Un tesoro nel pattume: pensionato trova 1,5 milioni di euro in buoni fruttiferi postali

L'incredibile e fortunata scoperta di un pensionato di Messina

Attirato da alcuni vecchi francobolli buttati nella spazzatura, un anziano signore ha trovato un vero e proprio tesoro gettato nel pattume: 1,5 milioni di euro in buoni postali.

L'incredibile e fortunata scoperta nei pressi di un cassonetto dei rifiuti nella città di Messina, dove vive il fausto 83enne originario di Catania: dopo aver denunciato il ritrovamento, non avendo avuto riscontro dagli eredi, è diventato il ricco titolare di quei buoni fruttiferi postali, risalenti agli anni Trenta e Quaranta, come riporta TgCom24.

Il fortunato ha così trovato un vero e proprio patrimonio inaspettato, grazie alla sua passione per i francobolli. E ora, con quel gruzzolo, potrà godersi una vecchiaia (più) serena e fare anche un po' di beneficienza, come racconta.

In Italia, ad oggi, sono circa 10 milioni di euro i titoli di credito antichi, tra buoni postali, libretti bancari, Bot, non riscossi e ancora riscuotibili, ancora regolarmente in circolazione.