La tassa occulta sulle partite Iva

I professionisti lanciano l'allarme: con le nuove scadenze decise dal governo più costi annui da 480 a 720 euro

Stangata in arrivo. Il governo, che a pochi giorni dal referendum si vanta di aver abbassato le tasse, sta preparando una valanga fiscale che colpirà le partite Iva. E a sottolinearlo è Confprofessioni Lazio: "Nel prossimo triennio i nuovi adempimenti introdotti dal dl fiscale peseranno 10 miliardi su imprese e professionisti''. E ancora: "Il carico medio dei nuovi adempimenti su imprese e professionisti si attesterà sui 480 euro annui nel 2017 e sui 720 a partire dal 2018''. In particolare, si legge nella nota, ''rendendo trimestrali adempimenti oggi annuali si inflaziona ancora di più un calendario già affollato di scadenze, si aumenta il peso della burocrazia a scapito delle semplificazioni e, infine, si introduce una tassa occulta che paradossalmente grava su imprese e professionisti più dell'intero gettito previsto dalla manovra".

E su questo punto arriva la batosta fiscale: "A fronte di una stima - sottolinea Confprofessioni - di 9,11 miliardi di nuove entrate nel triennio 2017/2020, infatti, il costo degli adempimenti nello stesso periodo viene valutato, sulla base dei parametri ministeriali, in 10,1 miliardi". "E' singolare -commenta Andrea Dili, presidente di Confprofessioni Lazio- che il costo dei nuovi adempimenti superi il gettito atteso di 1 miliardo nel triennio 2017/2020 e di ben 16 miliardi nei prossimi 10 anni. Sarebbe stato meglio concentrarsi su strumenti meno onerosi per imprese e professionisti e su soluzioni meno anacronistiche e più efficaci nella lotta all'evasione''. Infine Confprofessioni chiede spiegazioni al governo: ''Non si comprende perché -ammette Dili- a fronte di provvedimenti che vanno indubbiamente nella giusta direzione (studi di settore, superammortamenti, dl lavoro autonomo, etc.), si introducano contestualmente adempimenti che accrescono il peso della burocrazia, scoraggiano gli investimenti e che, invece di combattere l'evasione, finiscono per pesare su chi le tasse le paga già''.

Commenti

Libertà75

Lun, 21/11/2016 - 16:56

impossibile, quel diversamente intelligente di elkid ci ha assicurati che la pressione fiscale è scesa... chiunque affermi il contrario deve essere messo in prigione... ah proposito votate SI che poi l'italicum verrà modificato nel listone unico nazionale

carpa1

Lun, 21/11/2016 - 16:57

Eppure la confindustria, nella persona del suo presidente, non ha appena finito di appoggiare frottolo annunciando il suo sì al referendum?

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 21/11/2016 - 17:02

italianiiii votate si al referendum per avere più tasse e mantenere le risorse dei cattodistruttori dell'italia. votate pd, votate ahahahah.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/11/2016 - 17:04

Perche NU CE SO PIU LI SORRRDIIIII!!! La vogliamo capire o NO, che piu stanno al S/governo piu spendono per il LORO BUSINESS dei FINTIPROFUGHI e quindi qualcuno li deve "TIRARE FUORI STI SOLDI"!!! #TUTTIACASACOLNO, LORO e i FINTIPROFUGHI.AMEN.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 21/11/2016 - 17:15

Spiegatelo a elkid e kompagni del PAGLIACCIO

Aegnor

Lun, 21/11/2016 - 17:24

E le tasse calano e l'Italia riparte

mariod6

Lun, 21/11/2016 - 17:25

La burocrazia ed i sindacati della pubblica amministrazione sono studiati per complicare le cose, diversamente come si giustificherebbero centinaia di migliaia, per non dire oltre un milione, di scansafatiche imboscati nei vari uffici a passare carte, a far timbrare i cartellini dagli amici, a vivere senza fare nulla e a fare i padreterni con i cittadini, anche quando non sanno fare una "O" con un bicchiere. E i dirigenti dove sono per controllare questa massa di .......???? Al bar !!!

Ritratto di riflessiva

riflessiva

Lun, 21/11/2016 - 17:39

Basta fare terrorismo economico voi del giornale. Se avete argomenti per il no motivateli e smettetela di raccontare falsità. Se non ne dite almeno 2 al giorno non dormite. solo portatori di odio siete

ccappai

Lun, 21/11/2016 - 17:42

Comprendo bene che il vostro intento è quello di gettare fango a prescindere (anche quando, come in questo caso, non vi è alcuna ragione). Piuttosto, vorreste essere onesti e spiegare, una volta per tutte: 1) perché scrivete titoli che sembrano dire una cosa che viene smentita dall'articolo? 2) Quale sarebbe questa nuova tassa occulta?

Duka

Lun, 21/11/2016 - 17:43

E' UN GOVERNO DI IMBROGLIONI LO ABBIAMO SCRITTO TUTTI CENTINAIA DI VOLTE. Non è un esercizio disfattista o tanto per scrivere qualche cosa. E' effetivamente così - Hanno promesso di pagare le aziende che hanno fatto forniture allo stato ma non è successo nulla, hanno escogitato la burla degli 80 Euro per recuperarli tassandoli per 3 volte, è un continuo promettere tanto per parlare perchè parlare non costa niente se non, alungo andare, la figura dei fessi.

Reziario

Lun, 21/11/2016 - 17:50

Già ora il 60% del mio lavoro viene bruciato in tasse. E non si dica che i professionisti sono tutti evasori: di nero non faccio neanche un centesimo. Infatti sto pensando di perfezionare l'inglese e cercare all'estero.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 21/11/2016 - 18:03

@riflessiva, non hai riflettuto abbastanza.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 21/11/2016 - 18:04

@hernando45: e puro er papa prima de squajarsela c'ha messo le spranghe alle porte sante. Di certo solo i mantenuti e gli ammanicati incenseranno questo "dio in terra" con gli osanna dei SI e che ha elevato come sua basilica l'emiciclo di Monte Citorio. Ossequi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 21/11/2016 - 18:12

Da quello che scrive questa RIFLESSIVA 17e39, comparsa nel FORUM da un paio di giorni, mi ricorda tanto una certa professoressa guarda caso scomparsa da qualche giorno MAHHH!!!! Pensar male è peccato diceva uno che se ne intendeva!!!!!lol lol

Ritratto di orione1950

Anonimo (non verificato)

giottin

Lun, 21/11/2016 - 18:19

Cosa aspettano per dichiarare il default? Nessuno ha il coraggio di attuarlo ma in realtà siamo in default!

giottin

Lun, 21/11/2016 - 18:20

@riflessiva. Ecco brava rifletta e si domandi cosa ci sta fare al mondo una come lei!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di kardec

kardec

Lun, 21/11/2016 - 18:28

Dobbiamo liberarci al più presto (4 Dicembre VOTARE NO!) da questo governucolo di incapaci, ladruncoli, lecchini !

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 21/11/2016 - 18:29

Ma confidioti non supporta il clown? Ora che vogliono. Paga e tasi.

Conte_Ugolino_63

Lun, 21/11/2016 - 18:48

Per riflessiva, ccapai e gli altri radical-chic che affollano il sito: se non siete partite IVA: TACETE visto che le tasse NON le pagate ... se siete partite IVA ... evviva il masochismo (invece di criticare chi ha scritto l'articolo ragionate su quanto costa in tempo ed in denaro la semplificazione degli abusivi allo (s)governo).

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 21/11/2016 - 19:07

da quello che ho capito,io, la tassa é occulta perché é il costo dell'adempimento. Cioé, preparare e andare a pagare una tassa quattro volte all'anno, invece di una sola volta, ha un costo. Chi non ha mai gestito un'azienda non sa che per l'adempimento c'é un lavoro ed un relativo costo.

il veniero

Lun, 21/11/2016 - 19:11

la famosa riforma a costo zero : la semplificazione non è stata nemmeno iniziata ci sono adempimenti degni di un folle ...x es la fattura elettronica alla P.A. non può essere stata progettata da una persona normale . Impossibile .

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 21/11/2016 - 19:15

Ma perchè metà italiani sgobbano e pagano sempre più tasse e mantengono l'altra metà di parassiti, che non lavora, vive a sbafo, votano a sinistra per mantenere privilegi non dovuti, fanno venire milioni di clandestini? Perchè? E' ora di ribellarsi o no? Votate NO.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 21/11/2016 - 19:34

conviene,diventata riflessiva, forse per contenersi e risparmiare tena, non capisce che lo spesometro semestrale nel 2017 e trimestrale nel 2018 E' UN COSTO AGGIUNTIVOOOOO!!!!!

cecco61

Lun, 21/11/2016 - 20:14

@ riflessiva e ccappai: prima di scrivere, informatevi, grazie! La trimestralità dello spesometro (vecchio elenco clienti e fornitori) comporta tutta una serie di spese e di costi per la predisposizione e il controllo dello stesso senza alcun beneficio. L'agenzia delle entrate lo esamina mediamente con due anni di ritardo e non si capisce perché farli più frequenti con dati che già poi entrano in dichiarazione IVA annuale. In caso di errore, anche di un solo euro (magari per un arrotondamento) scatta la sanzione da 5.000 a 50.000 euro. Il governo fa terrorismo, non Il Giornale.

billyserrano

Lun, 21/11/2016 - 20:35

Ma con questa trovata, pensate che si creeranno posti di lavoro. Saranno necessario molti impiegati per ricevere e controllare le dichiarazioni delle partite IVA. Questi nuovi balzelli serviranno a nulla se non a creare nuovi intoppi alle aziende, però tutti quegli impiegati che troveranno "lavoro" ve ne saranno grati. Forse. Come dite:- chi paga? ma ovvio, sempre pantalone paga. Che vi credevate.

puntopresa10

Lun, 21/11/2016 - 21:12

Chi paga più tasse: i dipendenti,i professionisti,gli artigiani,i risparmiatori.Chi paga meno tasse: gli imprenditori con più di 500 dipendenti e gli investitori.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 21/11/2016 - 21:37

@riflessiva - ti hanno sgamato subito, sanno tutti che sei conviene, travestita. Comportamento da pollo, poco intelligente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 21/11/2016 - 21:39

@ccappai - non fare sempre il solito fazioso comunista, leggi tu bene l'articolo , da 480 € passa a 720 €, vallo a dire alle partite IVA e vedrai che ti tagliano le orecchie se continui a dire che non è vero. Ma copiate dal vostro capo? Dire balle e negare sempre la verità?

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Lun, 21/11/2016 - 21:52

Esimia #riflessiva: lei o non è informata o non ha capito niente! Renzi, con questa manovra economica, da un lato ha abolito gli studi di settore ma dall'altro per le partite IVA ha introdotto lo "spesometro" che dall'anno prossimo dovranno fare ogni 3 mesi con una spesa aggiuntiva di 500 € all'anno. Se a lei questi argomenti danno fastidio in quanto è una dipendente pubblica elettrice del PD e quindi non gliene frega niente dei lavoratori autonomi che i posti di lavoro se li sono creati da soli, ce ne faremo una ragione. E lei avrebbe evitato una figura escrementizia...

Bisekur1960

Mar, 22/11/2016 - 07:21

X riflessiva!! Mi sa che ti "conviene" stare zitta.

angelo1951

Mar, 22/11/2016 - 09:32

Calano le imprese, quindi, sulle "resistenti" si carica il mantenimento della pletora di commercialisti e altri professionisti della carta (o hard disk) scribacchiata. La domanda e la spiegazione sta: quanti, a dx e sx, "professionisti" della politica itagliona campano e/o fanno campare i loro familiari, famigli e compari con parcelle ricavate da inutili scartoffie?