Il testimone: "Garko ha provato a salvare l'anziana che è morta"

"Quel ragazzo continuava a dire ’ho cercato di andare, cercavo di entrarè ma le fiamme erano già alte era impossibile entrare nella villetta"

"Quel ragazzo continuava a dire ’ho cercato di andare, cercavo di entrarè ma le fiamme erano già alte era impossibile entrare nella villetta". Lo ha detto una delle persone che per prime sono arrivate a Villa Le Rose, sulle alture di Sanremo quando è scoppiato l’incendio subito dopo l’esplosione che ha ucciso una anziana e ferito l’attore Gabriel Garko. Il ragazzo che continuava a dire che voleva entrare in aiuto all’anziana era proprio l’attore piemontese che non è stato immediatamente riconosciuto dai primi soccorritori. Garko, che ha lasciato l’ospedale stamani poco dopo le 11, non ha ancora raggiunto l’Ariston dove sono in corso di svolgimento le prove. Secondo quanto appreso, potrebbe aver raggiunto la madre che abita a Riva Ligure, a pochi chilometri da Sanremo.

Gabriel Garko è stato dimesso già in mattinata, attorno alle 12, dall’ospedale di Sanremo dove era stato ricoverato dopo l’esplosione della villa. Lo rende noto il suo staff su facebook, precisando che il referto medico è di "lieve trauma cranico con escoriazioni diffuse". La prognosi è di dieci giorni. In ogni caso Garko non sembra mettere in dubbio la conduzione del festival: sulla sua pagina facebook infatti ha postato tre ore fa un’immagine con scritto "-9", con riferimento ai giorni che mancano al debutto della kermesse canora

Commenti

Tamagorà

Lun, 01/02/2016 - 20:06

Non avete altre cazzate da pubblicare ? chi se ne frega di questo Garko, ferito o no ?