"Studenti in vacanza da scuola per festeggiare il Ramadan"

Il cardinal Scola aveva proposto di inserire una festa musulmana nella dimensione pubblica. Gli islamici però vogliono sempre di più: il Caim chiede "scuole chiuse per la fine del Ramadan"

Il cardinale Angelo Scola chiama, i musulmani rispondono.

Pochi giorni fa l'arcivescovo di Milano aveva proposto di "inserire una festa musulmana" nel calendario delle celebrazioni pubbliche; oggi il Coordinamento delle associazioni islamiche milanesi risponde ringraziando il porporato e rilanciando.

"Non solo sono d'accordo e ringrazio Sua eminenza - spiega il portavoce Davide Piccardo - ma mi spingo anche a proporre che le scuole restino chiuse in occasione di feste importanti come la fine del Ramadan o la Festa del sacrificio. Esattamente come per il Natale cristiano, così i bambini potranno celebrare la festa con la comunità."

Più moderata la proposta di Asfa Mahmoud, presidente della Casa di cultura musulmana di via Padova 144, sempre a Milano, che suggerisce di "fare festa in classe", rinunciando alla chiusura delle scuole. Risposte a cui per ora il cardinale arcivescovo non ha ancora replicato.

Di segno negativo invece la reazione del segretario della Lega Nord Matteo Salvini, che sul proprio profilo Facebook si è detto in profondo disaccordo con la proposta del cardinal Scola: "Sono assolutamente contrario", ha scritto Salvini.

Annunci

Commenti

epc

Lun, 01/02/2016 - 12:49

Benissimo, allora però reintroducete anche le cosiddette "festività soppresse" della tradizione cattolica.

dijon

Lun, 01/02/2016 - 12:53

Ormai siamo allo sbando, trent'anni e saremo tutti mussulmani.

Altoviti

Lun, 01/02/2016 - 13:13

Gli italiani non ne vogliono, non commanda mica il vescovo, non siamo più in medio evo! Poi i musulmani non dovrebbero pregare in luoghi pubblici ma farlo a casa loro, è una chiara provocazione oltreché un'occupazione di spazio pubblico normalmente represso dalla legge. Perché le leggi non sono applicate quando si tratta dei musulmani?

Ritratto di fullac

fullac

Lun, 01/02/2016 - 13:13

sono italiano e vivo in egitto ovviamente per lavoro non per scelta, devo dire che qui il natale copto è giornata festiva nazionale, nella proposta nono ci vedo nulla di strano

ziobeppe1951

Lun, 01/02/2016 - 13:25

Qui da noi i trogloditi sono sempre in vacanza

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 01/02/2016 - 13:26

dijon: ti piacerebbe vero?

puponzolo

Lun, 01/02/2016 - 13:27

Quando in Europa tra vent'anni i musulmani saranno una settantina di milioni, vedremo cosa ne sarà di matrimoni gay e adozioni.

Maura S.

Lun, 01/02/2016 - 13:27

Un semplice =NO= Siamo in Italia, e se non accettano la nostra costituzione, se ne tornino da dove sono venuti. Basta con queste imposizioni.....la gente è veramente stanca e se non la piantano, e presto ci sarà una reazione da parte dei cittadini.

gigetto50

Lun, 01/02/2016 - 13:33

.....e fanno bene....lo sanno che possono rosicare...tra il governo cattocomunista, i cattocomunisti sostenitori, il Papa, il clero tutto....figuramoci se non hanno capito che possono pretendere e poi ottenere....

gigetto50

Lun, 01/02/2016 - 13:36

...ricordo che anni fa si diceva scherzosamente la "Calabria Saudita..".. Mi sa che tra non tanto tempo si dira' ma moolto meno scherzosamente, l' "Italia Saudita"....

Sentry

Lun, 01/02/2016 - 13:42

e con la dea kali , giove, zeus, odino , manitu, budda, e la forza come la mettiamo? saremo sempre in festa

maurizio50

Lun, 01/02/2016 - 13:56

Ne abbiamo piene le scatole di questi musulmani e delle loro pretese continue! Se vogliono osservare il calendario di Maometto, se ne stiano a casa loro! L'Italia non è un Paese musulmano, anche se i cxxxxxi del governo fanno di tutto per farlo diventare. I musulmani facciano quel che vogliono a casa loro:l'Italia non è casa loro!!!!!!!

Tuthankamon

Lun, 01/02/2016 - 14:11

NON sono d'accordo. Tornate a casa!

Renee59

Lun, 01/02/2016 - 14:20

Angelo Scola, traditore di Cristo come Giuda.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 01/02/2016 - 14:28

Feste inventate dal pedofilo criminale Maometto e che ora un ixxxxxxxe di Vescovo vuole intefgrarle con quelle cristiane. Ma questo Scola l'ha mai letto il Corano? Questo Vescovone da strapazzo non ha capito che l'Islam non è una religione, ma un demenziale modo di vivere che ha come scopo l'islamizzazione di tutto il pianeta.

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 01/02/2016 - 14:44

Giusto rispettare le festività, ha ragione il cardinal scola. Ma ognuno nel proprio paese, anzi il cardinal scola puo farsi portavoce dei cristiani nel paese degli incappucciati.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 01/02/2016 - 14:47

epc, quel babbeo di ziobeppe ha scritto una cosa inerente alla tua richiesta.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 01/02/2016 - 14:48

gigetto50, anni fa il razzismo era contro i meridionali, non e' difficile da capire, guarda la metamorfosi di salvini...

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 01/02/2016 - 14:57

Ormai le nostre braghe sono a metà ginocchio, tanto sono calate!

i-taglianibravagente

Lun, 01/02/2016 - 15:02

Ma certo....tanto che siamo una manica di PI..A l'hanno gia' capito da un pezzo e quindi fanno piu' che bene a rincarare la dose e m'immagino le risate che si faranno ed il diprezzo che giustamente avranno per una civilta', LA NOSTRA, che merita di estinguersi. Troveranno ovunque orridi figuri traditori dell'italia e dell'occidente pronti a dare loro il...tutto...

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 01/02/2016 - 15:04

Ha ragione lo scola...E' ora di riconoscere almeno una giorno di festa muslim!IO propenderei per un giorno all'anno in cui FAR LA FESTA AL CLERO INFEDELE!!!!

BALDONIUS

Lun, 01/02/2016 - 15:22

MA STIAMO SCHERZANDO ???

Rossana Rossi

Lun, 01/02/2016 - 15:32

Se anche i cardinali rimbecilliscono siamo alla frutta. Preparatevi al tappetino e al velo...........

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Lun, 01/02/2016 - 15:33

Togliamole tutte come festività di stato,ogni credente chieda le vacanze previste (le festività soppresse,in concomitanza con le festività di loro preferenza,cattolici come i musulmani e le altre fedi religiose.Ricordiamoci che noi abbiamo firmato il concordato con lo stato città del vaticano (SCV),un'accordo bilaterale tra stati confinanti. Gli stati "musulmani" o di altre fedi religiose,sono pronti a fare altrettanto con noi? Pari dignità religiosa non vuol dire calarsi le braghe. nopecoroni.it

giovanni PERINCIOLO

Lun, 01/02/2016 - 15:36

Bene, bravi, fra meno di venti anni, di questo passo, saremo tutti noi a essere integrati e festeggermo tutti il ramadan e l'aid e le nostre donne porteranno il velo! Io non ci saro' più, gli anni passano, ma ci sarà quantomeno un punto positivo: anche le sbodrine e altre oche giulive saranno costrette a coprirsi e gli italiani non dovranno più vedere le loro facce insulse.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 01/02/2016 - 15:49

Giusto! e non solo per la scuola, ma anche sul lavoro, e non solo per il ramadan! Sabato e domenica li abbiamo già, aggiungiamo anche il venerdi per rispetto dei musulmani. E cerchiamo bene: può darsi che qualche altra religione preveda come giorno festivo un altro giorno della settimana. Se riusciamo a trovarne quattro, abbiamo risolto il problema. Ma mi accontenterei anche di due o tre.

Rainulfo

Lun, 01/02/2016 - 15:56

Bravi... aggiungiamo le feste Ebraiche, qulle Indu e quelle Buhddiste e a scuola ci si va un paio di settimane all'anno....

timba

Lun, 01/02/2016 - 16:02

@Fullac: posso essere d'accordo con te. Ho solo due obbiezioni: a questo punto non solo dobbiamo reintrodurre tutte le nostre festività religiose soppresse, ma inserire anche eventuali dei buddisti, degli ortodossi, induisti, taoisti, etc.. Secondo appunto che faccio: tu ci riporti l'esempio dell'Egitto. Bene. Ma a questo punto che tutto ciò valga anche altrove. Penso ad Arabia Saudita, Paesi del Golfo, Nigeria. etc... Ecco, bastano queste semplici riflessioni per far subito capire che è un "NO E BASTA".

Malacappa

Lun, 01/02/2016 - 16:10

Caro Scola se vuoi una festa islamica vai nel medio oriente la le fanno,non rompere i cxxxxxxi in Italia.

Ritratto di libere

libere

Lun, 01/02/2016 - 16:19

Visto che di togliere feste non se ne parla (e chi li sente i sindacati della scuola?) bisogna rimediare allo svarione di Scola non discriminando le altre religioni. (Vero caro Scola?) Perciò, contemporaneamente al Ramadan, entrano nel calendario scolastico 2016/17: lo Yom Kippur, il Capodanno cinese, i natali di Buddha e di tutta la trimurti (tre feste distinte) la Madonna della Guadalupe in omaggio ai sudamericani e quella Nera venerata da gitani e rom. Direi che per il momento possiamo partire con questo pugno di festicciole, poi si vedrà.

mimmo41

Lun, 01/02/2016 - 16:23

Quel tanghero che parla di razzismo esistente tra Italiani un po' di tempo fa,non ha capito niente: a quale razza lui pensa di appartenere? quale basilare differenza vi e' tra questo "coso" e un siciliano doc? la lingua?, la pelle? forse la consistenza delle palle? adesso e' inutile che il "nordista" faccia l'invidioso. Salvini ha capito che difronte alle invasioni di vere razze diverse gli Italiani(non col cervello del tanghero) facciano unico fronte e che le cretinaggini vanno messe da parte

vince50_19

Lun, 01/02/2016 - 16:24

Nessun problema: le feste religiose di qualsiasi credo si tengano nella prima giornata non lavorativa (italiana) utile. Così vorrò vedere certo personale scolastico "sensibile" a "turbamenti" (in nome e per conto), andare a scuola a Natale, Pasqua etc. quando quelle festività cadono in giorni lavorativi. E Scola si faccia una pennica ché ne ha bisogno.

roseg

Lun, 01/02/2016 - 16:32

Cardinal Scola di tutti i miracoli di Gesù menzionati nei Vangeli, nemmeno uno si riferisce alla guarigione di un stupido. Tanto è incurabile la stupidità.Rifletta su questa frase è sua materia.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 01/02/2016 - 16:33

Ciao Riccio sei tornato dalle vacanze Natalizie ai Caraibi??? 50 anni fa io lavoravo gia da 6 anni in fabbrica alla catena di montaggio e sai a quanti ragazzi meridionali ho insegnato un mestiere!!! Quello che Tu ed i TUOI amici spacciate per RAZZISMO altro non era che un sano e puro sfottò goliardico. Stammi bene li in COCOMERGRILLOLANDIA.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 01/02/2016 - 16:35

Non bisogna andare molto lontano. Gli sfasciacarrozze sono molto vicini a noi e molti di essi indossano la tonaca. Quando l'islamizzazione totale sarà fatto compiuto io non ci sarò ma per gli altri saranno katzi amari.

Mobius

Lun, 01/02/2016 - 16:48

Ma non capisco perchè si debba discutere tanto sulle pretese dei musulmani. Che cos'hanno di speciale, questi musulmani? Soltanto una cieca (e stupida) fede in una credenza nemica dell'emancipazione personale in tutte le sue forme. E perchè dovremmo seguirli? forse perchè son un miliardo e mezzo di persone? Ma una grande balla ripetuta un miliardo e mezzo di volte non diventa verità per questo, e chi la ripete non diventa più intelligente.

Aegnor

Lun, 01/02/2016 - 17:06

E il Capodanno cinese,la festa di Primavera sempre cinese,il Makar Sankranti,il Magh Sankranti,il Bhogi,il Magh Bihu/Tusu Puja-Pongal,il Makar,la Festa della Vendemmia,il Ushavar Thirunal,il Maha Shivaratri,la celebrazione di guru Ravidas,il Natale Armeno,la Pasqua Ortodossa,il Lunedi Ortodosso, il Giorno dei Morti Ortodosso,SS. Cirillo e Metodo,la Nativitò della Vergine Maria Ortodossa,la festa di Clemente fi Ohrid,la festa Glorificando la madre di Dio,la Vigilia fi Pesach,Pesach,Shavout,Rosh Hashanà,la Viglia del Kippur,Kippur,Sukkot,il Simchat Tora',la festa dei cannibali della Papuasia,i Riti di iniziazione degli Indios? Questi non li vogliamo festeggiare razzisti PiDioti?

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 01/02/2016 - 17:10

Certo ....poi chiudiamo le scuole in occasione delle feste indiane, poi in occasione delle feste ebraiche, pio in occasioen delle feste cinesi , poi in occasione delle feste ortodosse anglicane buddiste taostiche dharmiche abramitiche sciamanesimo caodaismo ceondoismo ecc ecc ecc.....Basta tenere le scuole sempre chiuse in onore degli islamici....ma per favore ..se proprio vogliono fare festa che se ne stiano nei loro Paesi..

giusemau

Lun, 01/02/2016 - 17:16

le responsabilità negative che si stanno producendo in Italia sono da attribuire al buonismo idiota dei governanti e alla accoglienza anche essa idiota del clero...che sta producendo la perdita dell'identità,del nostro paese ..non se ne può più di sentire corbellerie tutti i giorni.....

Nano Ghiacciato

Lun, 01/02/2016 - 17:16

l'Arcivescovo di Canterbury fece simili proposte in Gran Bretagna 10 anni fa circa...quel tipo di approcio non aiutò affatto la convivenza e la cosi detta integrazione...che si sveglino certi signori Scola incluso...non ha funzionato in paesi che sono stati super tolleranti ed accoglienti come l'Olanda e i paesi scandinavi

moshe

Lun, 01/02/2016 - 17:24

Loro saranno sicuramente arroganti ..... MA IDIOTI SONO QUELLI CHE GLIELO PERMETTONO !!!!!

gneo58

Lun, 01/02/2016 - 17:40

attenzione ! poi salta su il solito economista del piffero a dire che con questi giorni di vacanza in piu' abbiamo perso "2" punti di PIL e che bisogna alzare le tasse........

terzino

Lun, 01/02/2016 - 17:48

Ma le altre religioni tipo buddismo, scintoismo e via dicendo perchè devono essere discriminate? Anche loro hanno diritto a giorni di festa seppure minoranze. Perchè concederle solo agli islamici?

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Lun, 01/02/2016 - 18:04

Io e mia moglie ci siamo sobbarcati il peso non indifferente di una scuola paritaria anche per questo. Non solo ritenevamo più convincente il progetto educativo di una scuola paritaria rispetto a quello di una scuola di stato, ma sapevamo anche che nostra figlia non avrebbe avuto a che fare con insegnanti sindacalizzate o seguaci dell'ideologia gender, che a Natale avrebbe avuto il presepe a scuola. Dall'asilo nido ad oggi che frequenta la seconda liceo classico. Almeno siamo sicuri che se dovesse passare questa idea aberrante della chiusura delle scuole per il Ramadan o per l'Id al-adha o per ricordare quando Maometto si è portato a letto per la prima volta la piccola Aisha, la sua scuola resterà aperta.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 01/02/2016 - 18:07

io invece propongo per quei giorni in tutte le scuole e piazze festa della porchetta. fxxxxxo ai musulmani

buri

Lun, 01/02/2016 - 18:12

andate Sxola in medio oriente fra i cristiani perseguitati e yccisi dai musulmani, così si rinfrescgerò le idee

fedeverità

Lun, 01/02/2016 - 18:12

Ma voi siete tutti impazziti? REFERENDUM.............SUL BUTTARE FUORI I MUSULMANI RADICALI!ORA!!

Anonimo (non verificato)

babilonia

Lun, 01/02/2016 - 19:38

Cardinale Scola, lasciamo perdere, se non deve dire niente stia zitto, eviterà di pronunciare monumentali sciocchezze...

giovanni235

Lun, 01/02/2016 - 19:38

Lasciategli fare un mese di festa e poi bocciateli tutti per troppe assenze!!! Bisogna far passare a costoro la voglia di comandare a casa nostra.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Lun, 01/02/2016 - 19:51

Ed il Santo Natale ce lo faranno celebrare a La Mecca e nei paesi arabi dove vige la sharia. O No?

karl1

Lun, 01/02/2016 - 20:24

@fullac: mi domando se prima di scrivere certe fesserie ci si pensa almeno un secondo oppure no... L'Egitto è un classico esempio di Paese Cristiano, dove l'invasione musulmana ha nei secoli scacciato quasi completamente i cristiani riducendoli alla minoranza copta persente oggi e chiaramente discriminata e oppressa! Quindi in realtà il Natale fesetggiato in Egitto è l'unica festività cristiana rimasta della maggiornaza crsitiana, presente un tempo, e NON un atto di benevolenza dei musulmani nei confronti dei cristiani presenti in Egitto!

Linucs

Lun, 01/02/2016 - 20:40

Sono d'accordo. Si potrà fare subito dopo aver organizzato delle scuole-ghetto per lorsignori figli di Allah. Poi fate quello che vi pare.

moshe

Lun, 01/02/2016 - 20:55

FUORI TUTTA LA FECCIA DEI MUSULMANI DAL NOSTRO PAESE, SUBITO !!!!!

pbartolini

Lun, 01/02/2016 - 21:33

Forse è meglio sopprimere le vacanze di Natale, di fatto sono solo un fatto commerciale. Al limite bastano 3 gg di festa. in un paese che si professa laico le festività religiose dovrebbero essere ridotte al minimo, da togliere anche la festività del Santo patrono. Così non nascono problemi con le altre religioni.

leserin

Lun, 01/02/2016 - 22:26

Peggio di tanti imam e portavoce degli islamici ci sono solo i cardinali tipo Scola.

giolio

Mar, 02/02/2016 - 09:48

Omar ----Adesso sono sicuro tu sei proprio incapace di intendere..... vi butteranno fuori a pedate nel deretano i tedeschi .Anche loro ne hanno abbastanza di voi tutti altro che ci piacerebbe. PARASSITI non siete altro che PARASSITI

paolo48

Mer, 03/02/2016 - 20:47

questo e' un paese laico. Non c'e'posto per la superstizione. Ricordo all'arcivescovo di Milano, che lo stato pontificio non c'e' piu'. Se vuole mettere quella ricorrenza, vada a metterla in Vaticano, non in Italia.

Padulo4

Sab, 06/02/2016 - 06:32

BENE! CHIUDIAMO ANCHE PER LA FESTA DEI BUDDISTI, EBREI,SCINTOISTI, MORMONI, TESTIMONI DI GEOVA, ECC, ECC. I ragazzi saranno felicissimi (resteranno in classe 1mesetto). Le feste cristiano-cattoliche sono considerate deste perché appartengono alla tradizione cultura plurimillenaria di questo paese, Tra 1000 anni (se ancora ci saranno) inseriranno le feste opportune... La festa del sacrificio poi....lasciamo perdere... Io sono contrario anche all'uccisone degli agnellini da latte per Pasqua...