Suburra, Amendola e Savino e le foto con il clan Spada

Incredibile provocazione di un esponente dei clan Spada che si fa fotografare con gli attori Pierfrancesco Favino e Claudio Amendola. L'allarme del pd Esposito: "Può succedere solo a Ostia"

La sfrontatezza e l'arroganza non conoscono limiti. Francesco Spada, dell'omonimo clan di Ostia, si è fatto fotografare alla prima del film "Suburra", dedicato al malaffare romano, con gli attori Claudio Amendola e Pierfrancesco Favino.

Lo denuncia il senatore del Pd Stefano Esposito con un post sul proprio sito personale. Esposito ricopre anche la carica di commissario del partito per il municipio X del Comune di Roma, proprio quello di Ostia.

"Mi preme informare - commenta l'esponente piddì - gli attori Amendola e Favino, persone serie e perbene, che tra le tante foto scattate ad Ostia, durante la presentazione del film Suburra, ne hanno una che li ritrae insieme a Francesco Spada, appartenente ad uno dei clan più potenti del litorale. La foto, peraltro, è stata scattata dalla sorella di 'Romoletto', Carmine Spada, capoclan dell'omonima famiglia, attualmente in carcere per estorsione con l'aggravante del metodo mafioso".

"Da quando ho messo piede a Ostia - prosegue - ho capito che nulla è come appare e solo lì può succedere che un appartenente ad un noto clan malavitoso vada a vedere un film su se stesso, Suburra, facendosi fotografare, felice e sorridente, insieme agli attori protagonisti. Mi dispiace per gli Amendola e Favino che, ovviamente, non potevano sapere chi fosse quel personaggio accanto a loro. Spada, invece, avrà capito che il film parla di loro e dei cugini Casamonica?"."

Due fotografie che ritraggono in modo plastico la sfida dei clan alle istituzioni. Come a dire "qui a Roma comandiamo noi". Come a voler emulare il funerale-show dei Casamonica.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 17/10/2015 - 18:29

TRA CLAN CI SI INTENDE!!!lol lol Pace e bene dal Nicaragua FELIZ

fedele50

Sab, 17/10/2015 - 18:34

TUTTI BUFFONI COMPRESI I DUE ATTORUCOLI.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 17/10/2015 - 18:42

questi attori sono molto bravi. hanno saputo interpretare bene lo schifo della sinistra! :-) e sono pure raccomandati dalla sinistra stessa! :-) magari vinceranno il premio tapiro d'oro....

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Sab, 17/10/2015 - 19:10

Se questo pupetto sarebbe un boss della terribile malavita mafioa e romana,,Allora io che sono??se vado ad Ostia non appena che mi vede corre a noscondersi sotto le gonne della madre,, non serve neanche che sbatto un piede.La Polizia e la stampa gonfiano solo fesserie. Dategli un posto di lavoro a questo ragazzo ,piuttosto-

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 17/10/2015 - 19:58

Stamattina avete fatto un tiolo sballato sul pezzo di Mannheimer, dicendo che 8 italiani su 10 sono a favore dello ius soli. Adesso sbagliate questo titolo citando Savino invece che Favino. La cosa grave è che non lo correggete nemmeno. Ma chi fa i titoli almeno legge quello che scrive?

beale

Sab, 17/10/2015 - 20:13

non potevano sapere; so' de sinistra!!!

Marcobaggio

Sab, 17/10/2015 - 20:33

Per hernando45;ma quel Nicaragua che è tutto fuorché Feliz,non è in combutta con la dittatura chavista-madurista che lo finanzia con cibo e petrolio lasciando in braghe di tela i venezuelani?Non è il Nicaragua un narco estado come il Venezuela?In Italia la democrazia è una chimera,ma li dalle tue parti non l'avete mai vissuta,forse sognata,ma sicuramente il clan che vi comanda è all'altezza della situazione come tutti i paesi dell'Alba.Popoli che vivono in un cimitero con dittatori al comando.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 17/10/2015 - 23:28

Non è una novità che ormai la delinquenza rappresentata dai numerosi capi dei Sinti, Rom, mafie, cosche e ndranghete varie, CONSIDERINO I FILM SU DI LORO COME UNA GLORIFICAZIONE DEL LORO OPERATO CRIMINALE. La prova ce l'hanno fornita i Casamonica facendo suonare al funerale del capo la colonna sonora del film Il Padrino. SI SENTONO DEGLI EROI COME I PROTAGONISTI DEI FILM CHE CONSIDERANO DELLE ESALTAZIONI DELLA LORO SQUALLIDA ATTIVITÀ DI CRIMINALI.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 17/10/2015 - 23:44

Caro Marcobaggio, dato che la prima risposta è stata rifiutata per aver superato i 1000 caratteri, cerco di esser piu conciso. A)Qui anche chi viene trovato in possesso di quella minima quantita di droga per USO PERSONALE si becca 21 mesi di carcere (proprio come in Italia). B)Dal Venezuela si riceve SOLO il petrolio con pagamenti dilazionati, ed in ragione di cio la benzina costa 90 cent al litro (Tu invece pagala quello che la paghi) C)Il Nicaragua è uno dei principali paesi esportatori di carne ( su 5 milioni di abitanti ci sono 6 milioni di capi di bestiame) verso gli USA. Poi si sta iniziando a costruire i canale INTROCEANICO i cui studi sono svolti da un'impresa Italiana,proprio come ora sta RITORNANDO a pensare FROTTOLO con il ponte di Messina. Quindi concludo con parole Tue. Tu stai vivendo in un prossimo cimitero con dittatori al comando Stammi bene li in COCOMERLANDIA

semelor

Dom, 18/10/2015 - 05:04

Scemo de sinistra, che c'è volete fa.

TheSchef

Dom, 18/10/2015 - 08:32

.... intanto voi continuate a fargli pubblicità!!!!

istituto

Dom, 18/10/2015 - 10:31

Certo che se i due attori fossero schierati a favore del CENTRODESTRA a quest'ora i media nazionali li avrebbero crocifissi ma dal momento che sono due Kompagni eh non potevano essere a conoscenza dell'identità.....eh

honhil

Dom, 18/10/2015 - 10:53

Sono foto con abbraccio. Una vera suburra per Amendola.

Tarantasio.1111

Dom, 18/10/2015 - 11:02

Sono senza dignità, però ricchi...e per esserlo si sono venduti prima ai comunisti e ora ai camorristi...non ho mai visto un loro film e quando vengono alla televisione, questi pure analfabeti...cambio il programma

tonipier

Dom, 18/10/2015 - 11:05

" BUONA PARTE DI QUESTI SONO DEI GRANDI LECCA CU...LI " Il vero motivo che restano sempre a galla..........La democrazia italiana è figlia del crimine e per questo continua a caratterizzarsi con questi aperti marpioni come matrice di crimini.

Accademico

Dom, 18/10/2015 - 12:02

Qualcosa non torna: diceva un tale che "a pensar male si fa peccato, ma quasi sempre ci si prende". Nel caso in discorso, la cosa grave è che Favino e Amendola si siano fatti volontariamante fotografare con il signor Spada. Una trovata temeraria pro botteghino - che potrebbe segnare il futuro degli attori - non credo proprio, organizzata per iniziativa del capo clan.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 18/10/2015 - 12:36

Cavolacci che foto....ma quei due non sono due attoruncoli sempre in onda nei programmi Rai che quando parlano di politica seria prendono come esempio la sinistra ?

Marcobaggio

Dom, 18/10/2015 - 15:15

Caro hernando45,la mia non voleva essere una difesa d'ufficio di questa Italia cialtrona e illiberale anzi le critiche che tu le rivolgi io le condivido.Ma vedi,farmi passare il Nicaragua come esempio di democrazia liberale solo perché vende carne agli Stati Uniti (considerati non poco tempo fa il diavolo),oppure per la costruzione del canale in alternativa a Panama (voluto dai paesi dell'Alba-chavisti)solo perché Panama non è uno dei loro,mi pare una cosa risibile in una vera società liberale.Te lo dico da venezuelano che certo non ride nel vedere lo stato comatoso di quello straordinario paese.Un saluto con simpatia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 18/10/2015 - 23:19

Se fossero stati fotografati due attori di destra con il mafioso Spada, anziché FAVINO ed il RIFONDAROLO AMENDOLA, sarebbe scattata una inchiesta della magistratura per appurare eventuali oscure connivenze. PER NON PARLARE DEGLI SPROLOQUI DEI TRINARICIUTI CHE FREQUENTANO QUESTE PAGINE.