In Texas una donna ha ucciso e smembrato il fidanzato

Il fidanzato della donna stava dormendo quando lei gli ha sparato, poi ha preso un machete e ha smembrato il suo corpo

Ha ucciso il suo fidanzato con un colpo di pistola, poi l'ha fatto a pezzi e si è liberata dei suoi resti. La trentenne texana Cierra Sutton è stata arrestata e per il momento, secondo quanto riferito dalle autorità, non sarebbe neanche in possesso di un avvocato. L'omicidio è avvenuto vicino a New Orleans, in Louisiana, mentre la donna è di Baytown, una cittadina texana situata a est di Houston. Secondo gli investigatori, il fidanzato - che aveva 32 anni - stava dormendo nel suo appartamento quando la donna gli ha sparato il colpo fatale. I due prima avrebbero avuto un'intensa discussione. Poi la fidanzata ha preso un machete e ha inizato a smembrare il corpo, di cui si è poi liberata in seguito, gettandolo in un luogo ancora non definito a Baytown.

Gli investigatori hanno trovato il busto dell'uomo in una discarica il 22 agosto, quattro giorni dopo che Sierra Sutton aveva dato per disperso il fidanzato. Coleman è stato visto l'ultima volta il 16 agosto.

La polizia ha riportato che per l'identificazione formale dell'uomo bisogna attendere i risultati delll'esame delle parti del corpo.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 19/09/2017 - 12:58

ormai la parità dei due sessi è quasi raggiunta .

Popi46

Mar, 19/09/2017 - 15:33

Mica tanto,siamo due a otto

Ma.at

Mer, 20/09/2017 - 07:55

Ma questo non è maschilicidio?