La terrorista diventa rifugiata Minniti: "Revocare lo status"

Sarà revocato lo status di protezione umanitaria concesso per errore a Khadiga Shabbi, la ricercatrice universitaria libica condannata per istigazione al terrorismo

Sarà revocato lo status di protezione umanitaria concesso per errore a Khadiga Shabbi, la ricercatrice universitaria libica condannata a Palermo nei mesi scorsi ad un anno e otto mesi di reclusione per istigazione a commettere atti di terrorismo. E' quanto ha chiesto il ministro dell'Interno Marco Minniti al questore di Roma. La donna aveva chiesto e ottenuto il
riconoscimento dello status di rifugiata. La ricercatrice ha messo piede a Palermo grazie ad una borsa di studio e aveva iniziato l'attività di ricercatrice presso l'università. Ma la procura ha chiesto l'arresto nel 2015 dopo aver scoperto un'attività di propaganda a favore del jihadismo. Dopo un'altra sentenza con cui era stata rimessa in libertà è arrivato il verdetto della Cassazione che ha dato il via ad un nuovo arresto. Contemporaneamente per la donna era arrivato anche un decreto di espulsione. Nell'attesa era stata trasferita in regime detentivo presso il Cie di Ponte Galeria di Roma. Qui, la libica ha presentato domanda di asilo politico. "La commissione del Viminale ha esaminato con molta attenzione la nostra corposa istanza e ha deciso scevra da condizionamenti mediatici e ambientali. Sia il giudice che la commissione hanno avuto rispetto delle norme: a partire da quelle costituzionali" ha dichiarato Michele Andreano, l’avvocato della cittadina libica. Adesso dopo la richiesta di Minniti lo status di rifugiata potrebbe essere revocato.

Commenti

nunavut

Ven, 26/05/2017 - 20:28

Via anche chi ha sbagliato nel darle lo status di rifugiata.Gli errori si pagano.

carlottacharlie

Ven, 26/05/2017 - 21:18

Chissa' quanti e quante sono questi/e pseudo bisognosi d'aiuto. Se fossero seri, al Viminale, ne troverebbero a migliaia di farabutti muslim.

angelovf

Ven, 26/05/2017 - 21:47

Ma che cxxxo ci fanno questi avvocati pagati con i nostri a difendere queste persone che desiderano ucciderci, cosa dobbiamo sperare che venga un nuovo Mxxxxxxxi magari con un altro cognome ma con la stessa testa, forse mancherebbe un po' di libertà ma le cose schifose come l'immigrazione senza un limite, e poi via i ladri che fanno soldi a fare la tratta degli essere umani, non per pietà ma per arricchirsi alle nostre spalle, si, perché paghiamo noi. Vigliacchi

tRHC

Ven, 26/05/2017 - 21:53

Ma questi sono errori da farsi?Forse qualcuno se la tentava ma le elezioni incombono e allora dietrofront compagni... non e' ora!!!!

carpa1

Ven, 26/05/2017 - 22:02

Un bel calcio in K... a lei ed al suo avvocato e fuori dalle balle; ma la volete capire o no che di questi trogloditi, richiedenti asilo o no, non ne vogliamo più sapere?

momomomo

Ven, 26/05/2017 - 22:21

Ma quante palle e tutte e quattro d'acciaio, questo ministro!!! Complimenti, Signor Ministro!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 26/05/2017 - 22:27

Che BOTTO Minniti!!!!lol lol.

Ritratto di libere

libere

Ven, 26/05/2017 - 22:29

Concesso per errore??!! E che facevano quelli della commissione durante l'audizione? Le parole crociate?! Via tutti a zappare la terra, cialtroni....

piazzapulita52

Ven, 26/05/2017 - 23:21

Chi lascia la strada vecchia per la nuova sa che cosa lascia ma non sa quello che trova! E adesso invece gli italiani lo sanno: INVASIONE AFRICANA, DEGRADO, INSICUREZZA, CRIMINALITA', POVERTA'... Devo continuare?

acam

Ven, 26/05/2017 - 23:39

forse non capiscopiu l'italiano ma nello stesso articolo Minniti: "Revocare lo status" Adesso dopo la richiesta di Minniti lo status di rifugiata potrebbe essere revocato. nel titolo un imperativo alla fine un condizionale per lo stesso argomento

uberalles

Ven, 26/05/2017 - 23:40

Quando il cittadino sbaglia, lo Stato Italiano lo sanziona civilmente e penalmente, magari gli fa pagare anche i danni...Allora?

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Sab, 27/05/2017 - 06:53

Ma dico io. Chge siete tutti una massa di imbecilli incompetenti. Politicastri incapaci.

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 27/05/2017 - 07:30

per punizione le troveranno un posto da dirigente in qualche coop, risorse così non si possono perdere

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Sab, 27/05/2017 - 07:33

minniti ci dice candidamente che è stato un errore? Passi pure la pratica ad equitalia ed applichi a chi ha commesso l'errore la sharia fiscale. Non si dimentichi, che, a parte politici, kompagni di merende e magistrati, l'errore non è ammesso in italia.

roberto.morici

Sab, 27/05/2017 - 08:21

Che buffonata!