Tfr differito per gli statali: la Corte Costituzionale boccia il ricorso

La Consulta ha bocciato l'istanza di una ricorrente contro il pagamento differito del Tfr per i dipendenti statali

La Corte Costituzionale ha bocciato l’istanza di una ricorrente contro il pagamento differito del Tfr per i dipendenti statali. Nonostante la sentenza, comunque, resta aperto uno spiraglio per i pensionati che hanno raggiunto i limiti di età di servizio.

In questi casi, la Consulta non ha ritenuto irragionevole il regime restrittivo introdotto dal legislatore, che prevede la liquidazione delle indennità nel termine di 24 mesi e il pagamento in tranche annuali.

La Corte si è riunita in camera di consiglio per discutere le questioni sollevate dal Tribunale di Roma sulla legittimità della normativa riguardante il pagamento differito e rateale delle indennità di fine servizio dei dipendenti pubblici, come sottolinea l'Huffington Post.

Se, invece, fosse arrivato l'ok della Consulta ci sarebbe stato un impatto di 9 miliardi di euro per le casse dello Stato, come peraltro sostenuto dall'avvocato Antonio Mirra del sindacato Confsal Unsa e della ricorrente Amelia Capilli.

Commenti

sparviero51

Mer, 17/04/2019 - 20:18

BUFFONI ,FACCE DA CUXO SENZA VERGOGNA .PIU' CHE CORTE ,OSEREI DIRE CUPOLA . NON SI CAPISCE PERCHÉ LO STATO NON VERSA I CONTRIBUTI INPS E SUL RESTO FA QUELLO CHE GLI PARE . REPUBBLICA DEL CAXXO !!!!!!!!!!

DRAGONI

Mer, 17/04/2019 - 20:58

LA SOLITA MUSICA SUONATA PER GLI STATALI E PER I PENSIONATI.SACRIFICI SELEZIONATI AD HOC PER LORO.

abes50

Gio, 18/04/2019 - 11:22

Per un momento ho sperato nell'equità di trattamento tra pubblico e privato, e ancora una volta mi sono sbagliato. Posso capire la preoccupazione della consulta per il bilancio dello stato, ma come in tutte le cose, il troppo stroppia. Forse, in modo salomonico la Corte poteva optare per una via di mezzo del tipo, pagare il TFS/TFS a saldo entro 24 mesi. Salvava la faccia e ammorbidiva questo regine vessatorio e discriminatorio nei confronti dei dipendenti pubblici.

fratelliditaglia

Ven, 19/04/2019 - 16:48

Credevo che almeno col nuovo governo le perenni ingiustizie , avessero un fine , ma così non è a farla da padrone sempre le stesse lobby , si parla sempre di sacrifici ma solo per i poveracci ......poi leggo che Renzi vuole querelare tutti , lo capisco lui ha dovuto rinunciare al suo superaereo (che non incideva sicuramente sul Bilancio stato/ INPS ) Complimenti poi ai Magistrati che stanno dando il meglio di se......