Un sudario sulla bellezza

Simbolo più alto del terremoto del Belìce è il grande Cretto di Burri, sudario disteso sulla città perduta di Gibellina. Oggi luogo di silenzio, di contemplazione, di pietas. Fu voluto da Ludovico Corrao, che rianimò i luoghi del terremoto chiamando artisti. Tra essi arrivò Burri. «Andammo a Gibellina con l'architetto Zanmatti... Quando andai a visitare il posto il paese nuovo era stato quasi ultimato ed era pieno di opere. Qui non ci faccio niente di sicuro, dissi subito, andiamo a vedere dove sorgeva il vecchio paese... Mi veniva quasi da piangere e subito mi venne l'idea: ecco, io qui sento che potrei fare qualcosa. Io farei così: compattiamo le macerie che tanto sono un problema per tutti, le armiamo per bene, e con il cemento facciamo un immenso cretto bianco, così che resti perenne ricordo di quest'avvenimento». Ne uscì una gloriosa impresa, uno scabro e antiretorico memoriale del terremoto. Oggi, a 50 anni da quella devastazione, la città di Partanna, davanti al presidente della Repubblica, ricorda il dolore di quei giorni e indica un programma che chiama la mia personale e istituzionale responsabilità: «Insieme per costruire Bellezza». Ancora molta ne resta, tanto da imporre il vincolo alle rovine di Poggioreale, e potenziare, oltre al completamento e al restauro, il grande Cretto che, intanto, oltre che violato dalle pale eoliche, appare irraggiungibile. Ogni strada ti depista o è dissestata. Ha ragione Lello Analfino a rievocare la struggente bellezza di Sicilia, e a chiedere che vi siano le strade per raggiungerla.

Commenti

Giacinto49

Lun, 15/01/2018 - 17:05

Al Tg1 delle ore 13,30 di ieri 14/1/18 sia il mezzobusto Rai sia il Presidente Mattarella hanno ricordato la tragedia di 50 anni fa trasformando il Belice in Belìce. Sarà che ci sono cose più importanti degli accenti ma, a me personalmente, romperebbe molto "gli attributi" sentendo definire la Puglia, Puglìa o Brindisi, Brindìsi. In quei posti avrà fatto lo stesso effetto??

manfredog

Lun, 15/01/2018 - 17:55

..pare che basti un accento, per dimostrare il vero interesse dei nostri politici per gli italiani. Ricordiamocelo. mg.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 15/01/2018 - 19:23

Il grande sudario sulla bellezza in Italia é steso da tutta quella folta massa di gente meschina che ogni giorno di piú va avanti nella vita imponendo la propria stupiditá e prepotenza ... Solo cosi si puó comprendere che l´Italia, che possiede il 70% di tutte le opere d´arte che esistono al mondo, sia surclassata come meta turistica da paesi che al suo confronto hanno quasi niente

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 15/01/2018 - 20:04

Il grande sudario sulla bellezza in Italia é steso da tutta quella folta massa di gente meschina che ogni giorno di piú va avanti nella vita imponendo la propria stupiditá e prepotenza ... Solo cosi si puó comprendere che l´Italia, che possiede il 70% di tutte le opere d´arte che esistono al mondo, sia surclassata come meta turistica da paesi che al suo confronto hanno quasi niente ... (Peró il nocciolo del sudiciume in Italia é quello delle bestie per ingrassare la panza hanno usurpato i luoghi della Informazione, della Politica e della Giustizia ... Sono queste bestie che devono essere eliminate per avere un paese infinitamente migliore)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 15/01/2018 - 20:07

Il grande sudario sulla bellezza in Italia é steso da tutta quella folta massa di gente meschina che ogni giorno di piú va avanti nella vita imponendo la propria stupiditá e prepotenza ... Solo cosi si puó comprendere che l´Italia, che possiede il 70% di tutte le opere d´arte che esistono al mondo, sia surclassata come meta turistica da paesi che al suo confronto hanno quasi niente ... (Peró il nocciolo del sudiciume in Italia é quello delle bestie che per ingrassare la panza hanno usurpato i luoghi della Informazione, della Politica e della Giustizia ... Sono queste bestie che devono essere eliminate per avere un paese infinitamente migliore ...)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 15/01/2018 - 20:41

Il grande sudario sulla bellezza in Italia é steso da tutta quella folta massa di gente meschina che ogni giorno di piú va avanti nella vita imponendo la propria stupiditá e prepotenza ... Solo cosi si puó comprendere che l´Italia, che possiede il 70% di tutte le opere d´arte che esistono al mondo, sia surclassata come meta turistica da paesi che al suo confronto hanno quasi niente ... (Certo é che il nocciolo del sudiciume in Italia é quello delle bestie che per ingrassare la panza hanno usurpato i luoghi della Informazione, della Politica e della Giustizia ... Questi topi di fogna non dureranno molto ... Anelo a venire a fare pulizia in questo antro di menzogne ... Sará bellissimo vedere queste carogne che cercheranno di nascondersi invano sotto i tavoli o chiudersi nel cesso ... )

corivorivo

Mar, 16/01/2018 - 14:24

fate qualcosa per il paesino di Dalì. sembra essere in astinenza da oppiacei...