Strupro di Rimini, nuovo choc: il capobranco avrebbe la tubercolosi

Guerlin Butungu, il capobranco degli stupri di Rimini, avrebbe la tubercolosi. È accusato di aver stuprato una ragazza polacca e un trans peruviano

Guerlin Butungu avrebbe la tubercolosi. Il capobranco degli stupri di Rimini, il 20enne congolese accusato di aver compiuto insieme a tre minorenni le violenze sessuali su una turista polacca e su un trans peruviano, sarebbe risultato positivo al test della Tbc.

A rivelarlo è il quotidiano Corriere Adriatico, che riporta come Butungu sia stato trasferito ieri dal carcere di Rimini a quello di Pesaro, riservandogli la sezione dei sex offender. Ovvero il reparto per i criminali accusati di stupro che permette un controllo a vista di accusati e condannati, per evitare che subiscano pestaggi in galera e per cercare di avviare un percorso di recupero.

Butungu sarebbe il capo di quella banda di immigrati che la notte tra il 25 e il 26 agosto scorsi ha derubato, pestato e violentato una coppia polacca sulla spiaggia romagnola per poi accanirsi contro il trans peruviano poco distante. I verbali delle deposizioni delle vittime sono sconcertanti, tanto da spingere il Gip dei minori, Anna Filocamo, che a confermare l'arresto per i due fratelli marocchini (15 e 17 anni) e per il nigeriano 16enne. Oltre a brutale pestaggio inferto controil ragazzo polacco, ci sono gli stupri ripetuti a turno (e in contemporaneo) ai danni della ragazza polacca e le minacce con il collo di una bottiglia contro il trans. Dopo ripensamenti e dichiarazioni contraddittorie, i minorenni hanno infine confessato, accusando però Butungu di averli in qualche modo costretti a seguirlo sulla cattiva strada. Il 20enne congolese, dal canto suo, ha più volte cambiato versione, sostenendo prima di non esserci, di essere addormetato e infine ha provato ad accusare "i ragazzini".

L'umtima sconcertante rivelazione di questo orribile caso riguarda però le condizioni mediche di Butungu, che in Italia era arrivato da clandestino ma era riuscito ad ottenere un permesso di soggiorno umanitario (come rivelato dal Giornale, un tipo di documento che solo il Belpaese regala ai migranti) e ad essere ospitato per qualche tempo da alcune cooperative nel pesarese. Quando l'immigrato è stato sottoposto ai controlli sanitari per l'ingresso in carcere, sarebbero dunque emersa la presenza della tubercolosi.

Al momento, come spiega il Corriere Adriatico, "non è chiaro se si tratti di una forma di tisi più o meno grave, nè se, essendo una malattia contagiosa, sia stata prevista una profilassi per chi è venuto in questo periodo a contatto con il congolese".

Commenti

soldellavvenire

Ven, 08/09/2017 - 12:34

peccato! se avesse la malaria si potrebbe incolparlo anche della morte della piccola Sofia

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 08/09/2017 - 12:44

Trasferito in un carcere adatto per fargli affrontare "Un percorso di recupero". Sapete cosa vuol dire? Che una commissione (con significativa presenza di "mediatori culturali") a breve dirà che è "recuperato". Ed uno "recuperato" può restare in carcere? Ma sicuramente no. Roba da pazzi!

canetti

Ven, 08/09/2017 - 12:48

Se e' solo positivo ai test per l'infezione, e non ha la "tubercolosi malattia", non c'e' nessuna profilassi per i contatti perche' non e' contagioso.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Ven, 08/09/2017 - 12:53

Avanti tutta ! . Yeahh .

ziobeppe1951

Ven, 08/09/2017 - 13:00

Spero tanto che il soldellavvenire lo veda a striscie

jaguar

Ven, 08/09/2017 - 13:04

Se fosse vero, andate a dirlo a chi qualche giorno fa, proclamava che con i migranti non c'è alcun rischio sanitario.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 08/09/2017 - 13:07

Parte 2. Pertanto, questi imprenditori e i soliti banksters stanno sfollando intere regioni dell'Africa dalle popolazioni originali. Disturbano. Conclusione, quello che non fanno le guerre appositamente instigate, lo fa l'incoraggiamento che danno agli Africani: andate in Europa, verrete mantenuti ecc. E il tam tam degli arrivati dice lo stesso a chi resta indietro.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/09/2017 - 13:10

La presenza di intradermoreazione positiva non configura, di per sè, malattia in atto nè comporta l'isolamento del sogetto. Attesta, solamente, un precedente contatto col Mycobacterium tubercolosis. Altra cosa è la positività radiologica o la presenza del Mycobacterium nell'escreato.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 08/09/2017 - 13:10

Parte 3. I nostri governanti UE e molti dei vari paesi (evidentemente non quelli del Gruppo di Visegrad, Est-Europa) sono piegati e collusi alle decisioni prese, l'invasione programmata di Italia, Grecia e Europa, che ha comportato prima l'organizzazione delle "primavere arabe", la rimozione dei regimi di ben Ali in Tunisia e sopratutto Muhammar Gheddafi in Libia. Tappi che fermavano il flusso. Chiaro, adesso?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 08/09/2017 - 13:12

Parte 4 (e fine). Naturalmente agli imprenditori "cinesi" e ai soliti banksters non importa un fico secco dei disordini sociali che l'invasione da loro programmata e finanziata (chi credete finanzi le Ong?) provochi danni sociali e incalcolabili agli Europei. L'Europa diventerà il Nuovo Brasile.

fausto3

Ven, 08/09/2017 - 13:14

Gli immigrati con positività alla tbc sono almeno il 30%... la positività non vuol dire malattia conclamata ma deve far riflettere lo stesso su chi dice che gli immigrati non portano malattie... per ora... forse... Comunque qui la notizia allucinante non è la tbc ma il fatto che venga inserito in un percorso di recupero (ma cosa vuoi recuperare?). Per evitargli pure i pestaggi che sono l'unica forma di giustizia che probabilmente otterremmo. Già che si pensi ad un percorso di recupero è come mettere le mani avanti e dire che tanto uscirà presto. Chi ha deciso l'ordinanza? Villa Fastiggi poi è nota per essere piena di nordafricani e islamici in generale, che giusto poco tempo fa hanno fatto una rivolta all'interno del carcere stesso.

canetti

Ven, 08/09/2017 - 13:16

La TB non e' molto probabilmente un problema, l'HIV invece si, se positivo. A parte questo, a guardarlo gli do tra i 30 e i 40 anni, 20 anni no di sicuro. E poi chissa' come si chiama davvero, Butungu e' il nome che ha dato lui..

risorgimento2015

Ven, 08/09/2017 - 13:17

Altro che pericolo nummero UNO !Chissa quanti come lui se la spassano in Italia.

chebarba

Ven, 08/09/2017 - 13:17

LA TBC IN ITALIA ERA DEBELLATA GRAZIE ALLE VACCINAZIONI

chebarba

Ven, 08/09/2017 - 13:19

soldellavvenire DIFEBDERE UNA BESTIA SIMILE DI QUALUNQUE RAZZA, RELIGIONE, COLORE, PIANETA, IDEA POLITICA, CONFESSIONE, SIA E' DAVVERO OSCENO, UMILIANTE E ABERRANTE

dakia

Ven, 08/09/2017 - 13:31

Quindi va contagiando le donne di proposito? a' soldellavvenire vallo a consolare visto come la pensi non avrai figlie, da dove arrivi dal congo belga anche tu?

Lapecheronza

Ven, 08/09/2017 - 13:47

Tra un pò apprenderemmo che è uno scafista e che lavora come mediatore culturale. Almeno degli Italiani i precedenti penali, e quindi la loro pericolosità sociale, si conoscono.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 08/09/2017 - 13:52

La dimostrazione che il buon vecchio caro cappio al collo avrebbe risolto il problema in modo più corretto, efficacie e rispettoso di quelle due povere vittime. Adesso l'obiettivo primario sarà quello di curarlo, nel corpo e nella mente, due obiettivi troppo importanti e troppo inconciliabili con la permanenza in carcere.

Dani55

Ven, 08/09/2017 - 14:01

La positività al test non significa avere la TBC molta gente ce l'ha.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 08/09/2017 - 14:10

Questa risorsa non ci fa mancare nulla, neppure un elemento tipico della sua "cultura". Ha proprio tutto. La eleggerei "risorsa dell'anno" 2017.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 08/09/2017 - 14:19

Dopo una nuova insurrezione, il 20 gennaio 1931 la città è rioccupata dagli italiani; ne seguirono tre giorni di violenze ed atrocità impressionanti che provocarono la morte di circa 180-200 libici e innumerevoli altre vittime tra i sopravvissuti:[14] 17 capi senussiti impiccati, 35 indigeni evirati e lasciati morire dissanguati, 50 donne stuprate, 50 fucilazioni, 40 esecuzioni con accette, baionette, sciabole. Atrocità e torture impressionanti: a donne incinte venne squartato il ventre e i feti infilzati, giovani indigene violentate e sodomizzate (ad alcune infisse candele di sego in vagina e nel retto), teste e testicoli mozzati e portati in giro come trofei; torture anche su bambini (3 immersi in calderoni di acqua bollente) e vecchi (ad alcuni estirpati unghie e occhi).[14] Visto che usufruite di finanziamenti pubblici, pubblicate....grazie

manson

Ven, 08/09/2017 - 14:19

É uno dei tanti impestati che i pifioti koop e bildracca lasciano scorrazzare per l Italia bravi bravi andrebbero tutti processati per alto tradimento

canetti

Ven, 08/09/2017 - 14:22

"LA TBC IN ITALIA ERA DEBELLATA GRAZIE ALLE VACCINAZIONI", NO, non e' cosi'. La vaccinazione con il BCG protegge solo i bambini dalle forme gravi, un vaccino efficace ancora non c'e'. La TBC non e' mai scomparsa solo molto diminuita, prima di tutto con il miglioramento delle condizioni sociali poi con l'uso degli antibiotici (curare la malattia polmonare interrompe la trasmissione).

Frank90

Ven, 08/09/2017 - 14:22

Tutto sempre più assurdo.

hellas

Ven, 08/09/2017 - 14:25

Soldellavvenire.... Ma possibile che tu riesca a postare un commento così squallido? Ma a sinistra, quando hanno distribuito i cervelli, eravate assenti?

Pinozzo

Ven, 08/09/2017 - 14:25

Positivo al test vuol dire che ha gli anticorpi della tbc, vuol dire che e' entrato in contatto con la malattia (ad es. entrando in contatto con un malato) non che sia malato. Io da giovane ero positivo al test perche' mio nonno in guerra aveva avuto un principio di tubercolosi.

clod46

Ven, 08/09/2017 - 14:27

Ecco perché noi italiani non potremo mai metterci al pari degli altri paesi! solo in Italia i clandestini riescono in un modo o nell'altro ad aggirare le leggi e avere i permessi, e questo loro lo sanno bene ecco perché vogliono venire tutti in Italia, lo dimostra anche il trasferimento al carcere di Pesaro, in questo modo salvaguardiamo la sua incolumità dal rischio di linciaggio, ma facciamo ridere i polli, consegniamoli invece al governo polacco che ne ha chiesto l'estradizione e vediamo se quelli useranno i nostri stessi riguardi!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 08/09/2017 - 14:27

Errata corrige: soggetto, con la doppia "G".

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Ven, 08/09/2017 - 14:32

Sto aspettando con impazienza una fiaccolata per questa povera anima persa...ma ci siamo quasi...

polonio210

Ven, 08/09/2017 - 14:33

Avviare un percorso di recupero?Ma per favore smettiamola con queste fesserie.Uno come questa bestia quale percorso di recupero potrà mai fare?Chi commette delitti gravissimi:stupri,assassini,rapimenti,pedofilia,mafia,stragi ecc, non sono recuperabili per nulla.Queste bestie debbono solo essere condannate a scontare,fino all'ultimo giorno,la pena massima senza nessuno sconto e senza nessuna pietà.Posso pensare che sia recuperabile chi commette,ad esempio,un omicidio involontario,ma non chi uccide coscientemente.Poi sarebbe necessario abbassare la non punibilità per i minori ai 12 anni,tutti i minori di età superiore,anche di un solo giorno,dovrebbero essere giudicati come maggiorenni indipendentemente dal reato commesso e dalla sua gravità.Le carceri non debbono recuperare nessuno ma tenere lontani di delinquenti dalla società.Il buonismo verso i colpevoli uccide due volte le vittime.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Ven, 08/09/2017 - 14:33

E' proprio una vera e propria risorsa. Ha anche una malattia. Bene. E li teniamo ancora queste risorse?

Ritratto di alichino

alichino

Ven, 08/09/2017 - 14:36

Alle solite! Dovevamo metterlo fra i detenuti comuni

clod46

Ven, 08/09/2017 - 14:37

@soldellavvenire- ma come si fa a parlare come parli tu? ma se ti piacciono tanto gli africani mi fai sorgere qualche dubbio!... a questo punto perché non ti trasferisci in Africa, il fatto che tu li vuoi qua senza dover rinunciare alle tue comodità la dice lunga.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Ven, 08/09/2017 - 14:38

Tra gli africani il test denominato Mantoux è spesso positivo. Una positività al test è indice di un contatto pregresso del paziente col batterio della tubercolosi o con la tossina iniettata, ma non prova lo stato della malattia. Insomma non vuol dire che hai la TBC in atto ma che sei stato in contatto con qualcuno che l'aveva. Insomma una notizia pressochè inutile.

Scirocco

Ven, 08/09/2017 - 14:45

Non avrà fatto il vaccino da piccolo nel suo paesello di origine! Se avessimo un Ministro della Sanità degno di questo nome, si preoccuperebbe di proteggere gli Italiani mettendo in quarantena sulle navi o sulle isole tutta questa rumenta che arriva da tutte le parti del mondo e che ogni giorno accogliamo senza un minimo di protezione. Poi dovrebbe obbligare i Comuni a fare un censimento di tutti gli stranieri presenti sul territorio costringendoli poi ad effettuare tutti i tipi di analisi atte a verificare il loro stato di salute e le eventuali malattie.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 08/09/2017 - 14:46

@Dami55 e @Pinozzo - ancora difensori d'ufficio, quando dovete difendere il vostro marcio credo politico? Sassi e guerra se lo fanno gli altri? COntinuate così comunisti del menga.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Ven, 08/09/2017 - 14:54

Anche la TBC è un immigrato clandestino senza permesso di soggiorno.

onurb

Ven, 08/09/2017 - 15:03

hellas. Non erano assenti: li hanno rifiutati perché ritenevano che non servissero.

canetti

Ven, 08/09/2017 - 15:08

@Ubidoc: se e' solo positivo alla Mantoux o Quantiferon (come penso sia), sono d'accordo, se invece c'e' altro (RX del torace), allora la musica cambia..

canetti

Ven, 08/09/2017 - 15:13

@Ubidoc: articolo non dice granche', se ha a Rx del torace "positiva", allora la musica cambia..

Ritratto di comunistialmuro

comunistialmuro

Ven, 08/09/2017 - 15:18

Ho letto che le aziende farmaceutiche hanno enormi problemi a reperire pazienti su cui sperimentare nuovi farmaci,noi abbiamo le "risorse" di cui loro hanno bisogno,perche' ci ostiniamo ad ostacolare la ricerca?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 08/09/2017 - 15:21

@soldellavveinire: quindi, lui è pronto per esseree beatificato..ma lo volete capire che l'italia è la barzelletta del mondo,è per colpa di gente come voi??

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Ven, 08/09/2017 - 15:27

e quindi untore

tonixx

Ven, 08/09/2017 - 15:30

Che fantasia questi autori!a loro va un plauso perche'almeno stanno cercando di diversificate queste storie di terrore di Stato LOL. comunque , bisogna amettere, che hanno creato dei format seriali vincenti, come il passaporto che si ritrova puntualmente ad ogni evento che li identifica ma poi risulta rubato :-)) il terrorista di turno che puntualmente grida Allah Akbar e che viene ucciso ma che era conosciuto alle forze delll'ordine.Altrettanto puntualmente ( viene omesso che ) c'erano delle concomitanti esercitazioni di Stato proprio negli stessi luoghi, che storie ragazzi meglio della tv .

tonixx

Ven, 08/09/2017 - 15:35

Che fantasia questi autori!a loro va un plauso perche'almeno stanno cercando di diversificate queste storie di terrore di Stato LOL. comunque , bisogna amettere, che hanno creato dei format seriali vincenti, come il passaporto che si ritrova puntualmente ad ogni evento che li identifica ma poi risulta rubato :-)) il terrorista di turno che puntualmente grida Allah Akbar e che viene ucciso ma che era conosciuto alle forze delll'ordine.Altrettanto puntualmente ( viene omesso che ) c'erano delle concomitanti esercitazioni di Stato proprio negli stessi luoghi, che storie ragazzi,meglio della tv .

tonipier

Ven, 08/09/2017 - 15:36

" QUANTE MALATTIE STIAMO IMPORTANDO?"

diegriva

Ven, 08/09/2017 - 15:50

Tubercolosi? Ma volete scherzare? I clandestini richiedenti asilo sono tutti sani come pesci! Mica portano malattie che noi, con la fatica e sacrificio dei nostri nonni, abbiamo debellato da decenni! Noooo,dire il contrario è razzismo, è becero razzismo, sono tutti sani come pesci...evviva.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 08/09/2017 - 15:57

Il commento di WjnnEx (Ven, 08/09/2017 - 14:19) si riferisce ai presunti "crimini di guerra italiani" a Cufra, Libia, il 20 gennaio 1931. https://it.wikipedia.org/wiki/Crimini_di_guerra_italiani#Operazioni_militari_per_la_.C2.ABriconquista.C2.BB_.281923-32.29 Quindi WjnnEx insinuerebbe che anche gli Italiani in Libia commisero, nel 1931, mostruosità comparabili a quelle dei fatti di Rimini 2017? A parte che i fatti citati sono ancora da dimostrare, essi potrebbero essere stati perpetrati da etnie rivali ai Senussiti ed alleate agli Italiani. Ma, di più, questo commento sembrerebbe insinuare che i recenti stupri perpetrati da nord-africani in Italia sarebbero la giusta ricompensa a quelli perpetrati dagli "Italiani" 86 anni fa in Libia? Giudicate voi. Prego i moderatori di stare più attenti ai commenti che lasciano filtrare. Inoltre, di pubblicare la Parte 1 del mio commento (censurato?).

carlo dinelli

Ven, 08/09/2017 - 16:05

Soldell'avvenire sei un povero mentecatto perché non lo prendi a casa tua?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Ven, 08/09/2017 - 16:15

@perSilvio46 – Cosa pretende che i privilegi di Dell’Utri li estendano anche ai neri? I sinistri hanno perfettamente ragione: in Italia c’è davvero troppo razzismo.

ciccio_ne

Ven, 08/09/2017 - 16:16

poi mi spiegate quale sarebbe cotal "risorsa": clandestino, delinquente, codardo, tubercolotico ed untore...importiamo a pagamento i migliori esemplari della razza disumana

Vostradamus

Ven, 08/09/2017 - 16:26

Il 10% dei positivi al test di Mantoux sviluppa la malattia conclamata, ovvero diventa contagioso, e con un solo colpo di tosse può infettare chiunque gli sia vicino, specie in aree chiuse, come autobus o treni. http://www.repubblica.it/2007/03/sezioni/scienza_e_tecnologia/tbc-paganelli/tbc-paganelli/tbc-paganelli.html http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/allarme_tbc_palazzo_rifugiati-781269.html http://brescia.corriere.it/notizie/cronaca/16_aprile_08/brescia-allarme-tubercolosi-liceo-arnaldo-scabbia-all-abba-due-studenti-infettati-e2198066-fd51-11e5-820b-500d9d51558a.shtml?refresh_ce-cp http://www.asianews.it/notizie-it/Pakistan,-ogni-anno-oltre-60-mila-muoiono-di-tubercolosi-5737.html

Vostradamus

Ven, 08/09/2017 - 16:37

A occhio, immagino sia anche infettato dall'HIV. O almeno, sarebbe assai strano che non lo fosse.

Boxster65

Ven, 08/09/2017 - 16:40

Questo è come un cavallo zoppo.... andrebbe abbattuto!!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 08/09/2017 - 16:47

@Ritratto di etaducsum: Mi sa spiegare quali privilegi ha Dell'Utri? Da quello che scrive capisco solo che anche lei è un sinistrato: "essere di sinistra non è un'ideologia ma un serio deficit cognitivo"

AndyFay

Ven, 08/09/2017 - 16:50

C'è solo da augurarsi che lo prendano i polacchi. Se finirà in carcere là finalmente non ne sentiremo più parlare.

orailgo38383838

Ven, 08/09/2017 - 16:56

soldellavvenire: nelle tue condizioni sarebbe meglio tacere

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Ven, 08/09/2017 - 16:59

Accidenti! Questa bestia ha massacrato la ragazza polacca alla quale per la ferocia dello stupro hanno addirittura asportato l'utero, ed il PD gia' gli offrono "il percorso di recupero"... Certo che non sapranno piu' cosa fare senza di lui, alla coop sociale in cui si occupava di "mediazione culturale". Penso che i magistrati che operano queste infamie debbano essere pubblicamente "named and shamed". Chissa' perche' le liste di Magistratura Democratica devono essere segrete, meglio di quelle di una loggia massonica.

AndreaT50

Ven, 08/09/2017 - 17:10

Ma che paese é diventato questo; un tempo era "il giardino d'europa" ora é "la discarica d'europa". I politici devoco pensare al bene della nazione e non a farsi la guerra altrimenta la barca si rovescia e "tutti" finiamo in acqua.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 08/09/2017 - 17:40

ma no, è solo una malattia autoctona tipica della Valtellina.....

Ritratto di Deluso_da_tutto

Deluso_da_tutto

Ven, 08/09/2017 - 17:44

Questo ha vent'anni come io ne ho cinque.

giudanchi

Ven, 08/09/2017 - 17:50

Io penso che ormai abbiamo tutte le prove che questi migranti vengono in Italia senza nessun tipo di controllo, se sono degni o meno di stare qui e se sono malati.... Stiamo importanto delinquenza e malattie, esportiamo laureati e importiamo una buona percentuale di delinquenti e portatori di malattie. Il caso di Rimini è la prova che non controlliamo chi entra ed è per questo che l'Europa piùttosto ci da dei soldi (anche se non coprono) purchè ce li teniamo visto come controlliamo bene....

giudanchi

Ven, 08/09/2017 - 17:57

I polacchi mica sono scemi hanno capito che questa feccia è meglio che ce la teniamo noi. La ragazza vuole rimanere nell'anonimato,se la cosa passasse alla Polonia probabilmente la ragazza dovrebbe testimoniare e quindi sarebbe violata la sua richiesta di anonimato. La possiamo capire benissimo

giudanchi

Ven, 08/09/2017 - 18:01

Il massimo dell'arroganza dei migranti è la volontà di fare il loro comodo in casa degli altri. Già questo dovrebbe farci capire con quali persone abbiamo a che fare e dovrebbe farci capire che dobbiamo irrigidire e rendere più ferrea la nostra cultura, le nostre leggi e non ultima la nostra religione i cui rappresentanti più alti di buon esempio ne sta dando molto poco.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 08/09/2017 - 18:20

Son amici delle zecche che infestano il giornale...sani, "belli", giovini e soprattutto africonzi che ci pagheranno laute pensioni.... beoti sxxxxxxxxxi, che pena.

Ritratto di cape code

cape code

Ven, 08/09/2017 - 18:21

WjennEx, bevi meno sinistrato, e pensa alle marocchinate, beota..

Anonimo (non verificato)

rebella123

Ven, 08/09/2017 - 18:39

Mandare immediatamente questo verme in Polonia dove sicuramente an gia programmato un piano di recupero e di cure per la T.B.C.BASTA SPENDERE I NOSTRI SOLDI PER UN VERME

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Ven, 08/09/2017 - 18:43

non solo importiamo delinquenti ma anche malati di malattie scomparse da decenni in italia

Cheyenne

Ven, 08/09/2017 - 18:45

datelo ai polacchi

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 08/09/2017 - 18:47

L'invasione formato libico sta bene per la sinistra. Il danno comunque ormai è fatto e non sarà mai riparato. Amen

ilbarzo

Ven, 08/09/2017 - 19:00

Importante è che la Boldrini non si esprima in merito.Costei si esprime solo quando si tratta di inquisire delinquanti italiani,specie se appartenenti alle forze dell'ordine,quelli che non ama affatto.

T-800

Ven, 08/09/2017 - 19:00

@soldellavenire: sei un povero sinistrato, dovresti vergognarti pensando a quell'angelo volato in cielo grazie alla mancata quarantena che gli africani dovrebbero fare prima di venire in Europa. Dovrebbero darti in mano ai genitori!

Ritratto di marystip

marystip

Ven, 08/09/2017 - 19:02

Tutta gente sana in Italia! Porci maledetti governanti degli ultimi 5 anni.

Bellator

Ven, 08/09/2017 - 19:14

Tra i milioni di Africani del Centro Africa, da statistiche Ufficiali, non ne trovi uno che non abbia una patologia cliniche e che sia perfettamente sano!!.

wrights

Ven, 08/09/2017 - 19:41

O.K. ma non divulgate troppo la notizia, altrimenti fanno vaccinare i nostri figli anche contro questa malattia. Un po' come il vaccino per l'epatite B, obbligatorio per i bambini per andare all'asilo. Ma dove li mandiamo e sopratutto che intenzioni hanno, visto che si contrae quasi esclusivamente per via sessuale.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Ven, 08/09/2017 - 19:56

Cap de caz. Le statistiche dicono che i poveri come i ricchi rubano ma solo i poveri finiscono in galera.. quello che invece sostieni tu, Babbeo spaventoso e spaventato, è che in ogni migrante si nasconde un criminale. Buon natale babbione!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 08/09/2017 - 22:01

cape code destricolo ghiandolare l'unico idiota è chi nega l'evidenza storica, cin cin...

RolfSteiner

Ven, 08/09/2017 - 22:13

La peggior malattia dell'Italia e' avere accattocomunisti endemici. Tutto il resto ne consegue.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 09/09/2017 - 00:24

un percorso di recupero...ecco, fatelo recuperare dalla polizia polacca.

Ritratto di Nordici o Sudici

Nordici o Sudici

Sab, 09/09/2017 - 00:47

risorsa senza fine

gattapone

Sab, 09/09/2017 - 00:53

Tranquilli ora lo cureremo, lo coccoleremo, si laureerà a nostre spese e uscirà con un lavoro ben retribuito....siamo un paese di plastica...

fabiano199916

Sab, 09/09/2017 - 02:56

Quant'è la pena per costui?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 09/09/2017 - 08:47

@tomari (16:47) – Ci tengo a darle una risposta e quindi ci riprovo. Concordo con lei sul fatto che "essere di sinistra non è un'ideologia ma un serio deficit cognitivo". Quanto al «ritratto» che gentilmente mi dedica, esso denota, appunto, «un serio deficit cognitivo». I privilegi di Dell’Utri? «Si avvicina la fine e sono in cella». Sono parole sue. Lei non ha saputo nulla della polemica sul fatto che, anziano e gravemente malato, lo stavano lasciando morire in cella? Prenda nota: i «sinistrati» mancano totalmente del senso dell’ironia.

sibieski

Sab, 09/09/2017 - 10:21

butungu era sano..si è ammalato da noi..perchè lo trattiamo male... Questa era la frase ricorrente di alcuni anni fa della caritas.

sibieski

Sab, 09/09/2017 - 10:24

WjnnEx . Forse ti sei confuso con la relazione sul comportamento delle truppe inglesi sui contadini boeri nel guerra del Sud Africa.

steorru

Sab, 09/09/2017 - 10:42

Soldelavenire se il tuo post voleva essere ironico, a me non ha fatto ridere. Ti auguro di condividere la cella con il galantuomo dell'articolo.

steorru

Sab, 09/09/2017 - 10:51

Grazie Carlo_Rovelli per lo spunto che mi ha dato sulla presenza Italiana in Libia

Enkelejd

Sab, 09/09/2017 - 11:27

Percorso di recupero ? La nostra società non ne ha bisogno un escremento simile deve soltanto scontare la sua pena nel peggior modo possibile e una volta scontata essere rispedito a casa sua e a sue spese .

PietroSoave

Sab, 09/09/2017 - 12:28

Io intento farei fare subito alla vittima polacca un mese a tenofovir e lamivudine, senza aspettare di avere altre brutte sorprese.