Tacchi col becco d'aquila, come un'Apache

Charlotte Olympia Dellal è una di quelle belle ragazze di buona famiglia che oggi si chiamano «socialite». Nel 2008 decide di fondare un brand di scarpe che le somiglia in tutto e per tutto: pazzerello, pieno di glamour, anima creativa inglese e lussuosa manifattura italiana. Le sue ballerine con il musetto di gatto conquistano il mondo e icone di stile come Kate Moss o Daphne Guiness. Il resto è storia. Ieri a Parigi è stata presentata la collezione Charlotte Olympia per l'estate 2015 ispirata a un far west da film di Hollywood con scarpe dai tacchi a forma di aquila, ballerine con l'acchiappa sogni dei sioux al posto della mascherina, decolleté fatte come i camperos dei cowboy e scarpe in cavallino maculato con la zeppa a forma di ferro di cavallo porta fortuna. Molto gettonati anche i nuovi porta I phone 6 di nuovo con il muso di gattino e la catena da appendere al collo. L'unico difetto di questi accessori divertenti e fatti benissimo? Il costo proibitivo, ma sono anche antidepressivi.

Commenti

michele lascaro

Sab, 27/09/2014 - 17:27

Quante fratture tibio-tarsiche!

michele lascaro

Sab, 27/09/2014 - 17:28

Quante fratture tibio-tarsiche!

michele lascaro

Sab, 27/09/2014 - 17:28

Quante fratture tibio-tarsiche! (pardon, di caviglia).