Taiwan, ragazza avverte dolore all'occhio: dentro quattro api che si cibavano delle sue lacrime

Gli insetti sono stati estratti ancora vivi e la donna se la caverà con una semplice cura antibiotica

Una storia davvero sorprendente quella di una ragazza ventenne di Taiwan. Probabilmente un caso clinico senza precedenti. La giovane donna si è rivolta all'ospedale universitario di Fooyin nella contea meridionale di Pingtung per un fastidio all'occhio dopo essere andata al cimitero. "Stavamo visitando e riordinando la tomba di un parente e io ero accovacciata a tirare fuori le erbacce" ha dichiarato la ragazza, come si legge sul giornale on line "ladbible.com" che ne dà notizia. "Sentivo il vento soffiare sul mio viso - ha continuato la paziente - poi ho sentito qualcosa nei miei occhi che pensavo fosse sabbia o sporcizia". I medici, nel controllarle l'occhio hanno notato che all'interno, invece, vi erano quattro api lunghe tre millimetri che avevano creato un loro habitat cibandosi delle lacrime e del sudore della ragazza.


I sintomi che la giovane ha avvertito sono stati dapprima un bruciore e poi un dolore sempre più forte tanto da correre in ospedale. Mai a pensare che quel dolore era causato dalla presenza di ben quattro api. Secondo i medici che hanno visitato la paziente, si tratta del primo caso al mondo. Le api sono state rimosse dall'occhio che erano ancora vive e ora la giovane donna guarirà con una semplice cura antibiotica per l'infezione alla cornea dell'occhio causata dalla presenza degli insetti. Ma perché è accaduto un episodio del genere? "Perché le api sono attratte dal sudore salato e dalle lacrime" come ha specificato il professor Hung Chi-ting, dirigente medico del reparto di oftalmologia dell'ospedale che si è occupato del caso.

Commenti
Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 07/04/2019 - 17:25

Mi sembra molto improbabile verificate le fonti prima di pubblicare ...

stefano751

Dom, 07/04/2019 - 19:37

Fake news