Tangenti sull'Aquila terremotata, bufera sulla Giunta del Pd Cialente

Traballa la Giunta di Cialente. Scoperto il sistema corruttivo che, attraverso un rodato giro di tangenti, garantiva onerosi appalti legati alla ricostruzione del dopo sisma

Una nuova bufera si abbatte sull'Aquila del dopo terremoto. A finire invischiati nell'inchiesta sono assessori e funzionari pubblici del Comune, ma anche imprenditori, tecnici e faccendieri. Un sistema corruttivo che, attraverso un rodato giro di tangenti, garantiva onerosi appalti legati alla ricostruzione dopo il sisma del 6 aprile 2009 che provocò 309 morti, 1.600 feriti e oltre 65mila sfollati. Tra le otto persone coinvolte spicca il nome dell'attuale vicesindaco dell’Aquila, Roberto Riga, ora indagato, che all’epoca dei fatti era proprio assessore all’Urbanistica. "Mi tiro da parte come ruolo di vice sindaco e assessore - ha commentato vorrei lasciare tranquilla l’amministrazione comunale, il sindaco e la Giunta senza avere dubbi sulla propria attività".

L’operazione è stata denominata "Do ut Des" proprio per sottolineare come gli indagati avessero creato un sistema di tangenti ben radicato nel tempo e sul territorio aquilano, al fine di ottenere delle dazioni di denaro per l’aggiudicazione di alcuni appalti relativi a lavori di messa in sicurezza di edifici danneggiati dal sisma del 2009. Le accuse vanno dal millantato credito alla corruzione, dalla falsità materiale e ideologica all'appropriazione indebita. Reati, secondo l’accusa, che sarebbero stati commessi dal settembre 2009, quindi pochi mesi dal devastante sisma che ha causato 309 vittime, al luglio 2011. L’entità delle presunte tangenti contestate è di 500mila euro, mentre è stata accertata l’appropriazione indebita, attraverso la contraffazione della documentazione contabile per 1,2 milioni di euro. Condotte attraverso presìdi tecnici, in particolare intercettazioni ambientali e telefoniche, le indagini per gli inquirenti hanno mostrato che le tangenti venivano pagate sia in denaro sia attraverso veri e propri moduli abitativi provvisori (map) che sarebbero stati poi rivenduti. "Sto malissimo, mi sento tradito, perché ho sempre raccomandato a tutti la massima trasparenza e il rispetto della legge", ha commentato il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, in carica anche ai tempi dei fatti.

Tra le quattro misure cautelari agli arresti domiciliari, disposte dal gip Giuseppe Romano Gargarella su richiesta dei sostituti procuratori Antonietta Picardi e David Mancini coordinati dal procuratore Fausto Cardella, ci sono anche due personaggi di spicco del panorama aquilano. Il primo è sicuramente Pierluigi Tancredi, attuale dirigente dell’Asl numero 1, più volte assessore negli anni Duemila: all’epoca dei fatti era consigliere comunale delegato per il recupero e la salvaguardia dei beni costituenti il patrimonio artistico della città. L'altro è Vladimiro Placidi, 57enne assessore comunale alla Ricostruzione dei beni culturali dopo il terremoto nel primo mandato del sindaco Cialente, nonché direttore del Consorzio dei beni culturali della Provincia dell’Aquila. Ai domiciliari anche Daniela Sibilla, 38enne dipendente del Consorzio beni culturali e già collaboratrice di Tancredi durante i mandati da assessore, e Pasqualino Macera, all’epoca funzionario responsabile Centro-Italia della Mercatone Uno. Oltre a Riga, gli altri denunciati c'è Mario Di Gregorio, 45enne direttore del settore Ricostruzione pubblica e patrimonio del Comune dell’Aquila, all’epoca dei fatti funzionario responsabile dell’ufficio Ricostruzione. Nei guai anche Fabrizio Menestò, 65enne ingegnere di Perugia che all’epoca era direttore e progettista dei lavori per le opere provvisionali di messa in sicurezza di Palazzo Carli, sede del rettorato dell’Università dell’Aquila. E ancora: Daniele Lago, 40enne imprenditore di Bassano del Grappa, ad della Steda, aggiudicataria di alcuni appalti.

Commenti

unosolo

Mer, 08/01/2014 - 08:47

tutti hanno mangiato alle spalle del governo di CDX , ora ci riconsegnino quel giro di denaro che è mancato per la ricostruzione

cecco61

Mer, 08/01/2014 - 09:01

Possibile che non c'entri Berlusconi? Questi sono tutti targati PD ma sicuramente, per i Kompagni, saranno sporchi fascisti camuffati. Ad ogni modo mi sembra di ricordare già altre inchieste sulla gestione PD del dopo terremoto con consulenze esterne ad amici e parenti che hanno dilapidato i quattrini messi a disposizione dal Governo Berlusconi senza approdare a nulla di concreto.

angelovf

Mer, 08/01/2014 - 09:02

I zozzoni !!!!!

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 08/01/2014 - 09:12

Caso mai ci fosse stato qualche dubbio sull'arrogante pretesa di "superiorità morale" dei sinistri, ecco un'ulteriore prova. Chiaro che qualche sinistrato replicherà "si, ma voi ..." chiara dimostrazione d'incapacità, meglio, mancanza di volontà di realismo, meglio ancora, chiara intenzione di spacciare falso per vero, e constatare che il marcio si annida ovunque e con chiunque. Ne nelle "corrotte" democrazie occidentali, ne nei "paradisi" socialisti (Cuba; nord Corea, China, ora, ed illo tempore nei paesi dell'est europeo assoggettati all'ex impero sovietico, la mazzetta è stata mai dimenticata. Basta rendersene conto, criticare e punire, la e quando questo accade, e non pretendere di essere duri e puri quando in effetti siamo tutti uguali, alcuni solo più falsi degli altri.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 08/01/2014 - 09:24

Nulla di nuovo sotto il sole (anzi sotto le macerie in questo caso)......

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 08/01/2014 - 09:38

C’è anche questo nelle carte dell’ultimo scandalo della ricostruzione post-terremoto che questa mattina ha portato all’arresto di quattro persone, tra cui due politici: Pierluigi Tancredi, ex assessore di Forza Italia ed ex consigliere comunale Pdl alla 'salvaguardia dei beni artistici dell’Aquila' e Vladimiro Placidi, ex assessore comunale della giunta di centrosinistra, delegato alla ricostruzione dei beni culturali. Gli altri due arrestati sono Daniela Sibilla, socia di Tancredi e l'imprenditore abruzzese Pasqualino Macera. Avvoltoi( chiedo scusa ai pennuti) da spennare e mettere in padella...Il giornalista si è dimenticato di indicare il partito di appartenenza dell'avvoltoio Tancredi...

gringo

Mer, 08/01/2014 - 09:42

Giusto per una corretta informazione, verificate di quale partito è Tancredi, arrestato.

kami

Mer, 08/01/2014 - 09:46

Dove ci sono tangeti e malaffare c'è il PD. Negli ultimi anni poi ogni abuso di questo tipo è targato PD, e per fortuna che hanno dalla loro parte media e magistratura che insabbiano, sotterrano, nascondono, tacciono, non indagano, invocano il silenzio (napolit-ano)...Unipol, Telkom, Penati, MPS, L'Aquila, fino ai lobbisti di questi giorni, e chissà cos'altro ancora nascondo sti farabutti. Senza dimenticare Mitrokhin.

Ritratto di ilmax

ilmax

Mer, 08/01/2014 - 09:49

ma non raccontiamo balle! la colpa è sempre stata del cdx che non ha finanziato un soldo per la ricostruzione e Berlusconi ha usato l'occasione per far campagna elettorale!! abbiamo visto centinaia di manifestanti con sindaco capo corteo che denunciavano la non ricostruzione dell'Aquila e adesso. come volevasi dimostrare, i soldi c'erano e la ricostruzione è ferma perché si devono distribuire i soldi ai compagni e alle fondazioni, che a sua volta doneranno ai partiti vicini e per garantirsi un bacino di voti per decenni! se tutto fosse vero sarebbe da prenderli a calci in c..o per il resto della loro vita!! vergognatevi!! e ai pecoroni che denunciavano la non ricostruzione per colpa di qualcuno, svegliatevi dal coma profondo!!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 08/01/2014 - 09:50

Il PD Dell'Acquila? ma no, non erano quelli che aizzavano la gente contro Berlusconi? Certo che aizzavano: piu velocemente si costruiva piu mazzette si prendevano. La gente? chi c@@@o se ne frega tanto quelli voteranno sempre PD

Gioa

Mer, 08/01/2014 - 09:51

Restituite i soldi. Hanno rubato e ora pagano. VENDETE TUTTO QUELLO CHE AVETE, IMPORTANTE CHE DALLA GALERA CI RIDATE QUANTO RUBATO. Finalmente era ora e speriamo che questa volta non venga come al solito INSABBIATO tutto perchè trattasi di finti e veri comunisti SANTI!!. Difronte a questa "VORAGINE" altro che Berlusconi Silvio, LUI E' UN SANTO VERO!!!

bruna.amorosi

Mer, 08/01/2014 - 10:02

WJNNEX forse non hai capito una cosa i kompagni dovrebbero stare zitti e basta perchè uno ,uno solo sputtana tutti perciò non sono degni di fiatare . hanno cercato di scansare i sinistri kompagni ma quando ci sono ci sono . adesso mi aspetto la PEZZOPANE E CIALENTE quelli stanno lì dentro come gli altri e debbono pagare anche loro ,che che ne pensi la magistratura che cerca di nascodere .

Albaba19

Mer, 08/01/2014 - 10:06

cecco61 - si legga anche altri giornali vedrà che scoprirà qualcosa di interessante

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 08/01/2014 - 10:11

Xwjnn il problema non è se ci sono coinvolte persone del pdl tanto si sa che non sono corrette, ma quello che mi stupisce sono quelli di sinistra la cui superiorità morale è sempre stata decantata come le tavole di Mosè,quindi il giornalista ha citato la giunta Cialente e non ha dimenticato nulla.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 08/01/2014 - 10:15

WjnnEx: hai dimenticato di precisare che anche un altro degli arrestati, Vladimiro Placidi, era in quota PdL, divenuto assessore nella prima giunta Cialente con il benestare del partito di appartenenza dopo che Rifondazione Comunista aveva abbandonato la maggioranza. Per il resto mi unisco all'augurio che ogni avvoltoio possa essere spennato, di qualunque colore esso sia. Spero che gli amici bananas possano essere d'accordo anche dopo aver scoperto che due dei presunti delinquenti sono della loro parte... oppure essendo appartenenti al partito dell'amore diventano immediatamente vittime innocenti ed i giudici spietati comunisti???

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 08/01/2014 - 10:22

Adesso ci aspettiamo anche l'intervento di sabina guzzanti. @WjnnEx e @ gringo - Non siate faziosi com'è vostro costume, qui si tratta di un sistema inveterato di corruzione.Voi ricercate qualche nome che non appartenga al vostro partito per affermare 'tutti colpevoli nessun colpevole',ma solo quando vi ritorna comodo.

J.S.Mill

Mer, 08/01/2014 - 10:27

Eccoli quì i sinistri!!! Quelli moralmente superiori. Ecco i DIVERSAMENTE LADRI!

glasnost

Mer, 08/01/2014 - 10:39

Tutti sanno che i sinistri rubano come gli altri, ma in genere i loro aficionados non lo vengono a sapere, grazie all'informazione controllata che ricevono. A riprova di ciò, in ufficio ho il Corriere che non riporta affatto il nome del partito cui appartiene il vicesindaco Riga. Anzi, parla di qualcuno di CDX che stava in Regione. La conclusione è che gli elettori di sinistra non sono tonti, ma solo ignorano la realtà delle cose.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 08/01/2014 - 10:47

Oggi niente kommenti di sinistronzi..da bravi topi se ne stanno rintanati nelle fogne a vergognarsi..dall'alto della loro SUPERIORITÀ MORALE...ha,ha,ha quanto sono ridicoli!!..l'unico temerario è WjnnEx..che parla di exassessori PDL..come se non sapesse che ogni volta che l'evidenza inkioda il partito dei Moralmente Superiori..la stampa di Regime deve infilarci anche qualche nome dl centrodesstra..così tanto per compensare..basta vedere quello che era successo anche con la rossissima MPS e il PDL sfiorando il ridicolo..raccontano barzellette che li rendono ancora più

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 08/01/2014 - 10:52

Dallo spaccio delle Tessere PD..alle Mazzette per la ricostruzione di un paese distrutto dal terremonto..PD Partito Delinquente popolato da sciacalli mafiosi..che fanno i soldi sulle rovine di un terremoto!!!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 08/01/2014 - 11:01

A quanto pare adesso utilizzano le carriole per caricarci le mazzette..si sa ora che Silvio non è al governo i calcinacci delle case crollate non sono più..meglio il frusciante..che pesa di meno..purtroppo anche sulle loro inesistenti coscienze..

unosolo

Mer, 08/01/2014 - 11:05

oltre i normali accaparratori di soldi nostri anche la RAI ha speso milioni per i servizi contro il governo , non scordiamo anche il presidio sul posto , hanno smontato di fatto un lavoro ottimale e sollecito che in nessun paese al mondo ha avuto tanta sollecitudine e accoglienza da parte di un governo . ridateci la dignità del lavoro che il governo fece.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 08/01/2014 - 11:22

Niente paura!. Domiciliari, qualche piccola condanna tra un paio di lustri regolarmente condonata. Sono targati PD o no? Ogni riguardo quindi. Guanti di velluto come al Montepaschi. Ma se proprio, proprio si deve giudicare, sono Kompagni che sbaglino. Come diceva quel tale: "cachiamo tutti, ma solo gli altri puzzano".

fcf

Mer, 08/01/2014 - 11:22

Non posso credere che i "sinistri" facciano porcheriole come queste ! Dovreste sapere che i solo puri, casti, integerrimi sono i compagni. La magistratura provvederà a chiarire la loro assoluta innocenza.

Michele Calò

Mer, 08/01/2014 - 11:28

Concordo con la gentile Euterpe: i ladri sono ladri. Punto. Importa poco di che partito si dichiarino. Se poi, come in questo caso, si fanno ricchi sulle tragedie degli altri sono personalmente favorevole alla adozione del codice militare in zona di guerra ovvero alla fucilazione riservata agli sciacalli. Circa due mesi dopo il sisma mi sono recato a L’Aquila con la mia associazione di motociclisti che opera a favore dei bambini disagiati: è una associazione formata soprattutto da agenti della Polizia Stradale anche sono iscritti, come me, molti civili. Ebbene ci siamo recati in più di 400 motociclisti, accompagnati da un camion della PS stracarico di giocattoli, biancheria, vestiti ed un blocco di marmo che attestava la solidarietà della nostra associazione ai bambini (solidarietà poi replicata l’anno successivo con una bellissima festa presso una scuola elementare appena ricostruita). Già sull’autostrada eravamo stati ripresi dal TG5 e da RAITRE, anche perché una “mandria” di bikers non passa inosservata. Arriviamo ai campi della Protezione Civile e scarichiamo il materiale che distribuiamo ai bambini. Un momento bellissimo che non dimenticherò mai: centinaia di bambini con gli occhi scintillanti per la sorpresa e la gioia di un momento sereno. Alla fine della mattinata ci rechiamo alla posa del blocco di marmo a ricordo della nostra giornata, una cerimonia riservata ai nostri bikers ed ai responsabili della Protezione Civile in rappresentanza di migliaia di giovani che da tutta Italia si erano mossi per aiutare i terremotati. In quel preciso momento appare, nel senso reale del termine!, la malefica nana della Pezzopane, allora presidente della Provincia de L’Aquila, che si mette in posa per le fotografie: il suo autista ci disse che aveva ricevuto una telefonata dal partito – il PD!!! – poiché in televisione era apparso un servizio su di noi. Ecco i grandi politicanti sinistri, come Cialente, mediatici e basta! Sono personalmente testimone di ciò che è stato fatto a L’Aquila dal Governo Berlusconi per motivi professionali e sono disposto a testimoniare in qualunque sede la solerzia, la velocità, lo spirito di abnegazione di chi ha operato in quei frangenti, imprenditori quanto servitori dello Stato: sino al momento in cui la palla è passata in toto alle cosiddette istituzioni locali la ricostruzione è stata velocissima. Poi il tutto si è fermato e l’articolo di oggi lo spiega benissimo.

woofer65

Mer, 08/01/2014 - 11:49

Ad essere precisi sono coinvolti due ex assessori, uno del PdL e l'altro un tecnico nominato dal PD. Spero che non facciate come al solito: i ladri sono ladri e vanno puniti, indipendentemente dal loro colore.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mer, 08/01/2014 - 11:54

Guarda guarda, dopo la clamorosa impresa di dare una casa a tutti per non perpetuare tendopoli o similari, cosa naturalmente non riconosciuta dai compagni, si scopre una bella magagna fatta da loro, vuoi vedere che poi alla fine sarà colpa di Berlusconi.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 08/01/2014 - 12:06

@Michele Calò - pure Anemone e Balducci sono stati chiamati a testimoniare sulla ricostruzione dell'Aquila e si facevano pure grasse risate sulle persone rimaste sotto le macerie..... sei partito bene ma sei finito col fare il bue che da cornuto all'asino....

gian paolo cardelli

Mer, 08/01/2014 - 12:09

L'ennesimo trucco dell'illusionista (far porre al pubblico la domanda sbagliata): tangenti o meno (e figuriamoci se non c'erano: come pensate che campino i partiti e soprattutto chi li gestisce?), la PEzzopane è ancora a piede libero, quando era il primo responsabile di quanto accadde. Era lei che doveva stilare, PER LEGGE, i piani di emrgenza in caso di calamità naturale, cosa che non ha mai fatto: una denuncia per omissione d'atti d'ufficio era doverosa, ma andava salvata... e furono condannati sei scienziati che non c'entravano nulla. Ora le tangenti copriranno definitivamente la mancanza delinquenziale della Pezzopane, ed il "popolino" abbocca, abbocca, abbocca...

rossono

Mer, 08/01/2014 - 12:15

WjnnEx non pensi che quelli diventano ex per fare inciuci con i diversamente onesti perchè sanno che rubando assieme ai compagni la faranno franca?

glasnost

Mer, 08/01/2014 - 12:27

Solo sinistri ingenui o in malafede possono pensare che qualcuno del PD venga Punito! Penati docet

edo1969

Mer, 08/01/2014 - 12:30

per i bananas tipo cecco61 bobirons kami etc: avete pienamente ragione a sottolineare che l'inchiesta colpisce esponenti del pd (non tutti pero... ma va be'). Ma non vi viene in mente anche che i magistrati cche la stanno conducendo possono farlo proprio perchè liberi di agire e di fare la loro indagine? e che l'indipendenza della magistratura è sacrosanta, anche in questo Paese? oppure questi magistrati sono "toghe nere", perchè colpiscono il pd? e i sinistri non erano secondo voi protetti e intoccabili dalla magistratura? riflettete bananas, riflettete...

Giampaolo Ferrari

Mer, 08/01/2014 - 12:35

Qualcuno si scandalizza??? li tutto è normale.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 08/01/2014 - 12:38

Pensavo che il mio intervento fosse chiaro, non guardare in faccia nessuno, a prescindere l'appartenenza politica, ma, evidentemente, le code di paglia si infiammano anche al tepore del sole invernale... Se non riuscite a commentare senza offendere, prima di sedervi alla scrivania prendete un buon calmante. Auguri anche alla Sig.ra Amorosi.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mer, 08/01/2014 - 13:03

A questa gente danno i domiciliari , dovrebbero dargli degli anni di galera e fargliela fare fino alla fine ,altrimenti non si risolverà mai niente .

moshe

Mer, 08/01/2014 - 13:08

Bufera sulla Giunta del Pd ..... ..... ..... no, non è possibile! loro sono delle verginelle ingenue ed incapaci di commettere abusi! Sicuramente la colpa è tutta di Berlusconi!!!

gian paolo cardelli

Mer, 08/01/2014 - 13:16

edo1969: Magistratura Democratica NON E' indipendente, ci rifletta lei, servo della gleba.

glasnost

Mer, 08/01/2014 - 13:17

@edo1969 : i PM non potevano farne a meno perché qui lo sanno tutti e parlano, esattamente come per Penati ed MPS. Però vedrai che nel prosieguo faranno sparire tutto nel nulla, come per Vendola & Co. Comunque tu sta contento lo stesso e scrivi le tue superficiali sciocchezze!

rossono

Mer, 08/01/2014 - 13:22

edo1969 frequentator di bananes aspetta prima di scrivere coyonates la fine della storia, MPS Penatis non ti hanno insegnato niente?

agosvac

Mer, 08/01/2014 - 13:22

Ovviamente il sindaco non ne sapeva niente!!!!!

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mer, 08/01/2014 - 13:26

...edo1969.....deve riflettere....e molto.... prima di scrivere le solite demenzialità....il fatto che i ladroni sinistrati siano pescati con le mani sulla marmellata non significa di certo che in seguito vengano perseguitati.....ne abbiamo fior fiori di esempio....a proposito legga bene tutti i giornali ma nei dettagli...non nei soliti titoli.

agosvac

Mer, 08/01/2014 - 13:30

Egregio wjnex, tancredi all'epoca era semplice consigliere, non faceva parte della giunta di cialente. Al contrario tutti gli altri erano parte integrante della giunta,a cominciare dal vice sindaco! La differenza sembra notevole.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 08/01/2014 - 13:34

Che ne volevano ancora???? Possibile!!!!!Sindaco Massimo Cialente poteva non sapere????? forse no!!!!

diodemerf

Mer, 08/01/2014 - 13:34

Possibile??? Una giunta di sinistra che ruba??? No mes ami vedrete alla fine, se corruttela c'è stata, ha un motivo: i soldi servivano per sovvenzionare un associazione di sinistra che si occupa di salvare le balene che spiaggiano a Pescara. Naturalmente l'associazione è gestita da parenti di alcuni sinistrati che non prendono un soldo di stipendio. Ergo verranno assolti. Saluti

Ritratto di ilmax

ilmax

Mer, 08/01/2014 - 13:50

@edo1969 : e a lei dicono qualcosa 309 morti, 1.600 feriti e oltre 65mila sfollati? ecco spiegato il dover indagare!! eh si....qua è difficile nascondere!

Holmert

Mer, 08/01/2014 - 13:52

E CIALENTE, IL SINDACO, NON POTEVA NON SAPERE?

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 08/01/2014 - 13:59

Bufera sulla Giunta del Pd Cialente. Ce n'è anche uno del PDL , ma da volpini come siete non lo avete scritto , continuate pure così giornalai da 4 soldi.

ritardo53

Mer, 08/01/2014 - 14:08

Vuoi tu vedere che la magistratura si sia mossa perchè in giro ci sia un certo vociare e che alla fine diranno: Abbiamo indagato ma sono più innoccenti loro che S. Francesco? Per cui ci diranno di tapparci la bocca. Vedasi i tanti-issimi precedenti.

Michele Calò

Mer, 08/01/2014 - 14:12

#Pisistrato – Generalmente non rispondo agli anonimi ritenendo vile lo sputare sentenze o insultare o diffamare nascondendosi dietro un nickname peraltro freudianamente indicativo. Tant’è che la scelta di Pisistrato, imparentato con Solone e tiranno furbacchione quanto maneggione di Atene a quanto pare calza a pennello al mononeuronale sinistroide. La vicenda di Balducci ed Anemone, poco esimio mistificatore, è assolutamente lontana dalla tragedia di L’Aquila e di molto antecedente. Entrambi i personaggi, infatti, fanno parte di quel “generone romano” dei palazzinari legati a doppio filo al capitolino malaffare, specialmente quello del Giubileo a suo tempo gestito da Rutelli e dall’attuale Cardinale Sepe, Arcivescovo di Napoli. In particolare Balducci, stranoto a Roma e dintorni, da anni era considerato il deus ex machina del meccanismo dei lavori pubblici gestito in Via Mozambano in puro stile ecumenico prandiniano (per maggiori informazioni rivolgersi a Lorenzo Cesa!). Mentre l’emergenza aquilana ebbe da Berlusconi l’ordine tassativo di essere affrontata in modo energico e veloce, saltando anche le farraginose procedure, ove possibile, pure di evitare l’ennesima baraccopoli alla martoriata popolazione. Ripeto: sono personalmente testimone di come nell’immediato la macchina governativa si sia mossa in tempo grazie alle telefonate personali di Berlusconi ad imprenditori affinchè la massima, quanto costosa, tecnologia antisismica potesse essere applicata anche alle case “temporanee” da destinare agli sfollati. Di conseguenza, invece di flatulare peti decerebrati ed infami, si taccia e vada a L’Aquila a parlare personalmente con chi ancora abita nelle CASE, NON BARACCHE O CONTAINER!!, e avrà non solo riscontro di quanto affermo ma anche degli infami comportamenti degli sciacalli locali, Pezzopane e Cialente in primis. A tal proposito si chieda dove alloggiava la famiglia Cialente all’indomani del terremoto e di chi pagava il costosissimo albergo, anzi lo chieda agli sfollati che hanno avuto la casa arredata e sicura dal Governo Berlusconi. Di poi faccia un favore a se stesso: tiri la catena e sparisca! Pfui!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 08/01/2014 - 14:36

É; QUESTA LA SUPERIORITÁ DEI KOMUNISTRONZI ITALIANI! IL SAPER RUBARE MEGLIO DI TUTTI? CERTO CHE ESSERE SUPERIORI A QUESTO PREZZO L;HO HANNO SAPUTO GIA FARE I PENATI; BASSOLINO; ERRANI; JERVOLINO; LUSI TEDESCO;D;ALEMA; BERSANI CON LE SUE COOP;DEBENEDETTI É FASSINO TUTTA QUESTA GENTE É PIENA DI ONORE É ONESTÁ E QUESTO VIENE PROVATO DAL FATTO CHE I GIUDICI É MAGISTRATI NON METTONO MAI NESSUNO DI LORO SOTTO PROCESSO; MA POVERIRINI Í GIUDICI E MAGISTRATI STANNO TUTTO IL GIORNO A DARE LA CACCIA A BERLUSCONI É COME VOLETE CHE SI OCCUPINO ANCHE DEI SINISTRONZI CHE COSI POSSONO RUBARE QUELLO CHE VOGLIONO SENZA MAI ESSERE INDAGATI; MA CIALENTE HA PAGATO LE TANGENTI PORTANDOLE CON LA SUA CARRIOLA? MA FORSE LUI NON SAPEVA NIENTE DI TUTTO QUESTO; COME PIERLUIGI BERSANI NON SAPEVA NIENTE DI QUELLO CHE SUCCEDEVA NELLA MPS! HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA! E SI! RACCONTATEMI UN;ALTRA BARZELLETTA CHE QUESTA É BUONA!.

Ritratto di albauno

albauno

Mer, 08/01/2014 - 14:48

Proprio vero, il più pulito ha la rogna. E bravo Cilente che predicava tanto, nella sua giunta c'era un ladruncolo?

PaK8.8

Mer, 08/01/2014 - 14:50

Michele Calo' m'inchino per cosa ha fatto e per cosa ha scritto. I miei piu' sentiti complimenti. Ora vediamo cosa risponde Pisistrato, che comunque le assicuro non essere il peggiore tra quelli che scrivono qui. Saluti.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 08/01/2014 - 14:54

#pisistrato. Ma,tu! non sei stanco di fare figure di merda?, vedi come michele caló ti ha fatto fare la figura tua cioe quella di cacca,Io mi meraviglio che tu dalla lontana Inghilterra difendi i komunistronzi invece di renderti conto che la rovina dell,Italia é dovuta a questa gentaglia. Ieri, mi dicevi che in Italia non cé bisogno di fare la della riforma della Giustizia? é io mi domando dove saresti tu se la Giustizia Inglese sarebbe come quella Italiana?; Ma sicuramente a te ti mancano i neuroni per pensare prima di scrivere le tue stronzate, Tu cerca di non bere molte pinte di birra Guinners quando scrivi le tue stupidate perche questa ti dá alla testa!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 08/01/2014 - 15:02

É,COME DIOGENE CHE CON LA LANTERNA CERCAVA IL VERO UOMO; IO CERCO UN KOMUNISTRONZO CHE SIA VERAMENTE ONESTO! MA VEDENDO COME SONO ESOSI É LADRONI I KOMUNISTRONZI, IO HO I MIEI DUBBI CHE LO TROVERÓ!.

bruna.amorosi

Mer, 08/01/2014 - 15:24

forse in quel tempo BERLUSCOIinvece di preoccuparsi a far costruire case (va bene lontano dalla città ) ci sono pulman che ci arrivano avrebbe fatto bene a farsi dare un po di cozze pelose almeno avrebbe ricevuto qualcosa x se come sono abiituati a fare a sinistra vero pisistrato???

Albaba19

Mer, 08/01/2014 - 16:21

bruna.amorosi - le ha certamente avute le cozze pelose tranquilla.......

eloi

Mer, 08/01/2014 - 16:37

oltretutto, avevano anche organizato l'esrcito dei cariolanti.

Albaba19

Mer, 08/01/2014 - 16:56

agosvac - se vuole insinuare che tancredi sia meno colpevole degli altri ha imboccato la strada sbagliata, per me non è importante se fa o non fa parte della giunta ha sempre messo le mani in pasta su soldi non suoi. io aspetterei a dare giudizi affrettati tifare per i persoanggi della propria bandiera rossa o azzurra che sia ha sempre portato male perchè sono tutti uguali. saluti

baio57

Mer, 08/01/2014 - 16:56

@ edo1969 - Capisco la devozione alla liturgia collettivista di cui vi nutrite voi Trinariciotteri , ma qualcosa di nuovo che non siano i soliti e per la verità ormai obsoleti, " bananas " e " toghe rosse e nere " ? Ormai sono usciti dal repertorio perfino di Soldellavvenire , Pravda999 ed Ilcomunista , pensa un po'.

Ritratto di albauno

albauno

Mer, 08/01/2014 - 17:05

La notizia ha confermato che la sinistra aquilana è cieca. Predica bene e razzola male e non hanno capito che ciò non dipende dalla targa, perché i disonesti sono disonesti ovunque alloggino e gli onesti sono onesti anche se non di sinistra. Cialente, un'altra volta parla meno!

bruna.amorosi

Mer, 08/01/2014 - 17:11

spiritosa la signora \e albaba così sicura\o chissa forse ce le ha portarte lei \i le cozze pelose quelle che sono avanzate al magistrato EMILANO ,.

gedeone@libero.it

Mer, 08/01/2014 - 17:13

Ed i bastardi hanno osato demonizzare Berlusconi che, unico nella storia di questo Paese, è riuscito in sei mesi a costruire delle vere case per migliaia di persone prima dell'inverno che da quelle parti si fa sentire, e ve lo dice uno che per ragioni di lavoro ha passato all'Aquila parecchi anni!

frankdenis

Mer, 08/01/2014 - 17:20

Ho ascoltato invano i servizi dei "giornalisti" RAI, senza riuscire a capire di che partito fossero gli indagati. Chissà perchè ma in questi casi non ritengono sia utile pronunciare la sillaba PD ......

gioch

Mer, 08/01/2014 - 17:50

INDAGARE ERRANI!Dove sono finiti gli 8-otto-miliardi di euro che si diceva fossero disponibili nelle mani del Commissario?Nel Basso Mantovano i sindaci scoraggiati rispondono che non si vedrà mai un risarcimento o un aiuto.Questo è un gran "Belpaese" di merda!

soldellavvenire

Mer, 08/01/2014 - 20:22

strano... strano... gli indagati sono pubblici funzionari... ma gli arrestati sono imprenditori! strano... strano...

gianfranco1966

Mer, 08/01/2014 - 20:56

silvio in sei mesi, dopo il tremendo terremoto, ha dato casa a 13 mila persone che non avevano piu niente....e i comunisti adesso che fanno??? oltre a non ricostruire nemmeno una casa rubano pure i soldi alla povera gente che ancora non ha una casa.......pezzenti, farabutti, ladri!!! quelli che votate sono come voi...ladri e parassiti.

Anselmo Masala

Mer, 08/01/2014 - 21:02

Michele Calò:touche......complimenti per il post testimoniale. Saluti

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 08/01/2014 - 21:45

Che tristezza, constatare che anche i cedri del libano, geneticamente migliori, cadono asserviti dal lato oscuro. Mi consola pensare alle vie del centro storico,(ancora da ricostruire): in queste ore saranno piene di gente che spinge avanti e in dietro carriole, fino allo sfinimento fisico; autentici eroi! Purtroppo, né mamma RAI, né patrigno SKY, né, tanto meno, sorellastra Mediaset ci fanno vedere un tale esempio di impegno civico e costruttivo. Il potentissimo cavaliere nero, dominatore dell'etere e causa di tutti i mali dell'umanità, ha certamente imposto il suo feroce veto.

cegs49

Mer, 08/01/2014 - 22:37

Già e ben due TG ascoltati alle 13 e alle 20 in cui la parola "PD" non è stata neanche pronunciata!!!

gianni59

Gio, 09/01/2014 - 00:11

Non a caso la notizia non è stata messa troppo in evidenza...infatti il redattore ha CASUALMENTE dimenticato di scrivere che TANCREDI UNO DEGLI ARRESTATI E' ISCRITTO A FORZA ITALIA...mentre parla diffusamente della giunta ci centrosinistra...e poi dite di Grillo...

gianni59

Gio, 09/01/2014 - 00:14

BIASINI...finirà a tarallucci e vino ma non perché sono del pd,infatti due sono del Pdl (forza Italia).....

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 09/01/2014 - 01:16

Siamo qui ad occuparci dei fustigatori del malcostume italico. Quelli che lanciavano accuse a Berlusconi ed a tutti coloro che avevano evitato ai terremotati dell'Aquila di finire la loro esistenza in baracche come quelli dell'Irpinia. CHE DICONO ORA QUESTI TRINARICIUTI CON LE CARRIOLE CARICHE DELLA LORO AMBIGUA MORALITA'?

jakc67

Gio, 09/01/2014 - 05:55

edo1969@@@ a me piacerebbe sapere sopratutto se i piddini coinvolti siano o meno di corrente renziana e non per coinvolgere renzi,anzi, se vuole capire capisca... per il resto ci terrei a informarla che prima dell intervento della "sua" magistratura queste questioni, grazie al cdx, erano di pertinenza della protezione civile, che sembrava agire bene ed in fretta, per qualcuno forse troppo... fermo restando che cialente, sindaco pd, in questo caso come in molti casi sinistri, poteva non sapere, figuriamoci...

jakc67

Gio, 09/01/2014 - 06:04

i sinistranti prezzolati si lamentano che non fosse resa nota l appartenenza politica del tancredi, senza notare che l unica menzione della sinistra è nel titolo ed è relativa alla giunta...

electric

Gio, 09/01/2014 - 07:09

Concordo pienamente con Michele Calo'.Tutti gli italiani hanno avuto modo di constatare l'efficienza della gestione post terremoto, e come molti aquilani abbiano ricevuto le case (non le baracche) in tempi record, tanto da suscitare l'apprezzamento di tutto il mondo. Ma si sa, quella era la gestione Berlusconi...

Duka

Gio, 09/01/2014 - 08:52

Finirà come la Monte Paschi: " IO NON C'ENTRO "