Taranto, tra i mitilicoltori a lavoro ecco che spunta Patti Smith

La cantautrice americana in città per un concerto nell'ambito del MediMex, un festival di musica. Nella città dell'acciaio canterà con la figlia, attivista ambientale

Una sorpresa inaspettata per due mitilicoltori di Taranto che, mentre vendevano le cozze, si sono trovati davanti la sacerdotessa del rock: Patti Smith.
Il momento è stato immortalato da un fotografo di cui non si conosce l'identità. L'immagine è diventata virale sui social network.

Tra le figure più dirompenti del rock mondiale, Patti Smith in questi giorni si trova in Puglia per un concerto a Taranto in occasione del MediMex, un festival internazionale di musica promosso dalla Regione Puglia e da "Puglia Sounds". Ieri la cantautrice ha incontrato i fan. Ad accoglierla, nella sede tarantina dell'Università di Bari, un bagno di folla.

"Abbiamo un inquinamento molto alto, qui siete un esempio perchè da un lato produciamo acciaio e dall'altro coltiviamo cozze, io ho fiducia nell'impegno dei giovani", ha dichiarato la Smith. Un tema caro quello dell'ambiente per la cantautrice. Ad accompagnarla a Taranto, infatti, la figlia, attivista ambientale, impegnata nella battaglia contro i combustibili fossili negli Stati Uniti. Patti Smith calcherà il palco del MediMex all'ombra delle ciminiere di Arcelor Mittal, ex Ilva, proprio insieme alla figlia che canterà con lei. "La musica è la più grande arte di condivisione che abbiamo. - ha concluso Patti Smith - Permette di condividere certi sentimenti con la gente. È un linguaggio universale. L'unica arte che non è materiale, non è una scultura, non è un quadro, ma arriva e scompare immediatamente. E la parte più naturale per l'essere umano perchè c'è musica ovunque, nella natura".

Commenti

beowulfagate

Lun, 10/06/2019 - 08:44

Come cozza non sei seconda a nessuno.