Lo studio: "Ecco perché lo smartphone non va mai portato in bagno"

Lo smartphone ormai lo portiamo ovunque. Di fatto il telefono è diventato un "amico inseparabile" anche nei momenti più intimi. Infatti lo smartphone lo portiamo anche in bagno. Ma c'è un rischio...

Smartphone

Lo smartphone ormai lo portiamo ovunque. Di fatto il telefono è diventato un "amico inseparabile" anche nei momenti più intimi. Infatti lo smartphone lo portiamo anche in bagno. Ma adesso uno studio scientifico spiega perché questa usanza può avere anche ricadute negative sulla nostra salute. A sottolinearlo è uno studio di Charles Gerba, microbiologo presso l'Università dell'Arizona. "I servizi igienici sono pieni di germi, batteri e agenti patogeni - la maggior parte dei quali provenienti da feci". Infatti le maniglie delle porte, pavimenti, rotoli di carta igienica e rubinetti sono contaminati in ogni bagno.

E qui la ricerca entra nello specifico: "Gli smartphone, quando utilizzati in bagno, vengono facilmente a contatto con superfici contaminate e mentre la maggior parte delle persone si ricorda di lavarsi le mani prima di lasciare il bagno, non accade altrettanto con il telefono, ed è qui che si accumulano batteri e agenti patogeni pericolosi. Studi hanno dimostrato che la diffusione di E. coli, salmonellosi, epatite A, ma anche malattie come l'influenza possono essere ricondotte alla scarsa igiene nei bagni pubblici".