Con la pistola nel reggiseno, arrestata al posto di blocco

Sorpresa dalla polizia a un posto di blocco sulla strada statale 172

Nascondeva una pistola nel reggiseno. Per questo una giovane donna è stata arrestata dalla polizia di Stato. A tradirla l’evidente agitazione alla vista degli agenti. È accaduto ieri a Taranto. Il suo nome è Anna Lezzi, 34enne tarantina. Ora dovrà rispondere di detenzione e porto di arma clandestina in luogo pubblico. Gli agenti, sulla strada statale 172 (che collega Taranto a Martina Franca, ndr), hanno fermato, ad un posto di blocco, una Fiat Punto di colore bianco con a bordo due persone.

Durante il controllo dei documenti entrambi i passeggeri sono apparsi molto agitati, in particolar modo la donna. Questo atteggiamento ha insospettito i poliziotti che hanno deciso di procedere ad un controllo. La perquisizione a carico della donna ha consentito di rinvenire nel reggiseno una pistola semiautomatica, con matricola abrasa, completa di caricatore e priva di munizioni. L'arma è stata sottoposta a sequestro. E la donna, espletate le formalità negli uffici della polizia, è stata tratta in arresto.