Tenta di violentare donna: arrestato un nigeriano nel Padovano

Lo straniero è l'autore della aggressione ai danni di una quarantenne di Bagnoli verificatasi venerdì 17 marzo

A seguito di alcuni accertamenti e controlli presso la struttura di accoglienza di San Siro di Bagnoli nel primo pomeriggio i militari della compagnia dei carabinieri di Abano Terme (Pd) hanno sottoposto a fermo un giovane nigeriano. Lo straniero, che tuttora è nella caserma di Abano Terme, è verosimilmente l'autore della aggressione ai danni di una quarantenne di Bagnoli verificatasi venerdì 17 marzo.

"Bravi i carabinieri per la tempestività. Ora questo signore, se confermato colpevole, va spedito a scontare la pena in Nigeria. Parlano tanto di accordi bilaterali, ebbene questo è il classico caso in cui l'accordo serve e va fatto al più presto", ha commentato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia. Che poi ha aggiunto: "Il Parlamento deve legiferare con urgenza perché questa gente che non ha alcun titolo per trovarsi qui venga rimpatriata al più presto. Non è possibile continuare con questo andazzo, bisogna assistere i bisognosi veri e rispedire gli altri senza indugi perché la situazione è ormai sfuggita di mano".

Commenti

killkoms

Lun, 20/03/2017 - 18:39

ovviamente nessun commento dalle sinistrette femministe!

blackindustry

Lun, 20/03/2017 - 19:19

Che razzisti... prima vengono diffuse boldrinate tipo che gli immigrati clandestini vanno accolti ed integrati, e poi quando esercitano la loro cultura li si arresta... boh... E dire che dicevano che sarebbero state cultura ed avanguardia per noi.

venco

Lun, 20/03/2017 - 19:20

Lo dico da sempre che gli immigrati vanno tenuti chiusi.

SteveCanelli

Lun, 20/03/2017 - 20:40

Se Zaia venisse candiadato premier da un centro dx unito, le prossime elezioni politiche le vinciamo a mani basse. Pensateci Silvio e Salvini.

LostileFurio

Mar, 21/03/2017 - 06:49

Tranquilli sinistroidi! Se incontra lo stesso gip, che ha liberato i piccoli delinquenti che hanno stuprato la ragazzina in branco, gli danno un posto in parlamento.

accanove

Mar, 21/03/2017 - 10:28

@Steve peccato che Zaia non abbia alcuna intenzione di candidarsi, on ha mai amato i palcoscenici, gli stava già stretto il ministero e lo ha scambiato appena gli è stato possibile con il governatorato dal quale non se ne andrà più se non a seguito di voto popolare contrario. IN fin dei conti dove è ora è una garanzia per noi veneti.