce a recupeare fondi per questi gravi casi riguardanti propri iscritti??