"Quel taxi non carica i neri": scoppia la polemica a Vicenza

La denuncia di Matteo Marzotto: "Due donne del Ruanda nostre ospite non sono state caricate". Ma i tassisti di Vicenza smentiscono

Brutto episodio di razzismo a Vicenza. O almeno così sembra. Un tassista in servizio per le vie del capoluogo berico si sarebbe rifiutato di prendere a bordo due donne perché di colore.

A denunciare l'accaduto la televisione locale Tva Vicenza, che cita anche la testimonianza del noto imprenditore Matteo Marzotto. "La madre di una giornalista che era nostra ospite in Fiera, le due donne sono originarie del Ruanda, non è stata fatta salire in taxi", racconta il vicepresidente di Italian Exhibition Group alla televisione vicentina.

"Abbiamo avuto un importantissimo convegno internazionale il secondo giorno della Fiera - prosegue Marzotto - e abbiamo avuto come ospite una famosa giornalista specializzata in dinamiche dell'oreficeria e gioielleria. La madre è arrivata in stazione di Vicenza, le due signore sono del Ruanda, e non è stata caricata dal tassista. Per fortuna poi è stata fatta salire da un altro tassista che l'ha porta dalla stazione alla nostra sede".

Immediata la replica della cooperativa dei tassisti vicentini, che hanno promesso di effettuare le opportune verifiche: "Sarebbe decisamente spiacevole - spiega il presidente Pierpaolo Campagnolo - Ma non mi risultano fatti del genere."

Commenti

cir

Dom, 29/01/2017 - 18:55

grande taxista!

Anonimo (non verificato)

routier

Dom, 29/01/2017 - 19:40

A parte il fatto che un taxista non è obbligato a far salire chiunque, questa mi pare una tempesta in un bicchier d'acqua. Probabilmente era già impegnato da una chiamata via telefono.

Halfio44

Dom, 29/01/2017 - 19:48

HA FATTO BENE ! LA NERA POTEVA TELEFONARE ALLA CUGINA ALLA KEINGE

Anonimo (non verificato)

nordest

Dom, 29/01/2017 - 20:50

Perché non si fanno dare un passaggio dai camelli.

Una-mattina-mi-...

Dom, 29/01/2017 - 20:53

SOLITE BALLE SENZA PROVE

foxy71

Dom, 29/01/2017 - 20:57

Certo, non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, ma spesse volte sono prostitute che usufruiscono del servizio taxi per recarsi sul posto di "lavoro".

duca di sciabbica

Dom, 29/01/2017 - 21:29

I maldestri non deludono mai. Come era prevedibile, quasi tutti commenti di approvazione entusiastica per l'orgoglio ariano del taxista.

Ritratto di -geronimo-

-geronimo-

Dom, 29/01/2017 - 21:51

quando arrivi dalla stazione dei treni e vuoi salire su un taxi, mica scegli quello con la macchina più fxxa, ma devi prendere il primo della fila;il tassista le ha fatto notare questa cosa ed è scattata l'accusa di razzismo

Silvio B Parodi

Dom, 29/01/2017 - 22:56

ecco subito I radical cxxxxxi che fanno la loro scenata io sul mio taxi prendo chi voglio CAPITO??? sempre che la notizia sia vera. forse ha ragione Geronimo ma si sa loro fanno come cxxxo gli pare, e no!!!!!

Silvio B Parodi

Dom, 29/01/2017 - 22:57

Matteo Marzotto, vai a vendere le tue cianfrusciagli in Ruanda cxxxxxxe alla ennesima potenza.

nikolname

Lun, 30/01/2017 - 09:14

I neri spesso non pagano, perché non li hanno o fingono furbamente di non averli, questo però solo dopo essere stati trasportati. Tuttii taxisti lo sanno e, di conseguenza, si cautelano. Niente di strano sotto il sole. Le due tipe ne hanno fatto le spese ma i taxisti hanno diritto di cautelarsi, mica le conoscono.

Ritratto di host8965

host8965

Lun, 30/01/2017 - 09:16

Vergognosi i commenti di approvazione. L'aspetto più triste è che avete pure diritto di voto...sempre che non vi sia stato revocato per manifesta incapacità cerebrale.

01Claude45

Lun, 30/01/2017 - 10:15

L'imbecillità e la smania di "dar addosso all'italiano" fa "chic". Vero Matteo? Alla tua età e grazie a tanti italiani ti ritrovi anche "Presidente della fiera di Vicenza Oro". Ma come intelligenza, in questo frangente, puoi ringraziare le galline.

istituto

Lun, 30/01/2017 - 10:35

Una domanda. Ma. che che ci faceva la mammina africana della Giornalista ruandese ? Che ci azzecca ? Cosa è forse un RICONGIUNGIMENTO FAMILIARE oppure è venuta qui anche la mamma perché tanto PAGA SEMPRE PANTALONE ?