Strage a Brescia, ammazzal'ex moglie e altre 3 persone:omicida positivo alla cocaina

Carneficina nella notte: un camionista 34enne fa fuoco sulla ex moglie e un amico. Poi entra in casa e uccide la figlia della donna e un altro ragazzo. Poi è stato fermato

Una strage ha scosso Brescia. Nella notte Mario Albanese ha fatto fuoco sulla ex compagna e l'attuale fidanzato della donna. Subito dopo l'assassino è entrato nella casa della ex e ha ammazzato la figlia, avuta da una precedente relazione, e il ragazzo che dormiva insieme a lei. L'assassino, che sarebbe poi risultato positivo al narcotest in ospedale, quando è stato fermato dalla polizia e perquisito, subito dopo essere stato bloccato da un carabinieri che abitava nelle vicinanze, aveva in tasca degli stupefacenti.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la carneficina sarebbe avvenuta questa notte, intorno alle 3.30, quando Albanese, camionista di 34 anni, ha aspettato la ex moglie sotto casa in via Raffaello nel quartiere San Polo. Quando l'ha vista arrivare insieme ad un amico ha sparato a entrambi uccidendoli sul colpo. Poi è entrato nell'abitazione della ex moglie: qui ha trovato la figlia 20enne della donna avuta da una precedente relazione insieme a un coetaneo. L'uomo ha di nuovo impugnato la pistola e ha ucciso anche i due giovani. La furia dell'omicida ha risparmiato solo i tre figli avuti dalla ex moglie che si trovavano in casa. Si tratta di tre bimbi di dieci, sette e cinque anni.

La follia omicida dell'uomo è stata fermata da un carabiniere del nucleo radiomobile di Brescia fuori servizio che, dopo aver sentito gli spari, è prontamente uscito di casa per vedere cosa stava accadendo. L'uomo stava infatti fuggendo per la strada tentando anche di suicidarsi. L'arma si è però inceppata ed è stato proprio in quel momento che il carabiniere è riuscito a fermarlo saltandogli addosso. Il camionista ha, tuttavia, opposto resistenza: c'è stata una violenta collutazione ma alla fine il 34enne è stato disermato e arrestato. Subito dopo è intervenuta sul posto anche la squadra mobile della Questura di Brescia. L'uomo è stato, quindi, portato in caserma dove è stato sottoposto a interrogatorio dal pm Antonio Chiappani e dal dirigente della Squadra Mobile RiccardoTumminia, mentre le figlie sono state condotte in questura dove sono seguite da personale specializzato della Sezione minori.

Albanese, originario della provincia di Bari, ha alcuni precedenti penali: quindici anni fa era stato arrestato per contrabbando. Dopo questo precedente datato, risulterebbe qualche altro precedente per truffa e per piccoli reati contro il patrimonio, ma niente di violento. L’uomo e la ex moglie erano separati da due anni ma continuavano a vedersi, intrecciando una relazione altalenante. Sarebbe stata proprio la nuova relazione cominciata dall'ex moglie a scatenare nell'uomo la furia omicida della scorsa notte che non avrebbe avuto alcuna avvisaglia in precedenti liti.

Commenti

niklaus

Dom, 04/03/2012 - 12:32

Lui 34 anni; Lei 45 con una figlia di 20 avuta da una precedente relazione e altri tre figli in tenera eta'; infine il nuovo amante di lei, 58 anni. Oggi il motore della societa' accetta ogni miscela, ma almeno dovremmo riconoscere quelle esplosive.

gibuizza

Dom, 04/03/2012 - 13:50

Barese con precedenti penali, che strano! Cosa ci faceva a Brescia? Basta con le mescolanze di culture, non fa bene a nessuno!

violina66

Dom, 04/03/2012 - 14:41

Invece di commenti di tipo razzista o sessista, perchè non ci chiediamo quando mai gli uomini impareranno ad accettare di essere lasciati da una donna? Ogni due giorni una donna viene UCCISA dal suo ex. Non capita quasi mai il contrario. Siamo (siete) persone razionali ed evolute o siamo (siete) rimasti bestioni con la clava in mano? ps. dico siete perchè la domanda - che vorrei fosse spunto di riflessione pacata - è rivolta al genere maschile.

franky6464

Dom, 04/03/2012 - 15:44

premetto che sono per la decapitazione di qualunque delinquente da dove esso arrivi....cosa ci facevano due minorenni armati di coltello a novi ligure? cosa ci faceva a cogne una mamma armata in preda a chissà che cosa? cosa ci faceva pietro maso a verona nei pressi dei propri genitori? cosa ci facevano a erba olindo e rosa bazzi? gibuizza saprebbe, in questi casi, chi e come mescolare....

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 04/03/2012 - 16:03

@ violina66 - Gli uomini sono quelli che le donne scelgono. Abbiate più cura nel farlo.

GattoRognoso

Dom, 04/03/2012 - 16:06

il commento numero 2 di gilbuizza penso sia il più idiota che io abbia mai letto

marziaermi

Dom, 04/03/2012 - 16:08

alla fine la colpa è di lei,è palese.se non fossero ,e non bisogna mai DIMENTICARLO,gli uomini laPRIMA CAUSA DI MORTE DELLE DONNE,direi qualcosa su possibilità evoluzione maschile ectect.ma,e questo forum lo conferma continuamente,non c'è tale possibilità evolutiva del comportamento degli uomini nei confronti delle donne.e allora ,buona domenica alle sopravissute a tutto ilgenere maschile e in guardia.pensare che potrebbero essere così piacevoli in ogni circostanza della vita insieme.che spreco.censore,fatti animo e pubblica,dai.....

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 04/03/2012 - 16:13

@violina66: perchè non vi chiedete mai PERCHE' molti uomini arrivano a fare ciò?? i divorzi per molte donne significano un sicuro terno a lotto nel quale agli uomini vengono rubati casa, soldi, figli, dignità e salute psico-fisica dato che la "giustizia" femminista è sempre a senso unico.. E poi la donne commettono crimini anche peggiori solo che la tv spazzatura disinformatrice non ne parla (ti consiglio di visitare siti come "Violenza-Donne.Blogspot.Com) ed anzi programmi come Tg3, Italia sul 2, rai in genrale,ecc incitano quotidianamente alla misandria ed al femminismo..

Odisseo

Dom, 04/03/2012 - 16:42

@ Violina66: ogni volta che si tira fuori la questione meridionale, o il problema immigrazione, esce qualcuno e pronuncia la parolina magica: "razzista"! Che vuole SEMPRE chiudere la bocca a chiunque esca dal politically correct. Dato che, però, Lei chiede a noi maschietti se siamo razionali ed evoluti o se siamo rimasti bestioni con la clava in mano, io La invito a farsi una bella ricerca. Si legga tutte le notizie riguardanti le uccisioni di donne da parte dell'ex, scriva in un foglio la residenza o il luogo d'origine di ogni omicida e poi tiri le somme. La aspetto su questa pagina con il risultato. La matematica, per fortuna, non è un opinione. L'ipocrisia, che in questi casi regna sovrana (molti lo pensano ma - shhhh - non si può dire!), non permette di affrontare certe problematiche con animo sereno e fa sì che non si possa MAI arrivare alla verità. In questo modo si fa di tutta l'erba un fascio e chi ci rimette sono gli onesti. Ho finito.

cesar

Dom, 04/03/2012 - 16:57

balordo il carnefice e anche la vittima che era la sua ex . compagna.....le altre sono solo vittime innocenti......mi dispiace che le forze dell'ordine siano riuscite ad arrestarlo vivo..così tocca agli italiani mantenere viva una persona del genere.....

fedele50

Dom, 04/03/2012 - 17:19

Dicono Che La Vita E' Sacra , Ma Solo Di Chi Resta,................................a Quando La Pena Di Morte, ..............io Il Boia.

fedele50

Dom, 04/03/2012 - 17:21

Dicono Che La Vita E' Sacra, ...........di Chi Resta, ...a Quandola Pena Di Morte, ........................io Il Boia.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 04/03/2012 - 17:36

@marziaermi: è inutile che fai la povera santarellina femminista; della violenza femminile non si parla mai sulla tv dalla quale tu ti informi ed anzi quando le donne uccidono i bambini ed i mariti, le femministacce fanno di tutto per giustificarle; inoltre sui media disinformatori si sparano dati falsi come quello della prima causa di morte femminile per mano maschile(dato falso misandrico); ricordo che tempo fa le galline femministe azzardarono anche l'idea che sono le donne a morire di più sul lavoro quando in realtà ancora oggi sono gli uomini che perdono la vita sul posto di lavoro per il 98,5% delle volte facendo quasi sempre lavori pesanti e manuali che le donne neanche si sognano di fare( dovrebbero metterle lì le quote rosa) .

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 04/03/2012 - 17:49

@Odisseo: Infatti è colpa dei "maschietti"(come ti auto-definisci) zerbini nordisti senza spina dorsale come te, se le femministe, il femminismo e la misandria hanno preso in questi anni cosi tanto potere in Italia; spero che un giorno qualche donna nordista emancipata moderna usi la legge femminista contro di te a proprio tornaconto, poi voglio vedere se rimani un pollo come sei o ti sale la rabbia. Purtroppo il genere maschile non riesce ad essere unito proprio per colpa di individui come te!

violina66

Dom, 04/03/2012 - 18:31

Meno male che avevo auspicato una riflessione pacata....Alberto86 se posso fare una battuta... ma tu le ami le donne? Ne sei amato? Che livore, che risentimento dalle tue parole, che aggressività, che violenza!!!

marziaermi

Dom, 04/03/2012 - 18:43

alberto.non sono santarellina povera,sono femminista.e lei mi va fuori tema.rimanete sempre prima causa di morte delle donne e non il contrario.e pensi che siamo più numerose di voialtri.che dobbiamo darci più da fare epareggiare i con ti.di secoli e secoli ?non se lo auguri.per fortuna vi mettiamo al mondo e vi vogliamo anche bene .e poi ,alla fine , noi siamo solo donne non per colpanostra,lei invece è un maleducato e non fa niente per non esserlo.

marziaermi

Dom, 04/03/2012 - 18:52

ma alberto 86 non è mica un altro fenomeno che disturba ovunque?le galline sono comunque ignare di femminismo,le lasci perdere.e non mi stia a scocciare, sono troppo vecchia per offendermi .lei non è ilpeggio,magari.poveri fessi scalcinati e delusi fanno i discorsi come lei e basta.buonasera

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Dom, 04/03/2012 - 20:36

@vmarziaermi: prima di tutto impara a scrivere in italiano, a formare frasi di senso compiuto ed ad usare la punteggiatura; secondo, già il fatto di dichiararti una femminista dovrebbe farti vergognare; alla storiella della donna oppressa nei secoli non crede più nessuno, magari ti posso consigliare qualche lettura seria al riguardo; voi femministe siete nate per lamentarvi, starnazzare, piagnucolare sempre e comunque per tutto perchè sapete che cosi ottenete facilmente cio' che pretendete di diirtto(vedi anceh ultime leggi sessiste ed anti-meritocratiche come le quote rosa). Inoltre forniscimi documenti oggettivi che dimostrino che la prima causa di morte femminile è per colpa dei cattivoni maschi(si chiama misandria). Io invece ti dico che la prima causa di morte dei bambini è tutt'oggi la violenza femminile (aborti, infanticidi,ecc.) ma stranamente di cio' la televesione non ne parla.

morganaflo

Dom, 04/03/2012 - 22:14

per 10 Andriun -Chi si rivede!Sarà felice,oggi!Ha visto che bell'esemplare di maschio,questo Mario Albanese,presenta proprio il profilo psicologico e comportamentale che lei auspica per tutti i maschi della specie umana.Ha commesso qualche piccolo reato?Ma quando mai!La colpa è delle leggi volute dalle donne e dagli effeminati,loro complici.Continui così,Andriun,ha uno splendido avvenire che le sorride.Andrà lontano!

morganaflo

Dom, 04/03/2012 - 22:37

per marziaermi e Violina.Fortunatamente non tutti gli uomini sono come alcuni partecipanti di questo forum, e questo grazie forse anche alle madri che hanno saputo dare loro modelli positivi.Da alcuni schematismi mentali si può dedurre anche l'ambiente socio-culturale di provenienza,che certo non deve essere stato favorevole allo sviluppo dell'attitudine al confronto delle idee, della civiltà dei modi,.delle transazioni su basi razionali.A voi giungano la mia solidarietà e simpatia.

morganaflo

Lun, 05/03/2012 - 00:26

per Alberto 86 - Ma guarda che mi tocca fare,devo tornare al protofemminismo.Allora,Alberto 86,alla forza bruta toccano i lavori manuali e pesanti,le donne invece sono in grado di generare figli.Glielo dico e perché è una realtà che non si può smentire e perché questo genera l'invidia ancestrale degli uomini e perché voglio farle dispetto,anche perché lei ha osato offendere in modo gratuito una signora come Marziaermi.Non vado oltre, perché quanto ho detto per lei è sufficiente per dare la stura alle contumelie,le quali,però,essendo state preventivate,saranno svuotate della loro carica oltraggiosa.Altra strada,che temo per lei non percorribile:arroccarsi in un più dignitoso silenzio.

ciannosecco

Lun, 05/03/2012 - 10:28

" 3 violina66 " Hanno tutti ragione,te per prima,quando parli di certi tipi di uomini.Altri hanno fatto osservare giustamente la responsabilità femminile nel scegliere certi tipi di uomini.Altri hanno rimarcato la condizione sfavorevole degli uomini con figli, a cui viene precluso la custodia degli stessi ed hanno la vita rovinata finanziariamente.Ma qui la questione mi appare più semplice e tutte le rimostranze mi paiono fuori tema.L'omicida è un drogato e gli omicidi sono stati commessi a causa di questo..La droga è alla fine la vera responsabile di questo orrendo fatto.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 05/03/2012 - 13:27

@morganaflo: vedo che per voi femministe l'italiano è un'opinione; poi siamo alle solite: quando voi femmine emancipate non avete nulla da dire tirate fuori le solite storielle idiote come quella della povera donna costretta a partorire dalla natura maschilista(sono molte di più quelle che abortiscono); il problema è che voi femmine moderne volete solo diritti e privilegi ma quando si parla di doveri incominciate a fare i capricci ed a stranazzare; vai a lavorare sotto il sole o al freddo ad alzare muri di pietra poi vediamo se le vuoi ancora le quote rosa.

marziaermi

Lun, 05/03/2012 - 18:44

morganaflo e le altre:grazie.la sorellanza esiste anche fra noi che compagne non siamo.ma donne ,sì.e che donne.prego, pubblicate,lo devo a chi viene offesa anche a causa mia eche stimo per le sue idee.

morganaflo

Lun, 05/03/2012 - 20:45

per 23 Alberto86 - "Sutor,ne ultra crepidam!"